Login processing...

Trial ends in Request Full Access Tell Your Colleague About Jove

Engineering

Luce visibile riduzione indotta di grafene ossido Usando nanoparticelle plasmoniche

doi: 10.3791/53108 Published: September 22, 2015

Summary

Un protocollo semplice per la preparazione di ossido di grafene ridotta utilizzando luce visibile e nanoparticelle plasmonica è descritto.

Abstract

Attuale lavoro dimostra la, chimico libero, veloce e semplice metodo ad alta efficienza energetica per la produzione di ossido di grafene ridotta (r-GO) soluzione a temperatura ambiente usando irradiazione di luce visibile con nanoparticelle plasmoniche. Il nanoparticelle plasmonica è utilizzato per migliorare l'efficienza di riduzione di GO. Ci vogliono solo 30 minuti a temperatura ambiente illuminando le soluzioni con Xe-lampada, le soluzioni r-GO possono essere ottenuti rimuovendo completamente le nanoparticelle d'oro con una semplice fase di centrifugazione. Le nanoparticelle d'oro sferiche (AuNPs) rispetto alle altre nanostrutture plasmoniche è la nanostruttura più adatto per la preparazione r-GO. L'ossido di grafene ridotto preparato utilizzando la luce visibile e AuNPs era altrettanto qualitativa ridotto chimicamente ossido di grafene, che è stato sostenuto da varie tecniche analitiche come la spettroscopia UV-Vis, spettroscopia Raman, XRD in polvere e XPS. L'ossido di grafene ridotta preparato con la luce visibile mostra eccellenti proprietà di spegnimento sulla Fluormolecole escent modificati su ssDNA ed eccellente recupero di fluorescenza per il rilevamento del DNA bersaglio. Si trova il r-GO preparato da AuNPs riciclati per essere di stessa qualità con quella di una ridotta chimicamente r-GO. L'uso della luce visibile con nanoparticelle plasmonica dimostra il buon metodo alternativo per la sintesi r-GO.

Introduction

or Start trial to access full content. Learn more about your institution’s access to JoVE content here

Il metodo 1 e vapori chimici basato il primo scotch sviluppato deposizione 2 erano ottimi metodi per produrre lo stato incontaminata di un grafene, ma la grande sintesi del grafene scala o grafene formazione strato sulla superficie con ampia area potuto essere considerato come una limitazione chiave di metodi precedenti. 3 Una delle possibili soluzioni per larga scala di sintesi r-GO sarà metodo sintetico wet-chimica che richiede dapprima le reazioni con forti ossidanti, vasta trattamenti fisici come la sonicazione per produrre GO foglio, e infine la riduzione di funzionalità ossigeno tali come idrossi, epossido e gruppi carbonilici in GO è essenziale al fine di recuperare le sue originali caratteristiche fisiche. 4 Principalmente, la riduzione di GO è stata effettuata con qualsiasi metodo chimico utilizzando idrazina o suoi derivati ​​5 o metodo di trattamento termico (550-1,100 ° C) in atmosfera inerte o riducente. 6

jove_content "> Questi processi richiedono le sostanze chimiche tossiche, i tempi di reazione lunghi e ad alta temperatura che ha aumentato la domanda totale di energia per la sintesi r-GO. 7 Mentre i processi di riduzione foto-irradiando, come, di processo 8 foto-termico indotto dai raggi UV utilizzando una xeno pulsata flash, 9 pulsata laser assistita 10 e foto-termico di riscaldamento con la macchina fotografica in flash luci 11 sono stati segnalati anche per la preparazione di r-GO. In generale, la scarsa efficienza di conversione dei metodi foto-indotta propagata per l'utilizzo di UV o pulsata irraggiamento laser in grado di fornire ad alta energia dei fotoni. L'energia a basso fotone di luce visibile ne limita l'uso e non ha attirato molto per la sintesi r-GO. Eccellenti proprietà di assorbimento della luce di nanoparticelle plasmoniche nelle regioni visibili e / o NIR può migliorare notevolmente gli inconvenienti attuali dell'uso della luce visibile per sintesi r-GO. 12,13 blande condizioni di reazione, tempo di reazione breve e di uso limitato ch tossiciemicals potrebbero fare la luce visibile plasmon indotta assistito riduzione fotocatalitica di GO come un metodo alternativo utile.

