Waiting
Login processing...

Trial ends in Request Full Access Tell Your Colleague About Jove

23.2: Struttura del rene
INDICE DEI
CONTENUTI

JoVE Core
Biology

A subscription to JoVE is required to view this content. You will only be able to see the first 20 seconds.

Education
Kidney Structure
 
TRASCRIZIONE

23.2: Struttura del rene

I reni sono due grandi organi a forma di fagiolo situati nell'addome superiore. Filtrano il sangue più volte al giorno per rimuovere le tossine e riequilibrare l'acqua e gli elettroliti del sistema circolatorio attraverso le vene renali. I reni ricevono sangue direttamente dal cuore attraverso le arterie renali. Queste arterie entrano nel rene all'hilum, la superficie concava del fagiolo, dove si ramificano e si dividono in vasi più piccoli e capillari.

La corteccia renale è lo spesso strato esterno del rene. Ospita corpuscoli renali, dove i capillari entrano in stretto contatto con la fine di un tubulo renale. La fine del tubulo, o capsula di Bowman, circonda una rete di capillari che sembra una palla, il glomerulo. Questa disposizione insolita dei capillari aumenta la superficie dove interagiscono la fine del tubulo renale e i capillari. Dalla capsula del Bowman, i tubuli contorti si estendono nel "Loop of" (Ansa di) Henle che si trovava nella medulla renale, il tessuto sotto la corteccia renale.

Le intrusioni corticali strutturano la medulla in piramidi renali multiple. L'apice di ogni piramide punta verso l'area dell' hilum, drenando così i condotti di raccolta in calici nel bacino renale. Quando il bacino si riempie, l'urina viene svuotata nell'uretere. L'uretere collega i reni alla vescica, dove l'urina viene immagazzinata prima di essere eliminata.

Il corpuscolo renale, i tubuli prossimale e contorto, l'Ansa di Henle e i condotti di raccolta formano un nefrone, l'unità funzionale del rene. Il Nefrone filtra il sangue per riassorbire acqua ed elettroliti ed espellere le tossine. Ci sono circa 1 milione di nefroni in ogni rene umano.

Quando una persona dona un rene, dimezzando così il numero di nefroni, il rene rimanente compensa, aumentando di dimensioni e volume. I donatori possono condurre una vita sana dopo la donazione senza un aumento del rischio di mortalità. Tuttavia, alcuni donatori possono sviluppare alta pressione sanguigna dal momento che il rene solitario deve eseguire il lavoro di due.

I calcoli renali sono il risultato di una super saturazione da soluti, più comunemente di calcio, che si cristallizzano e si aggregano. La supersaturazione del calcio può verificarsi nell'Ansa di Henle , dove viene assorbito il calcio. Se non c'è abbastanza volume filtrato, il calcio può cristallizzarsi e aggregarsi mentre si muove attraverso i condotti di raccolta e nel bacino renale. La maggior parte delle pietre passano senza sintomi; tuttavia, se una pietra è abbastanza grande da bloccare l'uretere, può causare un dolore sostanziale.


Lettura consigliata

Get cutting-edge science videos from JoVE sent straight to your inbox every month.

Waiting X
Simple Hit Counter