Login processing...

Trial ends in Request Full Access Tell Your Colleague About Jove
Click here for the English version

Medicine

Preparazione e inattivazione dei patogeni di Double Dose Buffy prodotti piastrinici cappotto con il sistema INTERCEPT Blood System

doi: 10.3791/4414 Published: December 7, 2012

Summary

Questo articolo viene descritto il processo utilizzato da Örebro University Hospital per la produzione di piastrine doppia dose di buffy coat concentrati preparati a partire da donazioni di sangue intero e trattati con il sistema INTERCEPT Blood per l'inattivazione dei patogeni. Il

Abstract

Centri di sangue sono di fronte a molte sfide tra cui massimizzare la resa di produzione da donazioni di prodotti del sangue che ricevono oltre a garantire il massimo livello possibile di sicurezza per i pazienti trasfusione, compresa la protezione dalle malattie a trasmissione trasfusionale. Questo deve essere realizzato in modo da ridurre al minimo fiscalmente responsabile dei costi operativi tra cui materiali di consumo, attrezzature, dei rifiuti e dei costi del personale, tra gli altri.

Sono disponibili diversi metodi per la produzione di concentrati piastrinici per la trasfusione. Uno dei più comuni è il metodo del buffy coat in cui viene elaborata una singola unità terapeutica piastrinica (≥ 2,0 x10 11 piastrine per unità o per norme locali), mettendo in comune lo strato di buffy coat da un massimo di sei donazioni di sangue intero. Una procedura per la produzione di "doppia dose" piastrine del sangue intero ottenuti solo recentemente è stato sviluppato.

Qui presentato è un nuovo metodo per la preparazionedoppia dose di piastrine nel sangue intero derivato concentrati prodotti da pool di buffy 7 mani e successivamente trattare le unità di dose doppia con il sistema INTERCEPT Blood per l'inattivazione dei patogeni. INTERCEPT stato sviluppato per inattivare virus, batteri, parassiti e cellule donatrici contaminanti bianchi che possono essere presenti nel sangue donato. Associazione INTERCETTARE con il doppio metodo a dose buffy coat utilizzando trattamento INTERCEPT Set con contenitori di stoccaggio Dual (il "set DS"), permette ai centri di sangue per il trattamento di ciascuna unità di dose doppia in un unico agente patogeno inattivazione di elaborazione, in modo da massimizzare la sicurezza del paziente riducendo al minimo i costi. La doppia dose di metodo del buffy coat richiede meno buffy coats e riduce l'uso di materiali di consumo fino al 50% (ad esempio gruppi di pool, set di filtri, soluzione additiva per piastrine, e cialdine di connessione sterili) rispetto alla preparazione e il trattamento di singole dosi di unità di buffy coat piastrine . Risparmi Tra gli altri meno rifiuti, meno attrezzature manuce, richiede una minor potenza, ridotto tempo personale, e costo inferiore di raccolta rispetto alla tecnica di aferesi.

Protocol

1. Raccolta di sangue intero

  1. Raccogliere il sangue intero da donatori volontari in 450 ml di top / bottom collezione imposta secondo le direttive locali di raccolta del sangue.
  2. Il sangue intero è memorizzato per un minimo di 2 ore su una piastra di raffreddamento prima della centrifugazione e separazione.

2. Buffy Coat Preparazione

  1. Centrifugare il sangue intero con un giro difficile separare il sangue in tre livelli: globuli rossi, buffy coat e plasma. Parametri utilizzati sono stati centrifuga 4880 RCF per 11 min a 22 ± 2 ° C.
  2. Utilizzare un separatore automatico sangue per esprimere il plasma nella sacca satellite superiore ei globuli rossi (RBC) nel sacco satellite fondo, lasciando il buffy coat nel contenitore di raccolta. Medio obiettivo range di volume e di ematocrito per buffy coats sono circa 48 ml e 37%, rispettivamente.
  3. Gli buffy coats vengono memorizzati durante la notte su un agitatore delle piastrine a 22 ± 2 ° C.

