Test della barriere fisiologiche di trasmissione virale in Afidi Utilizzando Microiniezione

Biology

Your institution must subscribe to JoVE's Biology section to access this content.

Fill out the form below to receive a free trial or learn more about access:

 

Summary

Gli afidi sono efficaci trasmettitori di virus delle piante. Microiniezione afide del virus, la procedura che vi mostrerò oggi, è una tecnica che permette ai ricercatori di iniettare virus direttamente nel hemocoel di afidi, bypassando l'intestino, uno dei 2 principali ostacoli per la trasmissione del virus in modo circulative. La stessa tecnica viene utilizzata anche per iniettare dsRNA per RNAi.

Cite this Article

Copy Citation | Download Citations | Reprints and Permissions

Tamborindeguy, C., Gray, S., Jander, G. Testing the Physiological Barriers to Viral Transmission in Aphids Using Microinjection. J. Vis. Exp. (15), e700, doi:10.3791/700 (2008).

Please note that all translations are automatically generated.

Click here for the english version. For other languages click here.

Abstract

Patate loafroll virus (PLRV), dal Luteoviridae famiglia infetta le piante solanacee. E 'trasmesso da afidi, in primo luogo, l'afide verde del pesco. Quando un afide infetto si nutre di una pianta infetta si contrae il virus attraverso il floema delle piante. Una volta ingerito, il virus deve passare da l'intestino dell'insetto al emolinfa (il sangue degli insetti) e poi deve passare attraverso la ghiandola salivare, in modo da trasmettere di nuovo ad un nuovo impianto. Un afide può richiedere fino virus diversi sgranocchiare quando su una pianta, ma solo una piccola frazione passa attraverso la ghiandola salivare intestinale e, i due ostacoli principali per la trasmissione di infettare più piante. Nel laboratorio, usiamo le piante physalis per studiare la trasmissione PLRV. In questo host, i sintomi sono caratterizzati da clorosi arresto della crescita e le nervature (ingiallimento delle foglie tra le vene con le vene restante verde). Il video che vi presentiamo illustra un metodo per l'esecuzione di microiniezione afidi sugli insetti che non virus PLVR vettore e verifica se l'intestino è la prevenzione della trasmissione virale. Il video che vi presentiamo illustra un metodo per l'esecuzione di microiniezione Aphid sugli insetti che non virus PLVR vettore e verifica se l'intestino e ghiandole salivari è prevenire la trasmissione virale.

Protocol

  1. Per verificare se un afide è in grado di vettore un virus, nutriamo gli afidi su tessuto infetto per 2 giorni.
  2. Poi, noi gli permettiamo di nutrire in una pianta sana per 5 giorni. L'impianto è poi sottoposti a fumigazione e dopo 3 settimane si parte alla ricerca di sintomi.
  3. Quando troviamo un afide che non può vettore un virus, si può valutare quale dei 2 barriere è fermare il virus utilizzando una procedura di microiniezione.
  4. Il virus è iniettato direttamente nel hemocoel, quindi bypassando la barriera intestinale trasmissione.

Si prega di visitare Annual Reviews di Biologia Vegetale per ulteriori informazioni su questo protocollo e immunità pianta insetti erbivori.

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Comments

2 Comments

  1. Hi, I have been trying some aphid microinjection recently, and was wondering if anyone had any advice on calibrating the volume that is injected into the aphid? Also, dŒs anyone have any problems with the glass microcapillary blocking after a few injections, would silanising the microcapillary help with this?

    Reply
    Posted by: Anonymous
    November 3, 2008 - 8:25 AM
  2. Hi,
    I'm planning to do micro-injection experiment using white fly as organism of choice. Can you please guide me about the procedure / protocol ? Also what part of white fly should be chosen for micro-injection ? Thanks

    Amir Raza

    Reply
    Posted by: Amir R.
    December 8, 2010 - 1:57 PM

Post a Question / Comment / Request

You must be signed in to post a comment. Please or create an account.

Usage Statistics