Login processing...

Trial ends in Request Full Access Tell Your Colleague About Jove

Behavior

Guida sotto l'influenza: come ascoltare musica colpisce i comportamenti di guida

doi: 10.3791/58342 Published: March 27, 2019

Summary

Qui, presentiamo un protocollo per valutare i comportamenti di guida mentre si segue un veicolo in un ambiente di guida simulato. Il protocollo presentato viene utilizzato per confrontare l'impatto di diversa provenienza uditiva sui comportamenti di guida.

Abstract

Guida di veicoli sono un'attività quotidiana per molti individui nelle società moderne. I driver spesso ascoltano musica mentre si guida. Il metodo presentato qui indaga come ascoltare la musica influenza i comportamenti di guida. Una simulazione di guida è stato selezionato perché offre sia un ambiente ben controllato e un buon livello di validità ecologica. Comportamenti di guida sono stati valutati attraverso un'attività di auto-a seguito. In pratica, i partecipanti sono stati incaricati di seguire un veicolo di piombo come farebbero nella vita reale. La velocità del veicolo di piombo ha cambiato nel corso del tempo che richiedono regolazioni di velocità costante per i partecipanti. Il tempo inter-veicolare è stato usato per valutare i comportamenti di guida. Per completare i comportamenti di guida, sono stati raccolti anche l'umore soggettivo e fisiologico livello di eccitazione. Come tale, i risultati raccolti utilizzando questo metodo offrono approfondimenti sui comportamenti di guida in auto seguendo il compito sia stato interno umano (cioè, umore soggettivo e l'eccitazione fisiologica).

Introduction

or Start trial to access full content. Learn more about your institution’s access to JoVE content here

Auto che guidano l'attività è aumentato rapidamente negli ultimi decenni e ora è un'attività quotidiana per molti individui nelle società moderne. In linea con questa crescita, attività di auto-guida è diventato un tema caldo di indagine per il fattore umano comunità1.

C'è un numero estremamente limitato di importanti attività culturali che in genere definiscano l'umanità indipendentemente dalla popolazione e il periodo di storia considerato2. La musica è una di queste attività con uso dell'attrezzo e del ragionamento simbolico alla base della lingua abilità3. Suonare e ascoltare musica è quindi un'attività cruciale individuale e sociale. Basato su una revisione di letteratura esaustiva, Schäfer et al.4 trovato circa 130 diverse funzioni non ridondante associate all'ascolto di musica e quindi sono state identificate tre musica ascolto meta-funzioni: (1) l'eccitazione e il regolamento dell'umore, (2). raggiungimento della consapevolezza di sé e l'espressione di relatedness sociale (3). Di conseguenza, persone spesso sta ascoltando musica in una varietà di situazioni e luoghi5. Tra quelle situazioni, ascoltare la musica mentre si guida è estremamente comune con driver segnalazione ascoltando musica durante circa tre quarti del loro tempo guida6.

Ascolto di musica è noto per l'impatto stato emotivo7 dell'ascoltatore e quindi di indurre cambiamenti di umore in una varietà di situazioni e ricercare zone8. Secondo la teoria di congruenza di umore, di una persona è correlato il suo umore9 con prova acquisita sia neuroimaging10 e11di esperimenti comportamentali. Seguendo questa logica, l'ascolto della musica può cambiare umore degli autisti, che a sua volta può modificare i comportamenti di guida.

Cambiamenti di umore musicalmente-indotta durante la guida sono stati trovati per causare miglioramenti delle prestazioni in determinate condizioni o menomazioni in altre condizioni. Da un lato, nel complesso e altamente esigenti ambienti guida, musica calma è stato trovato per attenuare stati affettivi: esso ha un effetto ammorbidente su emozioni negative, riduce il livello di stress e migliora il rilassamento calmo12e del conducente. Questo effetto rilassante è stato segnalato per essere più efficiente quando si utilizza musica brusco cambia rispetto al graduale musica modifiche13. D'altra parte, la gente era più lenti rilevare i pericoli in scene di guida quando rabbia precedentemente è stata indotta attraverso la musica e immaginazione rispetto con umore neutro performance14guidata. Musica felice ascolto mentre guida inoltre è stato trovato per essere nocivi al laterale controllo efficienza, mentre musica triste ha avuto alcun effetto significativo sul controllo laterale del veicolo15. In breve, stato d'animo degli autisti possa avere un impatto guida spettacoli in modi opposti, a seconda la musica e l'induzione di umore associati e considerata la situazione di guida.

