JoVE   
You do not have subscription access to articles in this section. Learn more about access.

  JoVE General

  
You do not have subscription access to articles in this section. Learn more about access.

  JoVE Neuroscience

  
You do not have subscription access to articles in this section. Learn more about access.

  JoVE Immunology and Infection

  
You do not have subscription access to articles in this section. Learn more about access.

  JoVE Clinical and Translational Medicine

  
You do not have subscription access to articles in this section. Learn more about access.

  JoVE Bioengineering

  
You do not have subscription access to articles in this section. Learn more about access.

  JoVE Applied Physics

  
You do not have subscription access to articles in this section. Learn more about access.

  JoVE Chemistry

  
You do not have subscription access to articles in this section. Learn more about access.

  JoVE Behavior

  
You do not have subscription access to articles in this section. Learn more about access.

  JoVE Environment

|   

JoVE Science Education

General Laboratory Techniques

You do not have subscription access to videos in this collection. Learn more about access.

Basic Methods in Cellular and Molecular Biology

You do not have subscription access to videos in this collection. Learn more about access.

Model Organisms I

You do not have subscription access to videos in this collection. Learn more about access.

Model Organisms II

You have trial access to videos in this collection until May 31, 2014.

In JoVE (1)

Other Publications (200)

Automatic Translation

This translation into Italian was automatically generated.
English Version | Other Languages

Articles by Bryan P. Doyle in JoVE

 JoVE Applied Physics

Angolo-spettroscopia di fotoemissione risolta A ultra-basse temperature

1Institute for Solid State Research, IFW-Dresden, 2Institute of Metal Physics of National Academy of Sciences of Ukraine, 3Diamond Light Source LTD, 4Department of Physics, University of Johannesburg, 5CNR-SPIN, and Dipartimento di Fisica "E. R. Caianiello", Università di Salerno, 6Institute of Physics of Complex Matter, École Polytechnique Fédérale de Lausanne


JoVE 50129

L'obiettivo generale di questo metodo รจ quello di determinare la bassa energia struttura elettronica dei solidi a ultra-bassa temperatura con angolo-Resolved spettroscopia di fotoemissione con radiazione di sincrotrone.

Other articles by Bryan P. Doyle on PubMed

Quando Cambiano Le Aspettative Di Consegna: L'infermiere Di Ruolo Giocano Nel Ridurre Lo Stress Dei Genitori

Tempo E Gli Effetti Del Sesso-dipendente Di Un Antagonista Dei Recettori Dell'adenosina A2A/A1 Sulla Motivazione Di Auto-somministrarsi Cocaina Nei Ratti

L'adenosina è un Neuromodulatore importanti, noti per interagire con i sistemi dopaminergico sia glutamatergico per influenzare l'azione psicostimolante. Nel presente studio, abbiamo esaminato gli effetti di ATL444, un antagonista dei recettori dell'adenosina romanzo, sulla motivazione per cocaina in ratti maschi e femminili. Ratti Sprague-Dawley maschi e femminili adulti sono stati addestrati per auto-somministrarsi cocaina (1.5mg/kg/infusion) su un rapporto fisso 1 programma con un massimo giornaliero di 20 infusioni. Dopo 5 sedute consecutive durante il quale sono stati ottenuti tutti gli infusi disponibili 20, motivazione per la cocaina (0,5 mg/kg/infusione) è stato valutato nell'ambito di un programma di progressivo ratio (PR), e una volta risponde stabilizzato, l'effetto del trattamento con ATL444 (0, 15 e 30 mg/kg, i.p.) è stato esaminato. Come controllo, abbiamo valutato anche gli effetti su PR risponde per saccarosio. Associazione studi ha rivelato che ATL 444 era triplice, 25, e 400-fold più selettivo per il recettore A2A come rispetto alla A1, A2B e A3 recettori, rispettivamente. ATL444 ha prodotto un significativo aumento della motivazione per la cocaina il giorno del trattamento nelle femmine con una tendenza per un aumento nei maschi. Inoltre, sopra le due sessioni di PR dopo il trattamento ATL444 una diminuzione significativa nel rispondere è stata osservata nei maschi ma le femmine non. Risponde per saccarosio è stata influenzata da ATL444 trattamento. I nostri risultati rivelano che quel blocco del recettore dell'adenosina può mediare sia acuta aumenta gli effetti rinforzanti di cocaina, e più a lungo termine effetti inibitori sul rinforzo di cocaina che differiscono a seconda del sesso.

Linee Guida Di Cancro Al Seno

Osservazione Di Un Nuovo Stato χ(b) Nelle Transizioni Radiative a Υ(1S) E Υ(2S) Di ATLAS

Il χ(b)(nP) quarkonio dichiara sono prodotte nelle collisioni protone-protone presso il Large Hadron Collider presso sqrt [s] = 7 TeV e registrati dal rivelatore ATLAS. Utilizzando un campione di dati corrispondenti a una luminosità integrata di 4,4 fb(-1), questi Stati sono ricostruiti attraverso il loro decadimento radiativo a Υ(1S,2S) con Υ → μ + μ-. Oltre le vette massa corrispondente per il decadimento modalità χ(b)(1P,2P) → Υ (1S) γ, una nuova struttura centrata su una massa di 10.530 ± 0.005(stat) ± 0.009(syst) GeV è anche osservato, nella Υ (1S) γ e modalità di decadimento γ Υ (2S). Questa struttura viene interpretata come il sistema χ(b)(3P).

Ruolo Delle Oscillazioni Di Flusso Zonale Predatore-preda Nell'innescare La Transizione Al Confinamento H-mode

Prova diretta delle oscillazioni di predatore-preda del flusso zonale (ZF) e i ruoli sinergici di equilibrio e ZF - taglio di flusso E × B nell'innescare la transizione (L - a H-mode) basso-alto confinamento nel tokamak DIII-D sono presentati. Soppressione di turbolenza periodica è osservata per la prima volta in uno strato sottile presso e appena dentro il separatrix quando il tasso di tosatura transitoriamente supera il tasso della decorrelazione di turbolenza. La transizione definitiva alla modalità H con turbolenza sostenuta e riduzione del trasporto è controllata da taglio equilibrio E × B dovuto il gradiente di pressione aumentante dello ione.

Ripetere Prenatale Con Corticosteroidi Prima Della Nascita Pretermine: Una Revisione Sistematica E Meta-analisi Di Dati Partecipante Individuale Per Il Preciso Gruppo Di Studio (gruppo Di Studio Internazionale IPD Del Corticosteroide Ripetizione Prenatale: Valutare Gli Effetti Utilizzando Il Miglior Livello Di Evidenza)-protocollo Di Studio

ABSTRACT:

Il Comportamento Sessuale Degli Adolescenti in Africa Sub-sahariana: Modelli E Tendenze Da Indagini Nazionali

Per descrivere il comportamento sessuale e riproduttivo degli adolescenti nell'Africa subsahariana, specialmente 15 - a 19-year-olds.

Formato Di Risposta, Grandezza Degli Effetti Di Lateralità E Le Differenze Di Sesso in Lateralità

Il presente studio ha esaminato le prove per l'affermazione di che quel formato di risposta potrebbe influenzare la grandezza degli effetti di lateralità mediante una meta-analisi. L'analisi inclusi i formati di 396 effetto tracciati da 266 studi Estratto da Voyer (1996) e rilevanti per l'effetto principale delle differenze di sesso e lateralità in lateralità per compiti verbali e non verbali nella modalità sensoriale uditiva, tattile e visiva. Il formato della risposta utilizzato in studi specifici è stata l'unica variabile moderatore di interesse nell'analisi presenti, con conseguente quattro categorie di risposta ampia (orale, scritto, computer e puntamento). Un analogo di meta-analisi di ANOVA ha mostrato alcuna influenza significativa del formato di risposta sia l'effetto principale di lateralità o le differenze di sesso di lateralità quando tutte le modalità sensoriali sono state combinate. Tuttavia, quando le modalità sono state considerate separatamente, formato di risposta colpite l'effetto principale di lateralità nella modalità visiva, con un chiaro vantaggio per risposte scritte. Ulteriori analisi aguzzi ha rivelato alcune specifiche differenze tra i formati di risposta. Risultati sono discussi in termini di loro implicazioni per la misurazione della lateralità.

Gonadotropina Corionica Umana Per La Sindrome Del Follicolo Vuoto False Di Salvataggio: Ottimismo Per Esito Gravidanza Riuscita

Per descrivere due casi di gravidanza riuscita dopo un corso di salvataggio di hCG nell'impostazione di sindrome del follicolo vuoto false.

Trapianto Di Fegato Per Carcinoma Epatocellulare: Risultati a Lungo Termine Suggeriscono Risultati Eccellenti

Selezionati risultati di sopravvivenza a 5 anni dopo trapianto di fegato per carcinoma epatocellulare (HCC) sono stati segnalati al 70%. La nostra ipotesi era che il trapianto di fegato è efficacia per il controllo del cancro a lungo termine per HCC.

Blocco Dei Canali K(ATP) β-cellula Di Endocannabinoid, 2-arachidonoylglycerol

Il sistema degli endocannabinoidi ha dimostrato di essere attivo in β-cellula pancreatica. Tuttavia gli effetti degli endocannabinoidi (ECs) sulla secrezione di insulina non sono ben definiti e possono variare a seconda dello stato metabolico della β-cellula. In particolare non è noto se gli effetti della ECs si verificano dall'attivazione dei recettori dei cannabinoidi o attraverso la loro interazione diretta con i canali ionici della β-cellula. Per cominciare a delineare gli effetti di ECs sulla funzione della β-cellula, abbiamo esaminato come la CE, 2-AG influenze sui canali ionici β-cellula in assenza di stimolazione glucosio. La linea cellulare di insulinoma del mouse R7T1 fu usata per rilevare gli effetti del 2-AG sul calcio ad alta tensione attivato (HVA), il ritardato raddrizzatore (K(v)) e la K ATP-sensibili (K(ATP)) canali di registrazione di cella intera patch clamp. A 2 mM glucosio, 2-AG inibito l'HVA calcio (la maggior parte dei quali è i canali di tipo L), K(v) e K(ATP) canali. Il canale di esporre più sensibilità al blocco 2-AG era il canale K(ATP), dove IC(50) per 2-AG era 1 μM. Agenti farmacologici hanno rivelato che il blocco di tutti questi canali è stato indipendente dei recettori dei cannabinoidi. I nostri risultati forniscono un meccanismo per le osservazioni precedenti che CB1R agonisti aumentano la secrezione di insulina a concentrazioni basse di glucosio attraverso CB1R blocco indipendente del canale K(ATP).

Rilevamento E Comprendere L'utilità Di Cochrane Recensioni Per Le Decisioni Di Salute Pubblica

Risultati Dal Primo Bocca Cancer Awareness E Giorno Di Check-up Clinico Nel Dental University Hospital Di Dublino

Per aumentare la sensibilizzazione del pubblico sul cancro della bocca, il Dublin Dental University Hospital (DDUH) ha ospitato una giornata di sensibilizzazione e bocca gratis check-up nel settembre 2010. I messaggi di informazione, auto-esame e gestione del rischio e l'importanza della diagnosi precoce, erano disponibili a tutti i partecipanti. È stato sottolineato il ruolo di generali professionisti dentali e medicali in esame della bocca.

L'impianto Di Valvola Aortica Transcatetere Transaortica: Potenziali Problemi Associati Con L'uso Del Sistema Di Consegna ASCENDRA Transapical

Impianto di valvola aortica transcatetere transaortica (TAo-TAVI) è stato recentemente proposto come un'alternativa all'approccio transfemorale (TF) e transapical (TA). Discutiamo ora un problema tecnico connesso con TAo-TAVI correlati all'uso di un sistema di consegna dedicato all'approccio anterogrado TA. Vengono discusse le possibili soluzioni a questo problema, così come i potenziali vantaggi dell'approccio TAo.

Dipendente Dal Substrato Risultati Divergenti Da Reazioni Catalitiche Di Protetto Silil Enol Diazoacetates Con Ossidi Di Nitrile: Azabiciclo [3.1.0] Esano O 5-arylaminofuran-2(3H)-ones

Dirhodium (II)-catalizzati reazioni di diazoacetates protetto silil enol con ossidi di nitrile esibiscono alto nitrile ossido sostituente dipendenza dei prodotti di riarrangiamento di produzione via cicloaddizione dipolare e la riorganizzazione di Neber o il riarrangiamento di Lossen.

Farmaci Intratecale Nella Nevralgia Post

Natura E L'ambiente Naturale Come Facilitatori Di Salute: La Necessità Di Ripensare I Fattori Ambientali ICF

Scopo: Questo lavoro esamina la componente di fattori ambientali della classificazione internazionale del funzionamento, disabilità e salute (ICF) rispetto alla corrente salute facilitando prove sui fattori ambientali naturali. Ci sostengono che il componente di fattori ambientali garantisce reconceptualization al fine di offrire un quadro più sistematico ed esteso per identificare e misurare i fattori ambientali naturali salute facilitando. Metodo: Prova attuale evidenziando i potenziali benefici di salute-agevolazione dei fattori ambientali naturali è sintetizzato e considerata nel contesto del quadro ICF e relativo sistema di codifica. Risultati: Nella sua forma attuale, l'ICF quadro concettuale e sistema di codificazione sono inadeguate per identificare e misurare i naturali fattori ambientali in individui e gruppi con o senza condizioni di salute. Conclusione: L'ICF fornisce un quadro avanzato per la salute e la disabilità che riflette concettualizzazioni contemporanee circa la salute. Tuttavia, data la portata delle prove emergenti mettendo in evidenza positiva salute e benessere risultati associati a fattori ambientali naturali, crediamo che il componente di fattori ambientali richiede ulteriore avanzamento per riflettere questa conoscenza corrente. Reconceptualizing il componente di fattori ambientali supporta un'interpretazione più olistica del continuum di fattori ambientali come barriere e facilitatori. In tal modo, si rafforza l'utilità di ICF nell'identificare e misurare i fattori ambientali naturali salute facilitando. [Box: vedi testo].

Fattori Predittivi, Efficacia E Sicurezza Di Post-dilation Palloncino Dopo L'impianto Di Valvola Aortica Transcatetere Con Valvola a Palloncino Espandibile

Questo studio ha cercato di valutare i fattori predittivi, effetti e la sicurezza di post-dilation palloncino (BPD) per il trattamento della insufficienza aortica significativa paravalvular (AR) dopo l'impianto di valvola aortica transcatetere (TAVI).

Necessità Di Pacemaker Permanenti Come Complicanza Di Impianto Di Valvola Aortica Transcatetere E Sostituzione Della Valvola Aortica Chirurgica Nei Pazienti Anziani Con Grave Stenosi Aortica E Simili Reperti Elettrocardiografici Baseline

Lo scopo di questo studio era di confrontare l'incidenza e fattori predittivi di blocco atrioventricolare completo (CGA) e impianto di pacemaker permanente (PPI) dopo impianto di valvola aortica transcatetere (TAVI) contro la sostituzione della valvola aortica chirurgica (SAVR).

Metatranscriptomics Comparativa Rivela Risposte Comunità Diffusa Durante La Degradazione Di Fenantrene Nel Suolo

Risposta di comunità microbica del suolo a fenantrene è stata valutata da metatranscriptomics. Un marcato aumento nelle trascrizioni, coinvolte nel metabolismo di composto aromatico, respirazione e stress risposte e simultanee diminuisce in virulenza, carboidrati, metabolismo del DNA e trascrizioni di metabolismo del fosforo è stato rivelato. Aggiunta di fenantrene ha portato ad un 1.8-fold 33-fold aumento nell'abbondanza di diossigenasi, sottolineare le trascrizioni di risposta e di disintossicazione, mentre quelli del metabolismo generale erano poco interessati. Metallo pesante P-tipo ATPasi e tioredossina trascrizioni sono state più abbondanti nel terreno modificato fenantrene, e questa è la prima volta che queste proteine sono state associate con lo stress di idrocarburi policiclici aromatici (IPA) in microorganismi. Annotazione con database personalizzati costruiti con batteriche o fungine PAH sequenze proteiche metabolismo ha mostrato che si sono verificati aumenti nell'espressione del gene PAH-degradatory per tutti i gruppi di gene investigati. Determinazione tassonomica dei trascritti di mRNA ha mostrato cambiamenti diffuse nel archaea, batteri e funghi, e il actinobacteria erano responsabili per la maggior parte dell'espressione de novo delle trascrizioni associato di diossigenasi, risposta allo stress e disintossicazione geni. Questo è il primo rapporto di uno studio sperimentale metatranscriptomic detailing risposte di comunità microbica di un inquinante nel terreno e offre informazioni sul romanzo in situ effetti degli IPA sui microbi del suolo che può essere ulteriormente esplorata.

Perché La Scrittura Medica è Importante: Un Secondo Sguardo

Utilizzo Del Metodo Fotoelastica E Analisi Degli Elementi Finiti Nella Valutazione Del Ceppo Di Muro in Modelli Di Aneurisma Dell'aorta Addominale

Aneurisma dell'aorta addominale (AAA) è un problema significativo per la salute. Rottura-rischio clinico attuale si basa principalmente sul diametro massimo della AAA e anche il tasso di crescita. Tuttavia, AAAs sono un problema specifico del paziente e recentemente, strumenti numerici sono stati utilizzati per stimare il potenziale di rottura. In alternativa, valutazione sperimentale della biomeccanica AAA riceve meno attenzione, eppure, rigorosa validazione di strumenti numerici è necessaria prima dell'accettazione clinica. Questo libro esamina l'utilizzo del metodo fotoelastica per valutare la deformazione del muro e la convalida tramite analisi agli elementi finiti (FEA) in un piccolo numero di modelli di AAA paziente-specifici. Modelli sperimentali sono state prodotte internamente utilizzando la procedura di stampaggio ad iniezione insieme ad un materiale fotoelastica commercialmente disponibile. Il materiale è stato caratterizzato meccanicamente prima della prova, con i modelli esaminati sotto tre regimi di carico (80, 120 e 160mmHg). Ogni modello sperimentale è stato fotografato utilizzando la tomografia computerizzata (CT) e ricostruito in tre dimensioni (3D) per analisi numeriche. Ceppo muro sperimentale è stata misurata e ceppo parete numerici calcolati con analisi agli elementi finiti (FEA). I risultati sono stati comparati qualitativamente e quantitativamente. C'era buon accordo qualitativa tra i metodi sperimentali e numerici, con un andamento simile apparente durante tutti i modelli a tutte le pressioni. Per tutti i modelli sono stati osservati errori di percentuale complessiva, accettabile tra le tecniche. Errori mediani del -6,5%, -0,4% e 3,9% per i modelli 80, 120 e 160mmHg pressioni, rispettivamente, sono stati determinati. Il metodo fotoelastica è un utilissimo strumento sperimentale che fornisce immediata, facile da interpretare, informazioni riguardanti parete ceppo. La tecnica è utile per la convalida di studi numerici di AAA.

Importanza Delle Caratteristiche E Modalità Di Attività Fisica Ed Esercizio Fisico Nel Definire I Benefici Per La Salute Cardiovascolare Nella Popolazione Generale: Raccomandazioni Dell'EACPR (parte I)

Negli ultimi decenni, sono accumulata prove più che interventi di esercizio e l'attività fisica (PA) sono componenti essenziali nella prevenzione primaria e secondaria per le malattie cardiovascolari. Tuttavia, è meno chiaro se e quale tipo di intervento PA ed esercizio (esercizio aerobico, esercizio dinamico resistivo o entrambi) o una caratteristica di esercizio (frequenza, intensità, tempo o durata e volume) sarebbe resa più beneficio nel raggiungimento di salute cardiovascolare. Il presente carta, come il primo di una serie di tre, farà raccomandazioni specifiche sull'importanza di queste caratteristiche per la salute cardiovascolare nella popolazione in generale. La guida ha offerta in questa serie di documenti è rivolto a medici, operatori sanitari, kinesiologists, fisioterapisti e fisiologi esercizio, i politici, i responsabili delle politiche di salute pubblica e i singoli membri del pubblico. Basato sul precedente e l'attuale letteratura, raccomandazioni da parte dell'associazione europea sulla prevenzione cardiovascolare e della riabilitazione sono formulati per quanto riguarda il tipo, volume e intensità di PA e di esercizio.

Matrix-dipendente Perturbazioni Della Segnalazione Di TGFβ E Malattia

Trasformare growth factor beta (TGFβ) è una citochina multipotenti che è sequestrata nella matrice extracellulare (ECM) attraverso le interazioni con un numero di proteine ECM. L'ECM serve a concentrare latente TGFβ presso siti di funzione, di influenzare la biodisponibilità e/o funzione di attivatori TGFβ e forse per regolare le prestazioni intrinseche della superficie effettori cellulari di propagazione del segnale TGFβ. Le conseguenze a valle delle cascate di segnalazione TGFβ a sua volta forniscono modulazione feedback di ECM. Questa recensione riguarda esempi recenti di mutazioni genetiche come costituenti di ECM o TGFβ segnalazione cascata risultato nell'alterata omeostasi del ECM, cellular performance e, in definitiva, la malattia, con un'enfasi sulle strategie terapeutiche emergenti che cercano di capitalizzare su questo raffinato comprensione meccanicistica.

Salvare Il Meglio Per Ultimo

Degradazione Del Colorante Azoico Con Dirhodium(II) Caprolactamate Come Catalizzatore Eterogeneo

La cinetica di degradazione ossidativa di un colorante azoico giallo Metanil (MY) è stata studiata in soluzione acquosa utilizzando dirhodium(II) caprolactamate, Rh(2)(cap)(4), come un catalizzatore in presenza di H(2)O(2) come agente ossidante. Il processo di reazione è stato seguito da spettrofotometro UV/Vis. La cinetica di decolorazione e degrado sono stati studiati e sia seguita una pseudo-prima-ordine cinetico rispetto il [mio]. Sono stati studiati gli effetti di diversi parametri quali concentrazioni di H(2)O(2) e la tintura, la quantità di catalizzatore e temperatura. Gli studi dimostrano che il Rh(2)(cap)(4) è un catalizzatore molto efficacia per la formazione di radicali idrossilici HO(•) che ossidato e degradato circa il 92% del mio mentre e H (2) O dopo 24h misurata dall'analizzatore di carbonio totale.

Gruppi Abuser Stimolante Di Impegnarsi in 12-Step: Una Prova Multisita in National Institute on Drug Abuse Clinica Trials Rete

OBIETTIVI: il studio ha valutato l'efficacia di un gruppo combinato 8-settimana plus individuale 12-passo facilitative intervento sull'uso di droghe stimolanti e 12-passo incontro presenze e servizio. DESIGN: Multisite randomizzata controllato di follow-up trial, con valutazioni alla base, mid-treatment, fine del trattamento e 3 - e 6-mese post-randomization (FUs). IMPOSTAZIONE: Programmi di trattamento di sostanza ambulatoriale intensivo. PARTECIPANTI: Individui con stimolante utilizzano disturbi (n = 471) assegnato in modo casuale al trattamento come al solito (TAU) o TAU in cui i gruppi di Abuser stimolante per Engage in intervento (fase-12) 12-Step è stato integrato. MISURE: Analisi delle urine e auto di uso della sostanza e passo 12 presenze e attività. INTERVENTO: Sessioni di gruppo focalizzato sull'aumento della accettazione dei principi 12-passo; sessioni individuali incorporata una procedura di rinvio intensivo collegamento partecipanti al passo 12 volontari. RISULTATI: Rispetto al TAU, fase-12 partecipanti avevano probabilità significativamente maggiore di astinenza stimolante segnalati spontaneamente durante la fase di trattamento attivo di 8 settimane; Tuttavia, tra coloro che non avevano raggiunto l'astinenza durante questo periodo, fase-12 partecipanti avevano più giorni di utilizzo. FASE-12 partecipanti avevano punteggi Addiction Severity Index farmaco composito inferiore a e una significativa riduzione rispetto al basale per la FU di 3 mesi, ha partecipato 12-step meetings in un maggior numero di giorni durante la prima fase di trattamento attivo, impegnato in più altri tipi di attività 12-passo tutta la fase di trattamento attivo e l'intero periodo FU e aveva più giorni di servizio auto-riferito alle riunioni da mid-treatment attraverso la FU di 6 mesi. CONCLUSIONI: I risultati attuali sono mescolati per quanto riguarda l'impatto di integrare l'intervento di fase-12 nel trattamento farmacologico intensivo ambulatoriale confrontato con TAU su uso di droghe stimolanti. Tuttavia, i risultati più chiaramente indicano che gli individui in fase-12 avevano tassi più elevati di frequenza 12-step riunione erano impegnati in più attività per tutta la fase di trattamento attivo sia l'intero periodo di 6 mesi FU di fatto quelle in TAU.

Relazioni Tra Autostima, Stress E L'attività Fisica a Studenti Universitari

Lo scopo di questo studio era quello di individuare la popolazione e sex-specific relazioni tra stress percepito, l'autostima e l'attività fisica a studenti universitari. 90 studenti, età 18 e più vecchio e iscritti in cinque sezioni di una salute e una classe di comportamento umano durante la primavera semestre 2010, sono stati contattati per questo studio con 74 acconsentendo a servire come partecipanti allo studio. Ogni partecipante ha completato tre indagini: il Rosenberg Self-Esteem Scale, la scala di Stress percepito e il questionario attività fisica internazionale. Correlazioni significative sono state osservate tra stress percepito e l'autostima negli uomini e nelle donne. L'attività fisica non era significativamente correlato con lo stress percepito o l'autostima.

Migliorare I Risultati Clinici in Cura Psichiatrica Con Tecnologia Touch-screen

Ricerca orientata al paziente, che utilizza le caratteristiche cliniche di prevedere i risultati, è un campo nel quale le informazioni tecnologia è stata integrata in modo efficace con la pratica. La presente ricerca utilizzata tecnologia touch-screen per monitorare le misure giornaliere autosegnalazione di 1.308 consecutivi ricoverati e giorno pazienti che partecipano a un gruppo di 2 settimane di terapia cognitivo-comportamentale. Fornire feedback regolare è stato efficace nel ridurre i sintomi nei pazienti a rischio di scarsi risultati (Newnham, Hooke & Page, 2010b). L'uso del touch screen nel monitoraggio psichiatrico incoraggia un dialogo collaborativo tra pazienti e terapeuti e promuove l'impegno nel processo di valutazione dei progressi di monitoraggio e trattamento.

Un Trial Di Fase 2 Di Flavopiridol (Alvocidib) E Cisplatino in Platino-resistente Carcinoma Peritoneale Ovarico E Primario: MC0261

SCOPO: In base al promettente preclinici e risultati di prova di fase 1, terapia combinata flavopiridol e cisplatino è stata valutata in pazienti con tumori ovarici e primari peritoneale. Metodi: Una fase di due coorte 2 prova di cisplatino (60mg/m(2) IV), immediatamente seguito da flavopiridol (100mg/m(2) IV, infusione di 24 h; cicli di 21 giorni) è stato intrapreso in pazienti con malattia platino-sensibile o resistente platin ricorrente (progressione > vs ≤6months dopo la terapia preventiva platin-based). Malattia misurabile (RECIST) - o malattia evaluable plus CA125 > 2 X nadir post-trattamento - ed ECOG performance ≤2 sono stati richiesti. RISULTATI: Quarantacinque pazienti sono stati arruolati tra il 23 dicembre 2004 e il febbraio 25, 2010:40 platin-resistenti (gruppo 1) e 5 platin-sensibili (gruppo 2). Nel gruppo 1, il numero mediano di cicli di trattamento è stato 3 (range 2-12). Solo il 10% dei pazienti sostenuti grado 4 tossicità, ma tossicità di grado 3 erano comuni (65%): neutropenia (17,5%); nausea (12,5%), vomito, affaticamento, trombosi, anemia (10% ciascuno). Sette pazienti (17,5%) ha raggiunto una risposta confermata (1 CR, 6 PR; durata mediana 118days); dieci pazienti supplementari (25%) hanno raggiunti mantenuto stabile malattia. Il tempo mediano alla progressione è stato di 4.3months; sopravvivenza globale era 16.1months. Studi pilota traslazionali ha valutato il livello di flavopiridol di ascite; gli studi di marker surrogato erano disinformative. Nel gruppo 2, anche se 4 dei 5 pazienti hanno risposto (2 confermato PRs con il tempo mediano di progressione, 10.8months e sopravvivenza mediana 20.6months) la coorte è stata chiusa a causa della scarsa competenza. CONCLUSIONI: La flavopiridol valutati e regime cisplatino visualizzato attività clinica in platino resistente e sensibile ovarico/primario peritoneale tumori, meritano ulteriore studio.

Caratterizzazione Molecolare Di Una Risposta Adattativa Ad Agenti in Agente Patogeno Opportunistico Aspergillus Fumigatus Alchilanti

Una risposta adattativa alla base il cambiamento conformazionale di una proteina di riparazione del DNA methylphosphotriester (MPT) a un attivatore trascrizionale di agenti alchilanti è stata dimostrata in un certo numero di specie batteriche, ma questo meccanismo appare in gran parte assente da eucarioti. Qui, ci dimostrano che l'agente patogeno umano fumigatus dell'aspergillo suscita una risposta adattativa a dosi subletali dell'agente alchilante mono-funzionale N-methyl-N'-nitro-N-nitrosoguanidine (MNNG). Abbiamo identificato i geni che codificano MPT e O (6)-alchilguanina DNA alchiltransferase (AGT) DNA riparazione proteine; eliminazioni di uno di questi geni abolire la risposta adattiva e sensibilizzano l'organismo a MNNG. Saggi di riparazione del DNA in vitro confermano la capacità di MPT e AGT di riparazione methylphosphotriester e O (6)-metilguanina lesioni rispettivamente. Negli eucarioti, la proteina MPT è limitata ad un ristretto gruppo di specie fungine, alcune delle quali sono i principali agenti patogeni provenienti da mammiferi e vegetali. L'origine evolutiva della risposta adattativa è batterica e radicato all'interno del phylum Firmicutes. Trasferimento genico orizzontale Inter-Kingdom tra gli antenati di Firmicutes e ascomiceti introdotti la risposta adattiva del Regno fungino. I nostri dati costituiscono la prima caratterizzazione dettagliata del meccanismo molecolare della risposta adattativa in un'eucariote inferiore e ha applicazioni per lo sviluppo di nuove terapie fungine targeting per questo sistema di riparazione del DNA.

Media Report Sulla Demenza: Qualità E Tipo Di Messaggi in Media Australiani

Per analizzare i cambiamenti nella quantità e qualità dei mezzi di segnalazione sulla demenza in Australian media tra due periodi di tempo.

Lettera All'editore

Recensione: Interventi Farmacologici E Psicologici Possono Ridurre Esiti Di Comportamenti Violenti Nelle Popolazioni Ad Alto Rischio

Vector Competenza Di Culex Restuans (Diptera: Culicidae) Da Due Regioni Di Chicago Con Bassa E Alta Prevalenza Di Infezioni Umane Da Virus Del Nilo Occidentale

Sono stati condotti studi competenza vettoriale per il virus del Nilo occidentale (WNV) per due Culex (Culex) restuans Teobaldo popolazioni Edison Park (EP) e Illinois Medical District (IMD), in Chicago, IL. L'obiettivo era di determinare se c'erano differenze tra popolazioni di zanzara che hanno contribuito alle differenze osservate nella prevalenza di WNV. Percentuali di zanzare oralmente infettate, diffuse e trasmissione sono stati stimati utilizzando un modello lineare generalizzato misti effetti compreso un effetto casuale per la famiglia per tenere conto di anticipata correlazione all'interno della famiglia. Le analisi indicano che le percentuali di zanzare infette, diffuse e trasmissione non erano significativamente differenti tra EP e IMD. La correlazione all'interno della famiglia era 0,46 (95% CI, 0,28, 0.67), che indica ragionevolmente forte tendenza per titoli WNV di corpi, saliva e le gambe all'interno delle famiglie ad essere simili. Nel complesso, i nostri risultati mostrano che la competenza vettoriale di Cx. restuans per WNV non è un fattore che contribuisce alle differenze osservate in casi umani WNV tra le zone EP e IMD di Chicago.