  1. Sterile connect 7 buffy cappotti e 300 ml di soluzione additiva SSP + piastrine (PAS) in una configurazione treno con linee parallele di ridurre la lunghezza del convoglio e il PAS dovrebbe essere in cima al treno. Bloccare la linea di demarcazione tra la PAS e la prima mano buffy.
  2. Aprire i collegamenti tra le unità sterili ricoprono le buffy e consentire cappotti buffy per scaricare nel contenitore ultima.
  3. Aprire la saldatura e il morsetto tra la PAS e la prima mano buffy. Consentire un terzo della soluzione additiva per sciacquare attraverso ciascuna delle buffy coat contenitori in sequenza. Ripetere 2 più volte ogni volta utilizzando la metà del restante PAS.
  4. Il volume medio di buffy coat piscina dovrebbe essere di circa 600 ml. Se il volume di destinazione e di ematocrito dei singoli strati buffy sono soddisfatte, il rapporto di plasma saranno 32 - 47%, come richiesto per il trattamento INTERCEPT inattivazione dei patogeni più avanti nel processo.
  5. Eliminare il vuoto SSP + e buffycappotto contenitori.
  6. Per ottimizzare il recupero delle piastrine, tenere la piscina sulla agitatore per 1 ora prima della centrifugazione.
  7. Sterile collegare un contenitore di stoccaggio delle piastrine con filtro integrato leucoriduzione alla piscina buffy coat.
  8. Effettuare un "giro soft" del pool di buffy coat per separare i globuli rossi da piastrine in sospensione (462 RCF per 9 min, 20 sec). Esprimono la sospensione di piastrine mediante un separatore automatico sangue attraverso il filtro leucoriduzione nel serbatoio di stoccaggio piastrinica.
  9. I requisiti di elaborazione precedentemente descritti modo che la sospensione di piastrine soddisfa le specifiche di elaborazione intercetta su 300 ml - 420 ml di volume, 2,5-7,0 x 10 11 dosi piastrinica, e ≤ 4 x 10 6 cellule / ml rossi.