Lo scopo del metodo segnalato qui è quello di offrire una situazione di guida sperimentalmente ben controllata per studiare l'impatto della musica ascolto sui comportamenti di guida. Per garantire la riproducibilità della situazione di guida, è stato implementato un metodo basato sulla simulazione di guida. Al primo sguardo, una simulazione di guida potrebbe essere considerato come una versione degradata della vera guida le indagini. Tuttavia, la realtà è più complessa, e una messa a punto sperimentale dato non può essere considerato come la migliore soluzione sperimentale in termini assoluti. Piuttosto la migliore messa a punto sperimentale è quello che fa più accuratamente le esigenze dell'indagine riguarda16. Se vero auto-guida è la messa a punto sperimentale che meglio riproduce la vita quotidiana in situazioni di guida, si tratta anche con alcuni inconvenienti: sicurezza del conducente in caso di manipolazioni sperimentali, i danni potenziali in termini di prestazioni, di guida e Difficoltà nel controllo dell'ambiente di guida, compreso il traffico, condizioni atmosferiche, illuminazione, livello di rumore ambientale, ecc. Al contrario, se i simulatori di guida non sono più realistici come veicoli reali, manipolazioni e condizioni sperimentali possono essere strettamente controllate e replicate17. Di conseguenza, diversi partecipanti possono essere esposti alle stesse condizioni sperimentali esatte. Inoltre, manipolazioni sperimentali potenzialmente alterare la performance di guida sono rese possibili come è impegnati solo virtuale sicurezza (e non reale). Complessivamente, una simulazione di guida offre un ottimo compromesso tra la necessità di conservare l'attività di guida naturale (cioè, la validità esterna) e la necessità di un forte controllo sperimentale (cioè, la validità interna).

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Protocol

or Start trial to access full content. Learn more about your institution’s access to JoVE content here

Tutti i metodi descritti qui sono stati approvati dal comitato etico del dipartimento di psicologia dell'Università di Lione 2 e consenso informato è stato ottenuto da tutti i partecipanti.

Nota: I partecipanti sono stati reclutati per mezzo di avvisi pubblicati nella comunità locale e all'Università.

1. i partecipanti

  1. Garantire che i partecipanti abbiano una patente di guida e almeno due anni di esperienza di guida.
  2. Garantire che i partecipanti abbiano normale o corretta di ascolto e la visione normale.
  3. Garantire che i partecipanti non soffrono di una malattia mentale (per esempio, schizofrenia).
  4. Reclutare un numero simile di femmine e maschi.
  5. Fornire ai partecipanti una cintura legata ad un orologio per monitorare la frequenza cardiaca.
  6. Chiedere ai partecipanti di scegliere liberamente il proprio brano preferito (esempi di scelta partecipanti: Uptown Funk da Mark Ronson con Bruno Mars o Cheerleader da OMI). Chiedere ai partecipanti di fornire quella musica traccia su una chiavetta USB. Utilizza questa traccia per creare sfondi musicali diversi per l'esperimento (Vedi sezione 3).

2. simulazione di guida

Nota: I seguenti passaggi sono descritti basato su un nuovo simulatore di guida, un BB_Sim sviluppato presso l'Université de Sherbrooke, che comprende un computer, tre schermi, così come un volante e pedali di accelerazione e frenata per i controlli di guida. Lo studio iniziale è stata condotta con un simulatore di guida diverso utilizzando l'open source OpenSD2S software18.