Ricerca Per Produzione Di Coppia Quark Bottom Scalare Con Il Rivelatore ATLAS in Collisioni Pp a Sqrt [s] = 7 TeV

I risultati di una ricerca per la produzione di coppia di scalari partner di quark bottom in fb(-1) 2.05 di collisioni pp a sqrt [s] = 7 TeV utilizzando l'esperimento ATLAS sono segnalati. Quark bottom scalari sono cercato in eventi con grande slancio trasverso mancante e due getti nello stato finale, dove entrambi i getti sono identificati come proveniente da un quark bottom. In una R-parità di conservazione minima scenario supersimmetrica, supponendo che il quark bottom scalare decade esclusivamente in un quark bottom e un neutralino, limiti superiori di livello di confidenza 95% sono ottenuti nella b(1) - χ(1)(0) di massa piano tale che per neutralino masse sotto 60 GeV scalare fondo masse fino a 390 GeV sono esclusi.

Indagine Multicentrica Di Radiologicamente Inserito Gastrostomia (RIG) Tubo Di Alimentazione Nel Regno Unito

Per valutare la varianza nella pratica clinica corrente UK e gli esiti clinici per diretta percutanea radiologicamente inserito gastrostomia (RIG).

Risultati Dello Sviluppo Neurologico in Estremamente Basso Peso Alla Nascita O Neonati Estremamente Pretermine E Corticosteroidi Postnatali: 15 Anni Di Esperienza in Victoria, Australia

OBIETTIVO: Corticosteroidi postnatali (pz) vengono utilizzati per prevenire o trattare la Displasia broncopolmonare (BPD) in peso alla nascita estremamente basso (ELBW; < 1000 g) o estremamente pretermine (EPT; < 28 settimane) i neonati. Nei primi anni 2000, sono state sollevate preoccupazioni sull'aumento dei rischi di paralisi cerebrale (CP) in associazione con i PC, che abbiano colpito la prescrizione dei PC e influenzato i tassi di BPD, mortalità o morbilità a lungo termine neurosensoriale. Il nostro obiettivo era di determinare i cambiamenti nel tempo nei tassi di utilizzo PC e 2 anni i risultati nei neonati ELBW/EPT in Victoria, Australia. DESIGN: Sono stati inclusi tutti i ELBW o EPT neonati nati a Victoria, in Australia, in tre distinte epoche (1991-92, 1997 e 2005) che erano vivi a 7 giorni. Tariffe dei PC utilizzare, tariffe di BPD (dipendenza ossigeno all'età corretta di 36 settimane), morte prima dei 2 anni di età, CP e disabilità importanti (qualsiasi di moderata/grave CP, quoziente di sviluppo < -2 SD, cecità o sordità) erano in contrasto tra coorti. RISULTATI: Il tasso di utilizzo del PC e la dose prescritta diminuito significativamente nel 2005 rispetto ad epoche precedenti, ma il tasso di BPD rosa. Modifiche non significative nei tassi di mortalità nel corso del tempo sono stati speculare di modifiche non significative nei tassi di CP o disabilità importanti. I risultati combinati di mortalità con disabilità importanti o CP erano simili sopra le tre ere. CONCLUSIONI: PC utilizzare diminuito nel 2005 rispetto ai precedenti ere e fu accompagnata da un aumento nel BPD, senza modifiche significative nella mortalità o morbilità neurologica.

Completamente Integrato Pancreas Artificiale Nel Diabete Di Tipo 1: Controllo Della Glicemia Modulare Closed-Loop Mantiene Vicino Normoglycemia

Controllo integrato closed-loop (CLC), combinazione di glucosio continuo monitoraggio (CGM) con pompa di insulina (infusione continua sottocutanea di insulina [CSII]), noto come pancreas artificiale, può aiutare a ottimizzare il controllo glicemico nel diabete. Vi presentiamo un fondamentale concetto modulare per la progettazione CLC, illustrato da studi clinici che coinvolgono 11 adolescenti e 27 adulti presso l'Università della Virginia, Padova e Montpellier. Abbiamo testato due costrutti CLC modulari: controllo standard di gamma (sCTR), progettato per aumentare la pompa plus CGM impedendo escursioni estreme glucosio; e un controllo maggiore di gamma (eCTR), progettato per ottimizzare davvero controllo interno vicino normoglycemia di 3,9-10 mmol/L. Il sistema CLC è stato completamente integrato con trasferimento dati automatico CGM→algorithm→CSII. Tutti gli studi utilizzati design studio randomizzato crossover confrontando CSII versus CLC durante identici 22-h ricoveri, inclusi pasti, riposo durante la notte e 30-min esercizio. sCTR aumentato significativamente il tempo nel vicino normoglycemia dal 61 al 74%, riducendo contemporaneamente l'ipoglicemia 2.7-fold. eCTR migliorato significa sangue glucosio da 7.73 6,68 mmol/l senza aumentare l'ipoglicemia, raggiunto il 97% in normoglycemia vicino e 77% nel controllo glicemico stretto e ridotta variabilità durante la notte. In conclusione, sCTR ed eCTR rappresentano passi sequenziali verso CLC automatizzato, evitando gli estremi (sCTR) e ottimizzando ulteriormente il controllo (eCTR). Questo approccio ispira accattivanti nuovi concetti: assemblaggio modulare, distribuzione sequenziale, collaudo e accettazione clinica dei sistemi CLC costruito su misura su misura per le esigenze individuali del paziente.

Comunicazione Di Comprensione Delle Informazioni Di Salute: Una Lezione Di Alfabetizzazione Sanitaria Per Gli Studenti Di Medicina E Fisioterapia Junior

Migliore comunicazione pratica tra operatori sanitari e pazienti comporta l'uso di qualità paziente foglietti (PILs). Abbiamo valutato gli studenti medici e fisioterapici (N = 337) capacità di valutare la leggibilità, la psicologia teoria contenuto e la qualità di nove fumatori internazionale PILs. Gol di Flesch variava da 52,8-79,7% (abbastanza difficile abbastanza facile). Gli studenti individuati componenti del modello di credenza di salute (84-98%), teoria del comportamento pianificato (65-88%) e modello di Transtheoretical (37-86%). Soprattutto, studente-proposto ulteriori contenuti basati su teoria ha avuto alcun effetto dannoso sul gol di leggibilità. In generale i punteggi di qualità indicata qualità moderato. Questa assegnazione aiutato gli studenti a valutare criticamente l'utilità delle PILs per la comunicazione.

Re: Risposta a Quattro Settimane (10 Sedute) Di Formazione Individuale Discriminazione Sensoriale Prodotto Clinicamente Importanti Cambiamenti Nella Sensazione Dell'arto Superiore Dopo Ictus

Metriche Di Previsione Di Ipoglicemia Clinicamente Rilevanti Per La Mitigazione Di Eventi

Lo scopo di questo studio era quello di sviluppare un metodo per confrontare gli algoritmi di previsione di ipoglicemia e scegliere le impostazioni dei parametri per le diverse applicazioni, ad esempio attivando la pompa di insulina sospensione o avvisi per il trattamento di salvataggio dei carboidrati.

Prevalenza Di Salmonella Sulle Carcasse Di Carne Del Pollo Polli Da Vendita Al Dettaglio in Colombia

Uno studio cross-sezionale è stato eseguito per stimare la prevalenza di Salmonella sulle carcasse di pollo mercato retail in Colombia. Un totale di 1.003 carcasse di pollo da carne da 23 dipartimenti (una città per dipartimento) sono stati raccolti tramite un metodo di campionamento stratificato. Carcassa risciacqui sono stati testati per la presenza di Salmonella da metodi di coltura convenzionale. Ceppi di Salmonella sono stati isolati dal 27% delle carcasse campionate. Analisi di regressione logistica è stata utilizzata per determinare i potenziali fattori di rischio per contaminazione da Salmonella associato al sistema di produzione di pollo (convenzionale versus ruspanti), condizione di conservazione (refrigerati versus congelato), retail store tipo (mercato supermercato, indipendente e bagnato), azienda pollame (società integrata contro i azienda) e strato socioeconomico. Polli da un'azienda i volatili sono stati associati con una significativamente (P < 0.05) maggiore rischio di contaminazione da Salmonella (odds ratio, 2.0) che sono stati i polli di una società integrata. Polli refrigerati avevano una significativamente (P < 0.05) più alto rischio di contaminazione da Salmonella (odds ratio, 4.3) che ha fatto le carcasse di pollo congelato.

Gli Studi Di Sfida Di Botulismo Di Un Pacchetto Di Atmosfera Modificata Per Cozze Fresche: Inoculato Pack Studi

Una serie di studi di sfida di botulismo sono state eseguite per determinare la possibilità della produzione di tossina botulinica in mitili (Mytilus edulis) tenuta sotto un alto-ossigeno commerciale (60-65% O(2)), modificato atmosfera condizione di imballaggio (mappa). Miscele di spore dei sei ceppi di Clostridium botulinum nonproteolytic sono stati introdotti in pacchetti mappa cozza ricezione buffer confezioni diverse con o senza l'aggiunta di batteri lattici. Studi di colorante e pacchetto lanciando prove sono state condotte per garantire l'interiorizzazione delle spore di cozze imballati. Inoculati cozza pacchetti erano conservati a normale (4 ° C) e abusivo (12 ° C) temperature di 21 e 13 giorni, rispettivamente, che erano oltre la durata prevista dei mitili confezionati. Analisi microbiologiche e chimiche sono state condotte a intervalli predeterminati (per un totale di cinque volte di campionamento ad ogni temperatura), compresa piastra aerobico totale conta, conta di c. botulinum, conta batterica di acido lattico, composizione del pacchetto headspace gas, pH di imballaggio buffer e carne cozza e dosaggi di tossina botulinica di confezionamento carni buffer e cozze. Risultati hanno rivelato che c. botulinum inoculato in mitili freschi confezionati in imballaggi mappa non produrre tossina, anche a una temperatura di stoccaggio abusivo e quando ha tenuto oltre loro shelf life. Nessuna prova è stata trovata che imballaggio buffer o composizione del gas influenzato la mancanza di produzione di tossina botulinica in mitili confezionati.

Perché La HADS è Ancora Importante: Risposta a Coyne & Van Sonderen

TAL Effettrici-Nucleotide Targeter (racconto-NT) 2.0: Strumenti Per TAL Effettrici Progettazione E Destinazione Previsione

Effettori (TAL) della come attivatore di trascrizione sono ripetizione contenenti proteine utilizzate dai batteri patogeni vegetali per manipolare l'espressione genica di host. Ripetizioni sono polimorfici e specificare singolarmente singoli nucleotidi nel DNA bersaglio, con qualche degenerazione. Un codice di associazione effettrici-nucleotide TAL che collega ripetere tipo di nucleotide specificato consente la predizione di siti leganti genomic per effettori TAL e personalizzazione di effettori TAL per uso nel DNA di targeting, in particolare come fattori di trascrizione personalizzata per la regolazione dei geni ingegnerizzati e le nucleasi site-specifiche per la modifica del genoma. Abbiamo sviluppato una suite di strumenti web-based chiamato TAL effettrici-Nucleotide Targeter 2.0 (racconto-NT 2.0; https://boglab.plp.iastate.edu/) che consente la progettazione di custom effettrici TAL ripetere matrici per gli obiettivi desiderati e predizione di siti di legame effettrici TAL, classificato dalla probabilità, in un genoma, promoterome o altra sequenza di interesse. Parametri di ricerca possono essere impostati dall'utente per lavorare con qualsiasi effettrici TAL o TAL effettrici nucleasi architettura. Le applicazioni variano dalla progettazione di DNA altamente specifici strumenti di targeting e di identificare i potenziali siti fuori bersaglio per prevedere obiettivi effettrici importanti nella malattia delle piante.

Caratterizzazione Dell'interazione Di Sclerostin Con La Famiglia Di Receptor-related Protein (LRP) Lipoproteine a Bassa Densità Di Wnt Corecettori

LRP5 e LRP6 sono proteine prevedere per contenere quattro domini β-elica a sei pale ed entrambi legano l'osso-specifica Wnt segnalazione sclerostin antagonista. Riportiamo la struttura di cristallo della regione amino-terminale di LRP6 e utilizzando Visualizza NMR che la capacità di associare a questa molecola sclerostin è mediata dal nucleo centrale di sclerostin e non coinvolgere le regioni di braccio flessibile amminico e carbossilico-terminale. Dimostriamo che questa regione core strutturati interagisce con LRP5 e LRP6 tramite un motivo NXI (trovato nella sequenza PNAIG) all'interno di una regione flessibile ciclo (ciclo 2) all'interno della regione di nucleo centrale. Questa sequenza è legata strettamente a un motivo precedentemente identificato in laminina che media l'interazione con il dominio β-elica di nidogen. Tuttavia, il motivo NXI non è coinvolta nell'interazione di sclerostin con LRP4 (contenente proteine di un altro β-elica famiglia LRP). Un peptide derivato dalla regione ciclo 2 sclerostin bloccato l'interazione di sclerostin con LRP5/6 e anche inibito Wnt1 ma non Wnt3A o Wnt9B segnalazione. Questo suggerisce che questi Wnts interagire con LRP6 in modi diversi.

Implementazione Di Un'induzione Scheduling Form Procedura E Consenso Per Migliorare La Qualità Delle Cure

Inappropriato induzioni elettive del lavoro mettono i pazienti ad aumentato rischio di morbilità neonatale, cesareo e di costo elevato. Una procedura di programmazione e modulo di consenso sono state attuate per eliminare induzione elettiva a meno di 39 settimane di gestazione e allineare le indicazioni per induzione con American College of Obstetricians and Gynecologists orientamenti. In 25 dei 28 mesi dopo l'implementazione del nuovo processo, abbiamo raggiunto l'obiettivo di eliminare l'induzione elettiva del travaglio a meno di 39 settimane di gestazione.

Iperparatiroidismo Terziario Nel Trapianto Di Rene: Caratteristiche Dei Pazienti Selezionati Per Diverse Strategie Terapeutiche

Diverse opzioni di trattamento per pazienti sottoposti a trapianto renale con iperparatiroidismo terziario esistono. Tuttavia, la decisione di approvare l'osservazione (OBS), terapia medica o parathyroidectomy (PTX) rimane controversa.

Approfondimento Analisi Della Risposta Di Stress Allo Svezzamento a Housing in Bovina Leucociti Utilizzando La Tecnologia RNA-seq

ABSTRACT:

"Il Mio Funky Genetica": Comprensione Dei Vettori Mutazione BRCA1/2 Del Patrimonio Genetico E Riproduttiva Fusione Nel Contesto Delle Nuove Tecnologie Di Reprogenetic

Deleterie mutazioni nei geni BRCA1/BRCA2 elevano rischio durata del seno e cancro ovarico. Ogni bambino di un genitore di mutazione positiva ha un 50% di possibilità di ereditare esso. Diagnosi genetica preimpianto (PGD) permette di futuri genitori per evitare la nascita di un bambino di BRCA-mutazione-positivo, introduzione di prevedibilità in un processo storicamente definito per caso. Questa indagine ha esplorato come portatori di mutazione BRCA1/2 capiscono l'ereditarietà genetica e considerano l'eredità di un bambino di una mutazione BRCA1/2, data le opportunità che esistono per perseguire la PGD. Thirty-nine maschili e femminili BRCA1/2 mutazione vettori età riproduttiva sono stati reclutati da cancro urbano e centri medici riproduttive. I partecipanti completato una presentazione standardizzata educativa sulla PGD e diagnosi prenatale, con pre- e post valutazioni. Un team interdisciplinare di dati i ricercatori qualitativi analizzati usando a terra tecniche di teoria. Partecipanti ha espresso la convinzione che la riproduzione produce bambini con resistenze genetiche uniche e sfide, tra cui la mutazione BRCA1/2, famiglie tratti per i quali non esistono test predittivi e ipotetici rischi genetici. I partecipanti espresso preferenza per bambini biologicamente correlati, eppure ha dichiarato che lignaggio del loro partner geneticamente "ben" sarebbe viziata attraverso fusione riproduttiva, che richiedono il partner ben ad assumersi l'onere della mutazione BRCA1/2 via i loro bambini. Partecipanti espresso opinioni diverse di geneticamente "bene" partecipazione di partner nelle decisioni di gestione rischio e pianificazione familiare. Pressione di utilizzare la tecnologia reprogenetic può crescere come test di suscettibilità genetica diventa più ampiamente disponibile. Lavorare con gli individui e le coppie in sintonia attraverso la malattia lo spettro deve essere con le credenze di modi sull'ereditarietà genetica gioca nel processo decisionale riproduttiva.

Funzionalizzazione Di C-H

Espressione Di ERG, Un Fattore Di Trascrizione Famiglia Ets, Distingue L'angiosarcoma Cutaneo Da Imita Istologico

La Spada a Doppio Taglio Di Infiammazione Dopo Ictus: Che Cosa Affila Ogni Bordo?

Effetto Di Acuta Graft - Versus - Host Disease Sull'esito Del Trapianto Di Cellule Staminali Emopoietiche Allogeniche Secondo Nei Bambini

Studi hanno dimostrato il secondo trapianto di cellule staminali emopoietiche allogeniche (HSCT) di avere un potenziale ruolo nel trattamento di ricaduta dopo HSCT. Abbiamo cercato di valutare l'esito della seconda HSCT allogenico per bambini con leucemia recidiva con focus sui fattori che potenzialmente migliorare il risultato. Trenta-otto bambini sono stati identificati. Il tempo mediano tra trapianti era 18,6 mesi (intervallo mesi 6,7-50,1). Con follow-up mediano di 44 mesi la sopravvivenza complessiva (OS) di 2-anno era 59,1 ± 8,2%. La sopravvivenza libera da leucemia era 51,8 ± 8,2% e la mortalità non-relapse 30,8 ± 7,9%. Undici pazienti (30%) morirono di mortalità non ricaduta per una mediana di 37 giorni (range 16-260 giorni) dalla seconda HSCT. Ventuno pazienti hanno sviluppato acuta graft - versus - host disease (aGVHD) dopo la seconda HSCT. I pazienti che hanno sviluppato aGVHD avevano minor rischio di mortalità rispetto ai pazienti che non hanno aGVHD, con un rapporto di rischio (HR) di 0,27 (95% intervallo di confidenza [CI] 0,095-0.788, p-valore 0.0163). Analogamente, i pazienti che hanno sviluppato aGVHD seguito HSCT secondo avevano minor rischio di ricaduta (HR = 0.21, IC 95% 0,051-0.857, p-value 0.0297). I pazienti che hanno sviluppato aGVHD dopo HSCT prima erano meno probabili di beneficiare di HSCT secondo rispetto ai pazienti senza aGVHD dopo primo HSCT. La nostra esperienza suggerisce che secondo HSCT per leucemia recidiva pediatrica può causare sopravvivenza accettabile e aGVHD è associato con esito migliore.

Segnalato Da Sé E Surrogato Comunicazione Funzionamento in Afasia

SCOPO: Per valutare la dimensionalità e invarianza di misurazione di misura esito comunicazione afasia (ACOM), un self - e surrogato-segnalato misura del funzionamento comunicativo in afasia. Metodi: Risposte a una grande piscina di articoli che descrivono le attività di comunicazione sono stati raccolti da 133 comunità-abitazione persone con afasia di post-onset ≥ 1 mese e loro intervistati associati surrogato. Queste risposte sono state valutate mediante analisi fattoriale esplorativa e confermativa. Test differenza chi-quadrato di modelli nidificati fattore sono stati utilizzati per valutare invarianza a misura di paziente-surrogato e l'uguaglianza di fattore punteggio medie e varianze. Accordo di associazione e tra surrogati e self - report sono stati esaminati usando correlazione e scatterplot delle coppie paziente-surrogato le differenze. RISULTATI: Tre scale di fattore singolo invarianza paziente-surrogato misura approssimazione (Talking, comprensione e scrittura) sono stati identificati. La varianza dei punteggi riportati dal paziente sul parlare e la scrittura di scale era superiore a varianze surrogato-segnalato su queste scale. Correlazioni tra surrogati e self - report erano moderato-forte, ma ci sono stati disaccordi significativi in un sostanza numero di casi individuali. CONCLUSIONI: Nonostante la minima distorsione e relativamente forte associazione, rapporti di surrogato del funzionamento comunicativo in afasia non sono affidabili sostituti per le auto da parte di persone con afasia. Inoltre, sebbene l'invarianza di misura è necessaria per confronto diretto di surrogato e self - report, i costi di ottenere l'invarianza in termini di validità di contenuto e di affidabilità di scala può essere sostanza. Sviluppo di surrogato relazione scale e invarianti non auto - può essere preferibile per alcune applicazioni.

Pianificazione Deficit Neurocognitivo HIV-associati Disturbi: Componente Processi Cognitivi Correla E Implicazioni Per Il Funzionamento Di Tutti I Giorni

Disfunzione esecutiva rimane tra i domini cognitivi più prevalenti alterati nelle persone con HIV-associated neurocognitivo disturbi (a mano). Tuttavia, poco è noto in particolare sull'architettura cognitiva o implicazioni funzionamento quotidiane della pianificazione, che è un aspetto delle funzioni esecutive che comportano l'identificazione, l'organizzazione e completamento di comportamenti sequenziali verso la realizzazione di un obiettivo. L'attuale studio ha esaminato questi problemi utilizzando la torre di London(DX) in 53 individui con mano, 109 persone HIV-infettate senza mano e 82 partecipanti sieronegativi. Il gruppo mano + eseguito significativamente più male rispetto a individui HIV-positivi senza mano sul numero di mosse corrette, mosse totale, tempo di esecuzione, tempo violazioni e violazioni delle regole. All'interno del gruppo HIV + come un intero, totale maggiore spostamento punteggi e violazioni delle regole erano più fortemente associati con disfunzione esecutiva. Di rilevanza clinica, totale elevata si muove e violazioni delle regole sono stati significativi, indipendenti predittori di auto-riferito declina nell'attività strumentale del quotidiano stato di vita e di disoccupazione in HIV. Questi risultati suggeriscono che pianificazione precisione, efficienza e controllo con associazione a regola sono alterati in mano e può influenzare significativamente più cognitivamente complessi aspetti della vita quotidiana.

Randomizzato Di Fase Studio II Di Due Orari Di Flavopiridol Dato Come Terapia Sequenza Temporizzata Con Citosina Arabinoside E Mitoxantrone Per Adulti Con Appena Diagnosticata, Poveri-rischio Leucemia Mieloide Acuta

Sullo sfondo. Flavopiridol è una proteina associata, inibitore della chinasi dipendente citotossici, cyclin. Un trial di fase II di flavopiridol seguita da ara-C e mitoxantrone (FLAM) con flavopiridol dato dal bolo di un'ora per gli adulti con recente diagnosi, poveri-rischio leucemia mieloide acuta (AML) ha reso il 67% completa remissione (CR) con sopravvivenza mediana libera da malattia (DFS) 13,6 mesi. Design e metodi. Abbiamo confrontato usando bolo flavopiridol FLAM (50 mg/m2/giorno, braccio A) vs flavopiridol "ibrido" (oltre 30 minuti seguiti da 40 mg/m2 oltre 4 ore, braccio B 30 mg/m2) in 78 pazienti (39 per braccio) con appena diagnosticato, poveri-rischio AML. Per attenuare lo squilibrio, i pazienti sono stati stratificati dalla presenza o assenza di leucemia mieloide acuta secondaria e terapia per il disturbo antecedente. Risultati. Morte < giorno 60 si è verificato in 8% per ve CR + CR con recupero incompleto (CRi) è stata del 68% (A, 62%; B, 74%). CR + CRi tariffe erano &gt; 65% in entrambe le braccia per i pazienti con leucemia mieloide acuta secondaria e AML con avversi genetica. 91% A e 86% B ricevuto chemioterapia e/o trapianto allogenico in OS mediana CR CR + CRi pazienti non è stato raggiunto per entrambi arm, con mediane DFS 13,6 mesi per una e 12,0 mesi per B. conclusioni. Entrambi gli orari FLAM producono risultati incoraggianti in modo paragonabile in adulti con LMA poveri-rischio. Data la maggiore facilità di somministrazione del bolo, stiamo conducendo uno studio randomizzato di fase II del bolo FLAM vs terapia convenzionale di induzione per pazienti < anni 70 con intermedi o poveri-rischio AML. Questo studio è registrato presso www.clinicaltrials.gov come #NCT 00407966.

Michael Aggiunta/pericyclization/riarrangiamento - Una Strategia Per La Sintesi Di Resorcinols Sostituiti Multicomponente

La combinazione di metile 3,7-dioxo-2-diazo-4-octenoate da zinco corrispondente triflata catalizzata Mukaiyama-Michael reazione del metil 3-terz-butylsilyloxy-2-diazobutenoate e 4-methoxy-3-buten-2-one con accettori di Michael (metil vinil-chetone, N-phenylmaleimide, β-nitrovinylarenes) in presenza di una quantità catalitica di base offre un comodo accesso ai derivati del resorcinolo altamente sostituito. Questa trasformazione è realizzata in un'efficiente trasformazione multicomponente one-pot l'aggiunta sequenza dei reagenti.

Pneumonectomia Extrapleurica Complicata Da Sindrome Acuta Dell'arteria Mesenterica Superiore

Presentiamo un paziente che ha sviluppato una sindrome acuta dell'arteria mesenterica superiore (SMA) dopo pneumonectomia. Anche se raramente descritte, la maggioranza dei casi sviluppare insidioso da una graduale perdita di grasso retroperitoneale nell'impostazione della malnutrizione. Una presentazione postoperatoria è atipica, tuttavia le procedure che restringono l'angolo di aortomesenteric sono state associate con lo sviluppo della sindrome di SMA. Questo caso illustra un importante rapporto anatomico che chirurghi toracici effettuazione intervento chirurgico di resezione polmonare dovrebbe essere a conoscenza al fine di evitare che predispongono i pazienti alla sindrome di SMA.

Riconoscimento E Gestione Della Malattia Müller-Weiss

Malattia di Müller-Weiss (MWD) è una rara condizione poco chiara eziologia, caratterizzata da compressione dell'aspetto laterale dell'osso navicolare tarsale. Si presenta con metà cronica e dolore a parte, principalmente nelle donne di mezza età. Non rappresenta la persistenza della malattia di Kohler, che è autolimitante e si risolve completamente nell'infanzia.

Stereocontrol Divergenti Di Acido Catalizzata Intramolecolare Dell'aldolo Reazioni Di 2,3,7-Triketoesters: Sintesi Di Cyclopentanones Altamente Funzionalizzate

La ciclizzazione intramolecolare dell'aldolo catalizzata acido di 2,3,7-triketoesters formata da ζ-keto-α-diazo-β-ketoesters fornisce cyclopentanones altamente funzionalizzate con buona diastereoselectivity in alti rendimenti globali via cineticamente controllato e stereodivergent processi catalitici. Catalisi acida Lewis dà ad alta selettività per il 1,2-anti tetrasubstituted cyclopentanones, considerando che la catalisi acida di Brønsted produce il corrispondente diastereoisomero 1,2-syn.

Un Quadro Di Prevenzione Di Lesioni Del Legamento Crociato Anteriore: Incorporando Le Prove Recenti

Tariffe di lesioni del legamento crociato anteriore (LCA) sono aumentate del ∼50% negli ultimi 10 anni. Queste cifre suggeriscono che ACL focalizzata ricerca non è stato efficacia nel ridurre i tassi di infortuni tra gli atleti di livello comunitario. Formazione protocolli progettati per ridurre i tassi di infortuni ACL sono stati entrambi efficaci (n = 3) e inefficace (n = 7). Anche se è stabilito un razionale per l'uso dell'esercizio fisico per ridurre gli infortuni ACL, i meccanismi con cui agiscono sono relativamente sconosciuti. Questo articolo fornisce un quadro di prevenzione infortuni specifico lesioni ACL senza contatto e la progettazione di protocolli di profilassi formazione. È anche evidente che feedback all'interno di questo quadro è necessario determinare come biomeccanicamente rilevanti fattori di rischio come picco di carico congiunta e supporto muscolare sono influenzati seguendo la formazione. È da identificare questi link che possono essere sviluppate più efficace prevenzione delle lesioni ACL programmi di formazione e, a sua volta, portare a ridotto tasso di lesioni ACL in futuro.

Disaggregazione DnaK Chaperone-dipendente Da Peptidasi Caseinolytic B (ClpB) Mutanti Rivela Sovrapposizione Funzionale Nel Dominio N-terminale E Tirosina Poro Nucleotide-binding Domain-1

Disgregazione proteica in Escherichia coli è effettuata da ClpB, un AAA(+) (ATPasi associata con varie attività cellulari) chaperone molecolare, insieme al sistema chaperone DnaK. Cambiamenti conformazionali in ClpB guidato da idrolisi e l'ATP associazione promuovono associazione di substrato, svolgimento e traslocazione. Poro conservata tirosine (NBD-1) dominio-1 e -2 (NBD-2), che risiedono in loop flessibili si estende il poro centrale del hexamer ClpB, nucleotide-binding legano substrati. Quando la tirosina di ciclo del poro NBD-1 viene sostituita con alanina (Y251A), ClpB può collaborare con il sistema DnaK in disgregazione, anche se l'attività è ridotta. Il dominio di N è stata coinvolta anche in associazione di substrato, e come la tirosina NBD-1 poro loop, non è essenziale per l'attività di disgregazione. Ad ulteriore sonda la funzione e l'interazione del ClpB N-dominio e NBD-1 poro loop, abbiamo fatto un doppio mutante con un'eliminazione di N-dominio e una sostituzione Y251A. Questa ClpB doppia mutante è inattiva in disgregazione del substrato con il sistema DnaK, sebbene ogni singolo mutante da solo può funzionare con DnaK. I nostri dati suggeriscono che questa perdita in attività è dovuto principalmente a una diminuzione nell'aggancio del substrato da ClpB prima del dispiegarsi di substrato e la traslocazione e indicare una funzione di sovrapposizione per il N-dominio e NBD-1 poro tirosina. Inoltre, la sovrapposizione funzionale vista in presenza del sistema DnaK non è osservata in assenza di DnaK. Per innata ClpB svolgersi attività, la tirosina poro NBD-1 è richiesta, e la presenza di N-dominio è insufficiente per superare il difetto del mutante ClpB Y251A.

Segni Di Progresso Nell'australiano BPCO Post-2000 Esperienza, Ma Restano Alcuni Problemi Vecchi

Questo studio mira a descrivere le tendenze attuali in Australia per quanto riguarda i tassi di morbilità e mortalità di malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO) e nel suo trattamento e la prevenzione dal 2000 al 2010. Lo scopo dello studio è quello di definire meglio le direzioni future ad arginare la BPCO. Persone con BPCO e dei loro caregivers che frequentano gruppi di assistenza pazienti (n = 21), i coordinatori di gruppo di riabilitazione polmonare (n = 27) all'interno di Victoria e l'Australian Lung Foundation fornito feedback informato. BPCO è stato un leader sottostante causa di morte in entrambi i sessi durante questi anni. Tuttavia, il tasso di mortalità è diminuito dal 1980 al 2007, con tariffe per i maschi quasi dimezzare. La prevalenza è diminuita anche sostanzialmente. Tassi di fumo hanno declinato in gruppi di età oltre i 40 anni in entrambi i sessi. La BPCO-X piano fornisce linee guida evidence-based per la gestione della BPCO. Molte iniziative di governo, professional e comunità sono state recentemente attuate per promuovere il piano. Due studi, uno condotto prima e uno condotto dopo la pubblicazione del piano BPCO-X - segnalare qualche progresso, ma ci sono ancora notevoli partenze da evidence-based practice. La Australian Lung Foundation stima che solo l'1% dei pazienti che potrebbero beneficiare di programmi di riabilitazione polmonare è idoneo per l'accesso a tali programmi. Una priorità comune per tutti gli informatori era che ci doveva essere una maggiore consapevolezza di-- e un orientamento più positivo di - BPCO nelle comunità professionale l'australiano e la salute. Lo studio ha concluso che sostanziali riduzioni nella BPCO e tassi di cessazione del fumo in contrasto con più limitati progressi verso l'adozione di altri aspetti della pratica basata sull'evidenza. La storia di "buone notizie" riguardanti riduzioni nella malattia di BPCO con il miglioramento dei tassi di cessazione del fumo potrebbe costituire la base per campagne mediatiche adatto.