4. INTERCETTARE Trattamento

  1. Eseguire il trattamento INTERCEPT prima della fine del 1 ° giorno dopo il prelievo (giorno 0 è il giorno della raccolta).
  2. Scartare il Set INTERCEPT Processingcon contenitori di stoccaggio doppio dal sacchetto di plastica trasparente.
  3. Collegare il contenitore sterile piastrinica sospensione al tubo del contenitore amotosalen sul set INTERCEPT elaborazione.
  4. Etichettare l'intercetta di elaborazione contenitori insieme con l'identificazione del prodotto appropriato sangue dopo requisiti di legge locali.
  5. Appendere le piastrine e rompere la prima cannula fondo sul contenitore amotosalen, permettendo alla soluzione amotosalen di fluire nel contenitore di illuminazione. Rompere la cannula superiore sul contenitore amotosalen consentendo alle piastrine di fluire attraverso il contenitore amotosalen nel contenitore illuminazione.
  6. Mescolare delicatamente la miscela piastrinica e amotosalen ed esprimere l'aria dal contenitore illuminazione nel contenitore amotosalen.
  7. Una piccola quantità della miscela piastrinica alla tubazione di riempimento di circa 4 cm del tubo. Questo assicura piastrine sia il tubo e contenitore illuminazione subiscono il patogeno inactivatiil trattamento.
  8. Sigillare il tubo tra il contenitore e il contenitore amotosalen illuminazione. Lasciare non più di circa 4 cm di tubo che si estendono dal contenitore illuminazione. Rimuovere e gettare il piastrine vuoto e contenitori amotosalen e chiudere le fascette sui sacchetti di campionamento.
  9. Posizionare il gruppo di elaborazione nel illuminatore con il contenitore illuminazione nel vano grande sulla sinistra e l'organizzatore nel vano inferiore sul lato destro.
  10. Utilizzare il dispositivo portatile di codici a barre per inserire l'ID donazione, codice prodotto, e impostare il numero di elaborazione lotto nella illuminatore. Chiudere il coperchio di metallo e quando richiesto sull'interfaccia grafica illuminatore, chiudere il cassetto. Premere il tasto "Start" per avviare l'Illuminazione.
  11. Dopo l'illuminazione, rimuovere il set di trasformazione dal illuminatore. L'illuminatore stampa automaticamente il rapporto di trattamento per l'unità trattata piastrinica (s).
  12. Scartare i contenitori da parte dell'organizzatore e appendere la platelets e set di trasformazione, rompere la cannula all'uscita del contenitore illuminazione, e consentire le piastrine di fluire nel dispositivo di adsorbimento composto (CAD) contenitore.
  13. Facendo attenzione a non piegare il wafer CAD, esprimono l'aria dal contenitore CAD nel contenitore illuminazione usando un estrattore di plasma.
  14. Sigillare il tubo vicino alla porta di entrata del contenitore CAD. Rimuovere e gettare il contenitore vuoto illuminazione.
  15. Porre il recipiente CAD con i contenitori di memorizzazione collegati su un agitatore piastrinica per almeno 6 ore, ma non più di 16 ore. Questo comporta la riduzione di amotosalen residua ad una concentrazione di ≤ 2 pM.
  16. Dopo il trattamento CAD, rimuovere le unità di piastrine dal agitatore. Appendere le piastrine. Rompere la cannula e consentire piastrine di fluire in contenitori di conservazione.
  17. Esprimere l'aria dai contenitori di stoccaggio nel contenitore CAD. Lasciate che il piastrinica residua riflusso concentrato nei contenitori storagegravità. Sigillare il tubo sopra il raccordo a Y e rimuovere il contenitore vuoto CAD.
  18. Ridistribuire il volume tra i contenitori di stoccaggio in base alle esigenze. Le regolazioni del volume sono fatte da pesatura dei contenitori di stoccaggio. Sigillare la tubazione di ogni contenitore pochi centimetri sopra l'entrata del contenitore di stoccaggio, che facilita l'ottenimento di un campione sterile dal prodotto finale come descritto al punto 5.2.

5. Prodotto di campionamento

  1. Per il controllo di qualità di routine, i contenitori di stoccaggio finali si possono degustare una volta usando il sacchetto di campionamento sui contenitori di stoccaggio. Per fare ciò, assicurarsi che l'unità delle piastrine è ben amalgamato, quindi aprire il morsetto per la sacca e spremere più volte. Sigillare il tubo dopo che il sacchetto è pieno di piastrine. Trasferire il campione di piastrine in una provetta di laboratorio adeguato ed eseguire test immediatamente.
  2. Per ottenere campioni a tempi diversi nel corso di memorizzazione, ad esempio per uno studio di convalida, collegare sterileun contenitore di campionamento nuovo al tubo del contenitore di stoccaggio piastrinica. Garantire che le piastrine sono ben miscelati prima del trasferimento al contenitore di campionamento.

6. Valutazione della funzione in vitro

  1. Per questo studio di validazione, valutazione in vitro è stata effettuata dopo il trattamento CAD (giorno 1 giorno o due, a seconda della durata CAD) e nuovamente il giorno 4 (o giorno 5) e 7 giorni. Misurazioni in vitro inclusi volume, conta piastrinica, pH, gas del sangue (pO 2, pCO 2), glucosio, lattato, e vorticoso.
  2. Volume è stato determinato dal peso utilizzando 1,01 g / ml come il peso specifico della soluzione additiva di piastrine.
  3. Contaminazione emoglobina è stata valutata visivamente con rispetto ad una tabella di colore.
  4. Turbine è stata determinata visivamente.
  5. Vedere "Tabella di apparecchiature" per la metodologia di altri saggi.

