Login processing...

Trial ends in Request Full Access Tell Your Colleague About Jove

28.10: Concorrenza
INDICE DEI
CONTENUTI

JoVE Core
Biology

A subscription to JoVE is required to view this content. You will only be able to see the first 20 seconds.

Education
Competition
 
TRASCRIZIONE

28.10: Concorrenza

Quando gli organismi richiedono le stesse risorse limitate all'interno di un ambiente, potrebbero dover competere per loro. La concorrenza è un'interazione netta-negativa. Anche se due individui o popolazioni concorrenti non interagiscono direttamente, l'idoneità complessiva di entrambi i concorrenti viene abbassata a causa del mancato accesso alla risorsa limitata.

La competizione intraspecifica, che si verifica tra individui della stessa specie, serve come meccanismo naturale per regolare le dimensioni della popolazione. Un'eccessiva crescita demografica può portare all'affollamento e alla diminuzione delle risorse. I membri più forti della popolazione possono surclassare gli individui più deboli per le risorse, portando a una riduzione della riproduzione o alla morte per gli individui più deboli e mantenendo la dimensione della popolazione sotto controllo.

L'esclusione competitiva può verificarsi a causa della concorrenza tra specie, in cui uno è più adatto a utilizzare una risorsa e costringe l'altro, ma questo non è l'unico risultato possibile quando una risorsa non è abbondante. Gli organismi possono anche trovare modi per condividere risorse limitate. Le popolazioni concorrenti possono impegnarsi nella divisione delle risorse, dividendo la risorsa in modo spaziale mantenendo territori non sovrapposti o utilizzando la risorsa in momenti diversi della giornata. In alternativa, una popolazione potrebbe differenziare la sua nicchia in modo che non debba più competere.

Molte specie simili di lucertola anole coesistono sulle isole intorno al Mar dei Caraibi, e gli anoli di ogni isola evitano la concorrenza tra loro risiedono in luoghi leggermente diversi all'interno del loro habitat, un esempio di partizionamento delle risorse spaziali. Le lucertole poi predano solo gli insetti che entrano nel loro territorio preferito, dividendo di fatto le fonti di cibo disponibili. Ciò riduce la concorrenza per il cibo e riduce i conflitti diretti tra le diverse specie.

In definitiva, la concorrenza fornisce una pressione di selezione evolutiva sia all'interno che tra le specie quando le risorse non sono abbondanti, costringendo gli organismi ad adattarsi o rischiando di estinguersi se non riescono a competere con successo.


Lettura consigliata

Get cutting-edge science videos from JoVE sent straight to your inbox every month.

Waiting X
simple hit counter