Nel presente metodo, si descrive il metodo sintetico r-GO efficiente e semplice utilizzando nanoparticelle plasmoniche e la luce visibile. L'andamento della reazione è risultata essere fortemente dipendente dalle strutture di nanoparticelle plasmoniche come nanoparticelle sferiche di oro (AuNPs), nanorods oro (AuNRs) e nanostars oro (AuNSs). L'uso di AuNPs mostrato riduzione più efficiente di GO e nanoparticelle sono facilmente smontabili e riciclabili per l'uso ripetuto (Figura 1). La r-GO sintetizzato utilizzando la luce visibile e AuNPs ha mostrato quasi pari qualità rispetto alla r-GO preparati dal noto metodo chimico (idrazina) come dimostrato mediante l'uso di varie misure analitiche e il metodo di rilevamento del DNA basato sulla fluorescenza estinzione / recupero.

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Protocol

or Start trial to access full content. Learn more about your institution’s access to JoVE content here

1. Preparazione del precursore

  1. Preparazione di ossido di grafene (GO):
    1. Preparazione GO utilizzando modificato il metodo di Hummer 14
      1. Aggiungere 3,0 g di scaglie di grafite ad una miscela di H 2 SO 4 concentrato / H 3 PO 4 (360: 40 ml) a temperatura ambiente. (Nota: Particolare cura deve essere presa durante l'utilizzo di acidi forti H 2 SO 4 e H 3 PO 4).
      2. Aggiungere KMnO 4 (18,0 g) lentamente sotto agitazione e raffreddamento in un bagno di ghiaccio per mantenere la temperatura della miscela di reazione a <35 ° C. (La soluzione diventerà appiccicoso con aumento del tempo di reazione, è necessario utilizzare il metodo corretto per mantenere agitazione efficiente.) (Nota: Particolare cura deve essere presa, mentre l'aggiunta KMnO 4 a causa della reazione esotermica.)
      3. Agitare per 12 ore a 50 ° C e poi raffreddare a RT e versando miscela di reazione su ghiaccio (400 ml) contenente 30% H 2 O 2 (3 ml).
      4. Filtrare la rmiscela eaction utilizzando un metallo standard USA testare setaccio (300 micron) per rimuovere la grafite non reagito e centrifugare la (velocità 4.722 xg per 2 ore) filtrato per rimuovere il surnatante.
      5. Ripetere la fase di centrifugazione con 200 ml di acqua, 200 ml di HCl al 30%, 200 ml di etanolo e acqua distillata fino a pH di nuovo soluzione portata a 5,0-6,0.
      6. Lyophilize le soluzioni finali per produrre una polvere GO soffice.
      7. Al fine di rendere la soluzione GO nanometriche, sciogliere 20 mg di polvere GO in 40 ml di acqua tripla distillata (> 18 MW), e poi esfoliare per sonicazione prolungato (35% di ampiezza, 500 W, 2 ore) finché l'intero distribuzione dimensionale diventa di sotto di 150 nm, quindi centrifugare è due volte (velocità 10.625 xg, 15 min) per rimuovere precipitati (grandi fogli di carta non-espansa).
  2. Preparazione di nanoparticelle plasmoniche
    1. Preparazione di AuNPs
      1. Citrato stabilizzato forma sferica oro nanoparticelle (aunPs, OD = 1.0) del 30 dimensione particelle nm è stato utilizzato per la riduzione r-GO.
    2. Preparazione di AuNRs 15
      1. Preparare la soluzione di semi con l'aggiunta di un 0,6 ml di soluzione ghiacciata appena preparato di NaBH 4 soluzione (0,01 M) in una soluzione acquosa miscela di composizione di 0,25 ml di HAuCl4 (0,01 M) e 9,75 ml di cetiltrimetilammonio bromuro (CTAB, 0,1 M ).
      2. Mescolare la miscela risultante vigorosamente per 0,5 minuti e poi la tiene a 28 ° C per 3 ore.
      3. Preparare la soluzione di crescita mescolando 475 ml di CTAB (0,1 M), 3 ml di AgNO 3 (0,01 M) e 20 ml di HAuCl4 (0,01 M).
      4. Quindi aggiungere appena preparato 3,2 ml di acido ascorbico (0,01 M) alla miscela seguita dalla aggiunta di 0,8 ml di una soluzione acquosa di HCl (1,0 M).
      5. Nella fase finale aggiungere 3,2 ml di soluzione seme alla soluzione di crescita a 28 ° C e sottoporre la miscela di reazione rapida inversione per pochi secondi. Infine, keep la miscela risultante indisturbati per almeno 6 ore.
      6. Analizzare i AuNRs preparati con spettroscopia UV-Visibile per massimi di assorbimento (λ max) e l'analisi TEM (in genere il rapporto λ max e l'aspetto è risultato essere 730 nm e 3,5, rispettivamente).
    3. Preparazione di AuNSs 16
      1. Preparare la soluzione acquosa magazzino di 4- (2-idrossietil) -1-acido piperazineethanesulfonic (HEPES) con una concentrazione di 100 mm, e regolare il pH a 7,4 a 25 ° C con l'aggiunta di 1,0 M di NaOH soluzione.
      2. Mescolare 20 ml di tampone fosfato (100 mM) con 30 ml di 2- [4- (2-idrossietil) -1-piperazinil] acido etansolfonico (100 mM).
      3. Poi aggiungere 500 ml di triidrato oro (III) cloruro (20 mM) alla miscela di cui sopra e mantenerlo a 28,5 ° C per 30 minuti in bagno d'acqua. Cambiamenti di colore soluzione dal giallo chiaro al blu verdastro dopo 30 minuti potrebbero essere osservate.
      4. Centrifugare la soluzione a velocità 8.928 xg per 30 min e disperdereprecipitati in acqua distillata.
      5. Infine, analizzare il AuNSs preparato con spettroscopia UV-Visibile per massimi di assorbimento (λ max) e analisi TEM per le dimensioni delle particelle di conferma che si trova ad essere 740 nm e 30 nm, rispettivamente.

