Login processing...

Trial ends in Request Full Access Tell Your Colleague About Jove
Click here for the English version

Editorial

Giugno 2013: Questo mese a JoVE

doi: 10.3791/5090 Published: June 3, 2013
1Department of Ophthalmology, Massachusetts Eye and Ear, 2JoVE Content Production

Summary

Ecco alcuni punti salienti del giugno 2013 numero del Journal of Experiments visualizzate (JoVE).

Protocol

Determinazione del tasso di trasporto di xenobiotici e nanomateriali attraverso la placenta Utilizzando il vivo Ex Umano Modello perfusione placentare

Stefanie Grafmüller 1,2,3, Pio Manser 2, Harald F. Krug 2, Peter Wick 2, Ursula von Mandach 1

1 Dipartimento di Ostetricia, Farmacologia Perinatale, Ospedale universitario di Zurigo, 2 Laboratorio di Materiali - Interazioni Biologia, EMPA svizzeri Laboratorio federale di prova dei materiali e di ricerca, 3 Graduate School per Cellulare e Scienze Biomediche, Università di Berna

La doppia ex vivo ricircolazione modello perfusione placentare umano può essere usato per studiare il trasferimento di xenobiotici e nanoparticelle attraverso la placenta umana. In questo video protocolo si descrive l'attrezzatura e le tecniche necessarie per una corretta esecuzione di un perfusione placentare.

Generazione di cardiomiociti umani: un protocollo di differenziazione da alimentatore-Free umani cellule staminali pluripotenti indotte

Elisa Di Pasquale 1,2, Belle canzone 1, Gianluigi Condorelli 1

1 Clinico Humanitas e Centro di Ricerca, Italia, 2 Istituto di Ricerca Genetica e Biomedica (IRGB), Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR)

Le cellule staminali pluripotenti, sia staminali (iPS), le cellule embrionali pluripotenti o indotto, costituiscono una preziosa fonte di cellule differenziate umani, tra cardiomiociti. Qui, ci si concentrerà sulla induzione cardiaco di cellule iPS, che mostra come usarli per ottenere cardiomiociti umani funzionali attraverso un protocollo embryoid corpi-based.

<p class = "jove_title"> Shallow Water (Paddling) Varianti di test labirinto d'acqua nei topi

Robert MJ Deacon

Dipartimento di Psicologia Sperimentale, Università di Oxford

I topi possono nuotare, ma molti ceppi sembrano trovare questa attività stressante. Per superare questo problema labirinti sono stati ideati in cui fuga da acqua poco profonda è usata per motivare il comportamento. Questi hanno dimostrato di sostenere l'apprendimento di almeno buona come la tradizionale e largamente usato Morris water maze.

Risonanza magnetica funzionale (fMRI) con Auditory Stimulation in uccelli canori

Lisbeth Van Ruijssevelt, Geert De Groof, Anne Van der Kant, Colline Poirier, Johan Van Audekerke, Marleen Verhoye, Annemie Van der Linden

Bio-Imaging Lab, Università di Anversa

Questo articolo mostra una procedura ottimizzata per l'imaging dei substrati neurali della stimolazione uditiva nel cervello Songbird utilizzando la risonanza magnetica funzionale (fMRI). Esso descrive la preparazione degli stimoli sonori, il posizionamento del soggetto e l'acquisizione e la successiva analisi dei dati fMRI.

Trasformazione percettiva e la categoria della Uncanny Valley Hypothesis 'Dimensione della Figura Umana: alcuni aspetti metodologici

Marcus Cheetham, Lutz Jancke

Dipartimento di Neuropsicologia, Università di Zurigo

Indagine sul Ipotesi Uncanny Valley ed esperienza affettiva mento richiede una comprensione delle ipotesi 'dimensione di somiglianza umana (DHL). Questo protocollo permette di rappresentazione del DHL e l'esame della percezione categoriale. Uso degli stessi stimoli e fMRI per distinguere le regioni del cervello di rispondere ai mutamenti fisici e categoria è illustrated.Investigation del Ipotesi Uncanny Valley e l'esperienza affettiva richiede una comprensione delle ipotesi 'dimensione di somiglianza umana (DHL). Questo protocollo permette di rappresentazione del DHL e l'esame della percezione categoriale. Utilizzo degli stessi stimoli e fMRI per distinguere le regioni del cervello di rispondere ai mutamenti fisici e categoria è illustrato.

Come rilevare amigdala attività con Magnetoencefalografia utilizzando Imaging Source

Nicholas L. Balderston 1, Douglas H. Schultz 1, Sylvain Baillet 2,3, Fred J. Helmstetter 1,3

ve_content "> 1 Dipartimento di Psicologia, Università di Wisconsin-Milwaukee, 2 McConnell Brain Imaging Centre, Montreal Neurological Institute, McGill University, 3 Dipartimento di Neurologia, Medical College of Wisconsin

Questo articolo descrive come registrare l'attività dell'amigdala con magnetoencefalografia (MEG). Inoltre questo articolo descrive come condurre traccia condizionamento alla paura senza consapevolezza, un compito che attiva l'amigdala. Esso riguarderà tre temi: 1) Progettazione di una traccia condizionata paradigma utilizzando indietro mascheratura per manipolare la consapevolezza. 2) l'attività cerebrale di registrazione durante l'attività utilizzando magnetoencephalography. 3) Utilizzo di immagini sorgente per recuperare il segnale da strutture subcorticali.

Disclosures

Nessun conflitto di interessi dichiarati.

Giugno 2013: Questo mese a JoVE
Play Video
PDF DOI

Cite this Article

Chao, W., Kolski-Andreaco, A. June 2013: This Month in JoVE. J. Vis. Exp. (76), e5090, (2013).More

Chao, W., Kolski-Andreaco, A. June 2013: This Month in JoVE. J. Vis. Exp. (76), e5090, (2013).

Less
Copy Citation Download Citation Reprints and Permissions
View Video

Get cutting-edge science videos from JoVE sent straight to your inbox every month.

Waiting X
simple hit counter