  1. Impostare la simulazione di guida Guida rumore (cioè, il motore del veicolo guidato) a ± 25dB.
  2. Il partecipante davanti il simulatore, circa 60 cm dalle schermate (tre schermi situati di fronte al partecipante, 48 cm x 30 cm ciascuno, per un totale di 137,52 ° di angolo visivo sull'asse orizzontale e 28,65 ° di angolo visivo sulla verticale del sedile asse), in un seggiolino per auto modificato.
  3. Lasciate che il partecipante regolare la distanza tra il sedile e i pedali con la maniglia sotto il sedile.
  4. Una volta che il partecipante è comodamente posizionato, forniscono istruzioni sull'uso delle funzioni del simulatore (ossia, come interagire con il volante e i pedali di accelerazione e frenata).
  5. Informare il partecipante malattia di simulazione che possa talvolta verificarsi e informare il partecipante che la simulazione verrà interrotta in qualsiasi momento se necessario.
  6. Utilizzare una rurale della carreggiata con una corsia per direzione con cinque curve di sinistra e destra cinque curve e senza alcun traffico.

3. musical background

  1. Utilizzare software per modificare il tempo della musica, senza alcuna modifica del passo.
  2. Creare quattro ambiti di provenienza uditive per ogni partecipante: (1) senza musica, senza ulteriori musica ascoltata; (2) musica, ogni partecipante musica preferito tenere traccia senza modifiche; (3) musica + 10, ogni partecipante brano preferito con un tempo maggiore. Il ritmo è aumentato del 10% del tempo regolare; (4) musica-10, ogni traccia di partecipante preferito musica con un ritmo in diminuzione. Il tempo è diminuito del 10% del tempo regolare.
  3. Controllare l'intensità della musica. Intensità di musica è conosciuto per modificare guida spettacoli19. Impostare l'intensità a 75 dB per tutte le provenienze uditive ma la condizione di musica No.
  4. Utilizzare un software per giocare uno dei quattro sfondi musicali per tutta la durata di ciascuna unità. Riprodurre la musica su due altoparlanti monitor alimentato laterale che si trova sulla destra e sulla sinistra del partecipante.

4. simulato attività auto-seguendo

  1. Fornire istruzioni riguardanti il compito: "guidare come si farebbe in una situazione di vita reale. Il vostro obiettivo è quello di seguire il veicolo davanti a voi ad una distanza costante vicino ma sicuro, come se seguire un amico su un itinerario sconosciuto. " Informare il partecipante che non c'è nessun traffico o gli ostacoli lungo il percorso.
  2. Avviare la simulazione con una fase di formazione al fine di acquisire il partecipante con il simulatore di guida, l'ambiente simulato, i comandi del veicolo e il compito di auto-a seguito. Quando il partecipante si sente confortevole, interrompere la fase di addestramento.
  3. Procedere con le unità sperimentali. Avviare l'attività di auto-seguendo simulato e uno dei quattro sfondi musicali.
  4. Iniziare a registrare i dati di frequenza cardiaca all'inizio di ogni attività di auto-seguendo simulato e porre fine alla fine di tale attività di guida.
  5. Per l'attività di guida simulata auto, hanno la prima unità di driver per 50 m prima di fermarsi a un cartello di "Stop". Una volta che ha smesso di veicolo del partecipante, un veicolo leader appare sulla strada a sinistra dell'incrocio. Istruire il partecipante a seguire il veicolo. Dopo una fase iniziale in cui la velocità del veicolo di testa è stazionario e fissato a 20 km/h permettendo il veicolo guidato per incontrarsi, sua velocità quindi varia sinusoidalmente tra 45 km/h e 70 km/h all'interno di ogni periodo di 60 s per un totale di 3 min. Quindi, Chiedi al partecipante di smettere di guidare.
  6. Per l'attività di auto-seguendo, utilizzare una strada a due corsie con direzioni opposte di traffico. Al fine di fornire un ambiente di guida realistico, utilizzare una sezione di strada con un numero equilibrato di sinistra (n = 5) e si piega a destra (n = 5) con vari raggi di curvatura da 45 m a 300 m., inoltre, aggiungere elementi visivi sui bordi della sezione stradale come alberi , le barriere, i campi e landform.
  7. Ripetere l'operazione di auto-seguendo per ciascuno dei quattro sfondi musicali. Il compito di auto-seguendo dura circa 4 minuti (3 min di reale auto-seguendo più l'inizio e la fine la simulazione di guida).
    Nota: La durata dell'attività auto-seguendo può essere esteso se necessario.
  8. Prendere una pausa di 5 minuti tra ogni attività di auto-seguendo per ridurre effetti di trascinamento.
  9. Controbilanciare l'ordine di presentazione dei quattro sfondi musicali tra partecipanti utilizzando una progettazione del quadrato latino.

