Waiting
Login processing...

Trial ends in Request Full Access Tell Your Colleague About Jove

28.7: Successione ecologica
INDICE DEI
CONTENUTI

JoVE Core
Biology

A subscription to JoVE is required to view this content. You will only be able to see the first 20 seconds.

Education
Ecological Succession
 
TRASCRIZIONE

28.7: Successione ecologica

La successione ecologica è influenzata dai processi di facilitazione, inibizione e tolleranza. La facilitazione si verifica quando le prime specie successioniche creano condizioni ecologiche più favorevoli per le specie successive, come nutrienti migliorati, acqua o disponibilità di luce. Al contrario, l'inibizione si verifica quando le prime specie successioni creano condizioni ecologiche sfavorevoli per potenziali specie successive, come la limitazione della disponibilità di risorse. In alcuni casi, le specie successive hanno la possibilità di prosperare solo se un disturbo influisce negativamente sulle specie inibitorie precoci. Infine, la tolleranza si verifica quando le condizioni ecologiche create dalle specie successioni precoci non aiutano né ostacolano l'emergere di specie di successione successiva.

Per esempio, gli ecologisti hanno studiato a lungo la successione primaria risultante dai ritiri dei ghiacciai a Glacier Bay in Alaska. Per un periodo di 1.500 anni, specie pioniere come gli heworts hanno aperto la strada a arbusti striscianti, che a loro volta hanno posto le basi per arbusti e alberi più grandi come ontano. Alla fine, è emersa una comunità climax che è stata dominata da alberi di abete rosso. La facilitazione e l'inibizione hanno influenzato questo modello di successione. Dryas arbusti e ontani migliorato il contenuto di azoto del suolo, facilitando la creazione di piantine di abete rosso. Tuttavia, la competizione e la lettiera delle foglie prodotte da queste prime specie di successione hanno anche ostacolato la germinazione e la sopravvivenza delle piantine.

Comprendere la successione ecologica è importante perché gli esseri umani hanno un impatto significativo sulle comunità ecologiche. L'agricoltura, il taglio netto e il pascolo eccessivo da parte del bestiame disturbano gli ecosistemi terrestri, causando un declino della diversità delle specie. Anche se gli ecosistemi possono naturalmente riprendersi da tali disturbi attraverso la successione ecologica, gravi danni (ad esempio, perdita di nutrienti nel suolo o sostanze chimiche tossiche) possono prolungare o prevenire il recupero. Per affrontare questo problema, gli ecologisti del restauro applicano i principi della successione ecologica per accelerare il tempo di climatare la comunità, quindi, riparando l'ecosistema danneggiato.


Lettura consigliata

Get cutting-edge science videos from JoVE sent straight to your inbox every month.

Waiting X
Simple Hit Counter