Waiting
Login processing...

Trial ends in Request Full Access Tell Your Colleague About Jove
Click here for the English version

Behavior

L'altra estremità del guinzaglio: un Test sperimentale per analizzare come i proprietari interagiscono con i loro animali domestici cani

doi: 10.3791/56233 Published: October 13, 2017

Summary

Questo articolo presenta otto diverse attività sperimentali, la vita quotidiana dei cani e proprietari, utilizzati per analizzare l'interagiscono tra i proprietari con i loro cani in modo standardizzato di mirroring. Le attività inclusi sia positivi (ad es. giocare) e negativi (potenzialmente stressanti) situazioni (ad es. fisico restrizione).

Abstract

È stato suggerito che il modo in cui i proprietari interagiscono con i loro cani in gran parte può variare e influenza il legame cane-padrone, ma pochissimi studi oggettivi, finora, hanno affrontato come il proprietario interagisce con il cane. L'obiettivo del presente studio era di registrare cane stili di interazione dei proprietari mediante osservazione obiettiva e codifica. L'esperimento incluso otto situazioni standardizzate che chiedeva a svolgere compiti specifici tra cui sia positivi (cioè giocando, una nuova attività di insegnamento, mostrando una preferenza verso un oggetto in un alimento ricerca attività, saluto dopo i proprietari di cani da compagnia separazione) e potenzialmente angosciante attività (cioè la restrizione fisica durante il DNA di campionamento, mettere una t-shirt sul cane, dando i comandi di obbedienza di base, mentre il cane era distratto). Le registrazioni video sono state codificate off-line utilizzando lo schema di codifica specificamente progettato tra cui Spartiti per comunicazione, supporto sociale, calore, entusiasmo e stile di gioco, come frequenza di comportamenti come petting, lodando, comandi e attenzione suoni. L'analisi fattoriale esplorativa di 20 variabili misurate rivelate 3 fattori, etichettati come proprietario calore, proprietario di sostegno sociale e controllo del proprietario, che può essere visto come analoghi ai genitori dimensioni stile. La procedura sperimentale introdotta qui rappresenta la prima misura standardizzata di stili di interazione dei proprietari di cani. La metodologia presentata qui è uno strumento utile per studiare la variazione individuale nello stile di interazione dei proprietari di cane da compagnia che può essere utilizzato per spiegare le differenze nel rapporto uomo-cane, esiti comportamentali dei cani, e i cani lo stress strategie di coping, tutte le elementi cruciali sia da un punto di vista teorica e applicata.

Introduction

Gli esseri umani sono le principali parti sociali dei cani che vivono in famiglie occidentale e lo studio dei cani relazioni e generazione di esseri umani con l'altro è di primaria importanza da entrambi i punti di vista teorica e applicata1. Infatti, i cani, evolvendosi in stretto contatto con gli esseri umani, possono essere studiati come modelli per l'evoluzione delle abilità sociali umani2. Inoltre, la diffusa presenza di cani in ambienti umani presenta associazioni con questioni pratiche che hanno implicazioni per la sicurezza umana, benessere del cane e la salute di entrambi le parti3. In realtà, è stato dimostrato che il modo in cui i gestori trattano i loro cani durante l'allenamento (ad esempio utilizzando tecniche basate su punizione) è associato con aggressione verso persone e conspecifici, evidenziando l'importanza di considerazione come si comporta il proprietario del cane con il suo cane a cane morde prevenzione4,5,6. Tuttavia, la maggior parte degli studi mirati a verificare il rapporto cane-proprietario focalizzata solo su un unico partner: il cane. Mentre centinaia di misure è state sviluppate per descrivere uno o più aspetti del comportamento cane7, nessuno studio finora hanno sistematicamente codificato come i proprietari si comportano verso i loro cani in una varietà di contesti. Mentre molti studi acquisito informazioni sulle caratteristiche comportamentali dei proprietari utilizzando questionari (ad es.8,9,10,11), solo pochi studi utilizzato osservazioni comportamentali per analizzare l'interazione tra i proprietari di cani con i loro cani da compagnia12,13,14,15,16,17,18. Tuttavia, questi studi di quest'ultimi studiato il comportamento dei proprietari di cani in solo pochi contesti (che vanno tra uno12,13,15,17 e tre16e principalmente i contesti con valenza positiva (per esempio giocare12,14,15)), e solo tre di questi studi sono stati condotti in un ambiente standardizzato14,15,17. Inoltre, la maggior parte degli studi focalizzata sulla formazione metodi4,11,16,19, applicati dai proprietari in contesti specifici, come insegnare a un cane un comportamento specifico o si modificano quelli indesiderati. Tuttavia, l'addestramento convenzionale è solo un modo che proprietari di interagiscono con i loro cani ed esso può dipendere non solo sulle caratteristiche dei proprietari, ma anche sulla scuola di cane che frequentano. Di conseguenza, il treno di proprietari di modo i loro cani non possono anche riflettere in modo affidabile come spontaneamente interagiscono e comunicano con loro in situazioni di vita quotidiana, con quest'ultimo probabilmente essendo più importante nell'influenzare il comportamento quotidiano dei cani. Considerando la mancanza di misure standardizzate di cane caratteristiche comportamentali dei proprietari, abbiamo sviluppato il primo test comportamentali per analizzare come i proprietari interagiscono con il loro cane in compiti che riflettono situazioni quotidiane.

È stato dimostrato che il comportamento umano-bimbi piccoli è influenzato da interazioni quotidiane con i loro genitori: ad esempio, di come i genitori sostengono loro infantile autonomia20, quanto sensibile e reattivo dei genitori è in situazioni distressful21 , e come i genitori controllano il comportamento dei loro bambini22. Tutti questi elementi sono stati dimostrati notevolmente variare tra i genitori e le combinazioni di questi comportamenti sono conosciute come parenting styles20,21,22,23,24 . Poiché il rapporto cane-proprietario è stata descritta come simile al legame madre-bambino1,25,26, è possibile supporre che il modo di che interagiscono i proprietari con i loro cani possa essere classificato anche in modelli comportamentali specifici (vale a dire gli stili di interazione di un proprietario), ma nessun tentativo ha stato fatto finora per creare tali categorie.