2. Preparazione di r-GO Utilizzo di Luce e AuNPs visibile

  1. Aggiungere 1 ml di nanoparticelle plasmoniche (Abs 1.0 a 520 nm per AuNPs, Abs 1.0 a 750 nm per AuNRs, e Abs 1.0 a 730 nm per AuNSs, rispettivamente) e 100 ml di idrossido di ammonio (28%, w / v%) a 10 ml di soluzione GO (OD a 230 nm 1,0, 0,125 mg ml -1) posto in un reattore in vetro Pyrex munito di camicia a circolazione di acqua.
  2. Irradiare la miscela con lampada Xe (densità di potenza di 1,56 W cm -2) per 30 min a circolazione d'acqua tramite il rivestimento a ricircolo per mantenere la temperatura a 25 ° C e centrifugare la soluzione a velocità 10.625 xg per 15 min arimuovere le nanoparticelle d'oro.
  3. Prendere il surnatante contenente la r-GO per analizzare con spettrofotometro UV-Visibile (r-GO dovrebbe mostrare la banda di assorbimento caratteristico a 270 nm) nell'intervallo di 200-900 nm preparati.

3. Obiettivo di rilevazione del DNA con R-GO Solution 17

  1. Per quenching di fluorescenza, aggiungere 20 ml di 10 -6 ssDNA M Cy3-modificato (5'-ATC CTT ATC AAT ATT TAA CAA TAA TCC CTC-Cy3-3 ') nella soluzione GO o r-GO contenente 25 ml di GO (0,125 mg ml -1) o r-GO (0,125 mg ml -1) a 1.955 ml di 0,3 M soluzione di PBS (tampone fosfato 10 mM, 0,3 M NaCl) e incubare per 10 minuti a temperatura ambiente.
  2. Misurare l'intensità di fluorescenza di questi campioni con spettrofluorimetro (λ = 529 nm ex).
  3. Per il rilevamento di destinazione, aggiungere 200 ml di soluzione di destinazione oligonucleotidi (5'-GAG GGA TTA TTG TTA AAT ATT GAT AAG GAT- 3 ') in tre diverse concentrazioni (10 -6 </ sup> M, 10 -7 M, 10 -8 M) nella soluzione GO o r-GO contenente 20 ml di 10 -6 M ssDNA-Cy3, 25 ml di GO o r-GO (0,125 mg ml -1) , e 1.755 ml di 0,3 M PBS per esperimento recupero di fluorescenza. 17
    Note:
    Sorgenti luminose e reattore
    La luce visibile (400-780 nm) fonte. La luce visibile irradia attraverso reattore di vetro Pyrex (diametro finestra = 1,1 cm) contenenti soluzione GO con lampada Xe (1.56 W / cm 2 di potenza). L'energia fotonica applicata al reattore è calcolato essere 4,8 × 10 21 fotoni al minuto (Figura 2A-2C).
    Vicino infrarosso (NIR) laser. NIR laser (diametro = 13.2 cm finestra) con densità di potenza di 0,36 W / cm 2, e lunghezza d'onda di funzionamento di 808 nm è stato utilizzato come sorgente di luce a infrarossi per reazioni di riduzione GO (figura 2e). L'energia del fotone è calcolata per essere 2,43 × 10 21 fotoni al min.
    REACtor: reattore in vetro Pyrex (diametro finestra = 1,1 cm, volume di reazione = 10 ml) munito di camicia a ricircolo d'acqua viene utilizzato sia per la luce visibile e NIR luce irradiata reazioni di riduzione GO (Figura 2F).

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Representative Results