Aggiunta Di Siti Leganti L'effettore Attivatore-come Trascrizione Di Un Gene Di Resistenza Avvizzimento Batterico Patogeno Specifico Ceppo Di Riso Rende Efficace Contro Ceppi Supplementari E Contro La Striscia Di Foglia Batterica

Effettori (TAL) di Xanthomonas trascrizione attivatore-come promuovono malattie nelle piante da associazione a e l'attivazione di geni di suscettibilità di host. Piante del contatore con geni di resistenza esecutore effector attivata TAL, quale host causa morte delle cellule e bloccare la progressione della malattia. Abbiamo chiesto se la specificità funzionale di un gene esecutore potrebbe essere ampliata con l'aggiunta di elementi di associazione di differenti TAL effettrici (EBEs) ad esso. Abbiamo aggiunto sei EBEs per il gene di riso Xa27, che conferisce resistenza agli sforzi dell'avvizzimento batterico patogeno Xanthomonas oryzae pv. oryzae (Xoo) che trasportano il effector di TAL AvrXa27. Il EBEs corrispondono ai tre altri effettori dal ceppo Xoo PXO99(A) e tre dal ceppo BLS256 della foglia batterica striscia patogeno Xanthomonas oryzae pv. oryzicola (Xoc). Integrazione stabile nel riso prodotto sani linee espositrici attivazione genica da ogni TAL effettrici e resistenza a PXO99(A), un derivato PXO99(A) privo di AvrXa27 e BLS256, così come due altri Xoo e 10 Xoc ceppi virulenti verso wildtype Xa27 piante. Trascrizioni iniziate principalmente presso un sito comune. Sequenze nel EBEs sono stati trovati a verificarsi nonrandomly in promotori di riso, suggerendo una sovrapposizione con sequenze regolatrici endogene. Così, specificità gene esecutore può essere ampliato aggiungendo EBEs, ma è sempre consigliata cautela a causa della possibile introduzione coincida di elementi regolatori endogeni.

Validità E L'affidabilità Di Tre Misure Comunemente Usati Di Qualità Della Vita in Una Grande Popolazione Europea Dei Pazienti Di Malattia Di Cuore Coronaria

OBIETTIVO: Per indagare la validità e l'affidabilità di EuroQol-5D (EQ-5D), 12-item Short Form Health Survey (SF-12v2) e l'ospedale ansia e depressione Scale (HADS) in una popolazione stabile coronarica. DISEGNO dello studio: Studio cross-sezionale EUROASPIRE III. IMPOSTAZIONE: dati di qualità della vita (QoL) erano disponibili su 8745 pazienti ospedalizzati per bypass aortocoronarico (CABG), intervento coronarico percutaneo (PCI), infarto miocardico acuto (AMI) o ischemia del miocardio. Essi sono stati intervistati ed esaminati almeno 6 mesi dopo il loro ricovero in ospedale. Affidabilità e validità degli 3 strumenti sono stati testati. Coerenza interna e la validità di criterio e costrutto discriminatorio, convergenti, sono stati valutati. RISULTATI: Alfa di Cronbach indicato buona consistenza interna per tutte le misure (0.73 a 0,87). Analisi di validità discriminatorio confermato QoL differenze tra gruppi conosciuti: età, sesso, livello di istruzione. Inoltre, tutte le correlazioni ipotizzate tra QoL costrutti (validità convergente) e oggetti (validità di criterio) sono state confermate con correlazioni significative. Analisi fattoriale confermativa indicano costrutto buona validità per HADS e SF-12v2. Sul paese-specifici del livello, i risultati sono stati più o meno simili. CONCLUSIONE: L'EQ-5D, nonché il SF-12v2 e la HADS sono strumenti affidabili e validi per l'utilizzo in una popolazione stabile coronarica, aggregati a livello europeo e a livello di paese-specifici. Tuttavia, i nostri risultati devono essere generalizzati con cautela, perché i pazienti EUROASPIRE III potrebbero non essere rappresentativo per tutti i pazienti con malattia coronarica stabile.

L'impatto Della Rivascolarizzazione Completa Sulla Sopravvivenza a Lungo Termine Dipende Fortemente Dall'età

Completa rivascolarizzazione durante bypass coronarico innesto (CABG) è stata segnalata per essere associato con migliori risultati a breve e a lungo termine. Abbiamo ipotizzato che il beneficio di sopravvivenza di rivascolarizzazione completa sarebbe meno in vecchi pazienti rispetto nei pazienti giovani.

Uno Studio Pilota Per Valutare La Fattibilità Dell'utilizzo Di Radionuclidi Naturali Come Traccianti Di Bilancio Di Massa Per Stimare L'ingestione Del Suolo

I relativamente pochi studi di ingestione del suolo che sono stati condotti fino ad oggi a sostegno del terreno ingestione tasso valori utilizzati per valutazioni di rischio salute umana sito contaminato (HHRAs) in genere hanno misurato equilibrio di massa elementare traccianti (ad esempio, Al, Si, Ba, Ce, Mn, Ti, V, Zr), trovati nel suolo per stimare l'ingestione del suolo. Questo studio pilota, che coinvolge un soggetto canino alimentato una quantità nota di tracciante su una base quotidiana, ha valutato l'impiego di traccianti alternativi bilancio di massa, specificamente naturally occurring radionuclidi (238) U e (232) Th decadimento serie, per stimare l'ingestione del suolo. È stato inoltre valutato un nuovo metodo di stima l'ingestione di suolo tramite differenza di rapporti isotopici tra le due serie di decadimento negli alimenti e suolo. I risultati dello studio hanno mostrato che la media (214) Pb e attività di Pb (212) misurata in campioni di feci sono stati maggiore di ciò che era contenuto nella siringa suolo, suggerendo che i rivelatori non erano essere significativamente assorbiti nel tratto GI. Media del suolo ingestione tariffe giornaliere, calcolate dopo aver sottratto il contributo di traccianti in siringa il suolo, erano 3,9 g d(-1) (deviazione standard 3,6 g d(-1)) per i rivelatori dell'isotopo e 1,9 g(-1) (deviazione standard 2,1 g d(-1)) per i 3 traccianti Elementale più affidabile. Le differenze non erano statisticamente significative e ulteriore valutazione di traccianti isotopici per studi sull'ingestione di suolo è coperto da garanzia. Analogamente, le stime di ingestione del suolo calcolate utilizzando il metodo del rapporto isotopico non erano significativamente diverse rispetto a quando calcolato utilizzando (212) Pb; Tuttavia, il metodo di rapporto dell'isotopo è stato osservato per polarizzare positivamente l'ingestione di suolo stima che circa il 50%.

Una Clinica Di Psichiatria Student-run E Il Suo Uso Per Un'esperienza Di Formazione Medica-studente

Utilità Prognostica Della Risonanza Magnetica in Encefalopatia Ipossico-ischemica Neonatale: Substudy Di Un Trial Randomizzato

Per studiare gli effetti del trattamento di ipotermia su modelli di risonanza magnetica (MRI) di lesioni cerebrali nei neonati con Encefalopatia ipossico-ischemica rispetto a normothermia, compreso l'utilità prognostica di MRI per morte o invalidità in età post-natale di 2 anni.

Operationalizing La Valutazione E La Gestione Del Rischio Di Violenza Nel Breve Termine

Valutazione del rischio di violenza nel breve periodo è cruciale per la gestione e la prevenzione della violenza, soprattutto in istituzioni quali unità psichiatriche e prigioni. Nonostante la mancanza di consenso sulla definizione di "breve termine", una serie di recenti strumenti e linee guida è stata sviluppata per facilitare il processo decisionale clinico a breve termine. Considerando che le prove per i nuovi strumenti sono impressionante, limitazioni rimangono in termini l'attenzione sulla previsione, limitata considerazione dei punti di forza e la scarsa integrazione con formulazione e gestione del rischio. La valutazione del rischio a breve termine e trattabilità (START) è una breve guida clinica per la valutazione dinamica dei rischi, punti di forza e trattabilità. Si concentra sui rischi a breve termine e le caratteristiche dell'individuo che, se modificato, potrebbero portare ad un aumento o diminuzione del rischio. L'inizio ha il potenziale per operationalize l'approccio strutturato giudizio professionale (SPJ) al fine di informare la valutazione di più domini di rischio rilevanti per la quotidiana pratica clinica psichiatrica. Tuttavia, esplicito orientamento sull'integrazione della gestione, la formulazione e la valutazione del rischio è limitato in partenza e questo libro descrive l'approccio SPJ, recensioni recenti sviluppi negli approcci al rischio e considera come l'inizio può essere utilizzato per informare SPJ approcci e valutazione del rischio di collegamento, formulazione e gestione.

L'impianto Di Valvola Aortica Transcatetere Mediante La Tecnica Di Inflazione Lenta Palloncino: Rendendo Palloncino Espandibile Valvole Parzialmente Riposizionabile

Astratto In transcatheter valvola aortica l'impianto procedure mediante palloncino espandibile valvole, la valvola viene distribuita di gonfiaggio del palloncino rapida entro un breve periodo di stimolazione ventricolare rapida. Questo sistema e l'implementazione tecnica è generalmente considerata nonrepositionable. Illustriamo con due casi (transapical e transfemorale) la possibilità di riposizionare parzialmente la valvola durante la distribuzione se una tecnica di inflazione del palloncino lento sono stati impiegati-una tecnica che può ridurre il rischio di mal posizionamento valvola e le sue complicanze conseguenti. (J Surg Card 2012; 27:546-548).

Localizzazione Di Matrici Dense Elettrodo Intracranica Mediante Risonanza Magnetica

Array di elettrodi intracranici sono abitualmente utilizzati per la valutazione pre-operatoria dei pazienti con epilessia refrattaria medicamente e registrazioni da questi elettrodi sono stati sempre più impiegate in neurofisiologia cognitiva umana a causa della loro alta risoluzione spaziale e temporale. Sia per i ricercatori e i medici, è fondamentale per localizzare le posizioni degli elettrodi rispetto la neuroanatomia di oggetto specifico. In molti centri, un MRI i è utilizzato per il rilevamento degli elettrodi a causa della sua maggiore sensibilità per complicanze chirurgiche e l'assenza di radiazioni. Tuttavia, gli artefatti di suscettività magnetica che circonda ogni elettrodo vietano inequivocabile individuazione degli elettrodi individuali, specialmente quelli che sono incorporati all'interno delle matrici fitta griglia. Qui di seguito, presentiamo un metodo efficiente per localizzare con precisione matrici intracranica elettrodo sulla base di pre- e i Signor immagini che incorpora la geometria della matrice e superficie corticale dell'individuo. Gli elettrodi sono visualizzati direttamente rispetto alla sottostante giri anatomia della superficie corticale ricostruita dei singoli pazienti. Convalida di questo approccio illustrato alta precisione spaziale delle posizioni elettrodo localizzato (media di 0.96mm±0.81 mm per 271 elettrodi attraverso 8 pazienti). L'input dell'utente minima, breve tempo di elaborazione e l'utilizzo dell'imaging privo di radiazioni sono forti incentivi ad incorporare quantitativamente precisa localizzazione di array di elettrodi intracranici con MRI per scopi clinici e di ricerca. Co-registrazione di un atlante cerebrali standard ulteriormente consente confronti inter-subject e la relazione dei risultati EEG intracranici per il più grande corpo di letteratura di neuroimaging.

Anestesia Per La Broncoscopia

Broncoscopica procedure sono a volte intricate e i pazienti spesso malati. Questi fattori e delle vie aeree in comune con il pneumologo presentano una chiara sfida per gli anestesisti. La chiave del successo risiede nella comprensione della patologia e procedura eseguita sottostante combinata con frequenti comunicazioni bidirezionali tra l'anestesista e il pneumologo. Soprattutto, vigilanza e preparazione sono di primaria importanza. Gli argomenti discussi in questa recensione includono l'anestesia per procedure diagnostiche avanzate anche per quanto riguarda le procedure interventistiche / terapeutiche. Quest'ultimo include broncoscopia, dilatazione tracheale palloncino, stent tracheobronchiali, endobronchiale elettrocauterizzazione, crioterapia broncoscopico e altre tecniche. Situazioni particolari, come la fistola tracheo-esofagea e masse mediastiniche, sono anche considerati.

L'uso Di Dexmedetomidine in Anestesia E Terapia Intensiva: Una Revisione

Il dexmedetomidine alfa-2 agonista è sempre più utilizzato per la sedazione e come agente adiuvante durante l'anestesia generale e regionale. È usato in un certo numero di procedure e situazioni cliniche tra cui neuroanesthesia, chirurgia vascolare, endoscopia gastrointestinale, intubare e anestesia pediatrica. Il farmaco è anche considerato un agente sedativo quasi ideale nell'impostazione della terapia intensiva. Tuttavia, il farmaco produce frequentemente ipotensione e bradicardia e riduce anche il flusso sanguigno cerebrale senza simultaneamente, diminuendo il tasso metabolico cerebrale per l'ossigeno. Questa recensione discute i recenti progressi nell'uso di dexmedetomidine in anestesia e terapia intensiva impostazioni, come pure discutere problemi potenziali con il suo utilizzo.

Esito a Medio Termine Nella Paralisi Di Bell in Bambini

OBIETTIVO: paralisi di Bell è un disturbo minaccioso di non-vita con importanti effetti funzionali e psico-sociali. Mentre recenti ricerche hanno dimostrato notevole beneficio dal trattamento con steroidi negli adulti, ci sono stati studi conclusivi che dimostrino il beneficio nei bambini. Questo studio che si proponeva di esplorare la risoluzione di medio termine dei sintomi di paralisi di Bell che presentano al dipartimento d'emergenza (ED). PAZIENTI e metodi: Questo era uno studio di coorte retrospettivo dei bambini che frequentano un irlandese pediatrica ED con una diagnosi di paralisi di Bell. I pazienti sono stati identificati tramite il database ED. La misura di outcome primario era la risoluzione alla chiamata di follow-up (6-18 mesi dopo la presentazione). Misure di outcome secondari erano trattamento ED, imaging e il tempo di risoluzione dei sintomi. RISULTATI: C'erano 48 presentazioni, coinvolgendo 45 pazienti. Paralisi lato destro e sinistro sono stati ugualmente rappresentati. Di questi, 16 (33%) ricevuto prednisolone. MRI è stata eseguita in cinque casi (10%), quattro erano normali e uno non ha cambiato gestione. Contatti telefonici di follow-up, di 35 presentazioni, 28 (80%, 95% CI 63% a 91%) ha avuto completa risoluzione, sei (17%, 95% CI 7% al 34%) risoluzione parziale di grado variabile e un paziente ha mostrato alcun miglioramento. Dei 13 pazienti che avevano ricevuto prednisolone, nove (69%, 95% CI 39% al 91%) ha avuto completa risoluzione; dei 22 pazienti che non sono stati trattati con prednisolone 19 (86%, 95% CI 65% al 97%) ha avuto risoluzione completa (p = 0,22). CONCLUSIONI: La maggior parte dei bambini con paralisi della Bell hanno risoluzione completa della debolezza facciale. L'uso di steroidi è altamente variabile e garantisce che un placebo controllato randomizzato.

International Association for Hospice and Palliative Care (IAHPC) Elenco Delle Pratiche Essenziali in Cure Palliative

L'obiettivo di questo studio era quello di individuare, attraverso un processo di consenso, le pratiche essenziali in cure palliative primaria. È stato progettato uno studio di tre fasi. Fase 1 Metodi incluso lo sviluppo di un gruppo di lavoro; una revisione della letteratura; sviluppo di un elenco di riferimento delle pratiche; e l'identificazione dei livelli di intervento. Nella fase 2, i medici, gli infermieri e gli aiutanti dell'infermiera (n = 425) da 63 paesi sono stati invitati in tre turni di Delphi per votare la baseline pratiche come essenziali o non essenziali e selezionare i livelli appropriati di intervento per ciascuna. Nella fase 3, i rappresentanti delle organizzazioni di cure palliative 45 sono stati invitati a selezionare e classificare le 10 più importanti pratiche derivanti dalla fase 2. Gol (1-10) sono state assegnate a ciascuno, sulla base del livello selezionato di importanza. Risultati della fase 1 sono stati un elenco base di 140 pratiche. Sono stati individuati tre livelli di intervento: identificazione e valutazione; Diagnosi; e misure di trattamento/soluzione. Nella fase 2, i tassi di risposta (RR) per i giri di Delfi erano 96,5%, 73,6% e 71,8%, rispettivamente. È stato applicato un punto di consenso (accordo di % ≥80), con conseguente 62 pratiche. Nella fase 3, RR era 100%. Quarantanove pratiche sono state selezionate e classificate. "Valutazione, diagnosi e trattamento del dolore" ha ottenuto il più alto (352 punti). Il gruppo di lavoro (WG) disposte le pratiche risultante in quattro categorie: bisogni di cura fisica, bisogni di cura psicologica, emozionale, spirituale, cura di pianificazione e coordinamento e comunicazione. L'elenco IAHPC di pratiche essenziali in Cure Palliative può aiutare a definire adeguate cure palliative primaria e migliorare la qualità dell'assistenza, consegnato a livello globale. Sono necessari ulteriori studi per valutare il loro assorbimento e impatto.

Me3P Complessi Di Blocco P Acidi Di Lewis SnCl4, SnCl3 + E SnCl2(2+)

Reazioni di Me (3) P con SnCl(4) in presenza di nAlCl(3) (n = 0, 1, 2) produce una serie di complessi P-Sn illustrando i nuovi ambienti di incollaggio per stagno.

Prevedere La Concentrazione Di Glucosio Sottocutaneo Mediante Un Metodo Statistico Basato Su Variabile Latente Per Diabete Mellito Di Tipo 1

Previsione accurata della concentrazione di glucosio futuro per diabete mellito di tipo 1 (T1DM) è necessario per migliorare il controllo glicemico e per facilitare la gestione proattiva prima di concentrazioni di glucosio raggiungono concentrazioni indesiderabili. La disponibilità di misurazioni frequenti glucosio, tassi di infusione di insulina e stime di carboidrati del pasto può essere utilizzato a buon vantaggio per acquisire importanti informazioni riguardanti la dinamica di glucosio.

Espressione E Purificazione Di PYY(3-36) Umana in Escherichia Coli Tramite Una Fusione His-Tag Piccola Ubiquitin-like Modifier

PYY(3-36) umano (hPYY3-36) è un ormone di 34 aminoacidi che ha ricevuto una grande quantità di attenzione a causa dei suoi effetti sulla regolazione dell'appetito. hPYY(3-36) è stato modificato in N-terminus con un octahistidine tag e fattore Xa proteasi sequenza insieme con l'etichetta small ubiquitin-like modifier (SUMO) ed espresso in Escherichia coli. La proteina è stata purificata da chiarificato e. coli lisato da cromatografia di affinità metallo immobilizzati (IMAC) con una resa di 30±7mg/L di cultura indotto restituito come un medio corre oltre sette, e l'identità è stata confermata dal Western blot e hPYY il riconoscimento dell'anticorpo. Il hPYY(3-36) SUMO-tag è stato digerito con due diverse proteasi per restituire o hPYY(3-36) His-tag o non modificato hPYY(3-36): (1) digestione con proteasi SUMO procedette a circa il 50% l'efficienza producendo His-Tag hPYY(3-36); (2) digestione con proteasi di fattore Xa procedette alla maggiore efficienza del 90% rendimento finale hPYY(3-36). Prodotti furono purificati da miscele di digestione mediante cromatografia liquida ad alte prestazioni di reverse-phase (C(18)) o IMAC, rispettivamente, le identità sono state confermate dalla spettrometria di massa e il riconoscimento dell'anticorpo hPYY, e lo stato piegato di His-Tag hPYY(3-36) è stato studiato tramite spettroscopia di Dicroismo circolare.

Mutazioni Con Perdita Di Funzione Nel TGFB2 Causano Una Presentazione Sindromica Di Aneurisma Dell'aorta Toracica

Sindrome di Loeys-Dietz (LDS) associa una firma di tessuto per elevato fattore di crescita trasformante (TGF)-signaling β, ma è spesso causata da mutazioni eterozigoti geni codifica effettori positivi di segnalazione di TGF-β, comprese le due subunità del recettore TGF-β o SMAD3, generando quindi la polemica per quanto riguarda il meccanismo della malattia. Riportiamo eterozigoti mutazioni o delezioni del gene che codifica per il ligando TGF-β2 per un fenotipo entro la sovraregolazione di spettro e visualizza LDS di segnalazione di TGF-β nel tessuto aortico da individui affetti. Inoltre, haploinsufficient Tgfb2(+/-) topi hanno aneurisma della radice aortica e prove biochimiche di aumento canonica e canonica TGF-β segnalazione. Topi che porto sia un allele mutante la sindrome di Marfan (MFS) (Fbn1(C1039G/+)) e Tgfb2 aploinsufficienza Visualizza aumentato TGF-β segnalazione e fenotipica peggioramento in associazione con normalizzazione dell'espressione di TGF-β2 e alta espressione di TGF-β1. Presi insieme, questi dati supportano l'ipotesi che compensativi eventi autocrino o paracrina contribuiscono alla patogenesi della vasculopatie TGF-β-mediata.

Genitorialità E Host Resistenza Al Freddo Comune

Per determinare se la genitorialità predice resistenza host per il raffreddore comune tra volontari sani sperimentalmente esposti a un virus del raffreddore.

Un Account Di Un Bambino Con Bisogni Complessi in Casa Di Cura

Infermiera bambini nella Repubblica d'Irlanda descrive la sua esperienza lavorando con i bambini con bisogni complessi nelle loro case, l'impostazione preferita per la loro cura. Svariate funzioni coinvolgere in conformi ai requisiti essenziali, spesso complicati e gradualmente migliorare la qualità della vita del bambino e la famiglia sono esplorate utilizzando il modello di Peplau di cura. Percorsi di carriera per gli infermieri dei bambini in Irlanda ora includono lo sviluppo di comunità post e pianificato il supporto in casa per bambini con malattie a lungo termine e dei loro caregivers.

Analisi Funzionale Di TCF4 Missenso Mutazioni Che Causano La Sindrome Di Pitt-Hopkins

Sindrome di Pitt-Hopkins (PTHS) è una rara malattia dello sviluppo associata a grave ritardo mentale, anomalie facciali e iperventilazione intermittente. Autosomica dominante PTHS è causata da mutazioni nella trascrizione di fattore 4 (TCF4) gene, mentre mutazioni NRXN1 e CNTNAP2 sono associate a trasmissione autosomica recessiva PTHS. Per determinare l'impatto delle mutazioni missenso TCF4 funzione, abbiamo testato un pannello delle mutazioni associate PTHS usando una gamma di tecniche quantitative. Mutazioni nel dominio basic helix-loop-helix (bHLH) di TCF4 alterano la localizzazione della proteina mutante subnucleare e possono attenuare la formazione homo ed eterodimero dosaggi omogenei time-resolved di fluorescenza (HTRF). Al contrario, mutazioni prossimale al dominio bHLH non alterare la posizione di TCF4 o impedire la formazione di eterodimero. Inoltre, mostriamo che TCF4 può transactivate i promotori di NRXN1β e CNTNAP2 in saggi di luciferasi. Qui troviamo la variabile, contesto specifico deficit nella capacità dei diversi mutanti TCF4 PTHS associati a transactivate questi promotori quando coespressi con fattori di trascrizione bHLH differenti. Questi dati dimostrano che mutazioni missenso PTHS-associato può avere molteplici effetti sulla funzione della proteina e suggeriscono che TCF4 possono modulare l'espressione di NRXN1 e CNTNAP2 quindi definire una regolamentazione rete in PTHS.

Gestione Degli Effetti Metabolici Associati Agenti Antitumorali Targeting Il Pathway PI3K-Akt-mTOR

Agenti inibendo destinazione fosfoinositide 3-chinasi Akt-mammiferi di rapamicina (PAM) pathway sono attualmente in varie fasi di sviluppo clinico in oncologia, che vanno da alcuni in fase precoce valutazioni ad altri che hanno già ricevuto l'approvazione regolamentare di trattamento nei tumori avanzati. La somministrazione di inibitori della pathway di PAM è stata associata con tossicità metabolica di iperlipidemia e di iperglicemia. PAM Task Force del National Cancer Istituto in fase di sperimentazione droga comitato direttivo ha convocato un gruppo di esperti interdisciplinare per rivedere la fisiopatologia dell'iperlipidemia e iperglicemia indotta da inibitori di pathway di PAM, riassumere l'incidenza di tali tossicità metabolica indotta da tali agenti nella letteratura corrente, consigliare su screening trial clinici e criteri di monitoraggio e fornire linee guida gestione e obiettivi terapeutici sulla presenza di tali tossicità. L'obiettivo generale di questa relazione di consenso è di aumentare la consapevolezza di questi eventi avversi metabolici per permettere il loro riconoscimento precoce, un monitoraggio regolare e tempestivo intervento in studi clinici. Iperglicemia e iperlipidemia non sono generalmente più spesso reversibile con intervento terapeutico e una tossicità acuta. Modifiche della dose o interruzione degli inibitori pathway PAM deve essere considerato solo in situazioni di gravi eventi o se progressiva derangement metabolico persiste dopo gli interventi terapeutici sono stati tentati per una durata sufficiente. Consultazione specialità dovrebbe essere cercato per aiutare la pianificazione di trial clinici e la gestione di questi eventi avversi metabolici.

Infusione Di Anticorpi Corea Di Sydenham Nello Striato Con I Recettori Dopaminergici Up-regolato: Uno Studio Pilota Per Studiare Il Potenziale Di Anticorpi SC Per Aumentare L'attività Dopaminergica

Corea di Sydenham (SC) è una manifestazione neurologica della febbre reumatica. Meccanismo autoimmune di SC è supportato da un miglioramento clinico con terapie immunomodulatorie; presenza di circolante anticorpi anti-basal gangli; aumentare in Th2 gruppo di citochine nel siero e nel liquor dei pazienti. Tuttavia, un ruolo degli anticorpi nella patogenesi della malattia può essere stabilito solo dal loro trasferimento passivo. Corea è una manifestazione chiaramente correlata all'attività dopaminergica aumentata (DA). Lo scopo di questo studio era di indagare il potenziale di anticorpi nei pazienti con Corea di Sydenham di causare alterazioni di comportamento su ratti con unilaterale dei dopamina recettore up-regolamento.

Una Tubercolosi Completo Programma in Pazienti Con Artriti Infiammatorie Di Screening Trattati Con Golimumab, Un Anticorpo Umano Anti-TNF, in Studi Clinici Di Fase 3

OBIETTIVI: Riattivazione dell'infezione da Mycobacterium tuberculosis è una complicanza maggiore nei pazienti trattati con anti-tumorale di necrosi factor (TNF). Segnaliamo su 5 casi di tubercolosi attiva (TB) che ha sviluppato il programma Golimumab fase 3 (3 artrite reumatoide, artrite psoriasica 1 e 1 spondilite anchilosante) attraverso 1 anno tra i pazienti esposti a golimumab 2210. Metodi: Dati provenienti da studi globali sono stati utilizzati per una valutazione approfondita dei 5 casi di TBC attraverso settimana 52. Sicurezza integrata dei dati sono stati valutati per potenziale epatotossicità nei pazienti trattati con terapia anti-TBC. RISULTATI: No TBC attiva sviluppato tra 317 pazienti trattati con golimumab e trattamento per la TBC latente con isoniazide. TBC attiva si è verificato in 5 pazienti da settimana 52 (2 pazienti dalla settimana 24); tutti avevano lo screening negativo TB test (per linee guida locale) e risiedeva in paesi con tassi di alta priorità bassa di TB. Nessun decesso dovuto a TB. In tutti i gruppi (placebo e golimumab), alanina aminotransferasi e aspartato aminotransferasi elevazioni si è verificati in proporzioni più grandi di pazienti trattati per la tubercolosi latente infezione versus non trattati; elevazioni erano in gran parte lieve (< 3 volte superiore limitano normale). CONCLUSIONE: Uno screening completo TB ha mantenuto il numero di casi di TB attivi relativamente bassa nonostante conducendo gli studi nelle regioni endemiche TB. Trattamento per l'infezione tubercolare latente è apparso efficacia, come no pazienti trattati per la TBC latente avevano riattivazione TB. Trattamento concomitante con golimumab e farmaci anti-TB è stato generalmente ben tollerato. I medici dovrebbero rimanere vigili per lo sviluppo della TBC attiva dopo l'avvio della TNF bloccanti, come pronta diagnosi e il trattamento può migliorare i risultati.

Collegamento Tra Infiammazione, Variabilità Cardiorespiratoria E Controllo Neurale in Infiammazione Acuta Tramite Modellazione Computazionale

Infiammazione acuta porta a insufficienza di organo impegnandosi catastrofico feedback loop in cui ha sottolineato tessuto evoca una risposta infiammatoria e, a sua volta, l'infiammazione danneggia il tessuto. Manifestazioni di questa risposta infiammatoria maladattivi comprendono disfunzione cardio-respiratoria che possa riflettersi in ridotta frequenza cardiaca e della variabilità del pattern ventilatorio. Abbiamo sviluppato gli algoritmi di elaborazione del segnale che quantificare non lineare deterministiche caratteristiche di variabilità in segnali biologici. Ora, coalescenza sotto l'egida del programma di biologia computazionale NIH e la società per la complessità di una malattia acuta, due squadre di ricerca eseguito esperimenti iterativi e modellazione computazionale su infiammazione e disfunzione cardio-polmonare nella sepsi, nonché sul controllo neurale della respirazione e la variabilità del pattern ventilatorio. Queste squadre, con altri collaboratori, hanno recentemente costituito un consorzio multistituzionale, interdisciplinare, il cui obiettivo è di delineare l'interrelazione tra la risposta infiammatoria e la variabilità fisiologica fondamentale. Modellazione matematica multiscala e complementari esperimenti fisiologici fornirà spaccato autonomiche meccanismi neurali che possono modulare la risposta infiammatoria a sepsi e contemporaneamente ridurre la frequenza cardiaca e della variabilità del pattern ventilatorio associato a sepsi. Questo approccio si integra modelli computazionali di controllo neurale della respirazione e cardio-respiratorio accoppiamento con modelli che combinano l'infiammazione, la funzione cardiovascolare e variabilità della frequenza cardiaca. Il modello integrato risultante fornirà spiegazioni meccanicistiche per i fenomeni di sinus-aritmia respiratoria e cardio-respiratoria accoppiamento osservata in condizioni normali e la perdita di queste proprietà durante la sepsi. Questo approccio tiene il potenziale di interazioni fisiologiche cross-scala di modellazione per migliorare sia le conoscenze di base e gestione clinica delle malattie infiammatorie acute come trauma e sepsi.