Stile di parenting umana, gli studi hanno dimostrato che combinando dettagliate codifica d'osservazione e metodi analitici di fattore sono meno suscettibili di pregiudizi coder e più affidabile di valutazioni globali e auto-rapporti27. Pertanto, abbiamo deciso di applicare questo metodo per studiare gli stili di interazione dei proprietari di cani. Il presente studio è stato condotto in un ambiente di laboratorio e il comportamento dei proprietari è stato videoregistrato e analizzato off-line da due programmatori indipendenti (che ci permette di testare per affidabilità inter-rater). Le attività sono state progettate per riflettere situazioni quotidiane che diadi cane-proprietario si trovano ad affrontare in un ambiente occidentale, urbanizzato. D'importanza, abbiamo incluso attività con valenza positiva e negativa per il cane. Abbiamo utilizzato lo schema di codifica inclusa una combinazione di variabili che riflettono la comunicazione verbale, viso, fisica e gestuale, misurata come conta e scale. Per la caratterizzazione degli stili di interazione proprietario abbiamo utilizzato l'analisi fattoriale esplorativa.

Il presente metodo è non solo il primo specificamente sviluppato per descrivere caratteristiche comportamentali dei proprietari dell'animale domestico cane in numerosi contesti diversi, ma ha anche permesso per l'identificazione delle dimensioni di interazione proprietario, che potrebbe mostrare l'alta somiglianza per la dimensioni utilizzate per descrivere gli stili genitoriali18,28.

Il presente documento descrive in dettaglio l'intera procedura e presenta alcuni dei risultati che sono pubblicati integralmente in Cimarelli et al (2016)18.

Protocol

tutti i metodi descritti qui sono stati approvati conformemente alle linee guida GPS e legislazione nazionale dal comitato etico per l'uso degli animali in esperimenti presso l'Università di medicina veterinaria di Vienna (Ref: 09/10/97/2012 e 10/10/97/2012).

1. reclutamento di partecipante

  1. proprietari di reclutare 220 (qui, 187 femmine, 33 maschi; età media ± DS = ± 38.64 13,57 anni, intervallo 13-72 anni) di Border Collie per animali e li invitiamo a prendere parte a uno studio comportamentale con i loro cani (qui, 125 femmine (45 castrato) e 95 maschi (32 castrato); media ± SD di età = ± 48.07 mesi 42,43).