or Start trial to access full content. Learn more about your institution’s access to JoVE content here

Figura 1 mostra lo schema generale per la luce visibile e la reazione plasmonica nanoparticelle basato r-GO riduzione. La Figura 2 mostra la configurazione strumentale per le reazioni. Dopo la reazione, è richiesta la fase di centrifugazione per rimuovere il fotocatalizzatore usato (AuNSs, AuNRs o AuNPs) come mostrato nella Figura 3A. L'analisi HRTEM mostra la rimozione completa delle nanoparticelle nel supernatante (r-GO) (figura 3B), che è anche possibile confermare con analisi UV-visibile, come mostrato nella Figura 3C, la banda di assorbimento circa 500-800 nm dalla r -GO e la miscela di nanoparticelle soluzione è stata scomparso dopo centrifugazione passo che indica la completa rimozione di nanoparticelle plasmoniche in prodotto r-GO. I cambiamenti strutturali del r-GO sono stati analizzati con la tecnica XRD. Scomparsa di GO picco a 10.2 chiaramente indicato la formazione di r-GO, come mostrato in Figura 4A. Il D / G iRapporti ntensity (I D / I G) di GO e r-GO prodotte con un metodo chimico o un metodo indotta dalla luce senza o con NP (AuNRs, AuNPs e AuNSs) è stata misurata mediante analisi Raman come mostrato nella Figura 4B. La formazione di r-GO è stata confermata più quantitativamente confrontando i rapporti C / O in analisi XPS tra i campioni, come mostrato in Figura 5. Dividendo zona% di carbonio (C) con l'area% di ossigeno (O), C / rapporti O del r-GO preparati potrebbero essere calcolate, il più alto numero di rapporto C / O indica il maggiore grado di riduzione dello stato di r-GO. Come mostrato in figura 5, il rapporto / O C di GO, r-GO (ridotto chimicamente con idrazina), r-GO (solo la luce visibile), e R-GO (luce visibile e nanoparticelle plasmonica) erano 1,95, 4,81, 3,74 e 5.19. Questi risultati dimostrano l'utilità della luce visibile e plasmonica metodo basato nanoparticelle per la preparazione di r-GO.

La fluorescenza tempra efficienza e recupero per la rilevazione del DNA bersaglio sono stati effettuati per dimostrare le potenzialità di r-GO per applicazioni bio. figura 6A è spettri di emissione di fluorescenza riassunto del DNA Cy3 modificato dopo incubazione con GO, r-GO soluzioni 0.3 M PBS, l'intensità è diminuita indica l'efficiente efficienza tempra di GO, r-GO. La r-GO preparato con AuNPs e la luce visibile ha mostrato il più efficiente efficienza tempra. Quando il DNA modificato Cy3-bound con il DNA bersaglio (antrace DNA in questo documento), il DNA Cy3-modificato potrebbe formare duplex e separato dal foglio r-GO, che determinano il recupero di fluorescenza (Figura 6B). Si ritiene che il preparato r-GO utilizzando luce visibile e nanoparticelle plasmonica mostra eccellente come proprietà fisiche di ridotta chimicamente r-GO (Figura 6).