Effetti Di Fenilefrina Sull'attività Spontanea E Tipo L Ca(2+) Corrente in Isolato Corpus Cavernosum Miociti

Introduzione.  La norepinefrina è importante per mantenere il tono detumescent nei corpi cavernosi, anche se il meccanismo è compreso in modo incompleto. Come tono α-adrenoceptor-indotta è antagonizzato dai bloccanti dei canali del tipo L Ca(2+), solitamente è presupposto che la modulazione diretta di questa corrente è coinvolto. Tuttavia, gli effetti di agonisti α-adrenoceptor non sono mai stati direttamente esaminati su L-tipo corrente nel corpus cavernosum miociti (CCSMC), lasciando aperte altre possibilità. In particolare, CCSMC ora sono noti per sviluppare tono spontaneo tramite un meccanismo di pacemaker che coinvolgono spontanee onde Ca(2+) che attivano le correnti Cl(-), causando la depolarizzazione e voltaggio-dipendente dalla attivazione dei canali L-type. Abbiamo ipotizzato che Fenilefrina modula il tono tramite questo sistema, piuttosto che attivando direttamente i canali di tipo L. Mira.  Esaminare in CCSMC appena isolato l'effetto di Fenilefrina su: (i) spontanee delle correnti Cl(-) e depolarizations; (ii) citosoliche Ca(2+) onde; e (iii) L-tipo corrente. Metodi.  CCSMC enzimaticamente furono dispersi da maschi conigli bianca di Nuova Zelanda per la patch clamp registrazione real time Ca(2+) imaging. Principali misure di Outcome.  Spontanee Cl(-) correnti, depolarizations spontanea, citosolico corrente Ca(2+) e L-tipo. Risultati.  Fenilefrina rafforzata l'ampiezza e la frequenza delle correnti Cl(-) spontanee, aumentate la durata e la frequenza di depolarizations spontanea e aumentato la frequenza delle onde Ca(2+) spontanee. Questi effetti sono stati bloccati da 2-aminoethoxy diphenylborate (2-APB), suggerendo che essi erano mediati da IP(3) - induced Ca(2+) rilascio dai depositi intracellulari. Al contrario, 2-APB ha avuto alcun effetto sul Ca(2+) transitori evocato rilasciando memorizzato Ca(2+) con caffeina, suggerendo che essa ebbe poco effetto sulla store Ca(2+) contenuto. Fenilefrina depresso L-tipo corrente di circa il 30%. Questo effetto è stato rimosso da blocco con 2-APB. In particolare, Fenilefrina non è riuscito a migliorare l'attuale, anche in presenza di 2-APB. Inoltre, l'estere del forbolo, forbolo miristato 12 13-acetato, avuto alcun effetto sulle correnti di tipo L. Conclusione.  Fenilefrina effetti sul corpo cavernoso sono mediati dalla modulazione del meccanismo di pacemaker spontanea, piuttosto che dalla stimolazione diretta dei canali di tipo L. Doyle C, sergente GP, MA Hollywood, McHale NG e Thornbury KD. Effetti di Fenilefrina sull'attività spontanea e tipo L Ca(2+) corrente in isolato corpus cavernosum miociti. Sesso J Med **; **: **-**.

I Recenti Progressi Nella Gestione Dell'anestetico

Effetto Dell'analgesia Epidurale Toracica Sugli Esiti Clinici Dopo Impianto Di Valvola Aortica Transcatetere Transapical

OBIETTIVO: Determinare l'impatto dell'analgesia epidurale toracica perioperatoria esiti (tè) su acuta e tardiva seguito transapical transcatetere aortica valvola impianto (TA-TAVI). PAZIENTI e intervento: Sono stati inclusi un totale di 135 pazienti consecutivi sottoposti a TA-TAVI. Tutti i pazienti hanno ricevuto il controllo del dolore basata sul catetere, sia via TEA (gruppo TEA, n = 74) o intercostale analgesia locale con un catetere collocato presso il sito di incisione chirurgica (TEA non gruppo, n = 61), a seconda della preferenza dell'anestesista responsabile del caso. PRINCIPALI misure di OUTCOME: Il dolore di livello durante il periodo postoperatorio (verbale scala di valutazione da 1 a 10), 30-giorno/in-ospedale complicanze e mortalità, mortalità 1 anno. RISULTATI: C'erano differenze in previsione o caratteristiche procedurale tra gruppi tranne che per una frazione di eiezione ventricolare sinistra inferiore nel gruppo TEA. Il punteggio massimo dolore correlato alla toracotomia nel periodo postoperatorio è stata maggiore nel gruppo non-tè rispetto al gruppo di tè (4 (IQR: 3-5)) vs 2 (IQR: 1-3), p < 0.001). TÈ non è stato associato con un più alto tasso di complicanze polmonari (p < 0.05 per polmonite nosocomiale, reintubazione e tracheostomia). Il tasso di mortalità 30-giorno/in ospedale è stata maggiore nel gruppo non-TEA (22,9% vs 2,7% nel gruppo TEA, p < 0.001). A 1 anno di follow-up, mortalità complessiva è rimasto più alto nel gruppo non-TEA (31,1%) rispetto al gruppo di tè (10,8%), p = 0,005. Periprocedural simili e tardi risultati sono stati ottenuti in un analisi di corrispondenza punteggio propensione che comprendeva 100 pazienti abbinati. Nell'analisi più variabili, STS punteggio (p = 0,027) e assenza di tè (p = 0,039) erano predittori indipendenti di aumento della mortalità cumulativa tardo. CONCLUSIONI: Tè fornito analgesia superiore seguendo TA-TAVI ed è stata associata con una drastica riduzione nel periprocedural complicanze respiratorie ed entrambi, la mortalità a breve e a lungo termine. Questi risultati sottolineano l'importanza di ottenere analgesia ottima seguendo TA-TAVI per migliorare i risultati associati a questa procedura.

Rapidamente Risposte Vascolari Alla Tossina Letale Antrace Nei Topi Che Contiene Un Segmento Del Cromosoma 11 Dal Ceppo CAST/Ei Su Un Background Genetico C57BL/6

Variante allelica host controlla la risposta di b. anthracis e il decorso della malattia di antrace. Ceppi di topo con macrofagi che sono sensibili alla tossina letale antrace (LT) mostrano resistenza all'infezione mentre ceppi di topo con LT non-responsive macrofagi soccombono più facilmente. B6.Cast.11m topi hanno una regione del cromosoma 11 dal CAST/Ei ceppo (un ceppo sensibile LT) introgressed su un LT non-responsive C57BL/6J patrimonio genetico. In precedenza, B6.Cast.11m topi sono stati trovati ad esporre una rapida reazione infiammatoria a LT definito il fenotipo precoce della risposta (ERP) e visualizzata una maggiore resistenza all'infezione da b. anthracis rispetto ai topi C57BL/6J. Diverse funzionalità ERP (ad es., gonfiare, ipotermia, affannoso respiro, vasi dilatati padiglioni) ha suggerito il coinvolgimento vascolare. Per eseguire questo test, blu di Evan è stato utilizzato per valutare la perdita della nave e microscopia intravital è stata utilizzata per monitorare il flusso sanguigno microvascolare. Maggiore dispersione vascolare è stata osservata nei polmoni di B6.Cast.11m topi rispetto ai topi C57BL/6J 1 ora dopo somministrazione sistemica di LT. Capillary flusso di sangue è stato ridotto nel mesentere intestino tenue senza l'emigrazione dei leucociti concomitante dopo applicazione topica o sistemica di LT, il quest'ultimo che suggerisce un meccanismo di tessuti localizzati in questa risposta. Poiché LT attiva il inflammasome Nlrp1b in B6.Cast.11m topi, i ruoli di prodotti inflammasome, IL-1 β e IL-18, sono stati esaminati. L'applicazione topica di mesenterio di IL-1 β, ma non IL 18 ha rivelato pronunciato rallentamento del flusso sanguigno in B6.Cast.11m topi che non era presente nei topi C57BL/6J. Un anticorpo neutralizzante anti-IL-1 β soppresso il rallentamento del flusso ematico indotto da LT, che indica un ruolo per IL-1 β nella risposta. Oltre le differenze alleliche controllo attivazione inflammasome Nlrp1b lt osservato in precedenza, qui presentata l'evidenza suggerisce che un'ulteriore determinant(s) genetica potrebbe regolare la risposta vascolare al-1 β. Questi risultati dimostrano che perdita della nave e le alterazioni di flusso sanguigno sono parte della risposta rapida nei topi resistenti all'infezione da b. anthracis.

Rapido Aumento Della Prevalenza Di Circoncisione Maschile in Tanzania Rurale in Assenza Di Una Campagna Promozionale

Per stimare la prevalenza della circoncisione tra giovani uomini in rurale Mwanza, Tanzania nord-occidentale e le tendenze del documento in prevalenza la circoncisione nel tempo. Per investigare le associazioni della circoncisione con caratteristiche socio-demografiche, riferito ai comportamenti sessuali ed infezioni sessualmente trasmesse (STIs).

Due Forme Di Recupero Immunologico E Sindrome Infiammatoria Ricostituzione Immunitaria in Un Paziente

Studio Di Coorte Prospettico in Regime Di Ricovero Di Mosse Tra I Livelli Di Sicurezza Terapeutica: La Sicurezza Di Triage DUNDRUM-1, DUNDRUM-3 Completamento Programma E DUNDRUM-4 Recupero Scale E HCR-20

ABSTRACT:

Caratterizzazione Di Nuova Formazione Di Osso Nella Gotta: Un'analisi Quantitativa Di Sito Mediante Radiografia E Tomografia Computerizzata

ABSTRACT: Introduzione: descrizioni radiografiche della gotta hanno notato la tendenza ai cambiamenti osso ipertrofica. Lo scopo di questo studio era di caratterizzare le caratteristiche di formazione di nuovo osso (NBF) nella gotta e a determinare la relazione tra NBF e altre caratteristiche radiologiche della malattia, particolarmente erosione e tufo. Metodi: Coppia radiografie piane (XR) e la tomografia computerizzata (CT) scansioni della mano individuale 798 e delle articolazioni del polso da 20 pazienti con gotta sono state analizzate. A seguito di una revisione strutturata di un insieme separato di immagini, film sono stati segnati per la presenza delle seguenti caratteristiche di NBF: sperone, osteofiti, periostale NBF, anchilosi e sclerosi. È stato analizzato il rapporto tra NBF e altre caratteristiche radiografiche. RISULTATI: Le forme più frequenti di NBF furono sclerosi ossea e osteofiti. Sperone e NBF Scollatore erano meno comuni e anchilosi era raro. XR e CT, giunti con erosione ossea erano più probabili avere NBF; per CT, se l'erosione era presente, l'odds ratio (OR) era 45,1 per sperone, 3.3 per osteofiti, 16,6 per NBF periostale, 26,6 per anchilosi e 32,3 per sclerosi, P per tutti < 0,01. Analogamente, su CT, giunti con tufo intraossea erano più probabili avere NBF; Se il tufo era presente, l'OR era 48.4 per sperone, 3.3 per osteofiti, 14,5 per NBF periostale, 35,1 per anchilosi e 39,1 per sclerosi; P per tutti < 0,001. CONCLUSIONI: Questa analisi quantitativa dettagliata ha dimostrato che NBF si verifica più frequentemente nelle articolazioni affette da altre caratteristiche della gotta. Questo lavoro suggerisce un collegamento tra la perdita ossea, tufo e formazione di nuovo osso durante il processo di rimodellamento congiunta nella gotta.

Analisi Caso-controllo Di Associazione Dei Polimorfismi Nel Recettore Delta-oppioidi, OPRD1, Cocaina E Le Popolazioni Dipendenti Da Oppiacei

SFONDO: Suscettibilità dipendenza e reattività di trattamento sono fortemente influenzati da fattori genetici. Variazione di sequenza di geni coinvolti nei meccanismi di azione dei farmaci hanno il potenziale per influenzare l'esito di trattamento e rischio di dipendenza. Il sistema dei recettori oppioidi è coinvolto nel mediare gli effetti gratificanti della cocaina e oppiacei. Il recettore μ-oppioidi (MOR) è stato tradizionalmente considerato l'obiettivo primario per la dipendenza da oppioidi. MOR, tuttavia, interagisce con ed è regolata da molti MOR interazione proteine conosciute (MORIPs), tra cui il recettore δ-opioid (DOR). Metodi: Il presente studio ha valutato il contributo di OPRD1, il gene che codifica per il DOR, al rischio di dipendenza da oppiacei e cocaina. L'associazione dei polimorfismi OPRD1 sia con dipendenza da oppioidi (OA) e dipendenza dalla cocaina (CA) è stata analizzata in African American (OA n = 336, CA n = 503) ed europeo americano (OA n = 1007, CA n = 336) delle popolazioni. RISULTATI: La constatazione primaria di questo studio è un'associazione di rs678849 con dipendenza da cocaina in afro-americani (alleliche p = 0.0086). Ai fini della replica, questo SNP è stata analizzata in un indipendente più grande popolazione di cocaina addicted gli afro-americani e i controlli e l'associazione è stata confermata (p=4.53×10(-5) allelica; n = 993). Effettuando una meta-analisi su popolazioni espanse, l'evidenza statistica per un'associazione è stata sostanzialmente aumentato (p=8.5×10(-7)) allelica (p-valori non-FDR corretti). CONCLUSIONE: Il presente studio suggerisce che i polimorfismi in OPRD1 sono rilevanti per la dipendenza da cocaina nella popolazione afro-americana e fornisce supporto aggiuntivo per un ampio ruolo per OPRD1 varianti nella tossicodipendenza.

BAPJ69-4A: Una Due-ibrido Ceppo Di Lievito Per La Selezione Genetica Sia Positiva Che Negativa

Sistemi di selezione genetica, come il sistema di due-ibrido del lievito, sono efficaci metodi per rilevare le interazioni della proteina-proteina e proteina-ligando. Questi sistemi sono stati ulteriormente sviluppati per valutare le interazioni negative, come inibizione, utilizzando l'indicatore di selezione genetica URA3. In precedenza, complementazione chimici è stato utilizzato per valutare la selezione positiva in Saccharomyces cerevisiae. In questo lavoro, un nuovo ceppo di S. cerevisiae, chiamato BAPJ69-4A, contenente tre marcatori selettivi ADE2, HIS3 e URA3 come pure il gene lacZ controllato da elementi di risposta Gal4, è stato sviluppato e caratterizzato mediante il recettore retinoide X (RXR) e relativo acido di ligando 9-cis retinoico (9cRA). Ulteriore caratterizzazione è stata eseguita utilizzando varianti RXR e il ligando sintetico LG335. Per valutare la funzionalità del ceppo, RXR è stato confrontato con il ceppo PJ69-4A in adenina, istidina e selettivi uracile. Nella selezione positiva, associazione partner che portano ad una crescita cellulare sono stati osservati in tutti i media in presenza di ligando, considerando che il partner che non ha fatto associare a causa dell'assenza del ligando non visualizzata nessuna crescita. Al contrario, nella selezione negativa, partner che non ha fatto associare in media 5-FOA non ha visualizzato morte delle cellule a causa della mancanza di espressione del gene URA3. La creazione del ceppo di lievito BAPJ69-4A fornisce un sistema di selezione di alto-rendimento, chiamato complementazione chimica negativa, che può essere utilizzato per la selezione positiva e negativa, fornendo uno strumento veloce e potente per la scoperta di coppie recettore legante romanzo per applicazioni nella scoperta della droga e ingegneria proteica.

Identificazione Di Attivatori Di Piccola Molecola Di Ablazione

Svalutazione dell'orologio circadiano è stato associato a numerosi disturbi, tra cui malattie metaboliche. Anche se piccole molecole che modulano la funzione dell'orologio potrebbero offrire approcci terapeutici a tali malattie, solo pochi composti sono stati identificati che selettivamente indirizzare le proteine dell'orologio di nucleo. Da un imparziale cell-based circadiano fenotipico schermo, abbiamo identificato KL001, una piccola molecola che interagisce specificamente con ablazione (CRY). KL001 impedito degradazione ubiquitina-dipendente di grido, con conseguente allungamento del periodo circadiano. In combinazione con modellazione matematica, i nostri studi utilizzando KL001 rivelato che CRY1 e CRY2 condividono un simile ruolo funzionale nella regolazione di periodo. Inoltre, stabilizzazione di KL001-mediata CRY inibito indotta da glucagone gluconeogenesi in epatociti primari. KL001 fornisce quindi uno strumento per studiare la regolazione dello sviluppo di fisiologia e aiuto CRY-dipendente di terapie basate su orologio di diabete.

Come Lo Stress Influenza Periodontite?

Lo stress è stato considerato a lungo per essere un contributore importante alla manifestazione clinica di molte malattie. In questa recensione è considerato il ruolo che lo stress potrebbe giocare in parodontite cronica. Sufficienti elementi di prova è disponibile a sostenere il concetto che lo stress potrebbe essere un fattore che contribuisce in distruzione parodontale in presenza di agenti patogeni parodontali in un individuo suscettibile.

Rapporto Tra L'attività Elettromiografia Dei Muscoli Paratubal E Apertura Di Eustachio Valutato Da Sonotubometry E Videoendoscopy

OBIETTIVO per determinare il ruolo svolto dal tensore veli palatini e muscolo elevatore veli palatini muscoli (mTVP e mLVP, rispettivamente) nel tubo di Eustachian (ET) di apertura. PROGETTAZIONE Prospective study. L'impostazione di laboratori di ricerca presso un ospedale di cura terziaria. Adulti sani quindici pazienti con normale medio orecchie e documentato le aperture ET. INTERVENTI Submental e terra elettrodi di superficie sono stati collocati. Dopo anestetizzante e decongestionante passaggi nasali, elettrodi accoppiati ago elettromiografiche sono stati inseriti in mTVP e mLVP sul lato di prova. Un microfono è stato posizionato nel canale dell'orecchio omolaterale e la sonda da un generatore di suono è stato introdotto nella narice opposta. È stato utilizzato un telescopio di 45 ° sul lato prova a videoregistrare il palato molle e movimenti ET mentre l'individuo inghiottito. Registrazioni simultanee misure di OUTCOME principale delle aperture ET da sonotubometry, l'attività elettromiografia per la LVP, TVP e lipectomia dei muscoli e dei video dell'orifizio nasofaringeo della ET durante la deglutizione. RISULTATI durante la deglutizione, il mediano picco di ampiezza e durata delle aperture ET da sonotubometry erano 30,6 mV e 196 millisecondi, rispettivamente. Per la mLVP e mTVP, le ampiezze di picco mediano erano mV 0,33 e 0.82 e durate di picco sono stati 131 e 85 millisecondi, rispettivamente. Le esacerbazioni medi dell'attività muscolare a cui fa riferimento per l'ampiezza del picco di sonotubometry erano-0.28,-0.24 e-0.14 millisecondi per la mLVP, mTVP e lipectomia dei muscoli, rispettivamente. Registrazione video dei movimenti ET erano coerenti con i tempi di questi eventi. CONCLUSIONI l'attività mTVP ha avuto una durata più breve ma una maggiore ampiezza rispetto all'attività di mLVP ed è stato associato con apertura ET picco di sonotubometry. L'attività mLVP si è verificato prima che il mTVP, il gruppo muscolare lipectomia e picco ET apertura. Le contrazioni mLVP sono state associate con i movimenti del palato molle, orifizio ET anteriore e rotazione della cartilagine ET.

Grave Epatotossicità Indotta Da Pazopanib: Corso Clinico E Istologico in Due Pazienti

Perdita Della Subunità Di Succinato Deidrogenasi Espressione B (SDHB) è Limitata a Un Sottoinsieme Di Distintivo Di Gastrici Selvaggio-tipo Tumori Stromali Gastrointestinali: Uno Studio Di Correlazione Genotipo-fenotipo Completo

Doyle L A, Nelson D, Heinrich M C, perdita di istopatologia Corless C L & Hornick J L (2012) della subunità di succinato deidrogenasi espressione B (SDHB) è limitata a un sottoinsieme di distintivo di gastrici selvaggio-tipo tumori stromali gastrointestinali: uno studio di correlazione genotipo-fenotipo completo mira: tumori stromali gastrointestinali (GIST) in genere porto KIT o PDGFRA mutazioni; 15% di GISTs adulti e &gt; 90% nei bambini mancanza tali mutazioni (GISTs 'wild-type'). Pediatrica e occasionali GISTs adulti mostrano caratteristiche simili, distintive: multinodulare architettura e morfologia epitelioide, comportamento indolente con metastasi e resistenza all'imatinib. Studi recenti hanno suggerito che questi tumori possono essere identificati dalla perdita della subunità di succinato deidrogenasi espressione B (SDHB). Lo scopo di questo studio è stato per convalidare il valore predittivo di SDHB immunoistochimica in un'ampia coorte genotipizzata. Metodi e risultati: espressione SDHB è stato esaminato in GISTs con genotipi noti: 179 con mutazioni di KIT, 32 con mutazioni PDGFRA e 53 wild type. Caratteristiche istologiche sono state registrate senza la conoscenza del genotipo o SDHB status. SDHB era carente in 22 (42%) wild-type GISTs. Tutti gli altri tumori ha mostrato espressione SDHB intatto. Tutti i GIST SDHB-carenti con noti siti primari sorsero nello stomaco e avevano multinodulare architettura e morfologia epitelioide o mista. Nessuno il GIST wild-type con intatto SDHB ha mostrato multinodulare architettura e solo quattro (13%) aveva morfologia epitelioide. Conclusioni: SDHB-carenti GIST sono tumori gastrici selvaggio-tipo con distintivo istologia. Immunohistochemistry per SDHB può essere utilizzato per confermare la diagnosi di questa classe di tumore. Espressione SDHB è mantenuto in tutti i GIST con mutazioni di KIT e PDGFRA.

Neuroplasticità, Guida Assonale E Micro-RNA Geni Sono Associati Con Il Comportamento Di Auto-somministrazione Di Morfina

Neuroadaptations nel corpo striato ventrale (VS) e mesencefalo ventrale (VMB) dopo somministrazione cronica di oppioidi sono pensato per contribuire alla patogenesi e alla persistenza della dipendenza da oppiacei. Al fine di identificare geni candidati coinvolti in queste neuroadaptations, abbiamo utilizzato una strategia di comportamento-genetica progettata per associare autosomministrazione di droghe per via endovenosa contingente a specifici pattern di espressione genica in topi inbred differenzialmente predisposti per gli effetti gratificanti della morfina. In un paradigma Yoked-controllo, topi C57BL/6J ha mostrato comportamento chiaro rinforzato con morfina, mentre DBA/2J topi non ha fatto. Inoltre, il paradigma Yoked-controllo ha rivelato le conseguenze potente di autoamministrazione versus passiva amministrazione a livello di espressione genica. Autosomministrazione di morfina in 131 geni nel VMB e i geni di topi in modo univoco up - o down-regolati 237 C57BL/6J nel VS. È interessante notare che, solo una manciata di geni autoamministrazione C57BL/6J (< 3%) esposto un modello di espressione simile nei mouse DBA/2J. Quindi, set di geni specifici potrebbe essere assegnato con fiducia agli effetti regionali della morfina in modo contingente e genotipo-dipendente. Analisi bioinformatica ha rivelato che la neuroplasticità, guida assonale e micro-RNA (miRNAs) erano tra i temi chiave associati autosomministrazione del farmaco. Degni di nota sono stati i geni di miRNA primaria H19 e micro-RNA contenente gene (Mirg), elaborati, rispettivamente, per mature miRNAs miR-675 e miR-154, perché sono i principali candidati per mediare rete-come cambiamenti nelle risposte alla somministrazione cronica del farmaco. Questi miRNAs hanno postulato ruoli nella differenziazione del neurone dopaminergico e regolazione dei recettori mu-oppioidi. L'approccio strategico progettato per concentrarsi sui geni associati al rinforzo fornisce nuova visione il ruolo delle vie di neuroplasticità e miRNAs nella tossicodipendenza.

In Arabidopsis Thaliana Gol Di Volatilità Codone Riflettono GC3 Composizione Piuttosto Che Pressione Selettiva

ABSTRACT: BACKGROUND: bias utilizzo sinonimo codone in genere è stato correlato con e attribuita a efficienza traslazionale. Tuttavia, ci sono altre pressioni sulla composizione di sequenza genomica che può influenzare i modelli di utilizzo codone quali pregiudizi mutazionali. Questo studio fornisce un'analisi dei modelli di utilizzo codone in Arabidopsis thaliana in relazione a livelli di espressione di gene, codone volatilità, pregiudizi mutazionali e pressioni selettive. RISULTATI: Abbiamo eseguito codone volatilità analisi e utilizzo di codone sinonimo per tutti i geni nel genoma di a. thaliana. In contrasto con i rapporti per le specie provenienti da altri regni, troviamo che utilizzo codone né volatilità sono correlate con la pressione di selezione (come misurato da dN/dS), né con i livelli di espressione genica a livello di genoma wide. I nostri risultati mostrano che il codone volatilità e utilizzo non sono sinonimi, piuttosto che essi sono correlati con l'abbondanza di G e C presso la terza posizione del codone (GC3). CONCLUSIONI: I nostri risultati indicano che mentre il genoma di a. thaliana Mostra prove per bias utilizzo codoni sinonimi, questo non è legato ai livelli di espressione dei suoi geni costitutivi. Né utilizzo di volatilità né codone codone sono correlate con i livelli di espressione o pressioni selettive, ma perché sono direttamente correlati alla composizione di G e C presso la terza posizione del codone, sono il risultato di mutational bias. Pertanto, in a. thaliana codone volatilità e l'utilizzo non derivano da selezione per efficienza di traduzione o proteina funzionale shift come misurato dalla selezione positiva.

Gli Effetti Delle Bevande Energetiche Su Cellule in Coltura

La popolarità e la prevalenza di bevande energetiche rende indispensabile per esaminare le interazioni tra gli ingredienti e i loro effetti sulla sicurezza di queste bevande. In questo studio, abbiamo usato saggi in vitro per esaminare gli effetti delle due bevande di energia sulle cellule mesenchimali, epiteliali e neuronali. I nostri risultati hanno mostrato che il trattamento delle cellule epiteliali e mesenchimali con una bevanda di energia ha portato a un ritardo dipendente dalla dose in chiusura della ferita, in una ferita scratch test di guarigione. In fibroblasti embrionali di topo, il trattamento con le bevande di energia ha portato alla diminuita formazione lamellipodia e ridotta proliferazione/redditività; considerando che nelle cellule MDCK, trattamento di bevanda di energia provocato disorganizzazione dell'actina senza effetti sulla proliferazione cellulare. Questo suggerisce che i meccanismi sottostanti la guarigione della ferita ritardata potrebbero essere diversi nei due tipi di cellule. Curiosamente, i ritardi in entrambi i tipi di cella non potrebbero essere imitati da trattamento di caffeina, taurina e glucosio da solo o in combinazione. Inoltre, trattamento del pulcino proencefalo neuronale culture con bevande di energia ha provocato un'inibizione dipendente dalla dose di escrescenza dei neuriti. I cellulare dosaggi utilizzati in questo studio forniscono un sistema coerenza, qualitativo e quantitativo per esaminare gli effetti combinatoriali dei vari ingredienti usati nelle bevande energetiche.

Struttura Raffinatezza E Superspazio Descrizione Del Sistema Di Bi (2(n + 2)) Mo (n) O (6(n + 1)) (n = 3, 4, 5 E 6)

Il sistema Bi (2(n + 2)) Mo (n) O (6(n + 1)) è descritto all'interno del formalismo superspazio. Due modelli di superspazio sono proposti per i diversi membri di questa famiglia, a seconda della parità del parametro n. Il modello superspazio per i membri dispari è costruito attraverso l'incorporazione della distribuzione cationica del membro con n = 3 e la modifica di un modello di superspazio precedentemente proposto per i composti Bi(2)MoO(6). Tuttavia, questo modello non può essere applicato all'anche i membri della famiglia. Eseguire le trasformazioni appropriate, è ottenere un modello superspazio adatto per i membri anche. La struttura atomica dei diversi composti della famiglia sono stati raffinati attraverso il metodo Rietveld combinando sincrotrone a raggi x e neutroni powder diffraction dati.

Follow-up 5 Anni Bioprotesi Aortica Di Mitroflow: Studio Multicentrico Prospettico Nord-americano

La valvola Mitroflow (Gruppo Sorin, Milano, Italia) è stato in uso fin dal 1982 e ha mostrato la durevolezza a lungo termine in grandi studi da centri europei ma non è stata studiata per emodinamica a lungo termine in grandi Trial multicentrico standardizzato. Questo studio ha cercato di valutare l'emodinamica della valvola Mitroflow estendendo la durata del follow-up in un corso trial multicentrico prospettico condotto in Nord America.

HeartQoL: Parte I. Sviluppo Di Un Nuovo Questionario Di Salute Qualità Della Vita Core Per I Pazienti Con Cardiopatia Ischemica

Sfondo: Valutazione della salute qualità della vita (HRQL) è importante nel migliorare la qualità di cura del paziente.Metodi: Il progetto HeartQoL, con fasi di sezione trasversale e longitudinale, è stato progettato per sviluppare un nucleo cardiopatia ischemica (IHD) specifico HRQL questionario, per essere chiamato HeartQoL, per i pazienti con angina, infarto del miocardio (MI) o con insufficienza cardiaca ischemica. Pazienti ha completato una batteria di questionari e Mokken scala di analisi è stato utilizzato per identificare gli elementi nel questionario HeartQoL.Risultati: Siamo iscritti 6384 pazienti (angina, n = 2111, 33,1%; MI, n = 2351, 36,8%; insufficienza cardiaca, n = 1922, 30,1%) in 22 paesi e in 15 lingue. Il questionario di HeartQoL comprende 14 elementi con 10-elemento fisici e 4-elemento emozionale sottoscale che sono segnati da 0 (povero HRQL) a 3 (meglio HRQL) con un punteggio globale se necessario. Il punteggio globale del HeartQoL medio basale era 2.2 (± 0,5) nel gruppo totale e diversi (p < 0.001) dalla diagnosi (MI, 2,4 ± 0,5; angina, 2,2 ± 0,6; e insufficienza cardiaca, 2,1 ± 0,6).Conclusione: HeartQoL questionario, con globale e subscale punteggi, ha il potenziale per consentire ai medici e ricercatori a valutare baseline HRQL, (b) fare paragoni tra la diagnosi di HRQL, e (c) valutare cambiano HRQL in pazienti con angina, MI, o cuore guasto con un unico strumento specifico IHD HRQL.

HeartQoL: Parte II. Convalida Di Un Nuovo Questionario Salute Qualità Della Vita Core Per I Pazienti Con Cardiopatia Ischemica

Sfondo: Valutazione della salute qualità della vita (HRQL) è importante nel migliorare la qualità di cura del paziente. Lo scopo di questo studio era di determinare le proprietà psicometriche della HeartQoL in pazienti con cardiopatia ischemica (IHD), specificamente angina, infarto del miocardio (MI) o insufficienza cardiaca ischemica.Metodi: Dati per la validazione del questionario HeartQoL sono stati raccolti in un sondaggio della sezione trasversale e (b) un substudy prospettico di pazienti in fase sia un coronarico intervento percutaneo (PCI) o di riabilitazione cardiaca (CR) di cui sono stati poi analizzati per determinare l'affidabilità, la validità e la reattività del questionario HeartQoL.Risultati: Siamo iscritti 6384 pazienti (angina, n = 2111, 33,1%; MI, n = 2351, 36,8%; insufficienza cardiaca, n = 1922, 30,1%) in 22 paesi parlanti 15 lingue 730 pazienti e lo studio trasversale con IHD nel substudy futuri. Il questionario di HeartQoL è composto da 14 elementi con sottoscale fisici ed emotivi e un punteggio globale (range 0-3 (poveri di HRQL meglio). Di Cronbach α è stato costantemente ≥0.80; correlazioni di validità convergente tra simili sottoscale HeartQoL e SF-36 sono stati significative (r ≥ 0.60, p < 0.001); discriminatorio validità è stata confermata con variabili predittive: transizione di salute, ansia, depressione e stato funzionale. HeartQoL cambiamenti di punteggio seguito PCI o CR erano significative (p < 0.001) con dimensioni di effetto che vanno da 0,37-0.64.Conclusion: HeartQoL il questionario è affidabile, valido, e sensible a reagire al cambiamento permettendo di clinici e ricercatori (a) valutare baseline HRQL, (b) fare paragoni tra la diagnosi di HRQL, e (c) valutare cambiano in HRQL in pazienti con angina, MI o insufficienza cardiaca con un unico strumento specifico IHD HRQL.