2. Procedura di test comportamentali

  1. pre-test
    1. benvenuto il proprietario e il cane al laboratorio e li invitiamo a familiarizzare con la camera sperimentale (6 m X 5 m, Vedi Figura 1).
    2. Spiegare al proprietario la procedura generale per 5 min, mentre il cane è libero di esplorare la stanza.
    3. Videocassetta i test utilizzando quattro videocamere digitali collocati ai quattro angoli della stanza (che si chiamano punti neri " fotocamera " in Figura 1) collegato ad una stazione di video-registrazione all'esterno della camera di prova.
  2. Test scelta alimentare
    1. avere il proprietario di sedersi su una sedia su un lato della stanza (quadrato arancione; " sedia (la scelta del cibo) " nella Figura 1).
    2. Fornire il proprietario con un questionario di registrare informazioni demografiche sia cane e proprietario (cioè età proprietario, genere di proprietario, età del cane, sesso cane, stato neutro cane) in modo che il proprietario non influenza il cane durante il set-up e la scelta.
    3. Mettere il cane al guinzaglio e legarlo alla parete proprio di fronte al proprietario (arancio linea; curva " guinzaglio (scelta di cibo + insegnamento) " nella Figura 1).
    4. Prendere due piastre (uno con un pezzo di salsiccia e uno vuoto) da un tavolo posizionato dietro il proprietario (quadrato arancione; " tabella " nella Figura 1).
    5. a piedi verso il cane e collocare le due piastre sul pavimento davanti al cane, 1m da altro e 1,5 m dal cane (quadrati arancioni; " piastra 1 (scelta di cibo) " e " piastra 2 (la scelta del cibo) " nella Figura 1).
    6. a piedi dietro il cane. Stare dietro il cane guardando il pavimento.
    7. Sono il proprietario di alzarsi, camminare alla piastra vuota e crouch accanto a esso.
    8. Avere il proprietario prendere la piastra e mostrare al cane che questa piastra è interessante e deliziosa.
      Nota: Istruire il proprietario per mostrare la preferenza per il piatto vuoto per ~ 5 s, ma altrimenti lasciate che il proprietario si comportano come desiderato.
    9. Avere il proprietario torna alla cattedra e continuare a riempire il questionario.
    10. Una volta che il proprietario si siede sulla sedia, rilasciare il cane dal guinzaglio e permettono di avvicinarsi una piastra.
    11. Una volta che il cane è nel raggio di 15 cm da una piastra, a piedi per prendere l'altra piastra.
    12. Tenere il guinzaglio e portare il cane torna alla posizione di partenza (linea curva arancia nella Figura 1). Raccogliere l'altra piastra dal pavimento e portare entrambe le piastre alla tabella.
    13. Ripetere la procedura (procedura 2.2.2 - 2.2.12) sei volte.
  3. Collezione di campioni di DNA
    1. avere il proprietario a tenere il cane dal collare/harness nella " area del campione di DNA " ( Figura 1). Spiegare che i campioni di DNA verranno raccolti dal lato interno del cane ' bocca s. Indicare che il proprietario può parlare e il cane per animali durante questo test. Consentire al proprietario di comportarsi come desiderato.
    2. Prendere i campioni da accovacciato vicino il cane e delicatamente ruotando un batuffolo di cotone nella parte interna della bocca. Ripetere con un secondo tampone.
    3. Ripetere la procedura due volte, una per ogni lato del cane ' bocca s.
  4. Reunion dopo la separazione
    1. avere il proprietario lascia la camera sperimentale di " porta 1 " ( Figura 1) per 3 minuti, mentre il cane rimane all'interno della camera unleashed e libera di muoversi.
    2. Avere il proprietario torna all'interno della camera di " 1 porta " e mettere in pausa accanto alla porta (quadrato blu; " posizione proprietario 2 (Reunion + comandi)) per 5 s senza interagire con il cane. Sono il proprietario di salutare il cane per 30 s. istruire il proprietario per salutare il cane come fatto in casa.
  5. Giocare al tiro alla fune
    1. avere il proprietario di utilizzare un giocattolo corda per giocare al tiro alla fune con il cane per 30 s. istruire il proprietario a giocare con il cane come normalmente sarebbe in tutti i giorni Gioca situazioni.
  6. T-shirt
    1. avere il proprietario mettere una t-shirt sul cane ponendolo sopra la testa, mettendo ogni zampa anteriore nei manicotti uno dopo l'altro, e fare un nodo nella parte inferiore della maglietta sui cani ' indietro.
    2. Avere il proprietario di camminare per la stanza ignorando il cane. Dopo 30 s, hanno il proprietario rimuovere la maglietta fuori il cane. Istruire il proprietario che non parlare durante la procedura, ma si comportano come desiderato.
  7. I comandi di base
    1. avere lo sperimentatore rannicchiarsi su un lato della stanza (quadrato grigio; " posizione sperimentatore (comandi) " nella Figura 1) dietro una scatola piena di giornali sgualciti.
    2. Avere il proprietario di stare sul lato opposto (quadrato grigio; " proprietario posizione 1 (comandi) + posizione proprietario (gioco della sfera) " nella Figura 1).
    3. Avere il proprietario a chiamare il cane in modo che sia il proprietario e il cane sono nel quadrato grigio (" proprietario posizione 1 (comandi) + posizione proprietario (gioco della sfera) "), il cane di fronte le porte, il proprietario del cane di fronte.
    4. Ricerca di qualcosa in una scatola piena di giornale spiegazzato per distrarre il cane dal proprietario ' comandi s.
    5. Avere i proprietario problema tre semplici comandi al cane.
      1. In primo luogo, hanno il proprietario comando il cane a sedersi. Una volta che il cane si siede, hanno il proprietario comando il cane a deporre. Una volta che il cane si stabilisce, il proprietario è il cane a rimanere di comando.
    6. Dopo il comando di soggiorno, il proprietario è camminare verso lo sperimentatore e attendere per 15 s oltre lo sperimentatore, 5m dal cane (quadrato blu; " posizione proprietario 2 (Reunion + comandi) " nella Figura 1), di fronte la cane. Sono il proprietario di chiamare il cane. Il proprietario può lodare e parlare con il cane durante l'attività.
  8. Insegnamento
    1. avere il proprietario di legare il cane al guinzaglio di 1 m dalla parete (linea; curva " guinzaglio (cibo scelta + insegnamento) " nella Figura 1) e a piedi di 2 m dal cane (rosso punteggiato zona; " Area didattica " nella Figura 1).
    2. Avere il proprietario mostrerà il cane come rimuovere il coperchio da un raccoglitore contenente un pezzo di salsiccia seguendo questa sequenza:
      1. in possesso di un pezzo di salsiccia in una mano mentre si rimuove il coperchio del bidone con l'altra mano. Mettere il cibo nel cestino e coprire indietro. Rimuovere il coperchio del bidone e dimostrano il cibo all'interno del cestino.
      2. Sono il proprietario di ripetere la procedura quattro volte.
        Nota: Il proprietario può parlare e guardare il cane durante l'intera procedura.
  9. Ball Gioca
    1. avere il proprietario di stare in una posizione specifica della camera (quadrato grigio; Gioco della sfera; Figura 1) e lanciare una palla da tennis verso il lato opposto della stanza. Sono il proprietario per chiedere il cane per recuperare la palla.
    2. Avere il proprietario ripetere la procedura per tre volte.
      Nota: Istruire il proprietario a giocare con il cane come normalmente sarebbe in tutti i giorni Gioca situazioni.

3. Codifica del comportamento

  1. analizzare i video scattati durante i test e registrare i seguenti comportamenti su un foglio di calcolo:
    1. Punteggio ottenuto il comportamentale variabili; comunicazione attivo sostegno sociale, di stile, calore e stile di gioco su una scala di 4 punti e segnare i comportamenti di entusiasmo e autoritario su una scala di 3 punti. Vedere la tabella 1 per le definizioni di ogni valore.
    2. Contare il numero di comandi, Lodi, petting e suoni di attenzione nelle situazioni indicate nella tabella 1.
  2. Fornire un coder secondo l'elenco e le definizioni delle variabili codificate. Avere la seconda coder codice 20% dei video per calcolare affidabilità inter-rater.

4. Elaborazione dati

  1. trasformare tutte le variabili di conteggio in scale di 2 o 4 punti come descritto nella tabella 2.
  2. Eseguire un'analisi esplorativa di fattore (EFA) con rotazione Oblimin su tutte le variabili comportamentali. Definire il numero di fattori da estrarre basato sulla trama del ghiaione. Estrarre i fattori utilizzando un metodo di regressione ed escluse mancante valori elenco saggio.
  3. Calcolare la coerenza interna dei fattori estratti utilizzando Cronbach´s alfa. Confrontare i dati forniti da coder principale e un secondo programmatore utilizzando Cohen´s kappa per avere una misura dell'affidabilità inter-rater.