7. Risultati rappresentativi

Il processo di produzione double dose di buffy coat piastrine inizia con la produzione di singoli buffy coats che soddisfano le specifiche bersaglio per volume ed ematocrito. Poiché non è pratico per misurare l'ematocrito del singolo buffy cappotti durante il processo di convalida finale, abbiamo iniziato effettuando un intervento separato per ottimizzare la nostra buffy cappotti per garantire che abbiamo sempre incontrare volume di destinazione e dell'ematocrito. Come mostrato nella Tabella 1, i cappotti ottimizzati buffy rispetto favorevole ai valori bersaglio per volume ed ematocrito 46 ± 2 ml e 37 ± 3%, rispettivamente.

Dopo pooling, il volume e l'ematocrito del pool di buffy coat dovrebbe essere di circa 600 ml e 20%, rispettivamente, prima della centrifugazione rotazione morbida. Come illustrato nella Tabella 2, le nostre piscine buffy coat media di 615 ± 5 ml; l'ematocrito media di 19 ± 1%.

Le morbide centrifugazione risultati di spin in un conc doppia dose di piastrineEntrate in grado di soddisfare i requisiti in ingresso alla inattivazione dei patogeni che utilizzano il INTERCEPT Blood System DS di elaborazione impostata. Parametri di input fondamentali per il trattamento INTERCETTA comprendono il volume, conta delle piastrine, plasma il rapporto, e il contenuto RBC. Inoltre, intendiamo recuperare ≥ 75% delle piastrine nel concentrato di piastrine rispetto al pool di buffy coat. Per fabbisogno locale, dei globuli bianchi (WBC) la contaminazione deve essere <1x10 6 / unità. Il concentrati piastrinici nella nostra convalida incontrato i parametri chiave per trattamento INTERCEPT nonché gli obiettivi di contaminazione WBC e recupero delle piastrine, come mostrato nella Tabella 3.

Il processo di inattivazione INTERCEPT patogeno viene eseguita sul concentrato di piastrine doppia dose utilizzando un unico set di elaborazione INTERCEPT. Il set di elaborazione contiene due contenitori integrali che consentono all'unità trattata per essere diviso in due singole dosi terapeutiche piastrinica al completamento del percorsoogen inattivazione processo. Linee guida europee richiedono che il 75% delle unità testate contiene ≥ 200x10 9 piastrine per dose1 terapeutico; alle prescrizioni locali in Svezia richiedono che il 75% delle unità testate con contenuto> 240x10 9 piastrine per dose. Dopo il trattamento INTERCETTA, il tenore medio delle piastrine era 265 ± 22 x10 9 (n = 24). Inoltre, l'88% delle unità raggiunto o superato 240x10 9 piastrine per dose terapeutica, questo è ben all'interno di entrambe le linee guida e regolamenti europei svedesi. Vedere le figure 1 e 2 per l'illustrazione della doppia dose di preparazione buffy coat e dei processi di gestione delle intercettazioni, rispettivamente.

Per questo la validazione, abbiamo misurato la caratteristiche in vitro del concentrati piastrinici dopo il trattamento INTERCETTA (vale a dire dopo la scissione nei contenitori individuali); parametri sono stati misurati oltre 7 giorni di conservazione. La media e la deviazione standard sono stati raccolti perDose piastrinica, pH, pO 2, pCO 2, produzione di lattato e consumo di glucosio.

La figura 3 mostra la media dose iniziale del concentrato piastrinico doppia dose piastrinica prima del trattamento INTERCEPT e la dose media piastrinica in ciascuno dei prodotti parziali dopo trattamento INTERCEPT oltre 7 giorni di conservazione. Perdita delle piastrine durante la conservazione è stato di circa il 9%. Questa riduzione non è diversa dalla perdita attesa di piastrine durante la conservazione delle piastrine convenzionali. 2

La tabella 4 riassume le caratteristiche in vitro delle piastrine INTERCEPT dopo il trattamento e la divisione in unità singole.