Funzione Respiratoria All'età Di 8-9 Anni Dopo Estremamente Basso Peso Alla Nascita O Parto Prematuro in Victoria Nel 1997

Per determinare se respiratoria funzione a 8 anni di età nel peso alla nascita estremamente basso (ELBW; peso di nascita < 1.000 g) o estremamente pretermine (EPT, < di gestazione 28 settimane) i bambini nati nel 1997 rimane peggio di peso normale alla nascita (NBW; peso alla nascita, &gt; 2.499 g) e controlli a termine (37-42 settimane), specialmente in quei bambini ELBW/EPT che avevano la Displasia broncopolmonare (BPD). Questo era uno studio di coorte di 201 consecutivi sopravvissuti ELBW/EPT nato nello stato di Victoria, nel corso del 1997, e 199 contemporanee selezionati in modo casuale i controlli NBW/termine. Funzione respiratoria è stata misurata a 8 anni di età secondo le linee guida standard e confrontato con precedente coorti nati nel 1991-1992. Funzione respiratoria dati erano disponibili per quasi il 75% di entrambe le coorti. Soggetti ELBW/EPT ha avuto sostanziali riduzioni nel flusso d'aria rispetto ai controlli (ad esempio, significa differenza nel volume espiratorio forzato in 1 secondo [FEV(1)]-0.91 SD, 95% intervallo di confidenza [CI]-1.19 per-0.63 SD e nel massimo flusso espiratorio tra 25% e il 75% della capacità vitale [FEF(25-75%)]-0.96 SD, 95% CI-1.22 a-0.71). Queste differenze sono state simili a quelle osservate tra soggetti ELBW/EPT e controlli, nati nel 1991-1992. All'interno della coorte ELBW/EPT, bambini che avevano BPD nel periodo neonato ha avuto riduzioni significative in entrambe le FEV(1) (-0.76 SD) e FEF(25-75%) (-0.58 SD) rispetto a coloro che non hanno BPD, che non erano statisticamente significativi rispetto a quelli di coorte 1991-92. ELBW/EPT bambini nati nel 1997 hanno ancora funzione polmonare anormale in modo significativo rispetto ai controlli NBW/termine, ma i risultati sono stati simili a un'epoca precedente, quando erano più bassi tassi di sopravvivenza. Pediatr Pulmonol. © 2012 Wiley periodici, Inc.

Motivi CTGC All'interno Del Promotore Di Nucleo HIV Specificare Complessi Pre-initiation Tat-sensibli a Reagire

ABSTRACT:

Dimensioni Del Tumore Al Seno Cancro Importa Davvero Così Tanto?

Dimensioni del tumore dovrebbero essere presi in considerazione durante la pianificazione di trattamenti, ma le decisioni finali occorre anche in base alle caratteristiche biologiche del tumore al fine di conseguire un approccio personalizzato per ogni singolo tumore e di offrire il miglior trattamento possibile per ogni paziente.

Prospettive Delle Parti Interessate Sui Quadri Di Modellazione Analitica Decisione Per Valutare Servizi Genetici Politica

Scopo: servizi di genetica i responsabili politici e gli assicuratori spesso decisioni copertura in assenza di prove completa di utilità clinica e nell'ambito dei vincoli di bilancio. Abbiamo valutato le opinioni delle parti interessate servizi genetici sull'utilità potenziale di modellazione analitica per la decisione di informare le decisioni di copertura e ha chiesto loro di identificare i test genetici per gli studi di modellazione analitica per la decisione.Metodi: abbiamo presentato una panoramica della modellazione analitica decisione ai membri della Western stati genetici servizi collaborativi rimborso gruppo di lavoro e rappresentanti dello stato Medicaid e condotte analisi diretta del contenuto e un sondaggio anonimo per valutare i loro atteggiamenti verso la modellazione analitica per la decisione. I partecipanti inoltre identificato e servizi genetici per futuri valutazione analitica per la decisione in ordine di priorità.Risultati: i partecipanti hanno espresso insoddisfazione con processi attuali per valutare la copertura assicurativa dei servizi di genetica. Alcuni partecipanti espresso incertezza circa la loro comprensione delle tecniche di modellazione analitica per la decisione. Tutte le parti interessate riferito apertura mediante modellazione analitica di decisione per le valutazioni genetiche servizi. I partecipanti erano più interessati in applicazione della decisione-analitiche concetti alle piattaforme di test multipli-disturbo, come next-generation sequencing e cromosomiche microarray.Conclusione: decisione-approcci di modellazione analitica possono fornire uno strumento di decisione utile per servizi di genetica le parti interessate e i responsabili di Medicaid.Med Genet anticipo pubblicazione online 26 luglio 2012.

Specificità Della Proteina F-box Per Cicline G1 è Dettata Dalla Localizzazione Subcellulare

Livelli di cicline G1 fluttuano in risposta a stimoli ambientali e coppia segnalazione alla voce ciclo cellulare mitotica. Il G1 cyclin Cln3 è un regolatore chiave della voce di dimensioni e ciclo cellulare delle cellule nel lievito gemmante. Cln3 degrado è essenziale per il controllo del ciclo cellulare corretta; Tuttavia, i meccanismi che controllano la degradazione Cln3 sono in gran parte sconosciuti. Qui vi mostriamo che due ligasi di ubiquitin SCF, SCF(Cdc4) e SCF(Grr1), ridondante di destinazione Cln3 per degradazione. Mentre le proteine F-box (FBPs) Cdc4 e Grr1 erano precedentemente pensato di insiemi non sovrapposti di substrati di destinazione, troviamo che Cdc4 e Grr1 ogni associare a tutte le cicline G1 3 in estratti cellulari, eppure solo Cln3 ridondante è mirato in vivo, dovuta in parte alla sua localizzazione nucleare. Il correlato Cln2 cyclin è citoplasmatica e mirato esclusivamente da Grr1. Tuttavia, Cdc4 può interagire con Cln2 Cdk-fosforilato e destinazione per degradazione quando citoplasmatica Cdc4 localizzazione è costretto in vivo. Questi risultati suggeriscono che Cdc4 e Grr1 può condividere obiettivi ridondanti supplementari e, coerente con questa possibilità, grr1Δ cdc4-1 cellule dimostrano un difetto di crescita sinergica CLN3-indipendente. I nostri risultati dimostrano che strutturalmente distinti FBPs sono in grado di interagire con alcuni dei substrati stessi; Tuttavia, specificità in vivo è raggiunto in parte dalla localizzazione subcellulare. Inoltre, il FBPs Cdc4 e Grr1 sono parzialmente ridondanti per la proliferazione e la redditività, probabilmente condivisione ulteriori substrati ridondanti cui degradazione è importante per la progressione del ciclo cellulare.

Assorbimento Voluntary Counselling E Test Tra I Giovani Che Partecipano a Una Trial Di Prevenzione HIV: Confronto Delle Strategie Di Opt-in E Opt-out

HIV voluntary counselling e testing (VCT) è un componente integrale dei programmi di prevenzione e trattamento dell'HIV. Tuttavia, test coverage in Africa sub-sahariana è ancora bassa, specialmente tra i giovani. Come trattamento diventa più ampiamente disponibile, strategie per espandere la copertura VCT sono criticamente importanti. Confrontiamo assorbimento VCT utilizzando due strategie di consegna (opt-in e opt-out) all'interno del processo di MEMA kwa Vijana in 20 comunità in Tanzania nord-occidentale.

Il Trasferimento Della Resistenza Agli Antibiotici Da Alimento Per Gli Esseri Umani: Fatti, Implicazioni E Direzioni Future

La catena alimentare, dalla produzione alla cucina del consumatore, può essere un importante contributo allo sviluppo, persistenza e diffusione di antibiotico-resistenti microbi (arte), inclusi i patogeni di origine alimentare arte e batteri commensali. Molti fattori nella catena alimentare, come ad esempio i composti antimicrobici utilizzati e come sono stati utilizzati, co-selection microbica, fitness e meccanismi di persistenza, lifestyle host e condizioni di trattamento dei cibi, influenzare il ciclo di antibiotico resistenza (AR). Strategie di prevenzione mirati, come quelli usati nell'industria della trasformazione lattiero-casearia, possono essere efficace nel ridurre il pool genico di AR.

Tumore Fibroso Di Epatica Malignum/solitario: Una Revisione Della Nostra Attuale Comprensione E Studio Di Caso

Introduzione: Nel 2002, l'organizzazione mondiale della sanità riclassificato i tumori dei tessuti molli noti come malignum (HPC) come una variante del tumore fibroso solitario (SFT). Questo sistema di classificazione è ancora dibattuto e non è stato applicato universalmente, il seguente conto fornirà una revisione aggiornata della nostra comprensione di tali tumori ancora classificato come HPC nella letteratura con particolare enfasi su epatica HPC/SFT. HPC è una neoplasia dei tessuti molli di origine mesenchimale descritta da Stout e Murray nel 1942. HPC costituisce l'1% di tutte le neoplasie vascolari ed è stato pensato per coesistere con traumi, l'uso prolungato di steroidi e l'ipertensione. RASSEGNA clinica: Anche se la sua presentazione può essere variabile, intraepatica HPC presenta spesso con crescente consapevolezza del paziente di una massa indolore. Marcata ipoglicemia può anche accompagnare la neoplasia. Recenti evidenze suggeriscono che la crescita incontrollata possa derivare da una perdita di imprinting con sovrapproduzione di IGF-II, oltre all'utilizzo di promotore alternativo. Modalità diagnostica imaging, biopsia e dosaggi biochimici può essere utilizzata per rilevare la presenza di HPC. Come la maggior parte delle lesioni sono benigne e lenta crescita, la prognosi è relativamente favorevole con sopravvivenza a 10 anni tra 54 e 70%. GESTIONE: Corrente capisaldi del trattamento includono la resezione epatica quando possibile soprattutto con l'uso della radioterapia adiuvante. Approcci chemioterapici sono state poco studiati e sono generalmente riservati per i casi inoperabili. Antiangiogenetica composti come la temozolomide e bevacizumab forniscono un viale emozionante di trattamento. Infine, un caso di studio saranno rivisti evidenziando la natura la diagnosi, il trattamento e lo spettro dell'HPC epatica.

Prevalenza Di Salmonella Su Carne Di Pollo Al Dettaglio Nella Federazione Russa

L'obiettivo di questo studio era di stimare la prevalenza di Salmonella su carne di pollo cruda al dettaglio in Russia. Carcasse di pollo da carne (n = 698) sono stati raccolti da tre regioni della Russia: centrale (cioè, zona di Mosca), nord-ovest (cioè, zona di San Pietroburgo) e del sud (cioè, zona Krasnodar). In ogni regione, sono stati raccolti campioni per rappresentare le varie città e distretti, come pure diversi tipi di negozi al dettaglio e le temperature di stoccaggio carcasse (cioè, refrigerati e congelati). Tutti i campioni di pollo sono stati analizzati per la presenza di Salmonella utilizzando un metodo di sciacquare tutta la carcassa. La prevalenza di Salmonella era 31,5%. Non c'erano differenze significative (P < 0.05) in prevalenza di Salmonella da (i) region-29.3% (n = 464) a Mosca, pari al 38,5% (n = 192) a San Pietroburgo e il 23,8% (n = 42) in Krasnodar; (ii) retail store type-28.8% (n = 236) in ipermercati, 31,9% (n = 260) nei supermercati (parte della catena di negozi), 44,3% (n = 61) nei supermercati indipendenti, 42,9% (n = 28) in minimercati indipendente e 26,6% (n = 113) nei mercati bagnati; e (iii) company-34.3% pollame (n = 545) su polli, prodotti da aziende integrate rispetto al 22,9% (n = 118) sul prodotto dalle aziende i polli. Strategie come buona agricoltura e pratiche di gestione devono essere potenziate per ridurre la prevalenza di Salmonella nel pollame crudo in Russia e quindi aumentare la sicurezza dei prodotti di pollo.

Efficacia Di Un Levulinico Acido Plus Prodotto Sodio Dodecil Solfato-based Disinfettante Sull'inattivazione Dei Surrogati Umani Norovirus

Norovirus umana sono il più comune agente eziologico della malattia di origine alimentare negli Stati Uniti. L'incapacità di cultura umana norovirus in laboratorio richiede l'uso di virus surrogato quale norovirus murino (MNV-1) e il calicivirus felino (FCV) per studi di inattivazione. In questo studio, è stato valutato un disinfettante romanzo di acidi organici (acido levulinico) più il solfato dodecilico di sodio detergente anionico (SDS). Virus sono stati trattati con acido levulinico (0,5-5%), SDS (0,05 al 2%) o combinazioni di acido levulinico plus SDS (01.10 soluzione del virus di disinfettante). MNV-1 inoculata in acciaio inox è stato trattato anche con un 5% di acido levulinico plus soluzione 2% SDS liquido o schiuma. Riduzioni log di virus sono stati determinati con un dosaggio di placca. Acido levulinico né SDS da soli erano in grado di inattivare MNV-1 o FCV, risultante in un ≤0.51-log riduzione del titolo di virus infettivo. Tuttavia, la combinazione di acido levulinico 0,5% più 0,5% SDS inattivati entrambi i surrogati di log 3 a 4.21 PFU/ml dopo 1 min di esposizione. Analogamente, MNV-1 inoculata in acciaio inox è stato ridotto da &gt; 1,50 log PFU/ml dopo 1 min e da &gt; 3.3 Registro PFU/ml dopo 5 min di esposizione ad una soluzione liquida o schiuma di 5% levulinico acido maggiorato del 2% SDS. La presenza di organici importa (fino al 10%) in virus dell'inoculo non influisce significativamente sulla efficacia disinfettante. Il fatto che sia del disinfettante attivo ingredienti sono generalmente riconosciuti come sicuri da utilizzare come additivi alimentari da U.S. Food e Drug Administration ulteriormente estende il suo potenziale nell'attenuazione di malattie di origine alimentare.

Opportunistica Sorveglianza Sierologica Per Il Virus Di Encefalite Murray Valley in Victoria, Febbraio-maggio 2011

Ricerca Per Down-quarta Generazione Quark Con Il Rivelatore ATLAS in Eventi Con Un Leptone E Bosoni W Hadronically Decadenti

Questa lettera presenta una ricerca per la produzione di coppia di quark down-tipo pesanti decadenti via b ^ →Wt {'} leptonico + getti canale, come b ^ b {'} [sopra ¯] ^ {'} →W ^ tW {–} ^ {+} →bb t [sopra ¯] [over ¯] W ^ {+} W ^ {–} W ^ {+} W ^ {–} →l ^ {±} νbb [sopra ¯] qq [sopra ¯] qq qq [sopra ¯] [over ¯]. Oltre a richiedere esattamente un leptone, grande slancio trasverso e almeno sei getti, mancanti la massa invariante di coppie vicine di getto viene utilizzata per identificare bosoni W ad alta dinamica trasversale. In dati corrispondenti a una luminosità integrata di 1,04 fb ^ {-1} da collisioni pp a sqrt [s] = 7 TeV registrato con il rivelatore ATLAS, un quark down-tipo pesante con massa inferiore a 480 GeV può essere escluso a livello di confidenza del 95%.

James Hamilton, Il Più Giovane (1767–1839)

Sfide Nella Valutazione Di Telemedicina Attraverso RCT, Il Problema Di Randomizzazione

Telemedicina è annunciata come una panacea per controllare la fiorente domanda sulle risorse sanitarie e mancanza di razionalizzazione nella consegna di cura. Tuttavia, la valutazione dell'efficacia del telemedicina su salute e cura esiti di consegna attraverso studi clinici controllati randomizzati (RCT) è stato un problema di contesa. Questa ricerca indaga i problemi che influiscono sulla valutazione del telemedicina. La strategia adottata in questa ricerca ha coinvolto conducendo un longitudinale caso studio qualitativo, nel Regno Unito. Dati sono stati raccolti attraverso discussioni di gruppo focus e interviste; e tematicamente analizzati. I risultati di questa ricerca indicano che ci sono problemi pratici e metodologici che influiscono sulla valutazione del telemedicina attraverso RCT in ambito sanitario. Affrontare questi problemi è di vitale importanza per comprendere come una strategia di valutazione dovrà essere distribuita, e se è adatto al contesto sanitario.

Supraspinal Perossinitrito Modula Il Dolore Segnalazione Sopprimendo Il Pathway Di Oppioidi Endogeno

Il perossinitrito (PN, ONOO(-)) è un potente ossidante e agente nitrante che contribuisce al dolore attraverso meccanismi periferici e spinali, ma il suo ruolo di supraspinal è sconosciuto. Vi presentiamo qui prove che PN nel midollo nellÆipotalamo rostrale (RVM) è essenziale per discendente nocicettivo modulazione in ratti durante il dolore infiammatorio e neuropatico mediante la soppressione di PN-mediata di segnalazione oppioide. Iperalgesia termica indotta da carragenina è stato associato con aumentato 3-nitrotyrosine (NT), un biomarcatore PN, nel RVM. Inoltre, microiniezioni intra-RVM del catalizzatore decomposizione PN Fe (III)-5,10,15,20-tetrakis (N-metil-piridinio-4-yl) porfirina (FeTMPyP(5+)) dose-dipendente invertito questo iperalgesia termica. Questi effetti di FeTMPyP(5+) sono stati aboliti da naloxone intra-RVM, implicando la potenziale interazione tra PN e oppiacei. Nel supporto, abbiamo identificato presenza NT con l'Encefalina oppioidi endogeno (ENK) nella RVM durante l'iperalgesia termica, suggerendo possibili interazioni in situ. Per affrontare il significato funzionale di tali interazioni, siamo esposti metionina-encefalina (MENK) a PN e identificato il principale metabolita, 3-nitrotyrosine-metionina-solfossido (NSO)-MENK, utilizzando liquida cromatografia spettrometria di massa. Successivamente, abbiamo isolato, purificata e testato NSO-MENK per effetti vincolanti affinità e analgesico oppioide dei recettori. Questo metabolita NSO-MENK rispetto al MENK, mancava di affinità di legame apprezzabile per i recettori oppioidi κ, μ e δ. Iniezione intratecale di NSO-MENK nei ratti non ha fatto evocare antinociception, suggerendo che modificazioni chimiche PN-mediata di ENK sopprimono la segnalazione oppioide. Quando esteso al dolore cronico, intra-RVM FeTMPyP(5+) prodotto naloxone sensibile inversione di allodinia meccanica nei ratti a seguito di infortunio di costrizione cronica del nervo sciatico. Collettivamente, i nostri dati rivelano il ruolo centrale del PN in RVM decrescente facilitazione durante il dolore infiammatorio e neuropatico potenzialmente attraverso attività anti-opioid.

Stimolanti Riducono Il Rischio Per Il Fumo Di Sigaretta in Gioventù Con Disordine Di Iperattività Di Deficit Di Attenzione? Uno Studio Prospettico, a Lungo Termine, Open-Label Di Metilfenidato a Rilascio Prolungato

OBIETTIVO: Anche se il disordine di iperattività di deficit di attenzione (ADHD) è un ben noto fattore di rischio per il fumo di sigaretta, sono criticamente necessari studi prospettici volti a ridurre il rischio di fumare in questa popolazione. DISEGNO dello studio: Questo è stato un trial clinico di 2 anni, prospettico, open-label di metilfenidato a rilascio prolungato per la prevenzione del tabagismo negli adolescenti con ADHD (n = 154). Esiti di fumo sono stati valutati con il questionario di Fagerstrom Tolerance. I confronti sono stati fatti utilizzando i dati di un campione storico, naturalistico di ADHD (n = 103) e non-ADHD comparatori (n = 188) di simile età e sesso, valutata con la stessa batteria di valutazione come quello utilizzato in soggetti che partecipano alla sperimentazione clinica. RISULTATI: Il tasso di fumatori all'endpoint (in media, 10 mesi di trattamento con metilfenidato) era basso nei soggetti trial clinici e non significativamente diverso da quello nei comparatori non-ADHD o i comparatori ADHD ricevendo stimolanti intonsa (7,1% vs 8.0% vs 10.9%; P &GT; 20 DENTELLATURA Al contrario, il tasso di fumatori era significativamente inferiore nei clinici trial soggetti rispetto nel campione naturalistico dei comparatori di ADHD che non ricevevano un trattamento stimolante (7,1% vs 19,6%; P =.009 [non rilevante], regolando per l'abuso di droga e alcol e disturbo condotta comorbidità). CONCLUSIONE: Anche se considerato preliminare fino al replicati in futuro clinici randomizzati, i risultati di questo studio singolo sito, open-label suggeriscono che il trattamento stimolante può contribuire a una diminuzione del rischio per il fumo negli adolescenti con ADHD. Se confermata, questa scoperta avrebbe impatti significativi della clinici e della salute pubblica.

Correnti Ed Emergenti Trattamenti Antivirali Per L'infezione Da Epatite C

Farmaci antivirali di nuova licenza recitazione diretto per HCV sono in grado di curare fino al 75% dei pazienti cronicamente infettati con genotipo 1 infezione, che è il ceppo HCV predominante in Europa e Nord America. Terapie antivirali emergenti promettono ulteriori aumenti in risposta virologica, come pure una migliore tollerabilità, ridotta la durata della terapia e potenzialmente eliminerà la necessità per l'uso di interferone. Questa recensione mette in evidenza i principali agenti terapeutici utilizzati nell'attuale standard di cura, tra cui telaprevir e boceprevir. Si va su per valutare i meccanismi di droghe emergenti, la loro fase di sviluppo e tassi di risposta visto nella ricerca per Data. Infine, si proietta nel futuro non troppo lontano da considerare strategie di trattamento che coinvolge combinazioni di agenti e terapie con interferone-free, e in quali pazienti potrebbero dimostrare maggior successo.

Grafici Di Crescita Normativi Per Gli Individui Con La Sindrome Di Costello

Sindrome di Costello è una malattia rara causata da mutazioni germinali eterozigoti il proto-oncogene HRAS. Colpisce sistemi multipli dell'organo ed include la grave insufficienza di prosperare, breve statura e macrocefalia. L'obiettivo di questo studio era quello di sviluppare curve di crescita specifiche di sindrome di Costello. Abbiamo raccolto altezza, peso e circonferenza della testa (OFC) misure da 94 individui (45 maschi e 49 femmine). Loro spettro di mutazione HRAS riflette coorti precedentemente pubblicati, con p.G12S in 77.7%. Partecipanti hanno ricevuto cure mediche, i nostri dati non riflettono quindi storia naturale per sé, ma piuttosto una crescita con supporto nutrizionale. A causa della dimensione limitata coorte, abbiamo analizzato i dati da maschi e femmine insieme. Peso per età dati inclusi 417 misure separate da 80 anni individui 0-36 mesi e 585 misure da 82 individui di età 0-10 anni. Altezza-per-età dati sono stati ricavati dalle 391 misurazioni dall'età individui 77 0-36 mesi, e 591 misurazioni da 90 individui di età 0-10 anni. Le misurazioni ottenute dopo l'esposizione di ormone della crescita in 15 individui sono stati esclusi in questa analisi. La curva OFC è stata derivata da 221 misurazioni da età 55 individui 0-36 mesi. Percentili (5 °, 50 ° e novantacinquesimo) furono stimate attraverso il continuum di età per ciascun parametro di crescita e rispetto al genere specifiche curve per individui di statura media. Le curve risultanti dimostrano il guadagno di peso molto lento nei primi 2 anni. Bassa statura è visto in molti, ma dopo 4 anni di età al 95 ° percentile per l'altezza cade all'interno della gamma normale bassa per i bambini di statura media. Curve di circonferenza testa in gran parte si sovrappongono quelli di media statura, riflettendo la macrocefalia relativa. © 2012 Wiley periodici, Inc.

Collegamento Flessibile Del Dominio N-terminale in ClpB Modula Il Legame Del Substrato E L'efficienza Complessiva Riattivazione

ClpB riattiva proteine aggregate in collaborazione con DnaK, J. Il monomero ClpB contiene due domini nucleotide-binding (D1, D2), un dominio coiled-coil e un dominio N-terminale collegato al D1 con un linker non strutturato lungo 17-residui contenenti un motivo Gly-Gly. La disaggregazione della proteina ClpB-mediata è legata alla traslocazione di substrati attraverso il canale centrale in esamerica ClpB, ma gli eventi che precedono la traslocazione sono capiti male. I domini N-terminali formano un anello che circonda l'ingresso al canale e contribuiscono all'associazione aggregata. È stato suggerito che mobilità del dominio N-terminale che è mantenuto dal linker non strutturati potrebbe controllare l'efficienza della riattivazione di aggregazione. Abbiamo prodotto sette varianti di ClpB con sequenza modificata del linker N-terminale. Per aumentare la flessibilità conformazionale del linker, abbiamo inserito fino a quattro Gly accanto il motivo GG. Per diminuire la flessibilità del linker, abbiamo eliminato il motivo GG e lo trasformò in GP e PP. Abbiamo trovato che nessuna delle modifiche del linker inibito l'attività dell'ATPasi ClpB basale o la capacità di oligomeri di forma. Tuttavia, le varianti di ClpB modificato del linker ha mostrato tassi inferiori di riattivazione per aggregati glucosio-6-fosfato deidrogenasi e luciferasi firefly e una bassa efficienza di aggregazione-associazione che wt ClpB. Concludiamo che il linker non semplicemente collegare il dominio N-terminale, ma supporta l'attività di chaperone di ClpB contribuendo all'efficienza dell'associazione aggregazione e disaggregazione. Inoltre, i nostri risultati suggeriscono che la pressione selettiva sulla sequenza linker potrebbe essere cruciale per mantenere l'efficienza ottimale di riattivazione aggregazione di proteine ClpB. 2012; © 2012 Wiley periodici, Inc.

Tipo III IFN Sono Prodotte Da E Stimolare Plasmacytoid Umano Cellule Dendritiche

Cellule dendritiche Plasmacytoid (pDC) sono rare cellule trovate nel sangue periferico e nei tessuti linfoidi. pDC sono considerati essere "professionale" tipo I IFN-producendo le cellule e produrre 10 a 100 volte più IFN-α rispetto ad altri tipi di cellule in risposta a virus avvolto o agonisti sintetici TLR7 e TLR9. In questo studio, sono stati trovati pDC purificato per esprimere alti livelli di recettori IFN-λ mRNA, così come i recettori di superficie cellulare IFN-λ. Abbiamo sviluppato dosaggi di citometria a flusso intracellulare utilizzando Abs a IFN-λ1/3 o - λ2 per valutare l'espressione delle proteine IFN-λ di pDC. Abbiamo osservato che un sottoinsieme di pDC umano esprime solo intracellulare IFN-α, mentre un altro sottoinsieme produce IFN-α e IFN-λ dopo stimolazione con virus o il TLR9 agonista, CpG A; le cellule che coespressi IFN-α e IFN-λ erano le celle con i massimi livelli di espressione di IFN-α. AB cross-linking delle molecole CD4 o CD303 PDC ha inibito la produzione indotta da HSV IFN-λ e di IFN-α. Come la produzione di IFN-α, la produzione di IFN-λ HSV-indotta in pDC è stato mediato attraverso TLR9 e indipendente di replicazione del virus. Trattamento IFN-λ esogena del pDC ha portato maggiore espressione indotta dal virus di IFN-α e IFN-λ. Inoltre, sia esogeni IFN-λ e α - inibito apoptosi indotta da Desametasone del pDC. Concludiamo che pDC sono i maggiori produttori di IFN-λ1 e - λ2 in risposta alla stimolazione virale e funzionali anche di esprimere recettori per questa citochina. Così, IFN-λ può servire come un segnale autocrino per rafforzare la risposta antivirale di pDC dalla crescente produzione di IFN-α e IFN-λ, con conseguente sopravvivenza prolungata pDC.

Misurare La Salinità Del Suolo

Salinità del terreno è una forma di degrado del terreno in cui sali si accumulano nel profilo del terreno in una misura tale crescita della pianta o dell'infrastruttura sono influenzati negativamente. Una vasta gamma di procedure di laboratorio e di campo esiste per la misurazione della salinità del terreno. Nel campo, salinità del terreno solitamente viene dedotto dall'apparente conducibilità elettrica (EC(a)) usando una gamma di dispositivi, a seconda la profondità richiesta di analisi, o la dimensione dell'area di indagine. Le misure in campo di EC(a) necessitano di calibrazione per l'effettivo contenuto di sale da analisi di laboratorio. In laboratorio, salinità del terreno è solitamente valutato determinando i sali solubili totali dall'evaporazione dell'acqua del terreno estrarre (TSS), o determinando la conducibilità elettrica (CE) o una 1:5 distillata diluizione acqua: terreno o estrarre una pasta satura. Anche se le procedure per la misurazione della salinità del suolo appaiono relativamente semplice, le differenze nella metodologia hanno una notevole influenza sui valori misurati e l'interpretazione dei risultati.

Riduzione Di Sepsi Ad Esordio Tardivo Sulla Riassegnazione Di Un Vivaio Di Terapia Intensiva Neonatale

Obiettivi: Gli obiettivi di questo studio erano per confrontare tariffe di sepsi ad esordio tardivo (LOS) nei neonati molto pretermine o di basso peso alla nascita, prima e dopo il trasferimento in una nuova scuola materna e per determinare i fattori di rischio per LOS. Metodi: Lo studio è stato intrapreso presso ospedale il Royal donne, Melbourne, che si trasferì in un nuovo sito nel giugno 2008. I neonati con peso alla nascita < 1500 g o < gestazione 32 settimana di, nato tra luglio e dicembre 2007 (n = 149) e luglio e dicembre 2008 (n = 152) erano inclusi. ogni episodio settico è stata identificata da colture di sangue prelevati da pazienti &gt; 48 h dopo la nascita ed è stato classificato come definitiva, probabile, incerto o no sepsi. Risultati: Nel complesso, 117 neonati avevano 218 episodi settici. La proporzione di neonati con LOS clinico diminuito dal 29,5% nel 2007 al 22,4% nel 2008 dopo il trasferimento, anche se questo non era statisticamente significativo. C'è stato un significativo (P < 0.05) riduzione della gravità (definita LOS = più grave) di sepsi nel 2008 rispetto al 2007 e nei tassi di LOS stafilococco coagulasi-negativo. Erano significativi fattori di rischio per LOS: basso peso alla nascita (g significa-351, 95% intervallo di confidenza (CI)-446, -256); abbassare l'età gestazionale (settimane; significa -2.3, 95% CI-2.8, 1,7) e la presenza di un catetere centrale inserito percutaneo (odds ratio (OR) 2.56, 95% CI 1.03, 6,67). Conclusioni: C'era una significativa riduzione della gravità di LOS nei neonati di peso alla nascita molto pretermine e/o molto bassa che è correlato con il trasferimento dalla vecchia alla nuova scuola materna. I neonati più piccoli e più immaturi con cateteri percutanei centrali erano più a rischio.