Representative Results

Analisi fattoriale esplorativa

L'EFA condotto sulle variabili comportamentali analizzate durante la prova di stile di interazione proprietario ha rivelato tre fattori rappresentano 29,47% della varianza totale. La prova di Kaiser-Meyer-Olkin (KMO) è provocato da un valore di 0,69. Il primo fattore è stato etichettato come "Proprietario calore" (varianza spiegata: 17,41%, coerenza interna: Cronbach´s α = 0,77) e comprendeva le seguenti variabili comportamentali: entusiasmo, frequenza di lodare e stile di gioco durante la riproduzione di palla; entusiasmo, frequenza di lodare e stile di gioco durante il gioco di tiro alla fune; calore durante la riunione dopo la separazione; stile di comunicazione durante l'insegnamento; stile di comunicazione durante la scelta del cibo. Il secondo fattore, etichettato come "Proprietario sociali di sostegno" (varianza spiegata: 6.64%; coerenza interna: Cronbach´s α = 0,68) incluso i seguenti comportamenti: sostegno sociale, la frequenza di petting e frequenza di elogio durante il campione di DNA; sostegno sociale durante la t-shirt; frequenza di petting e frequenza di elogio durante i comandi di base. Il terzo fattore è stato etichettato come "Controllo proprietario" (varianza spiegata: 5,41%; coerenza interna: Cronbach´s α = 0.49) e comprendeva: frequenza di comandi durante la riproduzione di palla; frequenza di attenzione suona e comandi durante il tiro alla fune giocare; frequenza di comandi durante i comandi di base.

Relazione tra i fattori estratti

I fattori "Proprietario calore" e "Proprietario sostegno sociale" correlata positivamente a vicenda (Pearson´s r = 0,53, p < 0.01, Figura 2), mentre "Controllo proprietario" sembrava di essere indipendente dagli altri due fattori "(controllo proprietario" vs." Calore del proprietario"; Pearson´s r = - 0,03, p > 0,05; "Controllo proprietario" vs "Proprietario sostegno sociale"; Pearson´s r = - 0.05, p > 0.05).

Inter-rater affidabilità

L'accordo tra i due programmatori indipendenti ha variato fra buono ad eccellente in base alla variabile (Cohen´s kappa = 0,72 - 0,94).

Associazioni tra le caratteristiche demografiche di proprietari e i fattori estratti

In un precedente studio18, abbiamo trovato che l'età del proprietario è stato associato negativamente con "Proprietario calore" (Pearson´s r = - 0,25, p < 0.01, Figura 3) e con "Proprietario sostegno sociale" (Pearson´s r = - 0,24, p < 0,01, Figura 4), ma nessuna correlazione significativa è stata trovata con "Controllo proprietario" (Pearson´s r = 0,12, p > 0.05). Inoltre, abbiamo trovato che femminili proprietari hanno segnato più in "Proprietario calore" che i proprietari maschi (Pearson´s r = 0,15, p < 0,05), ma non in "Proprietario del supporto sociale" (Pearson´s r = 0,13, p > 0.05) e "Controllo proprietario" (Pearson´s r = 0,04, p > 0.05). Inoltre, abbiamo mostrato che il "Controllo proprietario" è stato associato negativamente con il fattore di personalità chiamato "Apertura" (Pearson´s r = - 0,22, p < 0,01) e che "Proprietario sostegno sociale" è stato associato negativamente con la personalità fattore chiamato "Coscienza" (Pearson´s r = - 0,16, p < 0.05).

Associazioni tra i fattori estratti e il comportamento del cane

La presente metodologia, analizzando i vari aspetti di uno stile di interazione proprietario di cane, permette per indagare gli effetti del comportamento del proprietario sul comportamento del proprio cane. In un precedente studio18, abbiamo analizzato se la reazione di un cane ad una situazione stressante (vale a dire, un estraneo che si avvicina il cane in modo minaccioso) è dipendente dal comportamento del proprietario. Lì, abbiamo trovato che la probabilità che un cane si nasconderebbe dietro il proprietario quando viene avvicinato da un estraneo minaccioso era più alta per i cani i cui proprietari segnato più in "Proprietario calore" rispetto nei cani i cui proprietari segnato inferiore (Pearson´s r = 0.16, p < 0.05). Allo stesso modo, quando lo straniero è stato meno di 2 m la diade cane-proprietario, abbiamo trovato che i cani che hanno fatto un passo indietro nei confronti del titolare o è rimasto passivo durante l'approccio minaccioso avevano proprietari che hanno segnato più in "Proprietario calore" di cani che si avvicinava la sconosciuto (sia in modo amichevole, appagante o aggressivo) (modello di regressione polinomiale: X2 = 8,94, p < 0.05). Inoltre, abbiamo trovato che la probabilità che un cane che mostra aggressività verso lo straniero minaccioso era più alto nei cani, i cui proprietari hanno segnato più in "Controllo proprietario" rispetto nei cani cui proprietari un punteggio inferiore in questo fattore (Pearson´s r = - 0,15, p < 0.05).

Figure 1
Figura 1: set-up sperimentale. La figura rappresenta la camera sperimentale in cui i test vengono eseguiti. La camera ha due porte (porta 1 e porta 2) su un lato della camera e quattro telecamere posizionate ai quattro angoli della stanza ("fotocamera"). La figura mostra la posizione del proprietario, il cane e lo sperimentatore durante i test, così come la posizione della sedia, il tavolo e le piastre utilizzate durante il test di scelta di cibo. Infine, Mostra la posizione delle aree in cui vengono eseguite la raccolta del campione di DNA e la prova di insegnamento. Clicca qui per visualizzare una versione più grande di questa figura.

Figure 2
Figura 2: associazione positiva fra fattori "Proprietario calore" e "Proprietario sostegno sociale" (Pearson´s r = 0,53, p < 0,01). Clicca qui per visualizzare una versione più grande di questa figura.

Figure 3
Figura 3: Negativo associazione tra "Proprietario calore" e l'età del proprietario (in anni) (Pearson´s r = - 0,25, p < 0,01). i proprietari più anziani ha ottenuto inferiore nel "Proprietario calore" di giovani proprietari. Questa figura è stata adattata da 18. Clicca qui per visualizzare una versione più grande di questa figura.

Figure 4
Figura 4: associazione tra "Proprietario sostegno sociale" e l'età del proprietario (in anni) di negativo (Pearson´s r = - 0,24, p < 0,01). I proprietari più anziani ha ottenuto inferiore nel "Proprietario sostegno sociale" di giovani proprietari.