Figura 1
Cifra1. schema di reazione per la sintesi r-GO. Descrizione schematica della sintesi r-GO utilizzando nanoparticelle plasmoniche e luce visibile. (Re-stampa con il permesso da rif. 13) Clicca qui per vedere una versione più grande di questa figura.

Figura 2
Figura 2. Il reattore e sorgenti di luce per la preparazione r-GO. Le fotografie di (A) del reattore con camicia circolazione dell'acqua nella scatola dotata di sorgente di luce visibile (lampada Xe), (B) immagini ingrandite di reattore, (C) il foro per guidare la luce visibile nel reattore, (D) lo spettro di luce visibile da Xe-lampada, (E) laser NIR con apparecchi reazione, (F) la vista laterale del reattore (Pyrex, vincere dow diametro = 11 mm). Cliccate qui per vedere una versione più grande di questa figura.

Figura 3
Figura 3. Fotografie, immagini HR-TEM e spettro UV-Vis di r-GO. (A) Le fotografie di r-GO, r-GO + AuNPs, r-GO + AuNRs, soluzione R-GO + AuNSs prima e dopo centrifugazione, (B) immagini HR-TEM di soluzione r-GO e precipitati, (C) UV-Vis spettri di r-GO miscela + AuNPs, miscela r-GO + AuNRs, e la miscela di R-GO + AuNSs prima e dopo centrifugazione. (Re-stampa con il permesso da rif. 13) Clicca qui per vedere una versione più grande di questa figura.

s "> Figura 4
Figura 4. Analisi qualitativa di GO e r-GO preparati (a) i dati XRD.; (B) spettri Raman di GO e r-GO prodotte con un metodo chimico e un metodo indotta dalla luce, con o senza AuNPs, AuNRs, e AuNSs. (Re-stampa con il permesso da rif. 13) Clicca qui per vedere una versione più grande di questa figura.

Figura 5
Figura 5. L'analisi XPS di r-GO. L'analisi XPS di soluzione GO (A), R-GO soluzioni preparate con metodi chimici (B), e il metodo indotta dalla luce senza AuNPs (C) o con AuNPs (D). (Re-stampa con il permesso da rif. 13)ve.com/files/ftp_upload/53108/53108fig5large.jpg "target =" _ blank "> Clicca qui per vedere una versione più grande di questa figura.

Figura 6
. Figura 6. Fluorescenza tempra e recupero di fluorescenza analisi (A) Fluorescenza tempra di ssDNA-Cy3 con GO e r-GO chimicamente ridotto o prodotto con la luce visibile e nanoparticelle plasmoniche, recupero (B) fluorescenza con concentrazioni variabili di DNA bersaglio (10 - 7 M, 10 -8 M e 10 -9 M). I dati sono mezzi ± deviazioni standard, N = 4. (Re-stampa con il permesso da rif. 13) Clicca qui per vedere una versione più grande di questa figura.

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Discussion

or Start trial to access full content. Learn more about your institution’s access to JoVE content here

Visibile irradiazione luce su GO soluzione per 30 minuti con nanoparticelle d'oro (AuNPs, AuNSs e AuNRs) ha mostrato i cambiamenti di colore rapidi dalla luce giallo-marrone di colore nero (Figura 1). Per ottenere altamente puro prodotto r-GO con alta resa, ci sono due fattori importanti devono seguire. Uno è l'uso di AuNPs come un efficiente catalizzatore plasmonica, poiché AuNPs possono assorbire fortemente la luce visibile tra le altre strutture (cioè AuNRs, AuNSs). Un altro è l'uso della soluzione GO di dimensioni nanometriche per ottenere elevata purezza prodotto r-GO-free nanoparticelle. Le nanoparticelle plasmoniche utilizzato come fotocatalizzatore dovrebbero essere completamente rimossi, che è facilmente realizzabile mediante l'applicazione di semplici le fasi di centrifugazione a 10.625 velocità xg per 15 min. Ma in questo modo, la dimensione grande foglio di r-GO (> 500 nm) può essere centrifugate giù con nanoparticelle di oro che portano alla grande perdita di prodotto (r-GO). Soluzione GO Pertanto, utilizzando nanometriche (foglio di formato medio <150-200 Nm) è molto importante, perché la nanometriche r-GO non è possibile centrifugare il basso utilizzando un tale usuali condizioni di centrifugazione (cioè, velocità di 10.625 xg per 15 min).