Per i requisiti europei, il pH delle piastrine deve rimanere al di sopra 6,4 fino alla fine della durata di conservazione. Durante la lavorazione, il pH della concentrati piastrinici scende leggermente basata sulla concentrazione piastrinica, il volume e la permeabilità ai gas della piastrina stocontenitore rabbia. Figura 4 illustra il pH dei prodotti divisi piastriniche oltre 7 giorni di conservazione. Durante l'immagazzinamento, il pH è stabile e ben mantenuta nei requisiti di elaborazione.

Come mostrato nelle figure 5A e 5B, la piastrina consumo di O 2 e CO 2 produzione indicare respirazione continuato dalle piastrine intercetta nel contenitore PL2410 durante 7 giorni di conservazione. Figure 6A e 6B mostrano i livelli di lattato e glucosio oltre 7 giorni di conservazione . Consumo di glucosio piastrinica e la produzione di lattato sono coerenti tra di loro durante i 7 giorni di conservazione. 5 unità avevano livelli di glucosio inferiore a 1,11 mmol / l (il limite inferiore per il dosaggio del glucosio).

La preparazione buffy coat e delle piastrine convalida pooling prodotto concentra in grado di soddisfare i criteri di ingresso per il trattamento INTERCETTA, in particolare, il volume, conta delle piastrine, plasma il rapporto, e rosso blood cella contaminazione. Le unità finali incontrato i criteri di convalida oltre 7 giorni di conservazione tra cui la dose delle piastrine e del pH.

Parametro Obiettivo Gamma Risultati media ± DS
Volume (ml) ~ 48 46 ± 2
Ematocrito (%) ~ 37 37 ± 3
Tempo di mantenimento prima di mettere in comune Pernottamento in agitatore Pernottamento in agitatore

Caratteristiche Tabella 1. Dell'individuo Buffy Coats (n = 19).

Parametro Obiettivo Gamma Risultati media ± DS
Volume (ml) ~ 600 615 ± 5
Hematocrit (%) ~ 20 19 ± 1
Tempo di mantenimento prima della centrifugazione 1 ora su agitatore 1 ora su agitatore

Caratteristiche Tabella 2. Delle piscine Rivestire le Buffy (n = 12).

Parametro Obiettivo Risultati media ± DS
Volume (ml) 370-420 404 ± 8
Conta piastrinica (x10 9 / unità) 250-700 577 ± 62
Media di recupero delle piastrine (%) ≥ 75 75 ± 4
Plasma ratio (%) 32-47 38 ± 1
RBC (x10 6 / ml) ≤ 4 1,2 ± 0,4
WBC (x10 6 ≤ 1 0,11 ± 0,1
Tempo di attesa prima di INTERCETTA (hr) ≤ fine del giorno 1 ≤ fine del giorno 1

Caratteristiche Tabella 3. Della doppia dose concentrati piastrinici (n = 12).

Media ± DS Min Max
Volume (ml) 199 ± 16 182 236
Conta piastrinica (x10 9 / unità) 265 ± 22 225 292
pH (22 ° C) 6,9 ± 0,1 6,8 7.0
pO 2 (kPa) 21,4 ± 4,8 12,8 27,3
pCO 2 (kPa) 4,3 & plusmn; 0,4 3,3 4,9
Lattato (mmol / l) 9,1 ± 1,7 6,8 12,4
Glucosio (mmol / l) 5,3 ± 0,9 3,7 6,5

Caratteristiche Tabella 4. Del INTERCEPT giorno trattata Piastrine 1/2 (Unità singole, n = 24).

Figura 1
Figura 1. Produzione di un concentrato piastrinico doppio della dose da un pool di 7 buffy cappotti.

Figura 2
Figura 2. Inattivazione dei patogeni di un concentrato piastrinico doppio della dose con il sistema INTERCEPT Blood.

Figura 3
Figura 3. Dose media piastrinica prima e per7 giorni dopo il trattamento INTERCETTA (n = 12 prima INTERCETTA, n = 24 dopo INTERCEPT).