Comportamento Tipo Definizione Test in cui è stato codificato
Stile di comunicazione Punteggio ottenuto 1: il proprietario esprime la loro preferenza in modo freddo e non guarda mai il cane; 2: il proprietario esprime la loro preferenza in modo freddo, ma guarda il cane almeno una volta ma non più di 2 sec; 3: il proprietario comunica con il cane utilizzando un tono di voce gentile, acuto e Guarda il cane più di una volta. Il proprietario non sorride; 4: il proprietario comunica con il cane in un tono amichevole, acuto di voce, sorride e Guarda il cane per quasi tutto il processo Cibo scelta, insegnamento
Entusiasmo Punteggio ottenuto 1: il proprietario gioca con il cane risultati di bassa energia e nessun coinvolgimento; 2: il proprietario gioca con il cane risultati media energia e scarso coinvolgimento, 3: il proprietario gioca con il cane risultati ad alta energia e alta partecipazione Play ball, gioco di tiro alla fune
Lodando Frequenza Espressioni verbali pronunciate con un tono positivo e amichevole della voce (ad es., tedeschi equivalenti di "Ben fatto!", "Super!") Giocare a palla, gioco di tiro alla fune, campione di DNA, i comandi di base
Petting Frequenza Pats, colpi e graffi Campione di DNA, i comandi di base
Stile di gioco Punteggio ottenuto 1: il proprietario non ridere o sorridere durante la sessione di gioco, continuamente dà comandi e utilizza un forte/duro tono di voce. Il proprietario non consente mai il cane vincere la partita; 2: il proprietario non ridere o sorridere durante la sessione di gioco e potrebbe dare comandi al cane utilizzando un forte/duro tono di voce. Il proprietario non consente mai il cane vincere la partita; 3: il proprietario è allegro ed entusiasta durante la sessione di gioco, ma non permettere al cane di vincere la partita; 4: il proprietario è allegro ed entusiasta durante la sessione di gioco e lascia il cane a vincere la partita. Play ball, gioco di tiro alla fune
Calore Punteggio ottenuto 1: il proprietario è evitante e spinge verso il basso il cane se lei cerca di saltare su di lui/lei. Il proprietario non salutare attivamente il cane e potrebbe dare alcuni comandi per controllare il comportamento del cane; 2: il proprietario è evitante ma può accettare passivamente i saluti del cane. Il proprietario non salutare attivamente il cane e potrebbe dare alcuni comandi come "seduto" o "down" per controllare il comportamento del cane; 3: il proprietario attivamente saluta il cane e parla al cane in un tono amichevole e acuto della voce; 4: il proprietario chiaramente sorride e saluta il cane in modo eccitato, parlando con il cane in un tono amichevole e acuto della voce Reunion dopo la separazione
Sostegno sociale Punteggio ottenuto 1: il proprietario limita i movimenti del cane con la forza, mai rassicura il cane né verbalmente, né fisicamente e parla con il cane usando un tono duro della voce; 2: il proprietario limita i movimenti del cane con la forza, mai rassicura il cane né verbalmente, né fisicamente ma non utilizza un duro tono di voce. 3: il proprietario potrebbe rassicurare il cane verbalmente e/o fisicamente ma non continuamente. Il proprietario parla al cane in modo gentile e potrebbe lodare il cane alla fine del test; 4: il proprietario rassicura il cane verbalmente e/o fisicamente continuamente. Il proprietario parla al cane in modo gentile ed elogia il cane durante e alla fine del test Campione di DNA, t-shirt
Comandi Espressioni verbali pronunciate utilizzando un tono imperativo della voce (ad es., tedeschi equivalenti di "seduto!" o "fermo!") Gioco della sfera, giocare al tiro alla fune, i comandi di base
Suoni di attenzione Frequenza Applausi, fischi, lingua o palatal click Play ball, gioco di tiro alla fune
Comportamenti autoritari Punteggio ottenuto 1: il proprietario non alzare il tono della voce né impone il cane in una determinata posizione; 2: il proprietario genera il tono della voce; 3: il proprietario va fisicamente forze il cane in una determinata posizione Comandi di base

Tabella 1: elenco e definizioni dei comportamenti analizzati durante il proprietario interazione stile test. Questa tabella è stata adattata da 18.

Prova Comportamento Trasformazione Distribuzione
Raccolta di campioni di DNA Comandi N = 0 - > Punteggio 1 34,60%
N = 1-2 - > Punteggio 2 37.10%
N = 3-5 - > Punteggio 3 17,10%
N = 6-19 - > Punteggio 4 11.20%
Suoni di attenzione N = 0 - > Punteggio 1 77.80%
N = 1-5 - > Punteggio 2 22.20%
Petting N = 0 - > Punteggio 1 25,40%
N = 1-2 - > Punteggio 2 26,30%
N = 3-5 - > Punteggio 3 26,80%
N = 6-20 - > Punteggio 4 21.50%
Lodando N = 0 - 4 - > Punteggio 1 25,40%
N = 5-9 - > Punteggio 2 26,30%
N = 10-14 - > Punteggio 3 26,80%
N = 15-20 - > Punteggio 4 21.50%
Gioco di tiro alla fune Comandi N = 0 - > Punteggio 1 38.00%
N = 1-2 - > Punteggio 2 24.50%
N = 3-5 - > Punteggio 3 27.40%
N = 6-13 - > Punteggio 4
10,10% Suoni di attenzione N = 0 - > Punteggio 1 68.60% N = 1-13 - > Punteggio 2 31,40% Lodando N = 0 - 4 - > Punteggio 1 24,80% N = 5-9 - > Punteggio 2 27.60% N = 10-14 - > Punteggio 3 20.00% N = 15-20 - > Punteggio 4 27.60% Comandi di base Comandi N = 3-6 - > Punteggio 1 29,20% N = 7-9 - > Punteggio 2 26.10% N = 10-14 - > Punteggio 3 22,80% N = 15-50 - > Punteggio 4 21.90% Petting N = 0 - > Punteggio 1 13.20% N = 1-2 - > Punteggio 2 47,90% N = 3-4 - > Punteggio 3 19,60% N = 5-10 - > Punteggio 4 ore 19.30% Lodando N = 0 - > Punteggio 1 23.20% N = 1 - > Punteggio 2 33,30% N = 2 - > Punteggio 3 19.80% N = 3-10 - > Punteggio 4 23,70% Gioco della sfera Comandi N = 0 - > Punteggio 1 23,70% N = 1-2 - > Punteggio 2 19.80% N = 3-5 - > Punteggio 3 30,00% N = 6-77 - > Punteggio 4 26,50% Suoni di attenzione N = 0 - > Punteggio 1 42.50% N = 1-16 - > Punteggio 2 57,50% Lodando N = 0 - > Punteggio 1 35,30% N = 1-2 - > Punteggio 2 29,00% N = 3-4 - > Punteggio 3 19.80% N = 5-10 - > Punteggio 4 15.90%

Tabella 2. Elaborazione di dati delle variabili comportamentali inizialmente codificato come conteggi. Il numero di comandi, lodando e petting sono trasformate in scale 4 punti mentre il numero di suoni di attenzione si trasformazione in scale di 2 punti. Questa tabella è stata adattata da 18.