Pertanto, l'uso di AuNPs e l'uso della soluzione GO nanometriche sono fattori critici per ottenere soluzione altamente puro r-GO in una resa elevata. Per ottenere polvere dei prodotti, è necessario eseguire ulteriori passaggi liofilizzazione. Per confermare la formazione di successo di r-GO, la misura di spettri UV sarà uno dei metodo semplice. Il spostamento verso il rosso in UV-Vis spettri da 230 nm a 270 nm è uno di chiara indicazione della conversione di successo di andare in r-GO (Figura 3C). Per verificare la rimozione completa di nanoparticelle di oro utilizzati, la misura con analisi HR-TEM UV-Vis e sono anche richiesti come illustrato in Figura 3B e 3C.

La scomparsa del picco di grafite a 26.48 in GO e (001) di picco a 10.2 corrispondente al GO nello spettro XRD hanno mostrato la formazione di successo di r-GO (figura 4A). GO e r-GO preparato da un metodo chimico o di un metodo indotta dalla luce sono stati analizzati qualitativamente mediante spettrometria Raman come mostrato in Figura 4B. La banda D corrispondente a strutture disordinate e aerei bordo e la fascia G corrispondente alla ordinato sp 2 carbonio legato presentava 1,327 cm -1 e 1.590 cm -1, rispettivamente, nello spettro Raman di GO. Il 18 D e G bande a 1.336 e 1.592 cm -1 erano presenti nello spettro Raman del ridotta chimicamente GO, luce visibile irradiata ridotta GO e plasmon assistito luce visibile irradiata riduzione GO. Il D / G rapporti di intensità (I D / I G) sono risultati essere 1.03, 1.13, 1.12, 1.13, 1.13 e 1.13 per GO e r-GO preparato da un metodo chimico o di un metodo indotta dalla luce senza o con NP ( AuNRs, AuNPs, e AuNSs), rispettivamente. L'XPSanalisi è il metodo analitico più convincente e quantitativa per verificare la conversione di successo di GO nel prodotto r-GO. I rapporti C / O (in base all'intensità di ciascun elemento (carbonio e ossigeno) sono risultati essere 1,95, 4,81, 3,74 e 5,19 per GO, r-GO (idrazina), r-GO (HV) e r -GO (hv + AuNPs), rispettivamente (Figura 5).

L'eventuale limitazione del metodo attuale per la sintesi r-GO è la sorgente luminosa richieste quali l'Xe-lampada per reazioni. Ma una soluzione possibile, promettente e finale per questa limitazione è l'uso della luce solare come fonte di luce perché la luce del sole sono principalmente composto di UV e luce visibile. Ma in questo caso, il tempo di illuminazione più dovrebbe essere quello possibile problema.

Ci sono numerose potenziali applicazioni di r-GO, 19-24 una delle proprietà importanti per l'applicazione bio è la fluorescenza effetto di r-GO tempra. In questo protocollo,descritto semplice applicazione di utilizzare R-GO per schema di rilevamento del DNA sensibile. Come descritto i risultati in figura 6, il R-GO preparato utilizzando luce visibile e nanoparticelle plasmoniche mostrato eccellenti proprietà per fluorescenza tempra e recupero in presenza del DNA bersaglio rispetto a r-go preparato dal metodo chimico (Figura 6B).

In questo protocollo, abbiamo descritto il semplice metodo sintetico per r-GO utilizzando la luce visibile e il suo metodo e le applicazioni analitiche. Come già detto, le future modifiche di questo metodo sarà l'uso della luce del sole, che considerato come il più fonti di energia eco-friendly per reazioni.

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Disclosures

Non abbiamo nulla da rivelare.

Acknowledgments

Questo lavoro è stato sostenuto dalla Fondazione di Ricerca Nazionale di Corea (2013R1A1A1061387) e fondo di ricerca KU-KIST.