Acido Linoleico Coniugato Sopprime IRF3 Attivazione Tramite Modulazione Di CD14

Acidi grassi polinsaturi (PUFA) possono modulare la risposta immunitaria, tuttavia il meccanismo con cui essi esercitare questo effetto rimane poco chiaro. Precedenti studi hanno chiaramente dimostrato che l'isomero cis-9, trans-11 di acido linoleico coniugato (c9, t11 CLA), trovato principalmente in carni e prodotti lattiero-caseari, può modulare la risposta delle cellule immunitarie per il recettore toll-like (TLR) 4 ligando, lipopolisaccaride (LPS). Questo studio mira a indagare ulteriormente il meccanismo mediante il quale questi effetti sono mediati. Trattamento dei macrofagi con c9, t11 CLA significativamente diminuita espressione di CD14 e parzialmente bloccato relativa associazione con lipidi zattere a seguito di stimolazione con LPS. Inoltre il c9, isomero t11-CLA inibito sia fattore-κB nucleare (NF-κB) e l'attivazione di IRF3 seguito TLR4 legatura mentre l'acido eicosapentaenoico (EPA) soppressa solo attivazione di NF-κB. Dato che la capacità di attivare IRF3 a valle di TLR4 LPS dipende dall'internalizzazione del TLR4 complessa e coinvolge CD14, abbiamo esaminato TLR4 endocitosi. Infatti l'internalizzazione di TLR4 a early endosomes dopo l'attivazione con LPS era marcatamente inibita in c9, cellule trattata t11-CLA. Questi effetti non sono stati visti con gli acidi grassi n-3, EPA, che è stato usato come termine di paragone. I nostri dati dimostra che c9, t11 CLA inibisce attivazione IRF3 attraverso i suoi effetti sull'espressione di CD14 e localizzazione. Questo si traduce in una diminuzione nell'endocitosi di TLR4 che è necessario per l'attivazione del IRF3, rivelando un meccanismo romanzo da cui questo PUFA esercita i suoi effetti anti-infiammatori.

Asymmetric Segregation of the Double-Stranded RNA Binding Protein Staufen2 During Mammalian Neural Stem Cell Divisions Promotes Lineage Progression

Asymmetric cell divisions are a fundamental feature of neural development, and misregulation can lead to brain abnormalities or tumor formation. During an asymmetric cell division, molecular determinants are segregated preferentially into one daughter cell to specify its fate. An important goal is to identify the asymmetric determinants in neural progenitor cells, which could be tumor suppressors or inducers of specific neural fates. Here, we show that the double-stranded RNA-binding protein Stau2 is distributed asymmetrically during progenitor divisions in the developing mouse cortex, preferentially segregating into the Tbr2(+) neuroblast daughter, taking with it a subset of RNAs. Knockdown of Stau2 stimulates differentiation and overexpression produces periventricular neuronal masses, demonstrating its functional importance for normal cortical development. We immunoprecipitated Stau2 to examine its cargo mRNAs, and found enrichment for known asymmetric and basal cell determinants, such as Trim32, and identified candidates, including a subset involved in primary cilium function.

Riccio E Wnt Coordinare Segnalazione in Progenitori Miogena E Regolano La Rigenerazione Degli Arti

Gli anfibi hanno una notevole capacità di rigenerazione degli arti. A seguito di un infortunio grave, non c'è rigenerazione completa con il restauro dell'architettura cellulare e patterning dell'arto amputato. Mentre gli studi si sono concentrati sui cambiamenti strutturali anatomici durante la rigenerazione degli arti anfibio, i meccanismi di segnalazione che regolano indifferenziazione cellulare e blastemal progenitori sono sconosciuti. Qui, ci dimostrano il requisito temporale e spaziale di segnalazione hedgehog (Hh) e sua correlazione gerarchica rispetto al Wnt segnalazione durante la rigenerazione degli arti newt. Mentre il processo di indifferenziazione dei lignaggi maturi non dipende dalla segnalazione Hh, la proliferazione e la migrazione delle cellule dedifferentiated dipendono Hh di segnalazione. Temporaneamente controllata inattivazione chimica del percorso Hh indica che Hh-mediata specifica di antero-posteriore (AP) si verifica precocemente durante la rigenerazione degli arti e che Hh è successivamente richieste per l'espansione dei progenitori blastemal. Inibizione di Hh risultati in G0/G1 arresto con una concomitante riduzione della popolazione fase S e G2/M in progenitori miogena di segnalazione. Inoltre, Hh inibizione conduce al ridotte cellule Pax7-positive e meno rigenerante fibre rispetto al tessuto di controllo. Dimostriamo che attivazione di segnalazione Wnt soccorre l'inibizione del pathway Hh principalmente potenziando segnali proliferativi, possibilmente mediati attraverso attività TCF4. Collettivamente, i nostri risultati dimostrano coordinati di segnalazione di Hh e Wnt attività nella regolazione blastemal progenitori e il loro posizionamento gerarchico durante la rigenerazione degli arti.

L'Aspergillus Fumigatus Proteina GliK Protegge Contro Lo Stress Ossidativo Ed è Essenziale Per La Biosintesi Di Gliotoxin

La funzione di un certo numero di geni del cluster biosintetico gliotoxin (gli) in Aspergillus fumigatus rimane sconosciuta. Qui, ci dimostrano che gliK eliminazione da due ceppi di a. fumigatus completamente abolita gliotoxin biosintesi. Inoltre, H(2)O(2) esogeno (1 mM), ma non gliotoxin, significativamente indotta a. fumigatus gliK espressione (P = 0.0101). Mentre entrambi mutanti esposto sensibilità significativa a entrambi gliotoxin esogeno (P 0.001 <) e H(2)O(2) (P < 0,01), inaspettatamente, gliotoxin esogeno alleviato H (2) O (2)-indotta di inibizione della crescita in modo dose-dipendente (0 a 10 μg/ml). Gliotoxin contenenti estratti organici derivano da a. fumigatus ATCC 26933 inibito significativamente (P < 0.05) la crescita del mutante di delezione di ΔgliK(26933). A. fumigatus ΔgliK(26933) mutante secrete metaboliti, privo di legami disolfuro o tioli liberi, che erano rilevabili dal reverse-phase high-performance liquid chromatography e liquida cromatografia spettrometria di massa con m/z 394-396. Questi metaboliti (394-396 m/z) erano presenti a livelli significativamente più alti nei supernatanti di cultura di a. fumigatus ΔgliK(26933) mutante rispetto a quelli di tipo selvatico (P = 0,0024 [piegare la differenza, 24] e P = 0,0003 [piegare la differenza, 9.6], rispettivamente) ed erano assenti da a. fumigatus ΔgliG. Livelli significativamente elevati di ergothioneine erano presenti in estratti acquosi miceliari di a. fumigatus ΔgliK(26933) mutante rispetto al wild type (P < 0.001). Determinazione del tasso di assorbimento di gliotoxin ha rivelato una differenza significativa (P = 0,0045) fra quello di a. fumigatus ATCC 46645 (9,3 pg/mg micelio/min) e il mutante ΔgliK(46645) (31,4 pg/mg micelio/min), fortemente suggerendo che gliK assenza e la presenza di livelli elevati di ergothioneine ostacolare esogenicamente aggiunto gliotoxin efflusso. I nostri risultati confermano un ruolo per gliK in gliotoxin biosintesi e rivelano nuove intuizioni gliotoxin funzionalità in a. fumigatus.

Sessanta Minuti D'oro

Il concetto di golden hour iniziato nell'impostazione del trauma, ma sta diventando sempre più familiare in unità di cura intensa neonatale (NICU). Per un bambino prematuro, la prima ora di vita può fare la differenza tra un buon risultato, una prognosi infausta e la morte. La golden hour è 60 minuti dei protocolli squadra-orientato e basata sulle attività. Il focus è sulla rianimazione, la termoregolazione, la precoce somministrazione di antibiotici per sospetta sepsi, precoce nutrizione parenterale endovenosa, gestione di ipoglicemia e ammissione completato entro un'ora di vita. Per un bambino prematuro, i primi 60 minuti di vita sono d'oro e può durare una vita.

Tipo Di Accesso Vascolare E Rischio Di Mortalità in Una Coorte Prospettica Nazionale Dei Pazienti in Emodialisi

SFONDO: Cateteri venosi centrali (CVC) sono una fonte potenziale di utilizzata e sono stati associati con un aumento della mortalità nei pazienti in emodialisi. Abbiamo rivolto a indagare le relazioni tra emodialisi accesso vascolare, tenendo conto dei cambiamenti nell'accesso vascolare tipo durante la vita dei pazienti e causare il rischio di mortalità specifica in una coorte nazionale di pazienti dializzati. Metodi: Studio prospettico di coorte inclusi tutti i pazienti che ricevono emodialisi in Scozia a indagini sezionali croce annuali nel 2009, 2010 e 2011. Dati sono stati raccolti attraverso il Registro di sistema renale scozzese e di una revisione strutturata del caso record dopo la morte. Multivariabili regressione logistica e regressione rischi proporzionali di Cox sono stati utilizzati per il modello di sopravvivenza e rischio di morte per setticemia. RISULTATI: Di una coorte di pazienti 2666, 873 (32%) morì durante il follow-up. Dopo la regolazione di case-mix, utilizzando solo scavato una galleria CVC durante il follow-up di pazienti avevano un rischio più elevato di mortalità causa tutti attraverso tutti gli strati della terapia di sostituzione renale pregressa esposizione [regolato il rapporto di rischio (HR): 1.83-2.08]. Case-mix adeguati i rischi di morte cardiovascolare (regolata HR: 2.20-2.95) e decesso correlato all'infezione (regolata HR: 3.10-3.63) erano anche maggiori in questo gruppo. I pazienti che usano CVCs scavati una galleria durante il follow-up e prima della morte avevano 6.9-fold più elevata probabilità di morte per setticemia rispetto a quelli che utilizzano solo fistole artero-venose o innesti. CONCLUSIONE: Confrontato con una fistola artero-venosa o innesto, uso prolungato del CVCs scavati una galleria per l'accesso vascolare è associata a maggiori rischi di mortalità di qualsiasi causa, cardiovascolari e infezioni correlate.

Un Romanzo Formulazione Efficace Nell'uccidere I Batteri Biofilm Orale

Per determinare se un romanzo formulazione è efficace nell'uccidere streptococchi orali biofilm in vitro e in vivo.

Altamente Enantioselettiva Intrappolando Intermedi Zwitterionici Di Immine

Reazioni con intermedi instabili e altamente reattivi zwitterionici generati nei processi catalizzati da metalli di transizione stanno fornendo nuove opportunità per le costruzioni molecolare. Inserimento reazioni coinvolgono il crollo degli intermedi zwitterionici, ma sulla loro permetterebbe elaborazioni strutturali che non sono attualmente disponibili. Per sintetizzare molecole complesse in questo modo, reattivi elettrofili possono essere utilizzati per intrappolare gli zwitterionici intermedi. Qui, descriviamo l'uso di immine, attivato da organocatalysts chirali, e un efficientissimo integrato rodio e chirale Brønsted acido co-catalysed processo di trappola zwitterionici intermedi che sono stati proposti in precedenza a subire una reazione di inserimento C-H formale, che ci permette di ottenere polyfunctionalized derivati dell'indolo e oxindole in un unico passaggio con ottimo diastereoselectivity ed enantioselectivity.

Teneurin-4 è Un Romanzo Regolatore Di Differenziazione Oligodendrocita E Mielinizzazione Degli Assoni Di Piccolo Diametro Nel SNC

Della mielinizzazione è essenziale per il corretto funzionamento del sistema nervoso centrale. In questo studio, abbiamo identificato una mutazione di mouse, designata furue, che provoca tremori e ipomielinizzazione nel SNC, specialmente nel midollo spinale, ma non nel nervo sciatico di PNS. Nel midollo spinale dei topi furue, mielinizzazione degli assoni di piccolo diametro è stato drasticamente ridotto e differenziazione degli oligodendrociti, le cellule che formano mielina nel sistema nervoso centrale, è stato inibito. Successivamente abbiamo scoperto che la mutazione furue è stata associata con un inserimento del transgene nel gene della teneurin-4 (10-4, Ten-m4/Odz4), codifica per una proteina transmembrana di funzione ignota. Dieci-4 era fortemente espresso nel midollo spinale di topi wild-type e fu indotta durante la differenziazione normale Oligodendrocita. Al contrario, nei mouse furue, l'espressione di dieci-4 era assente. Differenziazione e formazione di processo cellulare di oligodendrociti sono stati inibiti nella coltura delle cellule primarie dai topi furue. Differenziazione delle cellule e la formazione del processo furono anche inibiti nella linea di cellule progenitrici Oligodendrocita CG-4 dopo la soppressione dell'espressione di dieci-4 da shRNA. Inoltre, Ten-4 regolato positivamente chinasi focale di adesione, una molecola di segnalazione essenziale per la formazione di processo Oligodendrocita e mielinizzazione degli assoni di piccolo diametro. Questi risultati suggeriscono che Ten-4 è un romanzo regolatore di differenziazione Oligodendrocita e che esso gioca un ruolo critico nella mielinizzazione degli assoni di piccolo diametro nel SNC.

Prove Per Supportare Le Esigenze Di Bambini E Giovani: Prossimi Giudizi Del Gruppo Di Salute Pubblica Di Cochrane

Parziale Modalità Di Supporto Ventilatorio in Lesione Polmonare Acuta E Acuta Sindrome Da Distress Respiratorio-A Systematic Review

SCOPO: L'efficacia di modalità di supporto ventilatorio parziale che consentono la respirazione spontanea in pazienti con danno polmonare acuto (ALI) e sindrome da distress respiratorio acuto (ARDS) è poco chiaro. L'obiettivo di questa revisione dell'ambito è stato quello di valutare gli effetti del supporto ventilatorio parziale sulla mortalità, sia hospital e terapia intensiva (ICU) unità lunghezze del soggiorno (LOS) e durata della ventilazione meccanica per i pazienti con ALI e ARDS; l'obiettivo secondario era quello di descrivere gli effetti fisiologici sulla emodinamica, sistema respiratorio e altre funzione dell'organo. Metodi: MEDLINE (1966-2009), Cochrane ed EmBase database (1980-2009) sono stati perquisiti utilizzando comuni modalità ventilatore come parole chiave e riferimento sono elencate da manoscritti recuperati mano ha cercato studi supplementari. Due ricercatori autonomamente esaminato e classificato gli studi usando un modificata Oxford Centre per sistema di classificazione di Evidence-Based Medicine. Studi in pazienti adulti ALI/ARDS sono stati inclusi per gli obiettivi primari e studi pre-clinici per sostenere le prove. RISULTATI: Due studi clinici controllati randomizzati (RCT) sono stati identificati, oltre a sei studi di coorte prospettico, studio di coorte retrospettivo uno, studio caso-uno controllo, 41 studi clinici fisiologici e 28 studi pre-clinici. Nessuno studio è stato alimentato per valutare la mortalità, un RCT ha dimostrato più corta lunghezza ICU di soggiorno e l'altro dimostrata ventilatore più giorni gratis. Gli effetti benefici del respiro spontaneo conservato erano principalmente effetti fisiologici hanno dimostrati come migliorare lo scambio di gas, emodinamica e perfusione organo non-polmonari e funzione. CONCLUSIONI: L'utilizzo di modalità di supporto ventilatorio parziale è spesso fattibile in pazienti con ALI/ARDS e possa essere associato con benefici fisiologici a breve termine senza apprezzabile impatto sugli esiti clinicamente importante.

Pazienti Pediatrici in Un Disastro: Parte Dell'approccio All-hazard, Completa Di Gestione Delle Calamità

Disastri colpiscono tutte le età dei pazienti dai neonati agli anziani. Gestione dell'emergenza disastro comprende tutte le fasi di gestione dell'emergenza completo da preparazione di risposta e di recupero. Gestione e pianificazione d'emergenza ha spesso trascurato i problemi unici coinvolti nel trattare con le vittime di un disastro pediatriche. Saranno affrontati i seguenti: pianificazione emergenza e gestione come relativi a pazienti in età pediatrica e l'integrazione della gestione di emergenza pediatrica come parte di un approccio tutto-hazard, completa gestione delle emergenze. Sono delineate le raccomandazioni chiave per trattare con i bambini, neonati e bisogni speciali pazienti in un disastro.

Studi Pilota Del Pancreas Artificiale Indossabile Ambulatoriale Nel Diabete Di Tipo 1

Valore Predittivo Differenziale Depressivo Contro I Sintomi Di Ansia in Previsione Della Mortalità 8 Anni Dopo Sindrome Coronarica Acuta

Obiettivo sia ansia e depressione sono state associate a prognosi nei pazienti con sindrome coronarica acuta (ACS). Tuttavia, alcuni sintomi e come essi vengono misurati può essere più importante rispetto ad altri. Abbiamo studiato tre scale diverse per determinare la loro validità predittiva. Metodi pazienti con ACS (N = 598) completato l'ospedale ansia e depressione scale (HADS-A, D-HADS; n = 316) o lo schermo di inventario-Fast depressione di Beck (n = 282). Loro status di qualsiasi causa di mortalità è stato valutato a 8 anni. Risultati durante il follow-up, 20% (121/598) dei partecipanti è morto. Rischi proporzionali di Cox modellazione ha mostrato che la HADS-D era predittivo di mortalità (rapporto di rischio [HR] = 1.11, 95% intervallo di confidenza [CI] = 1,04-1,19), e questa associazione è rimasta significativa dopo aggiustamento per fattori clinici/demografici principali, considerando che HADS-A (HR = 0,96, 95% CI = 0,85-1.09) e lo schermo di inventario-Fast depressione di Beck (HR = 0.99, 95% CI = 0.91-1,08) non erano. I seguenti elementi di depressione da HADS-D predetto mortalità: "Le cose che ho usato per godere ancora godere" (HR = 1.38, 95% CI = 1,05-1,82), "Posso ridere e vedere il lato divertente delle cose" (HR = 1,48, 95% CI = 1.11-1,96), "Mi sento come se sto rallentai" (HR = 1.66, 95% CI = 1,24-2,22), e "Attendo con piacere per le cose" (HR = 1.36IC 95% = 1.08-1,72). Sintomi depressivi conclusioni relative alla mancanza di godimento o di piacere e di rallentamento fisico o cognitivo, come misurato da HADS-D, predisse la mortalità per qualsiasi causa pazienti 8 anni ACS, considerando che non hanno altri sintomi depressivi e ansia. Se i sintomi di disagio prevedono la prognosi in ACS sembra dipendere le misure e gli elementi utilizzati.

Risposta

Filamenti Di Collagene Targeting Tramite L'ibridazione Tripla Elica Foto-attivato

Rimodellamento del collagene è parte integrante del tessuto sviluppo, manutenzione e rigenerazione, ma eccessivo rimodellamento è associata a varie condizioni patologiche. La capacità di collageni di destinazione in fase di ristrutturazione potrebbe portare a nuovi strumenti diagnostici e terapie, nonché applicazioni in medicina rigenerativa; Tuttavia, tali collageni sono spesso degradati e denaturati, che li rende difficili da bersaglio con approcci convenzionali. Qui, presentiamo in gabbia collagene peptidi mimetici (CMPs) che possono essere attivate da foto di piegare in tripla elica e associare a collageni denaturate dal calore o dalla digestione di matrix metalloproteinase (MMP). Associazione del peptide dosaggi indicano che l'associazione è principalmente guidato da stereo-selettiva ibridazione triple-elicoidale tra monomerico CMPs di alta propensione triple elicoidale e filamenti di collagene denaturato. Foto-attivato l'ibridazione permette la colorazione delle catene di collagene in gel di proteine specifiche come foto-patterning di substrati collagene e gelatina. Esperimenti in vivo dimostrano che sistematicamente recapitati CMPs può associare a collageni in ossa, così come ben visibile nelle cartilagini articolari e tumori caratterizzati da un'elevata attività MMP. Mostriamo ulteriormente che sonde basate su CMP è in grado di rilevare attività crescita ossea anomala in un modello murino di sindrome di Marfan. Questo è un modo completamente nuovo di indirizzare il microambiente di tessuti anormali e potrebbe portare a nuove opportunità per la gestione di numerose condizioni patologiche associate ad alta attività MMP e rimodellamento del collagene.

Kepler-47: Un Transito Circumstellare Multiplanet Sistema

Riportiamo il rilevamento di Kepler-47, un sistema costituito da due pianeti orbitanti intorno a una componente coppia di stelle. L'interno e i pianeti esterni hanno raggi 3.0 e 4,6 volte quella della terra, rispettivamente. La stella binaria consiste in una stella simile al sole e un compagno circa un terzo le dimensioni, orbitante a vicenda ogni giorni 7,45. Con un periodo orbitale di 49,5 giorni, sono stati osservati 18 transiti del pianeta interno, permettendo una caratterizzazione dettagliata della sua orbita e quelli delle stelle. Periodo orbitale del pianeta esterno è 303.2 giorni, e anche se il pianeta non è simile alla terra, si trova all'interno della classica "zona abitabile," dove l'acqua liquida potrebbe esistere su un pianeta simile alla terra. Con i suoi due pianeti noti, Kepler-47 stabilisce che si chiudono stelle binarie possono ospitare sistemi planetari completi.

Umana Contro Gli Eosinofili Del Mouse: "Che Che Noi Chiamiamo Un Documentato, Con Qualsiasi Altro Nome Avrebbe Macchia Come Colore Rosso"

Le rispettive storie di vita di soggetti umani e topi sono ben definite e descrivere una storia unica di conservazione evolutiva che si estende dall'identità di sequenza all'interno del genoma per le puntellature delle vie biochimiche, cellulare e fisiologici. Di conseguenza, i lignaggi ematopoietici di entrambe le specie sono invariantly mantenuto, ciascuno con eosinofili identificabili. Questa presenza canonica comunque non esclude che le disparità tra umani ed eosinofili del mouse, le loro funzioni effettrici o entrambi. Infatti, molti libri e recensioni dogmaticamente evidenziano differenze, fornendo un razionale per l'utilizzo di modelli murini di patologie umane eosinofile di sconto. Suggeriamo che questa prospettiva è parrocchia e ignora la ricchezza degli studi disponibili e con il consenso della letteratura somiglianze travolgente (e non le differenze) esistenti tra uomo e topo eosinofili. L'obiettivo di questa revisione è di riassumere questa letteratura e in alcuni casi fornire dettagli sperimentali a confronto e contrasto eosinofili e funzioni effettrici eosinofili nei soggetti umani contro topi. In particolare, la nostra recensione fornirà una sommatoria e una guida di riferimento di easy-to-use di importanti studi che dimostrano che anche se esistono differenze, più spesso, le conseguenze sono sconosciute e non riflettono necessariamente disparità insita nella funzione eosinofili ma invece specie-variazioni. La conclusione di questa panoramica è che nonostante le differenze nominale, il vaste somiglianze tra uomo e topo eosinofili fornire spunti importanti per quanto riguarda i loro ruoli nella salute e nella malattia e, a sua volta, dimostrare l'unica utilità di studi basati su mouse con un'aspettativa di estrapolazione valida per la comprensione e il trattamento dei pazienti.

Una Dettagliata Analisi Modulare Di Dynamics Della Proteina Heat-Shock Sotto Stress Acuto E Cronico E La Sua Implicazione Nei Disturbi D'ansia

Stress fisiologico e psicologico causa disturbi d'ansia come la depressione e disturbo post-traumatico da stress (PTSD) e indurre cambiamenti drastici a livello molecolare nel cervello. Per contrastare questo stress, la rete di heat shock protein (HSP) svolge un ruolo fondamentale nel ripristino dell'omeostasi del sistema. Per studiare la dinamica dello stress-indotta della rete di scossa di calore, abbiamo analizzato tre moduli di HSP90 rete-vale a dire trimerization reazioni, reazioni di fosforilazione-defosforilazione e la conversione di HSP90 da un'apertura in una conformazione chiusa- e costruito un corrispondente modello di equazione differenziale non lineare basato sulle leggi della cinetica di azione di massa. I parametri cinetici del modello sono stati ottenuti attraverso ottimizzazione globale e analisi di sensibilità ha rivelato che i parametri più sensibili sono le chinasi e fosfatasi che guidano le reazioni di fosforilazione-defosforilazione. Biforcazione analisi effettuate con i parametri cinetici stimati del modello con lo stress come parametro di biforcazione ha rivelato la ricorrenza del "fungo", un tipo di dinamiche complesse in cui forme a forma di S e a forma di Z isteresi bistabile sono presenti insieme. Abbiamo mappato gli eventi molecolari responsabili per la generazione dinamica dei funghi sotto stress e interpretato l'occorrenza di isteresi di un normale livello di stress a forma di S e l'isteresi per le variazioni di HSP90 sotto stress acuto e cronico a forma di Z nel sistema di paura condizionata, e ulteriormente, abbiamo ipotizzato che questo può essere esteso a disturbi legati allo stress come depressione e PTSD in esseri umani. Infine, abbiamo studiato l'effetto delle variazioni del parametro sulla dinamica dei funghi per ottenere comprensione circa il ruolo dei parametri di fosforilazione-defosforilazione in rete HSP90 nel portare sulle complesse dinamiche quali isolas, dove gli stati stabili stazionario in un sistema bistabile sono isolati e separati gli uni dagli altri e non collegati da uno stato stazionario instabile.

MIRG Sondaggio 2011: Istantanea Rapida Evoluzione Delle Tecnologie Senza Etichetta Utilizzate Per Caratterizzare Le Interazioni Molecolari

Campo delle tecnologie biofisiche privo di etichetta usata per caratterizzare quantitativamente macromolecolare interazioni con gli altri e con piccole molecole è cresciuto enormemente negli ultimi 10 anni. Il più ampiamente utilizzate tecnologie analitiche per la caratterizzazione biomolecolare interazioni sono surface plasmon resonance (SPR), calorimetria isotermica di titolazione (ITC), interferometria biolayer (BLI) e ultracentrifugazione analitica (AUC). Misurare parametri di interazione con precisione e quantitativamente è impegnativo, in quanto richiede strumentazione, formazione e competenze specializzate. Il gruppo molecolare per la ricerca interazione (MIRG) condotto un sondaggio online progettato per catturare il profilo corrente di tecnologie senza etichetta, ITC, SPR e altri biosensori utilizzati nel mondo accademico e l'industria farmaceutica. Il principale obiettivo dell'indagine è stato di prendere un'istantanea del laboratorio, strumentazione, applicazioni per misurare vari parametri biofisici, fiducia nell'interpretazione dei dati, la convalida dei dati e l'accettabilità e limitazioni di utilizzo di varie tecnologie. Attraverso questa indagine, possiamo anticipare che i laboratori partecipanti saranno in grado di misurare le proprie capacità e acquisire conoscenze nel relativo successo delle diverse tecnologie che usano per caratterizzare le interazioni molecolari.

Studio Di Benchmark ABRF-MIRG: Interazioni Molecolari in Un Sistema a Tre Componenti

Interazioni proteina-proteina identificate attraverso gli sforzi di high-throughput proteomics continuano ad avanzare la nostra comprensione del interactome proteina. Oltre alle interazioni proteina-proteina altamente specifico, sta diventando sempre più comune per dosaggi di due-ibrido, pull-down di lievito e altre tecniche di proteomica per identificare più ligandi proteine che si legano alla proteina bersaglio stesso. Una sfida risultante è di caratterizzare con precisione l'assemblaggio di questi complessi multiproteici e la concorrenza tra i ligandi proteine multiple per una determinata destinazione. L'associazione di biomolecolare risorsa strutture molecolari interazioni Research Group ha recentemente condotto uno studio di benchmark per valutare le capacità dei partecipanti di descrivere correttamente le interazioni tra due ligandi proteine e loro proteine bersaglio utilizzando principalmente biosensore tecnologie, come la risonanza plasmonica di superficie. I partecipanti erano forniti con quantità microgrammi di tre proteine (A, B e C) e ha chiesto per determinare se può formare un complesso ternario A-B-C o B-proteina e proteina-C legano competitivamente a proteina-A. Questo articolo riassumerà gli approcci sperimentali adottati dai partecipanti per caratterizzare le interazioni molecolari, l'interpretazione dei dati e i risultati ottenuti utilizzando strumenti diversi biosensori.

Sintesi Di Tetrahydropyridazines Da Un Metallo-carbene-regia Enantioselettiva Vinylogous Nh Inserimento/lewis Diastereoselettivi Acido-catalizzata Mannich Aggiunta

Una cascata di reazioni, innescato da Rh(II) versatile-catalizzata decomposizione diazo, seguita da una vinylogous NH inserimento, Lewis acida catalizzata Mannich aggiunta, che produce altamente sostituito 1.236-tetrahydropyridazines fino a 97% ee con alta resa e diastereocontrol è stato sviluppato.

Sistemi Di Segnalazione Della Sicurezza Del Paziente: Sostenuta Mediante Un Team Multidisciplinare E Premi "buona Cattura" Miglioramento Della Qualità

Dal 1999, gli ospedali hanno fatto notevoli impegni di qualità sanitaria e sicurezza del paziente attraverso iniziative individuali di coinvolgimento executive leadership in qualità, gli investimenti in sicurezza cultura, istruzione e formazione per gli studenti di medicina e residenti in qualità e sicurezza, la creazione di comitati di sicurezza del paziente e implementazione di sistemi di segnalazione di sicurezza del paziente. A Weinberg Suite chirurgico presso il Johns Hopkins Hospital (Baltimora), un centro di cancro 16-sala operatoria ospedaliero/ambulatoriale, un processo di segnalazione di sicurezza del paziente è stato sviluppato per massimizzare l'utilità delle relazioni e la sostenibilità a lungo termine dei miglioramenti di qualità derivanti da loro.

"Being-in-the-World-of-Care": Le Esperienze Vissute Di Persone Anziane, Ricevendo La Comunità Di Età Cura Pacchetti Nel Queensland

Le esperienze vissute di persone anziane che vivono nel Queensland che ricevevano una comunità di età Care Package (CACP) sono state esplorate con approccio fenomenologico ermeneutica interpretativa di Heidegger. Un certo numero di temi chiave sono stato identificato tra cui l'importanza di questi anziani collocati sull'autonomia personale e l'importanza centrale delle relazioni. La completa comprensione sviluppato ha rivelato che i significati delle esperienze di cura possono alterare significativamente esperienze vissute di persona anziana e identità personale. Questa comprensione può migliorare lo sviluppo di pratiche di cura che sono più propensi a sostenere la partecipazione attiva della persona anziana in cura e le proprie scelte di vita.

Rilevamento E Isolamento Di Yersinia Pestis Senza Antigene 1 Frazione Di Anticorpo Monoclonale Negli Alimenti E Acqua

Immunodosaggi più disponibile per Yersinia pestis sono basate sulla rilevazione dell'antigene frazione 1 (F1) quando yersiniae vengono coltivate a 37 ° C. Un anticorpo monoclonale (MAb) è stato sviluppato in base al rilevamento degli antigeni di superfici che non sono F1. F1-carenti Y. pestis cellule sono stati indotti e utilizzate per immunizzare topi BALB/c dal quale MAb (immunoglobulina G1), che riconosce specificamente Y. pestis, con o senza F1, è stato ottenuto. Questa MAb (6B5) non reazioni incrociate con batteri enterici, quali Yersinia enterocolitica. Risultati analisi enzima-collegata dell'immunosorbente ha rivelato che 6B5 MAb è specifico per Y. pestis, ad eccezione di una minore cross-reazione con pseudotuberculosis Yersinia. Western immunoblot analisi hanno rivelato che MAb 6B5 riconosce una proteina di membrana esterna Y. pestis di ca. 30 kDa. Branelli magnetici che sono stati rivestiti con MAb 6B5 sono stati confrontati con perline rivestite con un anticorpo policlonale (PAb; coniglio) contro Y. pestis per l'isolamento di Y. pestis nei campioni di cibo e acqua utilizzando un apparato di concentrazione delle cellule PATHATRIX. Colture di arricchimento di Y. pestis in diversi alimenti utilizzando due diverse volte (6 e 24 h) nel cervello sono stati valutati brodo infuso cuore a 37 ° C. Risultati hanno rivelato MAb rivestito 6B5 perle magnetiche erano equivalenti a perle magnetiche rivestite con PAb contro Y. pestis A1122 cellule tutta nella concentrazione di Y. pestis per isolamento, soprattutto quando i campioni sono stati arricchiti per 6 h. Tuttavia, la selettività per Y. pestis delle perle magnetiche rivestite con MAb 6B5 era superiore a quello rivestito con PAb.