Figura 4
Figura 4. Media piastrinica pH ± DS dopo il trattamento INTERCETTA (n = 24).

Figura 5A
Figura 5A. Media pO 2 ± DS dopo il trattamento INTERCETTA (n = 24).

Figura 5B
Figura 5B. Media pO 2 ± DS dopo il trattamento INTERCETTA (n = 24).

Figura 6A
Figura 6A. Livelli medi di lattato ± DS dopo il trattamento INTERCETTA (n = 24).

Figura 6B
Figura 6B. Livelli medi di glucosio eplusmn; SD dopo il trattamento INTERCETTA (n = 24).

Discussion

Piastrine buffy coat richiedono diverse fasi di lavorazione che portano in post-raccolta costi, compreso il tempo personale, consumabili, attrezzature e rifiuti, che devono essere presi in considerazione nel costo complessivo di produzione delle unità di piastrine. Migliorare la resa piastrinica da ciascun buffy coat (tramite ottimizzare il volume di buffy coat e ematocrito) permette la produzione di una doppia dose unitaria buffy coat piastrinica da un pool di sette buffy coats. Quando questa ottimizzazione viene eseguita, il numero di strati buffy richiesta per produrre un numero fisso di dosi piastrinica può essere ridotta, migliorando così l'utilizzo complessivo di buffy cappotti e consentendo la produzione di piastrine supplementari concentrati (PC). Tempo del personale, nonché i costi di consumo e di attrezzature come i set di pooling, soluzione additiva per piastrine, piastrine di connessione sterili, set di filtri, e le procedure di centrifugazione sono ridotti fino al 50%. Oltre a ottimizzare la produzione di piastrine e riducendo i costi associati, this metodo di pooling può generare un concentrato di piastrine (PC) che soddisfa il requisito di ingresso per l'uso con il doppio set di trattamento INTERCEPT contenitore di stoccaggio, che ci permette di fornire una maggiore protezione ai nostri destinatari trasfusioni pure.

Il sistema INTERCEPT Blood System per l'inattivazione dei patogeni utilizza amotosalen e raggi ultravioletti A (UVA) si accendono per covalentemente cross-link di DNA e RNA, impedendo la replicazione degli acidi nucleici e gli agenti patogeni di rendering non sono in grado di causare la malattia. 3 Si inattivare efficacemente un ampio spettro di agenti patogeni tra cui virus, batteri , parassiti, e contaminanti globuli bianchi del donatore. 4-6 INTERCETTA fornisce una alternativa al paradigma attuale testing per gli agenti patogeni emergenti, che coinvolge storicamente un notevole ritardo, mentre un nuovo test è stato sviluppato e richiede in ultima analisi, un significativo investimento finanziario per la realizzazione, quando un test di diventa disponibile. 7,8 Può anche fornire un'alternativa alla sicurezza ridondante misures quali il rilevamento di batteri 9 e raggi gamma. 10-12 Inoltre, INTERCETTA ci permette di trattare doppie unità di piastrine di dose che si avvale la nostra efficienza produttiva e ci aiuta a rispettare i nostri bilanci.

INTERCETTA e la doppia dose di metodo del buffy coat può essere adattato ad una varietà di workflow Blood Center. Come esempi, collezioni di sangue intero può essere aumentato a 500 ml; collezioni potrebbe anche essere conservato durante la notte a 22 ° C prima della separazione. Inoltre, un metodo alternativo buffy coat pooling è possibile (per esempio un metodo polpo invece di un metodo treno) e / o un dispositivo automatico (ad es Tacsi) può essere utilizzata per la seconda centrifugazione e separazione della sospensione di piastrine dalle restanti globuli rossi .

Se un aumento contenuto di piastrine è necessario, sono disponibili diverse tecniche tra cui pre-selezione dei donatori in base al numero delle piastrine, notte di incubazione del sangue intero, adjustment delle impostazioni centrifugazione, o utilizzando un pool di 8 mani buffy al posto di 7.