Materials

Name Company Catalog Number Comments
Cy3 modifeid ssDNA IDT(Iowa, USA) HPLC purified by IDT
Gold nanoparticles (30 nm) Ted Pella, Inc(Redding, CA, USA). 15706-20 colloidal solution
4-(2-hydroxyethyl)-1-piperazineethane sulfonic acid (HEPES) (99.5%) Sigma-Aldrich (St. Louis, MO, USA) 7365-45-9
Gold(III) Chloride Hydrate (99.999%) Sigma-Aldrich (St. Louis, MO, USA)  27988-77-8 strongly hygroscopic
Sodium Borohydride (99.99%) Sigma-Aldrich (St. Louis, MO, USA) 16940-66-2
Hexadecyltrimethylammonium bromide (≥99%) Sigma-Aldrich (St. Louis, MO, USA) 57-09-0
L-Ascorbic Acid(≥99.0%) Sigma-Aldrich (St. Louis, MO, USA) 50-81-7
Sodium Chloride (99.5%) Sigma-Aldrich (St. Louis, MO, USA) 7647-14-5
Silver Nitrate  (≥99.0%) Sigma-Aldrich (St. Louis, MO, USA) 7761-88-8
Graphite Sigma-Aldrich (St. Louis, MO, USA) 7782-42-5
Sulfuric acid Sigma-Aldrich (St. Louis, MO, USA) 7664-93-9
Phophoric acid Sigma-Aldrich (St. Louis, MO, USA) 7664-38-2
Potassium permanganate Sigma-Aldrich (St. Louis, MO, USA) 7722-64-7
Hydrogen peroxide JUNSEI 23150-0350
Ammonium hydroxide Sigma-Aldrich (St. Louis, MO, USA) 1336-21-6
Xe-lamp  Cermax, Waltham, USA
NIR Laser Class-IV, Sanctity Laser, Shanghai, China  6W (output power)
UV-Vis spectrophotometer  S-3100, SINCO, South Korea
Transmission Electron Microscopy H-7650, Hitachi, Japan
Spectro Fluorometer Jasco FP-6500, Tokyo, Japan
X-ray Photoelectron Spectrometer AXIS–NOVA, KRATOS Inc., UK