Perdita Di Espressione Del Gene: SDHA Predice Le Mutazioni Del Gene: SDHA Nei Tumori Stromali Gastrointestinali

Tumori stromali gastrointestinali (GIST) sono solitamente guidati da mutazioni in KIT o PDGFRA, anche se 15% dei GIST negli adulti e &gt; 90% nei bambini mancano di tali mutazioni. La maggior parte dei KIT/PDGFRA gastrico wild-type GISTs mostra caratteristiche morfologiche e cliniche distintive e la perdita di espressione della succinato deidrogenasi (SDH) B. Solo un piccolo sottoinsieme di SDHB-carenti GISTs trasporta mutazioni con perdita di funzione in SDHB, SDHC e SDHD. A causa della complessità del suo locus (15 esoni) e la presenza di tre pseudogeni, Gene: SDHA raramente viene analizzato. Recentemente, mutazioni nel gene: SDHA hanno dimostrate di portare a perdita di espressione del gene: SDHA in un piccolo gruppo di paragangliomi. Abbiamo cercato di determinare se l'immunoistochimica per gene: SDHA potrebbe identificare GISTs con mutazioni del gene: SDHA. Tumori (n = 33) con caratteristiche patologiche di GIST SDH-carenti sono stati analizzati per l'espressione del gene: SDHA e SDHB di immunoistochimica e gli esoni del gene: SDHA sono stati sequenziati da tumori privo di espressione del gene: SDHA. Esoni harboring mutazioni somatiche sono stati esaminati nel DNA da tessuto normale corrispondente. 33 Tutti i tumori hanno mostrato perdita di espressione di SDHB. Un totale di 9 di 33 (27%) tumori mancava anche l'espressione del gene: SDHA. Deficit di gene: SDHA GISTs colpiti cinque uomini e quattro donne (età media 38 anni). Espressione del gene: SDHA era intatto in 24 rimanenti tumori, compresi quelli con noti SDHB (n = 3) o SDHC (n = 2) mutazioni. Sciocchezze (n = 8) o missenso (n = 1) sono state identificate mutazioni nel gene: SDHA in tutti i tumori di gene: SDHA-carenti. Mutazioni eterozigoti sono state trovate anche nel DNA da tessuti normali da sei pazienti con materiale disponibile. Somatico perdita dell'allele secondo è stato trovato in sette tumori, cinque dalla perdita di eterozigosi, uno da una delezione 13-bp e uno da una mutazione missenso. Perdita di espressione del gene: SDHA nei GIST predice attendibilmente la presenza di mutazioni del gene: SDHA, che rappresentano una causa relativamente comune di GIST SDH-carenti negli adulti. Immunohistochemistry per gene: SDHA può essere utilizzato per selezionare i pazienti per gene: SDHA specifici test genetici.Patologia moderna avanzare pubblicazione on-line, il 7 settembre 2012; DOI:10.1038/modpathol.2012.153.

Valutazione Dell'efficacia Di Imidacloprid Somministrata Topicamente + Piriprossifen E Somministrato Oralmente Spinosad Contro Pulci Del Gatto (Ctenocephalides Felis): Impatto Dei Cani Trattati Sulla Vita Delle Pulci Fasi in Un Ambiente Simulato Di Casa

ABSTRACT: BACKGROUND: le pulci di gatto, Ctenocephalides felis, sono uno del più comuni ectoparassiti che infestano i cani e i loro ambienti. Questo studio ha valutato l'efficacia di imidacloprid + piriprossifen (PPF) (Advantage(R) II per cani) e spinosad (Comfortis(R)) contro popolazioni stabilite c. felis in ambienti casa simulati cani. Metodi: Trenta Beagle cani sono stati assegnati a tre gruppi di 10 cani ciascuno e trattati due volte (giornate di studio 0 e 28) con imidacloprid + PPF, spinosad compresse o un controllo negativo (non trattata). Cani sono stati alloggiati individualmente in ambienti casa simulati controllati in grado di supportare il ciclo di vita delle pulci. Infestazioni di pulci sono state stabilite in questi ambienti da infestano ogni cane con le pulci di gatto adulto 100 sulle giornate di studio -21, -16 e 1. Raccogliendo campioni stuoia pavimento da ogni ambiente domestico simulato, incubarle per 32 giorni, e contando il numero di pulci adulti emergenti sono stati valutati l'impatto dei trattamenti su pulci in ambienti i cani. Studio giorni 7, 14, 21, 28, 35, 42, 49 e 56, dopo la raccolta dei campioni cacao opacizzante, ogni cane è stato infestato con un ulteriore 5 + 1 pulci per mantenere le infestazioni dell'ambiente. Conteggi pettine delle pulci sui cani sono stati condotti sulle giornate di studio 0 (pretrattamento) e 63. RISULTATI: Da studio giorni 7 - 28, infestazioni di pulci in ambienti PPF + imidacloprid erano significativamente inferiori (p < 0,03) a quelli negli ambienti di spinosad. Dopo il secondo trattamento, infestazioni di pulci in tutti l'imidacloprid + ambienti PPF è sceso a zero per il resto dello studio. Al contrario, infestazioni di pulci ha persisto in alcuni degli ambienti spinosad attraverso la fine dello studio. Studio giorno 63 tutti i 10 cani trattati con imidacloprid + PPF erano pulci gratis, mentre solo uno del spinosad 10 trattati cani era libera delle pulci. Pulce conta sugli altri 9 cani spinosad trattati variavano da 3 a 46 cani pulci (media geometrica = 8,6). Una media di 405 pulci/animale adulto sono stati recuperati da cani controllo su studio giorno 63. CONCLUSIONE: Infestazioni di pulci in ambienti di cani trattati con imidacloprid + PPF è diminuito più rapidamente di quanto in quelli contenenti cani trattati con spinosad. Infestazioni di pulci sono stati completamente eliminate da studiare giorno 56 negli ambienti dei cani trattati con imidacloprid + PPF, ma persisteva attraverso la fine dello studio in alcuni degli ambienti di cani trattati con spinosad.

Emozione Momentanea Che Circondano Comportamenti Bulimici Nelle Donne Con Bulimia Nervosa E Disturbo Borderline Di Personalità

Bulimia nervosa (BN) e disturbo borderline di personalità (BPD) sono disturbi che coinvolgono disregolazione di commozione, di emozione negativa, in particolare, oltre a comportamenti impulsivi, di là di binge eating e vomito. Dato queste somiglianze nella psicopatologia, non è sorprendente che anche quelli con BN presenti con BPD in circa un terzo dei casi. Migliore comprensione di analogie e differenze nell'esperienza delle emozioni negative e positive potrebbe aiutare nello sviluppo di trattamenti pensati specificamente per le esigenze di questi disturbi.

Monitoraggio a Lungo Termine Clinico Ed Ecocardiografico Della Bioprotesi Aortica Stentless Freestyle

Stentless bioprotesi aortiche sono stati progettati per fornire maggiore performance emodinamica e potenzialmente una maggiore longevità. La presente relazione descrive i risultati dei pazienti con la bioprotesi stentless Freestyle seguita per ≤18 anni.

Risequenziazione Di Ankyrin 3 Esone 48 E Analisi Caso-controllo Associazione Di Varianti Rare Nel Disturbo Bipolare Tipo I

GA Doyle, Lai a, Chou D.C., Wang M-J, Gai X, Rappaport EF, Re-sequencing WH Berrettini di ankyrin 3 esone 48 ed analisi caso-controllo Associazione di varianti rare nel disturbo bipolare tipo I. bipolare Disord 2012:00:000-000. © 2012 Gli autori. Compilazione giornale © 2012 John Wiley figli & a/s. obiettivi: Genome-wide association studies (GWAS) recentemente identificato ankyrin 3 (ANK3) come un gene candidato per il disturbo bipolare di tipo I (BPD-io). Perché i GWAS suggerito più comuni aplotipi associati con BPD-io (con odds ratio ∼1.3), abbiamo ipotizzato che rare varianti all'interno di questi comuni aplotipi potrebbero aumentare il rischio per la BPD-io. Metodi: Abbiamo intrapreso un progetto in cui il dominio del dominio-coda ricca di serina (SRD-TD) - esone codifica del ANK3 è stato amplificato da DNA genomic (gDNA) di 384 BPD - I pazienti e re-sequenced successivo sequenziamento di generazione (NGS; SOLiD ™). Risultati: Abbiamo confermato 18 varianti rare mis-sense romanzo e inserimento/cancellazione romanzo una variante all'interno dell'esone SRD-TD, molte delle quali modificare residui dell'amminoacido con altissima conservazione evolutiva. Abbiamo genotipizzati la maggior parte di queste varianti mis-sense in ≥ 1000 BPD-io e ≥ 1000 individui di controllo. Abbiamo non trovato alcuna associazione statisticamente significativa di una qualsiasi delle varianti rare rilevate con BPD-io. Conclusioni: Pertanto, possiamo concludere che rare varianti all'interno dei domini strutturali re-sequenced di esone ANK3 48 non contribuiscono alla BPD-io.

Autoimmunità a Isomerizzati Istone H2B Nel Lupus Eritematoso Sistemico

Istone H2B è un comune bersaglio di autoanticorpi in spontanea e farmaco-indotta lupus eritematoso sistemico (Les). Studi recenti dimostrano che Asp(25) dell'istone H2B (H2B) converte spontaneamente un acido isoaspartic (isoAsp) in vivo. Il nostro laboratorio ha dimostrato che la modificazione post traduzionale di un acido aspartico per un isoaspartic acido all'interno rende auto-peptidi altrimenti ignorate peptidi immunogenici. Analisi del siero da topi lupus-inclini e istone anticorpo positivo i pazienti di SLE ha rivelato gli anticorpi specifici per il peptide H2B(21-35) Asp e isoAsp, e che l'espressione di questi anticorpi è dipendente TLR9. IsoAsp H2B(21-35) è immunogenico nei topi inclini non-autoimmuni e topi cui manca la capacità di riparazione isoAsp hanno ridotto significativamente i livelli di anticorpi anti-H2B. ASP H2B(21-35) incubate a temperature fisiologiche e pH acquisisce la modifica isoAsp, dimostrando che il H2B(21-35) è incline alla formazione di isoAsp spontaneo in vivo. Autoimmunità a isoAsp H2B suggerisce che questa forma del autoantigen può essere critica nell'induzione di autoanticorpi anticorpi in SLE umano e in modelli murini di malattia.

Espressione Di SIRT1 E DBC1 in Via Di Sviluppo E Retine Adulte

1 Sirtuine (SIRT1) è un deacetylase che può regolare i vari processi biologici attraverso la repressione della trascrizione. L'attività è stata collegata per la differenziazione delle cellule progenitrici neurali, anche se poco si sa circa la sua funzione durante lo sviluppo della retina. Lo studio qui descritto è stato intrapreso per valutare l'espressione di SIRT1 e sua innata inibitore, DBC1, nei tessuti della retina e di cellule progenitrici. Abbiamo trovato SIRT1 e DBC1 per essere ampiamente espresso in mouse e retina umana, con sottili differenze nella distribuzione sottocellulare di ogni proteina. Noi dimostrare ulteriormente che SIRT1 nucleare localizzato è visto solo in cellule progenitrici della retina derivati umani e non nella retina adulta, suggerendo che questa localizzazione nucleare può essere importante nello sviluppo della retina. Inoltre, abbiamo osservato DBC1 citoplasmatica in un sottogruppo di cellule progenitrici, così come in cellule gangliari mature, che indica che il sottoinsieme di cellule progenitrici, che era composta principalmente di piccole celle, può rappresentare una popolazione di precursori delle cellule gangliari. Collettivamente, i dati presentati in questo studio forniscono supporto per SIRT1 e DBC1 come regolatori dello sviluppo della retina e della normale fisiologia della retina.

Aumento Tassi Di Prematurità Ed Epidemiologia Della Tarda Nascita Pretermine

Tassi di parto pretermine in Australia sono aumentati negli ultimi due decenni, principalmente contabilizzati dal sorgere nel tarda nascite pretermine. Tarda nascite pretermine (34-36 settimane) comprendono il 70% di tutte le nascite pretermine, che si traduce in circa 16 000 nascite ogni anno in Australia. Le cause precise di questa tendenza sono poco chiare; Tuttavia, eziologie possibili includono l'aumento dell'età materna, aumento dell'uso di tecnologie riproduttive artificiali e aumento di nascite multiple. Rispetto ai bambini nati a termine, i bambini pretermine tardi non solo hanno aumentato morbosità mortalità e in ospedale tra cui difficoltà respiratoria, ma anche a lungo termine cognitivo, rendimento scolastico, comportamento e problemi psichiatrici. Il potenziale di salute pubblica e onere educativo del tardo nascita pretermine è considerevole. Più ricerca è necessaria in questo settore per comprendere i fattori di rischio per ritardo pretermine e per aiutare a identificare quei bambini a più alto rischio di deficit dello sviluppo.

Pyro Senza Fuoco: Sintesi, Struttura E Reattività Di Un Complesso Di Coordinazione Pirofosfato Di Vanadile Dimerica

Il complesso {[(V(IV)O)bipy(H(2)O)](2)(μ-P(2)O(7))} ·3H (2) O (2) è stata prontamente ottenuta come una polvere nanocristallino one-pot sintesi in condizioni blande. Monocristalli di 2 sono stati coltivati a temperatura ambiente oltre 2 mesi, e la sua struttura è stata determinata. Fondamentali attività catalitica è stato dimostrato per questa specie di test per l'ossidazione dell'alcol benzilico in aria.

Gravità Della Lesione E La Decisione Di Arresto Nei Casi Di Violenza Intima Del Socio

Dal punto di vista salute fisica di una vittima, al centro di ogni caso del partner intimo violenza (IPV) è il grado di trauma impartita su quello vittima dall'autore del reato. Ancora, le implementazioni di livello statale 'Arresto obbligatorio' e 'Preferito arresto' leggi incoraggiano gli arresti le decisioni nei casi di IPV tipicamente senza tener conto del livello di gravità del trauma trovato in ogni caso. E, nonostante queste implementazioni di buone intenzioni e la gravità delle loro conseguenze, l'importanza della valutazione di gravità del trauma in vittime di IPV rimane in gran parte trascurato. L'obiettivo di questo studio era di correlare la polizia arresto decisioni nei casi di IPV a un punteggio di gravità traumi generati dai protocolli clinici stabiliti nel trattamento del trauma. Un Trauma gravità quantificazione tabella (TSQT) è stato creato al fine di quantificare i fattori principali di un incidente di IPV: metodo di attacco, facilitando l'arma/oggetto e conseguente trauma, posizione anatomica dell'attacco. Un totale di 256 casi di IPV riferito ai dipartimenti di sei polizia in Idaho, uno stato con una legge discrezionale arresto nei casi di violenza domestica, durante l'anno di calendario 2000 sono state elaborate utilizzando il TSQT. Una differenza statisticamente significativa è stata trovata tra gli arresti (media 17.96, deviazione standard [SD] 5.90) versus non esiti di arresto (media 16,13, SD 5,67) (P = 0,03). È suggerito che trauma gravità è un fattore nella polizia arresto decisioni in un campione di discrezionale dello stato, ma che ha bisogno di più attenzione essere portato a questo metodo di analisi e le sue implicazioni per le decisioni future di arresto.

Analisi Istologica Dei Tessuti Biologici Usando Gli Ultrasuoni Ad Alta Frequenza

Misurazioni ad ultrasuoni ad alta frequenza (20-80 MHz) hanno il potenziale per rilevare il cancro e altre patologie all'interno dei tessuti del seno in tempo reale e quindi possono assistere chirurghi nell'ottenere negativi o i margini liberi cancro durante lumpectomy. Per studiare questo approccio, ultrasuoni test sono stati eseguiti su 34 nodulectomia margini e altri campioni di tessuto del seno da 17 pazienti per fornire impulso-eco e attraverso la trasmissione di forme d'onda. Analisi di tempo-dominio delle forme d'onda ha reso attenuazione ultrasuoni, mentre trasformazioni di Fourier veloce di forme d'onda prodotta ad ultrasuoni spettri di primo e secondo ordine. Un'analisi multivariata dei parametri derivati da questi dati consentito differenziazione delle patologie del seno normale, adiposo, benigne e maligne. I risultati forniscono una forte correlazione tra parametri ultrasonici rispetto la morfologia e la rigidità delle caratteristiche microscopiche quali ductules, lobuli e strutture fibrose e microstruttura dei tessuti. Test ad ultrasuoni dei tessuti di cuore, fegato e rene bovini supporta questa correlazione, mostrando che tessuti aventi strutture rigide come fibra o riempito-dotto, come il miocardio o carcinoma duttale, visualizzano una maggiore densità di picco negli spettri ad ultrasuoni rispetto a tessuti con dotto-come le strutture morbide, aperte, come il tessuto renale o ghiandole del seno normale. La sensibilità degli ultrasuoni ad alta frequenza di istopatologia può assistere nel eliminando re-excision invasiva per i pazienti nodulectomia. [Lavoro supportato da NIH R21CA131798.].

MUC4 è Un Marcatore Sensibile Ed Estremamente Utile Per Il Fibrosarcoma Epitelioide Sclerosante: Associazione Con Riarrangiamento Genico FUS

Sclerosante epitelioide fibrosarcoma (SEF) è una rara aggressiva fibroblastica neoplasia composta di cordoni di cellule epitelioidi incorporato in un denso stroma collagenosa. L'immunofenotipo segnalato del SEF è aspecifico. Alcuni casi SEF mostrano sovrapposizione morfologica e molecolare con sarcoma fibromyxoid di basso grado (LGFMS), che suggerisce una relazione tra questi tipi di tumore. MUC4 è stata recentemente identificata come un marcatore sensibile e specifico per LGFMS; MUC4 espressione è stata osservata anche in 2 tumori con caratteristiche ibride di SEF e LGFMS. Abbiamo studiato l'espressione MUC4 SEF e altri tumori dei tessuti molli epitelioide per determinare (1) la potenziale utilità di diagnostica di MUC4 per SEF e (2) l'associazione tra espressione di MUC4 e riarrangiamento FUS in SEF. Intere sezioni di 180 tumori sono stati valutati: 41 casi di SEF (tra cui 29 SEF «pura» e 12 ibrido LGFMS-SEF), 20 Sarcoma epitelioide, 11 sarcomi di cellule chiare, 11 Melanomi metastatici, 10 tumori a cellule epitelioidi perivascolari, 10 parte morbida alveolari sarcoma, 10 angiosarcoma epitelioide, 10 kaposiformi epitelioide, 10 epitelioidi tumori stromali gastrointestinali, 10 carcinomi mioepiteliali, 17 ossifying fibromyxoid tumori, 10 leiomiosarcomi e 10 sarcoma sinoviale bifasico. Dopo il ricupero dell'antigene utilizzando un anticorpo monoclonale di topo anti-MUC4 è stata eseguita l'analisi di immunohistochemical. L'ibridazione in situ (FISH) è stata eseguita su 33 casi SEF utilizzando sonde break apart FUS. Un sottoinsieme di casi è stato anche valutato per riarrangiamenti EWSR1 e CREB3L2/L1 da pesce. Forte diffusa colorazione citoplasmatica per MUC4 è stata osservata in 32 di 41 casi (78%) di SEF, compresi tutti i tumori 12 ibrido. Riarrangiamento di FUS è stato rilevato in 8 dei 21 (38%) Casi di MUC4-positivi di SEF con successo studi di pesce. La prevalenza del riarrangiamento FUS era simile in ibrido LGFMS-SEF (2 di 6; 33%) e SEF senza un componente LGFMS (6 di 15; 40%). Riarrangiamento di FUS non è stato rilevato in tutti i casi di MUC4 negativo SEF. Due tumori ibrido avevano riarrangiamenti sia EWSR1 e CREB3L1. MUC4 espressione è stato anche visto in 9 di 10 (90%) bifasico sinoviali sarcomi, prevalentemente nella componente ghiandolare. Tutti gli altri tipi di tumore sono stati negativi per MUC4, oltre alla focale reattività in 5 ossificante fibromyxoid tumori, tumori stromali gastrointestinali epitelioidi 2 e 1 carcinoma mioepiteliale. MUC4 è un marcatore sensibile e relativamente specifico per SEF tra i tumori dei tessuti molli epitelioidi. MUC4 espressione si verifica più frequentemente di riarrangiamento FUS in SEF. Il ritrovamento di riarrangiamenti EWSR1 e CREB3L1 in 2 casi di ibrido LGFMS-SEF suggerisce che Andrea è geneticamente eterogenee. Andrea MUC4-positivi con riarrangiamento FUS è probabilmente strettamente a LGFMS. Andrea MUC4-positivo che la mancanza di riarrangiamento FUS possa essere correlati a LGFMS, ma potrebbe avere partner di fusione alternativi, tra cui EWSR1. SEF senza espressione di MUC4 può rappresentare un distinto gruppo di tumori. MUC4 espressione correla con differenziazione epiteliale ghiandolare nel sarcoma sinoviale bifasico ed è molto limitata in altri tumori dei tessuti molli epitelioidi.

Intelligenza Emotiva E La Selezione Di Residenza Capo Amministrativo

OBIETTIVO gli autori cercarono di determinare se intelligenza emotiva, come misurato dall'inventario quoziente emotivo Barone (EQ-i), è associato con la selezione di capo amministrativo residente. Metodo autori invitati senior-anno residenti presso il University of Texas Health Science Center a Houston a partecipare in uno studio osservazionale trasversale utilizzando il BarOn EQ-i. Nell'ottobre del 2009 hanno mandato una e-mail di invito a 66 residenti senior, con una e-mail di promemoria 1 mese più tardi. Lo studio è stato progettato per rilevare una differenza di 15 punti nei punteggi di EQ-i con potenza di 80%. Residenti di 66 invitato risultati, 69,6% ha partecipato allo studio. Media totale EQ-ho punteggio era 104,9. Tra i residenti senior-anno, non c'erano differenze statisticamente significative nei punteggi EQ-i tra residenti capo amministrativi (a 109) e non amministrativo capo (a 103.2). I residenti di capo amministrativo di conclusione non dimostrano maggiore intelligenza emotiva, come misurato da EQ-i, di altri residenti senior-anno.

Salute Carriera Modello Hodges E Suo Ruolo E Il Potenziale Applicazione in Infermieristica Forense Salute Mentale

ACCESSIBILE in breve: • salute mentale infermiere lavorano nei servizi forensi richiedono un modello per guidare la loro pratica anche se ad oggi è chiaro che se qualsiasi modello è più appropriato. • Il modello di carriera di salute è una guida per gli infermieri per aiutarli a valutare le persone con problemi di salute mentale, in modo che essi possono aiutarli con i loro bisogni fisici, psicologici e sociali e aiutare a risolvere eventuali problemi nel loro rapporto con i servizi sanitari, sociali e di giustizia penale. • Questo libro propone che il modello di carriera di salute deve essere utilizzato da infermieri di salute mentale forense per guidare la loro pratica e di promuovere il recupero di persone che sono nella loro cura. • Al fine di mantenere e migliorare la loro pratica è importante che gli infermieri forensi salute mentale struttura loro giudizio e il processo decisionale con un modello basato sull'evidenza e ulteriori ricerche in questo settore è necessaria. ABSTRACT: Infermieristica forense salute mentale è sempre più riconosciuto come una specialità di professione d'infermiera di salute mentale. Nonostante questo, ci sono esempi limitati di modelli teorici per sostenere questa specialita '. Questo documento descrive un quadro concettuale noto come modello di carriera di salute - cura domini - il Hodges, in appresso denominata come il modello di carriera salute (HCM). I lettori impareranno il modello origini, sviluppo, struttura e contenuto insieme con la sua applicazione in infermieristica forense salute mentale. Creato negli anni ottanta, il modello è stato sviluppato nel nord-ovest dell'Inghilterra da Brian E. Hodges. In generale, lo scopo della carta è di dimostrare le potenzialità del modello in forensic mental health nursing, la sua flessibilità, adattabilità e la sua crescente rilevanza per i problemi di salute del XXI secolo, assistenza sociale e di benessere. Infermieristica forense si è discusso e le motivazioni per un modello di cura fatta. Modello Hodges è stato introdotto da spiegare il relativo scopo originale, struttura, sue quattro domini di conoscenza (cura), suo stato corrente, pubblicazioni e risorse. Pertinenza del modello e applicazione in infermieristica forense è esplorato, in particolare le richieste e i vincoli unique di questo ambiente di cura come esercitato su servizio utenti, il team multidisciplinare, famiglie, badanti e altre parti interessate. Vengono discusse le implicazioni future di ricerca e pratica orientata al recupero.

Corpi E Occlusione: Item Tipi, Processi Cognitivi E Le Differenze Di Genere in Rotazione Mentale

Lo scopo di questo studio era di riesaminare i risultati precedenti in cui l'entità del vantaggio maschile nelle capacità di rotazione mentale aumentato quando i partecipanti mentalmente ruotato occlusi contro gli elementi nonoccluded e diminuito quando i partecipanti mentalmente ruotata figure umane rispetto a blocchi. Principalmente, lo studio mirato a risolvere i problemi metodologici osservato su precedenti rotazioni mentali figura umana test come gli elementi è composta da blocchi e corpo umano probabilmente non erano equivalenti in termini di loro requisiti cognitivi. I nostri risultati non supportano le precedenti ricerche sulla cognizione incarnata come prestazioni di rotazione mentale ridotta tra le donne e gli uomini quando mentalmente ruotare figure umane rispetto agli elementi del blocco. Tuttavia, per le donne, l'effetto di occlusione è stato diminuito quando mentalmente ruotare figure umane. Risultati sono discussi in termini di difficoltà del compito e le differenze di genere nella fiducia e comportamento d'ipotesi.

Il Laboratorio Di Diagnosi Delle Enterobacteriaceae Che Producono Carbapenemases

Uno studio è stato progettato per valutare il Modified Hodge test (MHT), MASTDISCS ID ™ inibitore combinazione dischi (MDI), Rosco Diagnostica Neo-Sensitabs (RDS), MBL-E-test e internamente multiplex PCR per la rilevazione di enterobatteri produttori di carbapenemasi ben caratterizzati. One-forty - two non-ripetizione degli isolati clinici di produttori di carbapenemasi Enterobacteriaceae (tra cui Klebsiella spp., Escherichia coli, Enterobacter spp.) ottenuto dal programma di sorveglianza intelligente in tutto il mondo durante il 2008-9, sono stati inclusi. Questi includono 49 KPC, 27 NDM, VIM 19, 14 OXA-48-come, 5 IMP e 28 carbapenemi resistente, carbapenemasi negativi isolati. Le istruzioni di fabbricazione sono state seguite per MDI, RDS, MBL-E-test e linee guida CLSI per MHT. Una PCR multiplex è stato progettato per rilevare carbapenemases KPC, NDM, VIM, IMP e OXA-48-like. In generale, la sensibilità (sens) e specificità (spec) erano 78% e 93% per MDI, 80% e 93% per RDS, il 58% e 93% per MHT, 55% e 100% per MBL-E-test, rispettivamente. La PCR ha avuto 100% sens e spec. MDI e RDS eseguita bene per il rilevamento del KPCs e NDMs, ma scarsamente per VIMs, PIM e OXA-48-come enzimi. MHT eseguita bene per KPCs e OXA-48-come enzimi, ma male per NDMs, VIMs e PIM. MDI e RDS erano facili da eseguire e da interpretare, ma mancava di sensibilità per OXA-48-like, VIMs e PIM. MHT e prove di MBL E furono spesso difficili da interpretare. Si consiglia di utilizzare test molecolari per la rilevazione di enterobatteri produttori di carbapenemasi ottima.

Utilizzando ALPPS Per Indurre Rapida Ipertrofia Del Fegato in Pazienti Con Fibrosi Epatica E Trombosi Della Vena Portale

Ricerca Per Tb Risonanze in Collisioni Protone-protone a Sqrt [s] = 7 TeV Con Il Rivelatore ATLAS

Questa lettera presenta una ricerca per tb risonanze in 1,04 fb ^ {-1} dei dati di collisioni protone-protone LHC raccolti da un rivelatore ATLAS presso un centro di massa di energia di 7 TeV. Vengono selezionati gli eventi con un leptone, manca lo slancio trasverso e due getti e la massa invariante dello stato finale corrispondente viene ricostruita. La ricerca sfrutta la forma della distribuzione massa invariante tb rispetto agli sfondi modello standard previsto. Il modello di una mano destra W_ {R} ^ {'} con giunti come modello standard è stato scelto come modello di riferimento per questa ricerca. Nessun eccesso statisticamente significativo di eventi è osservato nei dati e limiti superiori sulla sezione trasversale volte il rapporto di ramificazione di W_ {R} ^ {'} risonanze al 95% lie C.L. nella gamma di pb 6.1-1.0 per W_ {R} ^ {'} masse che vanno da 0,5 a 2,0 TeV. Questi limiti sono tradotti in un limite inferiore il permesso W_ mano destra {R} ^ {'} massa, dando m _ {W_ {R} ^ {'}} &gt; TeV 1,13 al 95% C.L.

Ricerca Per Produzione Di Stati Risonanti in Pp Fotone-Jet Massa Distribuzione Tramite Collisioni a Sqrt [s] = 7 TeV Raccolti Da Un Rivelatore ATLAS

Questa lettera descrive una ricerca indipendente dal modello per la produzione di nuovi Stati risonante nel fotone + eventi jet in 2.11 fb ^ {-1} di collisioni protone-protone a sqrt [s] = 7 TeV. Confrontiamo il fotone + distribuzione di massa di getto per un modello di sfondo derivate dai dati e trovare coerenza con l'ipotesi solo background. Data la mancanza di prove per un segnale, abbiamo impostato il 95% dei limiti livello di credibilità su segnali a forma gaussiana generici e su un benchmark eccitato-quark (q ^ {*}) modello, esclusi i 2 TeV gaussiana risonanze con sezione trasversale volte ramificazione frazione volte accettazione volte efficienza vicino 5 fb ed escludendo q ^ {*} masse sotto 2,46 TeV, rispettivamente.

Osservazione Della Correlazione Di Spin in Tt [sopra ¯] Eventi Da Pp Collisions at Sqrt [s] = 7 TeV Utilizzando Il Rilevatore ATLAS

Una misura della correlazione di spin in tt [sopra ¯] produzione è riferita utilizzando i dati raccolti con il rivelatore ATLAS a LHC, corrispondente a una luminosità integrata di 2.1 fb ^ {-1}. Eventi candidati sono selezionati nella topologia dileptoni con grande energia trasversa mancante e almeno due getti. La differenza di angolo azimutale tra i leptoni carichi due nella cornice laboratorio viene utilizzata per estrarre la correlazione tra i quark antitop e top spin. Nella base elicità il grado di correlazione misurato corrisponde a A_ {elicità} = 0.40_ {-0.08} ^ {+ 0,09}, in accordo con la previsione del modello standard next-to-leader-order. L'ipotesi di correlazione zero spin è esclusa a 5,1 deviazioni standard.

Stati Legati Scattering E Non Lineari Di Particelle Di Rivestimento Accoppiati in Uno Stretto Canale

Abbiamo modello una coppia di particelle interagenti involucro confinati in un canale con sezione trasversale rettangolare sottile. Troviamo che le particelle hanno una regione finita di attrazione, che nasce dalla proiezione di interazioni idrodinamiche dipolare dalle pareti laterali. Di fuori di questa regione, le due particelle break apart e dispersione; all'interno, essi oscillano insieme come una quasiparticella effettivamente libero. Dimostriamo che modulazione della geometria del canale fornisce un mezzo per manipolare irreversibilmente le coppie associate.