Discussion

Il test di stile di interazione del proprietario è un protocollo di nuova concezione che mira ad analizzare il cane comportamento proprietari mostrano verso i loro cani in molte situazioni diverse. Abbiamo definito tre fattori che caratterizzano lo stile di interazione dei proprietari del cane di animale domestico, imparentato con calore, sostegno sociale e di controllo. I tre fattori mostrano somiglianze con le dimensioni identificate in genitorialità umano21,22,29. Inoltre, due dei fattori identificati qui significativamente correlata con l'età del proprietario, suggerendo un effetto modulatory di età su stili di interazione del proprietario.

In un precedente studio, condotto utilizzando i metodi presentati qui, abbiamo trovato anche le associazioni tra i fattori di interazione di proprietario e tratti di personalità (cioè un'associazione negativa fra controllo proprietario e apertura, tra proprietario di sostegno sociale e Coscienziosità e un'associazione positiva fra proprietario calore e apertura)18. Costruendo su questo, in questo studio abbiamo inoltre trovato le associazioni tra fattori di interazione proprietario e cane comportamento (ad es. associazioni positive tra comportamenti di ricerca di prossimità del cane nei confronti del titolare e proprietario calore)18. Presi insieme, i risultati suggeriscono che la presente metodologia fornisce misurazioni affidabili e utili dei comportamenti sociali umani che possono avanzare i campi di interazione umano-animali, personalità umana e psicologia sociale.

Le analisi comportamentale oggettive, combinate con un approccio analitico fattore ha permesso una valutazione più obiettiva del comportamento rispetto all'utilizzo di rapporti di proprietario o questionari. L'analisi di affidabilità inter-coder ha confermato che i risultati sono anche affidabile e libero da pregiudizi coder/soggettività. Il presente protocollo è il primo completamente analizzare il comportamento dei proprietari di cani in una varietà di situazioni che la vita quotidiana delle diadi cane-proprietario di mirroring. Ciò include componenti di comportamento del proprietario che i proprietari non utilizzano necessariamente intenzionalmente per influenzare i loro cani o che siano anche consapevoli circa. Come tale, il Test di stile di interazione proprietario copre una gamma molto più ampia di comportamenti rispetto alla maggior parte altri studi che studiano interazioni uomo-animale, molti dei quali concentrarsi sulla formazione o verbale comandi4,11,16 , 19.

Uno dei tre componenti di stili di interazione proprietario, vale a dire il fattore di sostegno sociale del proprietario, è stato associato con né proprietario personalità o cane comportamento18. Come spiegazione possibile, questo fattore nella sua forma attuale può includere comportamenti non solo in modo appropriato sostegno ma anche iperprotettivi. Nei bambini, adeguatamente solidale e iperprotettivi genitori portano a differenti risultati comportamentali31, che può essere anche il caso dei cani. Per questo motivo, è necessario essere districati meglio, ad esempio aggiungendo una scala di valutazione globale sull'invadenza dei proprietari e la prevenzione del comportamento indipendente del cane32iperprotettiva e un sostegno adeguato.

L'aspetto più critico del metodo descritto è la possibilità che il proprietario potrebbe fare un errore nel seguire il protocollo. Per questo motivo, ti consigliamo di fornire un protocollo scritto dettagliato ai proprietari prima del test per consentire loro di formare un'idea generale di come i test saranno eseguiti. Inoltre, prima di ogni sub-prova lo sperimentatore deve nuovamente spiegare i dettagli e le specifiche mansioni del proprietario. Inoltre, i proprietari devono essere istruiti solo circa l'effettiva attività hanno bisogno di eseguire, ma non si tratta di come devono eseguire esso, permettendo loro di comportarsi come farebbero normalmente (che è quello che vogliamo misurare) piuttosto che come 'pensano' il test richiede loro di si comportano. Inoltre, in basic comandi di test (Vedi il protocollo), c'è la possibilità che il cane non sarebbe eseguire i comportamenti chiesto dal proprietario. Se questo accade, il proprietario si ripete i comandi per un massimo di 3 min. Nel test di gioco di palla, il cane potrebbe non recuperare la palla quando chiesto. In questo caso, il proprietario può prendere la palla dal pavimento, spostare nella posizione di partenza e continuare con la procedura. Nel caso in cui il cane prende la palla ma non lo dà al proprietario, il proprietario può prendere la palla lontano il cane in modo che avrebbero normalmente prendere oggetti dal cane.

Il contesto, sapendo che essi vengono osservati e registrati, probabilmente influisce sul comportamento dei proprietari di cani. Anche essere osservato passivamente (cioè lo sperimentatore essendo presenti durante le prove) potrebbe impedire la utilizzando comportamenti negativi (cioè severo rimprovero, tirare al guinzaglio, ecc.), che si possono pensare non è pubblicamente accettabile, anche se normalmente possono usarlo di proprietari . Questo fenomeno (noto in psicologia come desiderabilità sociale bias30) è abbastanza comune quando viene testato il comportamento umano. Il nostro suggerimento è di rendere più confortevole possibile prima che il test inizia e informare i proprietari che il test è circa il comportamento del cane o l'interazione cane-proprietario, piuttosto che solo circa il comportamento del proprietario il proprietario. Inoltre, il presente protocollo è stato progettato per cani adulti (più di un anno), quindi ulteriori modifiche potrebbero essere necessario se il test di cuccioli di cane.