A causa della limitazione di pooling imposta attualmente disponibili e la capacità dei secchi centrifuga, il volume totale del pool di buffy coat dovrebbe essere di circa 600 ml. Il processo di centrifugazione e le impostazioni descritte in questo protocollo sono stati ottimizzati per ottenere prodotti che soddisfano i parametri di intercettazione per un pool di 7 buffy coats. Le impostazioni di centrifugazione deve essere modificato se il numero di buffy mani della piscina viene modificato.

In alcuni paesi, la dose minima delle piastrine è maggiore ed i requisiti di qualità sono più severi che in Svezia. In quanto tale, i nostri risultati potrebbero non essere universalmente applicabile. In questi paesi, il PC dose doppia prima del trattamento INTERCEPT dovrà essere dotato di un maggior numero di piastrine, al fine di soddisfare i requisiti locali dopo il trattamento INTERCETTA e split. Poiché il contenuto massimo piastrinica e trattamento del volume for INTERCETTA sono 7x10 11 piastrine e 420 ml, rispettivamente, la percentuale di unità che superano i requisiti di elaborazione intercettare o hanno insufficiente contenuto di piastrine per essere diviso in due dosi terapeutiche, può variare a seconda di fattori come i requisiti locali per la dose di piastrine, criteri di QC, buffy coat risultati di ottimizzazione e la stabilità di produzione.

Se un PC doppia dose supera i requisiti di elaborazione intercetta, può essere regolato manualmente per soddisfare i requisiti e successivamente trattati. In quelle poche occasioni in cui il 7-buffy coat piscina rese piastrine insufficienti per un prodotto di doppia dose dopo INTERCETTA, noi scegliere di non eseguire il trattamento INTERCEPT. In alternativa, i centri del sangue può scegliere di trattare il PC con un solo set di trasformazione INTERCETTA dose (cioè l'insieme Large Volume) e memorizzare il PC come una singola dose maggiore terapeutica, eseguendo così inattivazione dei patogeni su tutte le unità. Al fine di garantire che incontriamo il nostroI requisiti di qualità e di inattivare agenti patogeni come molte delle nostre unità di piastrine possibili, selezioniamo buffy coats in base ai donatori conta piastrinica, che, una volta messe in comune, si tradurrà in un contenuto minimo di piastrine di 5.6x10 11 piastrine in piscina. In questo modo sufficiente contenuto di piastrine per produrre due dosi terapeutiche dopo il trattamento INTERCEPT.

La validazione dimostra che 7 unità di sangue intero derivati ​​buffy coat possono essere raggruppati e trattati con successo con il processo di INTERCEPT per le piastrine, con conseguente in 2 prodotti patogeni inattivati ​​piastrine che soddisfano i criteri di accettazione per la produzione (requisiti svedesi e linee guida europee) e per il supporto dei pazienti che richiedono trasfusioni di piastrine secondo le linee guida di pratica clinica e di standard, metodi di infusione di piastrine in Svezia.

Disclosures

Produzione e l'accesso gratuito a questo articolo è sponsorizzato da Cerus.

Acknowledgments

I finanziamenti per la pubblicazione è fornita da Cerus Corp, produttore del sistema INTERCEPT Blood.

Materials

Name Company Catalog Number Comments
Whole blood donation, primary separation, and platelet production
Blood collection pack Fenwal R6485 Top/Bottom set
Automated component extractor Fenwal Optipress-II
Blood mixer and balance system Baxter Easymix V3
Platelet leukocyte filtration set Fenwal K4R7042
Centrifuge Hettich Roto Silenta 63 RS Version 5.5
Platelet additive solution - SSP+ MacoPharma SSP2030U 300 ml
Sterile tubing welder Terumo T-SCD
INTERCEPT treatment & storage
INTERCEPT processing set Cerus INT2503 Dual Storage (DS) set
INTERCEPT Illuminator Cerus INT100
PC sample pack Fenwal FTX 1122
Incubator Helmer PC2200/PC3200
Agitator Helmer PF48H/PF96H
Evaluation of in vitro Platelet Function
Blood gas analyzer Radiometer ABL 735 Used for pH, blood gases, and lactate measurement
Chemistry system Ortho Clinical Diagnostic Vitros 5.1 Used for glucose measurement
Hematology analyzer Boule Medical AB Medonic CA620-Cellguard Used for platelet count measurement
Flow cytometer BD FACSCanto Used for white blood cell measurement

