Waiting
Login processing...

Trial ends in Request Full Access Tell Your Colleague About Jove

35.3: Struttura dei semi e sviluppo iniziale dello sporofito
INDICE DEI
CONTENUTI

JoVE Core
Biology

A subscription to JoVE is required to view this content. You will only be able to see the first 20 seconds.

Education
Seed Structure and Early Development of the Sporophyte
 
TRASCRIZIONE

35.3: Struttura dei semi e sviluppo iniziale dello sporofito

Le strutture dei semi sono composte da un mantello protettivo che circonda un embrione vegetale e da una riserva di alimenti per l'embrione in via di sviluppo. L'embrione contiene i tessuti precursori per foglie, steli e radici. L'endosperma e il cotiledone, le foglie di semi, fungono da riserve alimentari per l'embrione in crescita.

L'embrione contiene una doppia serie di cromosomi, un set da ogni genitore. La fecondazione dell'uovo aploide da parte dello sperma aploide dà origine allo zigote, che si sviluppa nell'embrione.
L'endosperma è una caratteristica comune alla maggior parte delle piante da fiore, e viene creato durante il processo di doppia fecondazione. Qui, due spermatoi entrano in ogni ovulo. Uno spermatozoo feconda l'uovo; l'altro fertilizza la cellula centrale, producendo l'endosperma. Conifere e altre gimnosperme non subiscono doppia fecondazione, e quindi non hanno un vero endosperma.
La truttura del seme differisce tra monocotiledoni e dicotiledoni, due tipi di piante da fiore.

I monocotiledoni, come il mais, hanno un unico grande cotileno chiamato "scutellum", che si collega direttamente ai tessuti vascolari dell'embrione. L'endosperma funge da riserva alimentare. Durante la germinazione, lo scutellum assorbe materiali alimentari rilasciati enzimaticamente e li trasporta all'embrione in via di sviluppo.

L'embrione monocotiledone è circondato da due guaine protettive. Il primo, il coleottile, copre il giovane tiro. Il secondo, il "coleorhiza", racchiude la giovane radice. Entrambe le strutture facilitano la penetrazione del suolo dopo la germinazione.

I semi di dittratti possono essere endospermici o non endospermici. Nei dicotiledoni endospermici, come i pomodori, le riserve alimentari sono presenti nell'endosperma. Durante la germinazione, i cotiledoni assorbono il materiale alimentare enzimatico dall'endosperma e lo trasportano all'embrione in crescita.


Lettura consigliata

Get cutting-edge science videos from JoVE sent straight to your inbox every month.

Waiting X
Simple Hit Counter