Tuttavia, il metodo sviluppato qui fornisce uno strumento utile per vari scopi di ricerca. Ad esempio, gli studi futuri potrebbero elaborare ulteriormente su come proprietario interazione stili influenzano le caratteristiche comportamentali dei cani da compagnia, come si sviluppano e cambiano nel tempo, come si relazionano alle caratteristiche individuali dei proprietari (es. personalità, comportamento interpersonale), e come influenzano la soddisfazione dei proprietari con il legame cane-proprietario. Inoltre, il nostro metodo potrebbe anche avere applicazioni pratiche dirette (ad es. per addestratori di cani, veterinari e altri operatori di cane) ed in ultima analisi, contribuire a migliorare il benessere dei cani da compagnia. In particolare, il test potrebbe essere utilizzato per indagare se e come gli stili di interazione proprietario influenzano problemi comportamentali del cane, come l'aggressività, avanzando i campi del morso di cane prevenzione e medicina comportamentale. Inoltre, la forte somiglianza tra gli stili di interazione del proprietario e genitorialità offre la possibilità di confrontare direttamente gli stili di interazione verso gli animali e genitori verso i figli. Inoltre, il protocollo permette di indagare se esistono simili fattori psicologici, demografici, ambientali e culturali che influenzano/Guida di genitorialità e cane comportamento caregiving e permetterebbe di utilizzare interazioni uomo-cane per la modellazione lo sviluppo e la progressione di relazioni padre-figlio.

Disclosures

Gli autori non hanno nulla a rivelare.

Acknowledgments

Gli autori sono grati a tutti i proprietari e i cani coinvolti nello studio anche per quanto riguarda gli studenti che si sono esibiti gli esperimenti: Lisa Wallis, Claudia Rosam, Stefanie Riemer e Julia Schößwender. Ringraziamo ulteriormente Desirée Brucks per affidabilità codifica, Ludwig Huber per il suo sostegno, Karin Bayer, Jennifer Bentlage e Aleksandar Orlic per supporto amministrativo e Peter Füreder e Wolfgang Berger per assistenza tecnica. Siamo grati a Rachel Dale per rivedere gli inglesi del manoscritto. Finanziamento: La presente ricerca è stata sostenuta dal progetto fondo austriaco per la scienza (FWF) ho 1271-B24 e al fondo di ricerca scientifica ungherese progetto 107726 OTKA-ANN. B.T. ha anche ricevuto finanziamenti dall'Accademia ungherese delle scienze. Inoltre, vorremmo ringraziare Helena Manzenreiter e Ziva per il loro aiuto con riprese video. Inoltre, siamo grati a Royal Canin per sostenere il laboratorio di cane intelligente.

Materials

Name Company Catalog Number Comments
Videocamera Samsung ZA TZ6V3Z300274W
Videocamera Samsung ZA TZ6V3Z300316J
Videocamera JVC 066C1124
Videocamera JVC 066C1123
Chair n.a. n.a. Material: plastic and metal. Color: black. With backrest and seat. Overall measures: 39 x 47 x 77 cm. Seat measures: 39 x 34 x 45 cm.
Leash n.a. n.a. Material: nylon. Color: black. Measures: 2 x 300 cm.
Plates n.a. n.a. Material: pottery. Color: white. Diameter: 25 cm.
Cotton swabs n.a. n.a. Material: cotton. Color: white. Length: 7.6 cm.
Dog toy: rope n.a. n.a. Material: cotton. Color: red. Diameter: 5 cm. Length: 30 cm
T-shirt n.a. n.a. Material: cotton. Size M. Measures: 70 x 60 cm.
Carton box n.a. n.a. Material: carton. Color: brown. Measures: 50 x 35 x 25.
Crumpled newspaper n.a. n.a. Material: paper. From 3-4 newspapers.
Bin + lid n.a. n.a. Material: plastic. Shape: round. Color: grey. Diameter: 20 cm. Height: 28 cm
Tennis ball n.a. n.a. Material: rubber, nylon. Color: yellow. Diameter: 6.5 cm