DOWNLOAD MATERIALS LIST

References

  1. Novoselov, K. S., et al. Electric Field Effect in Atomically Thin Carbon Films. Science. 306, (5696), 666-669 (2004).
  2. Obraztsov, A. N. Chemical Vapour Deposition Making Graphene on a Large Scale. Nat Nanotechnol. 4, (4), 212-213 (2009).
  3. Choi, W., Lahiri, I., Seelaboyina, R., Kang, Y. S. Synthesis of Graphene and Its Applications A Review. Crit Rev Solid State Mater Sci. 35, (1), 52-71 (2010).
  4. Zhou, Y., et al. Microstructuring of Graphene Oxide Nanosheets Using Direct Laser Writing. Adv Mater. 22, (1), 67-71 (2010).
  5. Stankovich, S., et al. Graphene Based Composite Materials. Nature. 442, (7100), 282-286 (2006).
  6. Becerril, H. A., et al. Evaluation of Solution-Processed Reduced Graphene Oxide Films as Transparent Conductors. ACS Nano. 2, (3), 463-470 (2008).
  7. Wang, X., Zhi, L., Müllen, K. Transparent Conductive Graphene Electrodes for Dye Sensitized Solar Cells. Nano Lett. 8, (1), 323-327 (2007).
  8. Sungjin, P., Ruoff, R. S. Chemical Methods for the Production of Graphenes. Nat Nanotechnol. 4, (4), 217-224 (2009).
  9. Akhavan, O., Ghaderi, E. Photocatalytic Reduction of Graphene Oxide Nanosheets on TiO2 Thin Film for Photoinactivation of Bacteria in Solar Light Irradiation. J Phys Chem C. 113, (47), 20214-20220 (2009).
  10. Huang, L., et al. Pulsed Laser Assisted Reduction of Graphene Oxide. Carbon. 49, (7), 2431-2436 (2011).
  11. Cote, L. J., Cruz-Silva, R., Huang, J. Flash Reduction and Patterning of Graphite Oxide and Its Polymer. Composite. J. Am. Chem. Soc. 131, (31), 11027-11032 (2009).
  12. Wu, T., et al. Surface plasmon resonance-induced visible light photocatalytic reduction of graphene oxide: Using Ag nanoparticles as a plasmonic photocatalyst. Nanoscale. 3, (5), 2142-2144 (2011).
  13. Kumar, D., Kaur, S., Lim, D. K., et al. Plasmon-assisted and visible-light induced graphene oxide reduction and efficient fluorescence quenching. Chem. Commun. 50, (88), 13481-13484 (2014).
  14. Gilje, S., et al. Photothermal Deoxygenation of Graphene Oxide for Patterning and Distributed Ignition Applications. Adv. Mater. 22, (3), 419-423 (2010).
  15. Cote, L. J., Kim, F., Huang, J. Langmuir−Blodgett Assembly of Graphite Oxide Single Layers. J. Am. Chem. Soc. 131, (3), 1043-1049 (2008).
  16. Ming, T., et al. Experimental Evidence of Plasmophores: Plasmon-Directed Polarized Emission from Gold Nanorod–Fluorophore Hybrid Nanostructures. Nano Lett. 11, (6), 2296-2303 (2011).
  17. Xie, J., Lee, J. Y., Seedless Wang, D. I. C. Surfactantless, High-Yield Synthesis of Branched Gold Nanocrystals in HEPES Buffer Solution. Chem. Mater. 19, (11), 2823-2830 (2007).
  18. Ferrari, A. C., Robertson, J. Resonant Raman spectroscopy of disordered, amorphous, and diamond like carbon. Phys. Rev. B. 64, (7), 075414-1-075414-13 (2000).
  19. Tian, J., et al. One–pot green hydrothermal synthesis of CuO–Cu2O–Cu nanorod–decorated reduced graphene oxide composites and their application in photocurrent generation. Catal. Sci. Technol. 2, (11), 2227-2230 (2012).
  20. Liu, S., Tian, J., Wang, L., Sun, X. A method for the production of reduced graphene oxide using benzylamine as a reducing and stabilizing agent and its subsequent decoration with Ag nanoparticles for enzymeless hydrogen peroxide detection. CARBON. 49, (10), 3158-3164 (2011).
  21. Tian, J., et al. Environmentally Friendly, One–Pot Synthesis of Ag Nanoparticle Decorated Reduced Graphene Oxide Composites and Their Application to Photocurrent Generation. Inorg. Chem. 51, (8), 4742-4746 (2012).
  22. Tian, J., et al. Three–Dimensional Porous Supramolecular Architecture from Ultrathin gC3N4 Nanosheets and Reduced Graphene Oxide: Solution Self-Assembly Construction and Application as a Highly Efficient Metal–Free Electrocatalyst for Oxygen Reduction Reaction. ACS Appl. Mater. Interfaces. 6, (2), 1011-1017 (2014).
  23. Liu, S., et al. Stable Aqueous Dispersion of Graphene Nanosheets: Noncovalent Functionalization by a Polymeric Reducing Agent and Their Subsequent Decoration with Ag Nanoparticles for Enzymeless Hydrogen Peroxide Detection. Macromolecules. 43, (23), 10078-10083 (2010).
  24. Li, H., et al. Photocatalytic synthesis of highly dispersed Pd nanoparticles on reduced graphene oxide and their application in methanol electro–oxidation. Catal. Sci. Technol. 2, (6), 1153-1156 (2012).
Luce visibile riduzione indotta di grafene ossido Usando nanoparticelle plasmoniche
Play Video
PDF DOI DOWNLOAD MATERIALS LIST

Cite this Article

Kumar, D., Lee, A. R., Kaur, S., Lim, D. K. Visible-light Induced Reduction of Graphene Oxide Using Plasmonic Nanoparticle. J. Vis. Exp. (103), e53108, doi:10.3791/53108 (2015).More

Kumar, D., Lee, A. R., Kaur, S., Lim, D. K. Visible-light Induced Reduction of Graphene Oxide Using Plasmonic Nanoparticle. J. Vis. Exp. (103), e53108, doi:10.3791/53108 (2015).

Less
Copy Citation Download Citation Reprints and Permissions
View Video

Get cutting-edge science videos from JoVE sent straight to your inbox every month.

Waiting X
simple hit counter