Login processing...

Trial ends in Request Full Access Tell Your Colleague About Jove

33.3: La colonizzazione della terraferma
INDICE DEI
CONTENUTI

JoVE Core
Biology

A subscription to JoVE is required to view this content. You will only be able to see the first 20 seconds.

Education
The Colonization of Land
 
TRASCRIZIONE

33.3: La colonizzazione della terraferma

I cambiamenti nell'ambiente della Terra primordiale hanno guidato l'evoluzione degli organismi. Quando gli organismi procariotici negli oceani cominciarono a fotosintetizzare, produssero ossigeno. Alla fine, l'ossigeno desaturò gli oceani ed entrò nell'aria, con conseguente aumento della concentrazione atmosferica di ossigeno, nota come rivoluzione dell'ossigeno circa 2,3 miliardi di anni fa. Pertanto, gli organismi che potevano usare l'ossigeno per la respirazione cellulare avevano un vantaggio. Più di 1,5 anni fa, cominciarono ad apparire anche cellule eucariotiche e organismi multicellulari. Inizialmente, tutte queste specie erano limitate agli oceani della Terra.

I primi organismi a vivere sulla terraferma sono stati i procarioti fotosintetici che abitavano ambienti umidi vicino alle coste oceaniche. Nonostante la mancanza di acqua, gli ambienti terrestri offrivano un'abbondanza di luce solare e anidride carbonica per la fotosintesi. Circa 500 milioni di anni fa, gli antenati delle piante di oggi erano in grado di colonizzare ambienti più asciutti, ma richiedevano adattamenti per prevenire la disidratazione. Hanno sviluppato metodi di riproduzione che non dipendevano dall'acqua e proteggevano i loro embrioni dall'essiccazione. Queste prime piante hanno inoltre sviluppato un sistema vascolare che includeva radici per acquisire acqua e sostanze nutritive e un germoglio per ottenere luce solare e anidride carbonica.

Piante e funghi sembrano aver colonizzato la terra allo stesso tempo. La loro coevoluzione sulla terra è il risultato della relazione reciprocamente vantaggiosa tra molte piante e funghi, osservata sia negli organismi moderni che in alcuni dei primi fossili vegetali; Aiuto ai funghi nell'assorbimento di nutrienti e acqua, beneficiando al contempo dei nutrienti forniti dalla pianta.

Gli artropodi sono stati la prima specie animale a colonizzare la terra, circa 450 milioni di anni fa. I primi tetrapodi in seguito si sono evoluti per vivere anche sulla terra, trovando un'abbondanza di cibo nelle specie vegetali che avevano colonizzato la terra. Gli anfibi dominarono la vita animale terrestre per 100 milioni di anni. Più tardi, dinosauri e poi mammiferi sarebbero diventati gli animali terrestri più abbondanti.


Lettura consigliata

Get cutting-edge science videos from JoVE sent straight to your inbox every month.

Waiting X
simple hit counter