DOWNLOAD MATERIALS LIST

References

  1. Miklósi, Á, Topál, J. What does it take to become "best friends"? Evolutionary changes in canine social competence. Trends Cogn Sci. 17, (6), 287-294 (2013).
  2. Topál, J., Miklósi, Á, et al. The Dog as a Model for Understanding Human Social Behavior. Adv Study Behav. 39, (9), 71-116 (2009).
  3. Payne, E., Bennett, P. C., McGreevy, P. D. Current perspectives on attachment and bonding in the dog-human dyad. Psychol Res Behav Manag. 8, 71-79 (2015).
  4. Ó Súilleabháin, P. Training Methods and Dog-Owner Interaction as a Public Health Risk Factor for Dog Bites. Zoonoses Public Health. 62, (6), 489 (2015).
  5. Ó Súilleabháin, P. Human hospitalisations due to dog bites in Ireland (1998-2013): Implications for current breed specific legislation. Vet J. 204, (3), 357-359 (2015).
  6. Patronek, G. J., Sacks, J. J., Delise, K. M., Cleary, D. V., Marder, A. R. Co-occurrence of potentially preventable factors in 256 dog bite-related fatalities in the United States (2000-2009). J Am Vet Med Assoc. 243, (12), 1726-1736 (2013).
  7. Fratkin, J. L., Sinn, D. L., Patall, E. A., Gosling, S. D. Personality Consistency in Dogs: A Meta-Analysis. PLoS One. 8, (1), e54907 (2013).
  8. Kobelt, A. J., Hemsworth, P. H., Barnett, J. L., Coleman, G. J. A survey of dog ownership in suburban Australia-conditions and behaviour problems. Appl Anim Behav Sci. 82, (2), 137-148 (2003).
  9. Hiby, E. F., Rooney, N. J., Bradshaw, J. W. S. Dog training methods: Their use, effectiveness and interaction with behaviour and welfare. Anim Welfare. 13, (1), Available from: http://www.ingentaconnect.com/contentone/ufaw/aw/2004/00000013/00000001/art00010 63-69 (2004).
  10. Herron, M. E., Shofer, F. S., Reisner, I. R. Survey of the use and outcome of confrontational and non-confrontational training methods in client-owned dogs showing undesired behaviors. Appl Anim Behav Sci. 117, (1-2), 47-54 (2009).
  11. Arhant, C., Bubna-Littitz, H., Bartels, A., Futschik, A., Troxler, J. Behaviour of smaller and larger dogs: Effects of training methods, inconsistency of owner behaviour and level of engagement in activities with the dog. Appl Anim Behav Sci. 123, (3-4), 131-142 (2010).
  12. Mitchell, R. W. Americans' Talk to Dogs: Similarities and Differences With Talk to Infants. Res Lang Soc Interact. 34, (2), 183-210 (2001).
  13. Jones, A. C., Josephs, R. A. Interspecies hormonal interactions between man and the domestic dog (Canis familiaris). Horm Behav. 50, (3), 393-400 (2006).
  14. Prato-Previde, E., Fallani, G., Valsecchi, P. Gender Differences in Owners Interacting with Pet Dogs: An Observational Study. Ethology. 112, (1), 64-73 (2006).
  15. Horváth, Z., Dóka, A., Miklósi, Á Affiliative and disciplinary behavior of human handlers during play with their dog affects cortisol concentrations in opposite directions. Horm Behav. 54, (1), 107-114 (2008).
  16. Rooney, N. J., Cowan, S. Training methods and owner-dog interactions: Links with dog behaviour and learning ability. Appl Anim Behav Sci. 132, (3-4), 169-177 (2011).
  17. Kis, A., Turcsán, B., Miklósi, Á, Gácsi, M. The effect of the owner's personality on the behaviour of owner-dog dyads. Interact Stud. 13, (3), 373-385 (2012).
  18. Cimarelli, G., Turcsán, B., Bánlaki, Z., Range, F., Virányi, Z. Dog Owners' Interaction Styles: Their Components and Associations with Reactions of Pet Dogs to a Social Threat. Front Psychol. 7, 1979 (2016).
  19. Blackwell, E. J., Twells, C., Seawright, A., Casey, R. a The relationship between training methods and the occurrence of behavior problems, as reported by owners, in a population of domestic dogs. J Vet Behav. 3, 207-217 (2008).
  20. Skinner, E., Johnson, S., Snyder, T. Six Dimensions of Parenting: A Motivational Model. Parenting. 5, (2), 175-235 (2005).
  21. Davidov, M., Grusec, J. E. Untangling the Links of Parental Responsiveness to Distress and Warmth to Child Outcomes. Child Dev. 77, (1), 44-58 (2006).
  22. Kuppens, S., Laurent, L., Heyvaert, M., Onghena, P. Associations between parental psychological control and relational aggression in children and adolescents: A multilevel and sequential meta-analysis. Dev Psychol. 49, (9), 1697-1712 (2013).
  23. Belsky, J., Steinberg, L., Draper, P. Childhood experience, interpersonal development, and reproductive strategy: An evolutionary theory of socialization. Child Dev. 62, (4), 647-670 (1991).
  24. Barber, B. K., Harmon, E. L. Violating the self: Parental psychological control of children and adolescents. Intrusive parenting: How psychological control affects children and adolescents. American Psychological Association. Washington DC, US. 15-52 (2002).
  25. Topál, J., Miklósi, Á, Csányi, V., Dóka, A. Attachment behavior in dogs (Canis familiaris): A new application of Ainsworth’s (1969) Strange Situation Test. J Comp Psychol. 112, (3), 219-229 (1998).
  26. Prato-Previde, E., Custance, D. M., Spiezio, C., Sabatini, F. Is the dog-human relationship an attachment bond? An observational study using Ainsworth's strange situation. Behav. 140, (2), 225-254 (2003).
  27. Holden, G. W., Edwards, L. a Parental attitudes toward child rearing: Instruments, issues, and implications. Psychol Bull. 106, (1), 29-58 (1989).
  28. Power, T. G. Parenting Dimensions and Styles: A Brief History and Recommendations for Future Research. Child Obes. 9, (s1), S-14-S-21 (2013).
  29. Gottman, J. M., Katz, L. F., Hooven, C. Parental meta-emotion philosophy and the emotional life of families: Theoretical models and preliminary data. J Fam Psychol. 10, (3), 243-268 (1996).
  30. Holtgraves, T. Social Desirability and Self-Reports: Testing Models of Socially Desirable Responding. Pers Soc Psychol B. 30, (2), 161-172 (2004).
  31. Gere, M. K., Villabø, M. A., Torgersen, S., Kendall, P. C. Overprotective parenting and child anxiety: The role of co-occurring child behavior problems. J Anxiety Disord. 26, (6), 642-649 (2012).
  32. Holmbeck, G. N., Johnson, S. Z., et al. Observed and perceived parental overprotection in relation to psychosocial adjustment in preadolescents with a physical disability: The mediational role of behavioral autonomy. J Consult Clin Psychol. 70, (1), 96-110 (2002).
L'altra estremità del guinzaglio: un Test sperimentale per analizzare come i proprietari interagiscono con i loro animali domestici cani
Play Video
PDF DOI DOWNLOAD MATERIALS LIST

Cite this Article

Cimarelli, G., Turcsán, B., Range, F., Virányi, Z. The Other End of the Leash: An Experimental Test to Analyze How Owners Interact with Their Pet Dogs. J. Vis. Exp. (128), e56233, doi:10.3791/56233 (2017).More

Cimarelli, G., Turcsán, B., Range, F., Virányi, Z. The Other End of the Leash: An Experimental Test to Analyze How Owners Interact with Their Pet Dogs. J. Vis. Exp. (128), e56233, doi:10.3791/56233 (2017).

Less
Copy Citation Download Citation Reprints and Permissions
View Video

Get cutting-edge science videos from JoVE sent straight to your inbox every month.

Waiting X
Simple Hit Counter