DOWNLOAD MATERIALS LIST

References

  1. Guide to the preparation, use and quality assurance of blood components. 16th, Council of Europe. (2010).
  2. Van Rhenen, D. J., Vermeij, J., Mayaudon, V., et al. Functional characteristics of S-59 photochemically treated platelet concentrates derived from buffy coats. Vox Sang. 79, 206-214 (2000).
  3. Wollowitz, S. Targeting DNA and RNA in pathogens: mode of action of amotosalen HCl. Transfus. Med. Rev. 31, 11-16 (2004).
  4. Irsch, J., Lin, L. Pathogen Inactivation of Platelet and Plasma Blood Components for Transfusion Using the INTERCEPT Blood SystemTM. Transfus. Med. Hemother. 38, (2011).
  5. Lin, L., Dikeman, R., Molini, B., et al. Photochemical treatment of platelet concentrates with amotosalen and long-wavelength ultraviolet light inactivates a broad spectrum of pathogenic bacteria. Transfusion. 44, 1496-1504 (2004).
  6. Lin, L., Hanson, C., Alter, H., et al. Inactivation of viruses in platelet concentrates by photochemical treatment with amotosalen and long-wavelength ultraviolet light. Transfusion. 45, 580-590 (2005).
  7. Allain, J. P., Cianco, C., Blajchman, A., et al. Protecting the blood supply from emerging pathogens: the role of pathogen inactivation. Transfus. Med. Rev. 19, 110-126 (2005).
  8. Stramer, S., Hollinger, F., Katz, L., et al. Emerging infectious disease agents and their potential threat to transfusion safety. Transfusion. 49, 1S-29S (2009).
  9. Nussbaumer, W., Allesdorfer, D., Grabmer, C., et al. Prevention of transfusion of platelet components contaminated with low levels of bacteria: a comparison of bacteria culture and pathogen inactivation methods. Transfusion. 47, 1125-1133 (2007).
  10. Schlenke, P. Protection against Transfusion-Associated Graft-versus-Host Disease in Blood transfusion: Is Gamma-Irradiation the Only Answer? Transfus. Med. Hemother. 31, 24-31 (2004).
  11. Lin, L., Corash, L., Osselear, J. C. Protection Against TA-GVHD Due to Platelet Transfusion By Using Pathogen Inactivation with the INTERCEPT Blood SystemTM - Gamma Irradiation is Not the Only Answer. Haematologica. 95, (Extra 1), 230-237 (2010).
  12. Corash, L., Lin, L. Novel processes for inactivation of leukocytes to prevent transfusion-associated graft-verus-host disease. Bone Marrow Transplant. 33, 1-7 (2004).
Preparazione e inattivazione dei patogeni di Double Dose Buffy prodotti piastrinici cappotto con il sistema INTERCEPT Blood System
Play Video
PDF DOI DOWNLOAD MATERIALS LIST

Cite this Article

Abedi, M. R., Doverud, A. C. Preparation and Pathogen Inactivation of Double Dose Buffy Coat Platelet Products using the INTERCEPT Blood System. J. Vis. Exp. (70), e4414, doi:10.3791/4414 (2012).More

Abedi, M. R., Doverud, A. C. Preparation and Pathogen Inactivation of Double Dose Buffy Coat Platelet Products using the INTERCEPT Blood System. J. Vis. Exp. (70), e4414, doi:10.3791/4414 (2012).

Less
Copy Citation Download Citation Reprints and Permissions
View Video

Get cutting-edge science videos from JoVE sent straight to your inbox every month.

Waiting X
simple hit counter