Ricerca Per Gluinos in Eventi Con Due Leptoni Stesso Segno, Getti E Manca Lo Slancio Trasversale Con Il Rivelatore ATLAS in Pp Collisions at Sqrt [s] = 7 TeV

Una ricerca è presentata per gluinos decadente tramite il partner supersimmetrico del quark top utilizzando eventi con due leptoni stesso segno, getti e manca lo slancio trasverso. L'analisi viene eseguita con 2,05 fb ^ {-1} di luminosità integrato da collisioni pp a sqrt [s] = 7 TeV raccolti da un rivelatore ATLAS a LHC. Non è stato osservato nessun eccesso oltre ogni aspettativa il modello standard, e limiti di esclusione sono derivati per modelli semplificati dove il gluino decade tramite il partner supersimmetrico del quark top e della supergravità minimal e quadro modello standard supersimmetrico minimale vincolata. In tali scenari, gluino masse inferiore a 550 GeV sono esclusi al 95% C.L. all'interno dello spazio di parametro considerato, che estende significativamente la copertura per quanto riguarda i limiti esistenti. A seconda dei parametri di modello, gluino masse fino a 750 GeV possono anche essere esclusi al 95% C.L.

Ricerca Di Una Luce Higgs Boson Decadente Di Particelle Interagiscono Debolmente Long-Lived in Collisioni Protone-protone a Sqrt [s] = 7 TeV Con Il Rivelatore ATLAS

Una ricerca per il decadimento di un bosone di Higgs (120-140 GeV) luce a una coppia di particelle debolmente interagenti, lunga vita a 1,94 fb ^ {-1} di collisioni protone-protone a sqrt [s] = 7 TeV registrati nel 2011 dal rivelatore ATLAS è presentato. La strategia di ricerca richiede che sia longevi particelle decadono all'interno lo spettrometro muonico. Nessun eccesso di eventi è osservato sopra lo sfondo previsto e limiti per la produzione del bosone di Higgs volte rapporto di ramificazione per debolmente interagenti, longevo particelle derivate come una funzione della lunghezza corretta decadimento della particella.

Ricerca Per Produzione Di Coppia Di Una Pesante Decadente Quark Up-tipo Di Un Bosone W E Un Quark B Nel Leptone + Getti Canale Con Il Rivelatore ATLAS

Viene presentata una ricerca per la produzione di un quark up-tipo pesante (t ^ {'}) insieme con la sua antiparticella, supponendo che il conseguente degrado di un bosone W e un quark b, t ^ t {'} [sopra ¯] ^ →W {'} ^ {+} bW ^ b {–} [sopra ¯]. La ricerca si basa su 1,04 fb ^ {-1} di collisioni protone-protone a sqrt [s] = 7 TeV raccolti dal rivelatore ATLAS al CERN Large Hadron Collider. I dati sono analizzati nel leptone + getti stato finale, caratterizzato da un'alta quantità di moto trasversale isolata elettrone o muone, manca lo slancio trasverso e almeno tre getti alti. Non è stato osservato nessun eccesso significativo di eventi sopra l'aspettativa di sfondo. Un limite più basso di 95% C.L. di 404 GeV è impostata per la massa della t ^ {'} quark.

Ricerca Di Supersimmetria in Eventi Con Tre Leptoni E Manca Lo Slancio Trasversale in Sqrt [s] = 7 TeV Pp Collisioni Con Il Rivelatore ATLAS

Viene presentata una ricerca per la produzione debole di chargini e neutralini decadente a uno stato finale con tre leptoni (elettroni e muoni) e manca lo slancio trasverso. L'analisi utilizza 2,06 fb ^ {-1} di sqrt [s] = dati di collisioni protone-protone 7 TeV consegnati dal Large Hadron Collider e registrato con il rivelatore ATLAS. Le osservazioni sono coerenti con le aspettative del modello standard in due regioni di segnale che sono esauriti o arricchiti in decadimento del bosone Z. Limiti superiori al livello di confidenza del 95% sono impostati in R-parità conservazione fenomenologico minimi modelli supersimmetrici e semplificati. Per i modelli semplificati, degenerata chargino più leggero e avanti e più leggero neutralino masse fino a 300 GeV sono escluse per le differenze di massa dal neutralino leggero fino a 300 GeV.

Ricerca Per Produzione Di Coppia Di Una Nuova B ^ {'} Quark Che Decade in Un Bosone Z E Un Quark Bottom Con Il Rivelatore ATLAS

Una ricerca viene segnalata per la produzione di coppia di un nuovo quark b ^ {'} con almeno una b ^ {'} decadente di un bosone Z e un quark bottom. I dati, corrispondenti al 2,0 fb ^ {-1} di luminosità integrato, sono stati raccolti da collisioni pp a sqrt [s] = 7 TeV con il rivelatore ATLAS al CERN Large Hadron Collider. Utilizzo degli eventi con un jet b-tag e un bosone Z, ricostruito da elettroni di carica opposta, la distribuzione di massa di grande slancio trasversale b ^ {'} candidati è testato per un miglioramento. Nessuna prova di un b ^ {'} segnale è rilevato nella distribuzione di massa osservata, con conseguente esclusione con un livello di confidenza del 95% di b ^ {'} quark con masse m _ {b ^ {'}} < 400 GeV che decadere interamente via b ^ {'} →Z + b. Nel caso di un singoletto vectorlike b ^ {'} miscelazione esclusivamente con la generazione del modello standard in terzo luogo, le masse m _ {b ^ {'}} < 358 GeV sono esclusi.

Esiti Del Discorso Uditivo-percettiva E Qualità Della Vita Dopo Laringectomia Totale

Objective(1) a stabilire relazioni potenziali tra intelligibilità, accettabilità e autosegnalata qualità della vita (QOL) dopo laringectomia totale e (2) per determinare se i rapporti sono più forti quando QOL è misurata da una testa e collo specifica disciplina o cancro scala QOL.Studio DesignCross-sectional.SettingUniversity-based laboratory e discorso clinica.Soggetti e laryngectomized MethodsTwenty-cinque individui completati malattia-specifici (University of Washington qualità della vita; UW-QOL) e disciplinari (Voice Handicap Index-10; VHI-10) QOL scale. Hanno anche fornito le registrazioni audio che comprendeva la frase intelligibilità Test (SIT) e un passaggio di lettura. Trenta-tre ascoltatori trascritto le frasi SIT per produrre gol di intelligibilità. Quindici ascoltatori supplementari giudicati accettabilità discorso del passaggio di lettura utilizzando scale di valutazione.ResultsThe QOL punteggi sono stati moderati attraverso il fisico UW-QOL (significa = 77.63) e socio-emotivo (significa = 78.02) sottoscale e VHI-10 (mean = 17,91). Discorso accettabilità e intelligibilità variato attraverso i campioni, con accettabilità solo moderatamente correlati all'intelligibilità (r = 0,41, P <,05 dentellatura Rapporti erano deboli tra valutazioni di intelligibilità e segnalati spontaneamente QOL (gamma, r = 0.00-0.22) e debole a moderata tra accettabilità con QOL (gamma, r = 0.01-0,46). L'unica relazione statisticamente significativa, ma moderata, è stata trovata tra accettabilità del discorso con il discorso di UW-QOL punteggio parziale (r = 0.46, P <,05 dentellaturaValutazioni dei ConclusionListeners di discorso accettabilità e intelligibilità non erano fortemente predittivi di malattie specifiche o correlati a voce QOL, suggerendo che i risultati dell'ascoltatore-rated e segnalati dal paziente sono complementari.

Dipendente Dalla Sequenza Di Scorrimento Cinetica Di P53

Timing corretto dell'espressione del gene richiede che fattori di trascrizione (TFs) individuare in modo efficiente e associare i siti di destinazione all'interno di un genoma. Studi teorici hanno proposto lungo quello scorrevole unidimensionale lungo DNA leggendo contemporaneamente la sua sequenza può accelerare la posizione di TF dei siti di destinazione. Scorrevole da TFs procarioti ed eucarioti successivamente sono state osservate. Più recenti studi teorici hanno sostenuto che non è possibile per TFs senza loro possedere almeno due modalità di DNA-binding simultanea lettura e scorrevole. Il soppressore tumorale p53 è stato dimostrato a scivolare sul DNA, e gli esperimenti recenti hanno offerto il supporto strutturale e singola molecola per un modello two-mode per la proteina. Se il modello è applicabile a p53, il requisito che TFs poter leggere mentre scorrevole implica che noncognate siti influenzerà la mobilità di p53 sul DNA, che sarà quindi generalmente sequenza-dipendente. Qui, ci confermano questa previsione con misurazioni di singola molecola microscopia di diffusività locale di p53 sul DNA noncognate. Vi mostriamo come un modello two-mode accuratamente predice la variazione nel locale diffusività, mentre un modello single-mode non lo fa. Determiniamo ulteriormente che il miglior modello di energia di legame sequenza-specifico comprende termini per l'associazione "hemi-specifici", con un dimero di p53 tetramerica associazione specificamente a un sito di metà e l'altro binding al DNA noncognate. Il nostro lavoro fornisce la prova che il riconoscimento da parte di p53 dei suoi obiettivi e i tempi relativi può dipendere la proprietà dell'associazione noncognate e la sua capacità di cambiare tra diverse modalità di associazione, in aggiunta agli effetti molto better-studied di associazione affine-sito.

Transcatetere L'impianto Di Valvola Aortica Per Il Trattamento Della Disfunzione Valvola Chirurgica ("-in-valvola"): Valutazione Del Rischio Di Ostruzione Coronarica

Astratto occlusione coronarica acuta è una delle più temute complicanze associate a impianto di valvola aortica transcatetere. Strategie per la valutazione del rischio di occlusione coronaria durante queste procedure, nonché misure preventive sono discussi. (J Surg Card 2012; **: 1-4).

Rilevazione Multiplex Di MRNA Usando Microparticelle Hydrogel Porosità-sintonizzati

Transcriptional profiling, che è direttamente o indirettamente connesso con i livelli di proteina espressa, è stato utilizzato in diverse applicazioni, tra cui prognosi clinica e farmaceutica investigazione delle attività di droga. Anche se la reazione a catena della polimerasi ampiamente usato trascrizione inversa (RT-PCR) permette la quantificazione degli importi assoluti di RNA messaggero (mRNA) da ingressi piccola come una singola cella, è un metodo di rilevazione indiretta che richiede l'amplificazione del cDNA copie di mRNA bersaglio. Qui riportiamo la quantificazione di invariata lunghezza-le trascrizioni complete utilizzando poly(ethylene) glicol diacrilato (PEGDA) hydrogel microparticelle sintetizzate tramite Stop Flow litografia (SFL). Mostriamo che PEG600 serve come un porogen efficace per consentire la cattura di grandi mRNAs (~ 1.000 a 3.700 nt-lungo). Nostro relativamente semplice basata su idrogel mRNA schema di rilevamento utilizza una sonda di etichetta universal multi-biotinilato e fornisce prestazioni di dosaggio (limite di rilevamento ~ 6 amol di un target modello trascritti in vitro) paragonabile a una commerciale basata su tallone tecnologia esistente che utilizza ramificato amplificazione del segnale del DNA (Human). Abbiamo anche dimostrare un rilevamento di mRNA 3-plex, senza cross-reattività, mediante microparticelle hydrogel codificati in forma "intraplex". La nostra capacità di sintonizzare la porosità delle microparticelle di idrogel codificato espande l'utilità di questa piattaforma per ora quantificare biomacromolecules che variano nel formato da grandi mRNAs per piccoli miRNAs.

Vasculopatia Ipertensiva Polmonare Dopo Trapianto Autologo Tandem in Pazienti Pediatrici Con Tumori CNS

Introduzione: Sempre più cicli di chemioterapia ad alte dosi di Tandem vengono utilizzati come alternativa al trattamento con radiazioni nella gestione dei lattanti e dei bambini con i tumori del sistema nervoso centrale (SNC). La maggior parte di questi protocolli di utilizza una dorsale carboplatino e Tiotepa. Tossicità di questi regimi sono stati ampiamente riportati. Tuttavia, vasculopatia arteriosa polmonare (pad) con ipertensione arteriosa polmonare (PAH) non è stato documentato in precedenza in pazienti trattati con questo approccio. PAH è un disordine del sistema vascolare polmonare, caratterizzato da un progressivo aumento nella resistenza vascolare polmonare, portando ad insufficienza cardiaca destra e potenzialmente la morte. Riportiamo qui PAH come una chemioterapia di complicanza post ad alto dosaggio e trapianto autologo. Metodi: Una valutazione retrospettiva di tutti i pazienti pediatrici diagnosticati con tumori CNS tra 2001-2010, che avrebbero dovuto essere trattati con 3 cicli di chemioterapia ad alte dosi con carboplatinum (17 mg/kd/die * 2 giorni) e Tiotepa (10 mg/kg/giorno * 2 giorni) seguita da trapianto autologa di cellule staminali Trapianti è stato condotto. L'obiettivo primario era di valutare l'incidenza del pad e IPA in questa popolazione e l'esito dei pazienti seguendo lo sviluppo di IPA. RISULTATI: Sono stati identificati venti pazienti. L'età mediana alla diagnosi era di 28 mesi (range 3-131 mesi). Tre pazienti sviluppati biopsia ha confermato pad con IPA e mentre un altro paziente ha sviluppato distress respiratorio dopo il terzo ciclo con ventricolo destro allargata ai raggi x. Questo paziente non soddisfa i criteri per la PAH. Due pazienti che hanno sviluppato il pad con IPA alla fine del terzo ciclo ha soccombuto a PAH. Morte a causa di pad e PAH era la mortalità solo tossica osservata durante questo periodo. CONCLUSIONI: Vasculopatia arteriosa polmonare con ipertensione polmonare è una complicanza maggiore e forse fatale dopo chemioterapia ad alte dosi e sequenziali trapianti autologhi mediante carboplatinum e Tiotepa in maniera tandem. C'è urgente bisogno di valutare IPA come una potenziale complicazione dopo ogni ciclo di chemioterapia della alto-dose quando utilizzando tali regimi nella popolazione pediatrica di tumore CNS.

Caratterizzazione Delle Ciclodestrine Cationico Anfifilico Per La Consegna Di Un Neurone Di SiRNA: Effetto Di Invertire Le Modifiche Faccia Primario E Secondario

Significativa ricerca è focalizzata sullo sviluppo di vettori non virali per la consegna di siRNA a neuroni e il sistema nervoso centrale. Ciclodestrine (CD) hanno mostrato grande promessa come efficiente e bassa tossicità vettori di consegna del gene in vari tipi di cellule. Qui, indaghiamo su due CD per la consegna di siRNA in un modello di cellule neuronali. Questi CD sono stati sostituiti su facce opposte (primari e secondari) con anfifili e gruppi cationici. Proprietà fisiche dei complessi CD.siRNA, comprese le dimensioni, la carica e la stabilità sono stati misurati. Indagini in vitro sono state effettuate in immortalised neuroni ipotalamici. Assorbimento delle cellule neuronali è stata misurata mediante citometria a flusso e citotossicità è stata valutata mediante saggio MTT. Atterramento di un gene reporter luciferasi è stato usato come una misura dell'efficienza di silenziamento genico. Entrambi i CD interagivano con siRNA, producendo dimensioni nanometriche complessi cationici che hanno esibito buona stabilità sull'archiviazione. Un profilo di tossicità favorevole è stato dimostrato per i complessi CD.siRNA. Tuttavia, solo uno dei due CD mediata da alti livelli di assorbimento neuronale e silenziamento genico efficiente, equivalenti a quelli ottenuti con un vettore commerciale basata su lipidi. Nonostante l'idoneità di entrambi i CD come vettori consegna siRNA in termini di loro capacità di siRNA complesso e le proprietà dei complessi ceduti, solo un CD ha raggiunto l'efficienza di trasfezione buona. Questo era probabilmente dovuto le differenze nelle loro strutture chimiche. Il CD efficacia offre un grande potenziale come un romanzo vector non tossico per la consegna di un neurone siRNA.

Depositi Di Urato DECT: Ora Li Vedi, Ora Non Hai

Le Mutazioni Del Repressor Di TGF-β SKI Causano Sindrome Di Shprintzen-Goldberg Con Aneurisma Dell'aorta

Elevata transforming growth factor (TGF)-signaling β è stato implicato nella patogenesi delle presentazioni sindromiche di aneurisma aortico, tra cui la sindrome di Marfan (MFS) e la sindrome di Loeys-Dietz (LDS). Tuttavia, la posizione e il carattere di molte delle mutazioni causali nella LDS intuitivamente implica diminuita segnalazione di TGF-β. Presi insieme, questi dati hanno provocato polemiche per quanto riguarda il ruolo specifico di TGF-β nella patogenesi della malattia. Sindrome di Shprintzen-Goldberg (SGS) ha una considerevole sovrapposizione fenotipica con MFS e LDS, compresi aneurisma aortico. Abbiamo individuato la causale variazione di dieci individui con SGS nel proto-oncogene piste da sci, un noto repressor di attività TGF-β. Colture di fibroblasti dermiche da individui affetti hanno mostrato una maggiore attivazione di cascate di segnalazione TGF-β e più alta espressione di geni TGF-β-reattivo rispetto a cellule di controllo. Oligonucleotides-induced silencing dei paralogs SKI in zebrafish ricapitolate anomalie, visti negli esseri umani con SGS. Questi dati supportano le conclusioni che aumento di TGF-β segnalazione è il meccanismo alla base di SGS e che alta segnalazione contribuisce a più presentazioni sindromiche di aneurisma aortico.

Il Punteggio Per Salvataggio Toronto Arto Non Operati Controlli: Un'età, Il Sesso E Il Confronto Del Paese

Il Toronto arto Salvage Score (TESS) è ampiamente usato per la valutazione funzionale dei pazienti dopo chirurgia per i tumori muscolo-scheletrici. Lo scopo di questo studio era di determinare se ci sono sesso e/o cambiamenti età-specifici, non correlati alla chirurgia, che può influenzare questo punteggio e l'adeguatezza delle domande. TESS per arto inferiore è stata effettuata in due paesi diversi per vedere se c'era la variazione tra di loro. Ci sono state differenze statisticamente significative tra i punteggi ottenuti tra gli intervistati da Australia o Gran Bretagna o in totale o tra i gruppi di età corrispondenti. C'erano statisticamente significative differenze nella TESS ottenuto tra i gruppi di età con un punteggio inferiore a gruppi di età più anziani, ma non non c'era alcuna differenza tra i sessi. Pazienti nel gruppo d'età 70++ erano più propensi a registrare le attività "non applicabile" e hanno anche un più basso punteggio. Questo studio ha dimostrato che l'età è il fattore più importante nel determinare la TESS in una popolazione australiana e britannica di persone altrimenti sane. Come c'erano differenze tra le due popolazioni, appoggia il TESS come un sistema di punteggio internazionale. Ci possono essere anche un argomento per età-specifiche domande.

Sequenziamento Exome Identifica Rare Deleterie Mutazioni Nei Geni Di Riparazione Del DNA FANCC E BLM Come Potenziale Al Seno Cancro Alleli Di Suscettibilità

Malgrado gli sforzi intensi utilizzando approcci genica linkage e candidato, l'eziologia genetica per la maggior parte delle famiglie con una predisposizione del cancro di seno multi-generazionale è sconosciuto. In questo studio, abbiamo usato tutto-exome sequenziamento dei trenta-tre individui da 15 famiglie di cancro al seno per identificare potenziali geni predisponenti. La nostra analisi identificato famiglie con mutazioni eterozigoti, deleterie dei geni di riparazione del DNA FANCC e BLM, che sono responsabili per le malattie autosomiche recessive Anemia di Fanconi e la sindrome di Bloom. In totale, lo screening di tutti gli esoni di questi geni nel 438 famiglie di cancro al seno identificati tre con troncamento mutazioni FANCC e due con troncamento alle mutazioni BLM. Ulteriore screening degli esoni hotspot FANCC mutazione identificata una mutazione patogena tra un'ulteriore famiglie cancro 957 seno. Importante, nessuna delle mutazioni deleterie sono stata identificata tra 464 controlli sani e non sono riportata i dati di genomi 1.000. Data la rarità di disturbi sindrome Fanconi Anemia e fioritura tra le popolazioni caucasiche, il ritrovamento di più deleterie mutazioni in questi geni di riparazione del DNA critici tra famiglie di cancro mammario ad alto rischio è intrigante e suggestivo di un ruolo predisponente. I nostri dati dimostrano l'utilità delle exome sequenziamento approcci per scoprire geni di predisposizione del cancro, ma evidenziare la grande sfida di convalida definitivamente i candidati dove l'incidenza della malattia sporadica è alta, mutazioni germinali non sono completamente penetranti e geni di predisposizione individuale possono spiegare solo una piccola parte delle famiglie di cancro al seno.

Indagine Meccanicistici Della Reazione Catalizzata Da Nichel Suzuki Di N, O-acetali: Prove Per L'acido Boronic Assistita Addizione Ossidativa E Un Percorso Di Attivazione Imminio

Il meccanismo di una Suzuki ha recentemente segnalato accoppiamento reazione di chinolina derivati allilici N, gli acetali O è stato studiato utilizzando una combinazione di strutturale, stereochimica, ed effetto isotopico cinetico esperimenti. I dati indicano che la attivazione di C-O è facilitata dalla assistenza acido di Lewis dall'acido boronic accoppiamento partner e un account di 1-come meccanismo ionico S (N) per addizione ossidativa. In questo contesto, ci dimostrano la prima osservazione diretta di addizione ossidativa di un sale quinolinium. In particolare, questo meccanismo è distinto da più comunemente descritto S (N) 2 (')-tipo di addizione ossidativa di basso-valent metalli di transizione a più allilici elettrofili.

Determinazione Della Densità Strano-Quark Del Protone Da ATLAS Misurazioni Della W→ℓν E Z→ℓℓ Sezioni Trasversali

Un'analisi QCD è segnalata di dati ATLAS su inclusive W ^ {±} e produzione bosone Z in collisioni pp al LHC, congiuntamente con i dati di scattering anelastico profondo ep da HERA. I dati dell'Atlante mostrano sensibilità alla luce quark mare composizione e grandezza a Bjorken x∼0.01. In particolare, i dati supportano l'ipotesi di una composizione simmetrica del mare alla bassa x quark leggeri. Il rapporto tra le distribuzioni di quark strano--giù mare è determinato a essere 1.00_ {-0.28} ^ {+ 0.25} in assoluto quadrimpulso trasferimento al quadrato Q ^ {2} = 1.9 GeV ^ {2} e x = 0,023.

Il Ruolo D'espansione Dei Biomarcatori Nella Valutazione Delle Patologie Polmonari Parenchimali Correlate Al Fumo

I recenti progressi nel campo dei biomarcatori clinici suggeriscono che quantificazione di proteine del siero potrebbe giocare un ruolo importante nella diagnosi, classificazione, prognosi e risposta del trattamento delle patologie polmonari parenchimali correlate al fumo. BPCO e fibrosi polmonare idiopatica (FPI), due comuni malattie polmonari parenchimali croniche progressive, condividere l'esposizione del fumo di sigaretta come fattore di rischio comune dominante per il loro sviluppo. Abbiamo recentemente dimostrato che BPCO e malattia polmonare interstiziale può rappresentare distinti risultati dell'uso del tabacco cronica, mentre altri hanno dimostrato che entrambe le malattie coesistano in alcuni individui. In questa prospettiva, si esamina il ruolo potenziale dei biomarcatori di sangue periferico nel predire che gli individui si svilupperanno BPCO o IPF, così come la loro utilità nel rilevamento delle esacerbazioni e progressione della malattia. Inoltre, data l'attuale mancanza di metriche sensibile ed efficace per determinare la risposta individuale al trattamento, valutare il potenziale ruolo di biomarker come marker surrogato di esiti clinici. Infine, si esamina la possibilità che i cambiamenti nei livelli dei biomarcatori select proteina possono fornire visione meccanicistica le origini comuni e suscettibilità individuale unico che portano allo sviluppo di malattie polmonari parenchimali correlate al fumo. Questa discussione è incorniciata da una considerazione delle proprietà dei biomarcatori ideale per diversi scopi clinici e di ricerca e i migliori usi per quelli biomarcatori che già sono stati proposti e studiati.Dalla polmonare e Critical Care Division (Drs Doyle, Pinto-Plata, Morse, Celli e Rosas), Brigham e Hospital femminile, Harvard Medical School, Boston, MA; e Lovelace respiratoria Research Institute (Dr Rosas), Albuquerque NM.Corrispondenza a: Ivan O. Rosas, MD, divisione Care polmonare e critica, dipartimento di medicina, Brigham e ospedale femminile, Harvard Medical School, St Francis 75, spina 9, Boston, MA 02115; e-mail: irosas@rics.bwh.harvard.eduFinancial/nonfinancial informazioni integrative: gli autori hanno riferito al petto i seguenti conflitti di interesse: Dr. Pinto-Plata ha ricevuto onorari come membro dell'ufficio di oratori da GlaxoSmithKline plc. Dr Celli ha ricevuto consulenza tasse da ALTANA, AstraZeneca, Boehringer Ingelheim GmbH e GlaxoSmithKline plc; parlando di tasse da ALTANA, AstraZeneca, Boehringer Ingelheim GmbH e GlaxoSmithKline plc; e concedere sostegno da Boehringer Ingelheim GmbH e GlaxoSmithKline plc. Dr Rosas ha ricevuto consulenza tasse da Stromedix, Inc/Biogen Idec, Synovex Corporation e sanofi-aventis USA LLC. DRS Doyle e Morse hanno riferito che nessun potenziali conflitti di interesse esistenti con qualsiasi società o organizzazioni cui prodotti o servizi possono essere discussi in questo articolo.Ruolo di sponsor: gli sponsor non avevano alcun ruolo nel disegno dello studio, la raccolta e l'analisi dei dati, o la preparazione del manoscritto.Altri contributi: questo lavoro è stato eseguito a Brigham e Hospital.Funding/Support femminile: questo studio è stato finanziato dal National Institutes of Health [Grant 5T32 HL007633-25 Dr Doyle, Grant HL107165-01 a Dr Celli e Grant K23 HL087030 a Dr Rosas] e dal National Heart, polmone e sangue istituti [Grant R01 HL087122 al dottor Morse].Riproduzione di questo articolo è vietata senza autorizzazione scritta da parte dell'American College of Chest Physicians. Per maggiori dettagli vedere on-line.

Protezione E Funzionalizzazione Di Argento Come Una Piattaforma Di Telerilevamento Ottica Per SPR Altamente Sensibili, Basato Su Analisi

Pellicole sottili d'argento sono ben noti come il materiale più sensibile per l'analisi di risonanza (SPR) basato su plasmone di superficie. Tuttavia, l'uso di argento per questo scopo è limitato da tre questioni principali, vale a dire scarsa adesione ai substrati plastici, instabilità chimica in aria sia in ambienti acquosi e quindi la difficoltà di functionalizing l'argento rivestito substrato per immobilizzare biomolecolare ligandi dai metodi convenzionali di fase liquida. In questo lavoro, abbiamo affrontato con successo questi problemi utilizzando i processi di rivestimento fase gassosa. Dimostriamo altamente aderenti rivestimenti argento sputter-depositati su substrati di basso costo polimero usando un livello di adesione oro sottile sputter-depositati. Sono stati affrontati i problemi di instabilità chimica e funzionalizzazione da utilizzando la fase gas di processo di plasma enhanced chemical vapour deposition (PECVD) di depositare film sottili con un base SiO(x)C(y)H(z) (usando precursore ortosilicato tetraetile) strato funzionalizzati con acido carbossilico (da deposizione sequenziale con precursore acido acrilico). Il rivestimento risultante serve come protettivo strato contro la degradazione delle proprietà ottiche d'argento sotto archiviazione di lungo termine e utilizzano in condizioni ambientali. La funzionalità carbossilica reattivo è utilizzata per il legame covalente di biomolecole. Il successo stabilizzazione e funzionalizzazione delle pellicole d'argento sul chip sensore in plastica è dimostrato da test immunologici di IgG di topo. Il prevista prestazioni superiori delle pellicole sottili d'argento sopra oro pellicole sottili per analisi SPR sono dimostrata.

Fattori Predittivi E Conseguenze a Lungo Termine Cliniche Di Persistente Sinistra Bundle Branch Block Seguendo L'impianto Transcatetere Di Valvola Aortica Con Una Valvola a Palloncino Espandibile

OBIETTIVI: Questo studio ha valutato i fattori predittivi e valore prognostico di nuova insorgenza persistente sinistra blocco di branca (branca) nei pazienti sottoposti a impianto di valvola aortica transcatetere (TAVI) con una valvola a palloncino espandibile. SFONDO: I predittori di persistente (vs transitori o assente) branca dopo TAVI con una palloncino-espandibile valvola e le sue conseguenze cliniche sono sconosciuti. Metodi: Sono stati inclusi un totale di 202 pazienti consecutivi senza dispersioni di conduzione ventricolare basale o l'impianto di pacemaker permanente precedente (PPI) sottoposti a TAVI con valvola a palloncino espandibile. I pazienti sono stati su elettrocardiografico (ECG) monitoraggio continuo durante il ricovero in ospedale ed ECG a 12 derivazioni è stata eseguita giornalmente fino a scarico dell'ospedale. Nessun paziente è stato perso al follow-up mediano di 12 (range: 6-24) mesi e l'analisi ECG era disponibile nel 97% dei pazienti. I criteri per il PPI sono stati limitati all'occorrenza di alto-grado blocco atrioventricolare (CGA) o grave bradicardia sintomatica. RISULTATI: New-onset branca in 61 pazienti (30,2%) è stata osservata dopo TAVI e aveva risolto in 37,7% e 57,3% a scarico dell'ospedale e 6-12 mesi di follow-up, rispettivamente. Durata QRS basale (p = 0,037) e ventricolare profondità della protesi (p = 0,017) erano predittori indipendenti di branca persistente. Branca persistente a scarico dell'ospedale è stata associata con una diminuzione della frazione di eiezione ventricolare sinistra (p = 0,001) e lo stato funzionale più povero (p = 0,034) a 1 anno di follow-up. I pazienti con persistente Branca e no PPI alla dimissione ospedale avevano una maggiore incidenza di sincope (16,0% vs 0,7%; p = 0,001) e completare AVB che richiedono PPI (20,0% vs 0,7%; p < 0,001), ma non della mortalità globale, mortalità cardiaca o morte improvvisa, durante il periodo di follow-up (tutti, p &gt; 0,20). BRANCA di nuova insorgenza è stato l'unico fattore associato PPI seguendo TAVI (p < 0.001). CONCLUSIONI: Fino al 30% dei pazienti con nessun dispersioni di conduzione preventiva sviluppato nuova branca TAVI in seguito con una valvola a palloncino espandibile, sebbene fosse transitoria in più di un terzo. Durata QRS di baseline e un posizionamento più ventricolare della protesi sono stati associati con un più alto tasso di branca persistente, che a sua volta determinato rischi più elevati di CGA completa e PPI, ma non la mortalità, a 1 anno di follow-up.

Utilizzando Misure Qualitative Per Migliorare La Qualità in Radioterapia Oncologica

Questo articolo introduce l'uso di tecniche di ricerca qualitativa nel campo dell'oncologia di radiazione rispetto a iniziative di miglioramento di qualità. Le tecniche qualitative utilizzate in questa ricerca includono le osservazioni di campo e interviste approfondite, One to One con i tecnologi di terapia di radiazioni. Le osservazioni sono state condotte in una frenetica istituzione accademica. Questo ambiente ad alta pressione, high-throughput fornito una posizione interessante per l'osservazione dei comportamenti, dei flussi di lavoro e aree di miglioramento. Ricerca qualitativa è una piattaforma utile per formulare domande e affrontare l'ambiente su larga scala. Le informazioni derivanti da questa ricerca ha portato a cambiamenti immediati che ha migliorato l'efficienza e l'efficacia delle cure fornite ai pazienti e identificato future iniziative per migliorare la sicurezza del paziente e la tempestività delle cure fornite. Ricerca qualitativa complessiva ha dimostrato di essere una risorsa eccezionale per identificare e valutare un reparto clinico ed ha dimostrato l'utilità di questo metodo di ricerca per il lavoro futuro.

Waiting
simple hit counter