5. raccolta dei dati

  1. Raccogliere, umore soggettivo dei partecipanti dopo ogni condizione utilizzando la scala di introspezione breve umore (BMIS)20 convalidato in francese21,22. Questo questionario fornisce dati sull'umore dei partecipanti su quattro dimensioni di umore: piacevole/spiacevole, l'eccitazione/calma, positiva/stanchi e negativo/rilassato.
  2. Raccogliere misure fisiologiche. Calcolare la frequenza cardiaca media e la variabilità di frequenza cardiaca sopra l'intera unità per ogni condizione sperimentale utilizzando i dati registrati dal tasso di cuore monitoraggio orologio un campione al secondo. In pratica, calcolare la frequenza cardiaca media facendo la media di tutti i dati raccolti durante ogni variabilità di frequenza cardiaca e la condizione sperimentale calcolando la deviazione standard degli stessi dati.
  3. Obiettivo di misura comportamenti attraverso il tempo medio di inter-veicolare e la variabilità inter-veicolare tempo di guida. Record sia guidato e posizione veicolo principale e velocità in ogni momento passo alla frequenza di 60 Hz.
    1. Ad ogni passo, calcolare il tempo inter-veicolare come il tempo richiesto per il veicolo guidato a raggiungere la posizione del veicolo piombo se la posizione del veicolo di piombo è stata congelata e la velocità del veicolo guidato è stata costante.
    2. Media di tutti i valori raccolti per un'unità ottenere il tempo medio di inter-veicolare e calcolare la deviazione standard su quei valori per ottenere la variabilità inter-veicolare tempo.
      Nota: Diverse variabili possono essere computate per qualificare i comportamenti di guida durante un compito di auto-a seguito. Il tempo inter-veicolare è particolarmente adatto come offre un'indicazione del margine di sicurezza tra il veicolo e il veicolo di piombo scelto dal conducente.

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Representative Results

or Start trial to access full content. Learn more about your institution’s access to JoVE content here

I confronti principali si basano sulle seguenti condizioni sperimentali. La prima condizione sperimentale No Music contro musica, un confronto tra la No musica di sottofondo e l'individuo preferito musica di sottofondo utilizzando un pairwise t-test. Queste analisi sono state significate per valutare l'influenza di ascoltare la musica preferita rispetto a una condizione di controllo senza musica. La seconda condizione sperimentale è quattro ambiti di provenienza musicali differenti, un confronto tra No Music, musica, musica + 10 e musica -10 corrispondente ad una manipolazione del tempo di musica rispetto a una condizione di controllo senza musica, utilizzando misure ripetute ANOVAs.

Rispetto ai No Music, la musica ha avuto un effetto significativo sull'umore soggettivo come osservato su tre delle quattro dimensioni della breve scala di introspezione di umore (Figura 1). Differenze significative sono state trovate per la piacevole-spiacevole (t(23) =-2.75; p < 0.01), l'eccitazione-calma (t(23) =-2.67; p < 0.01) e positivo-stanco (t(23) = 3,54; dimensioni p < 0,001). Sono state osservate differenze significative per la dimensione negativa-rilassato (t(23) = 1.05; p = 0,153).

Figure 1
Figura 1 : Umore soggettivo valutati da BMIS sotto nessuna musica e musica sfondo condizioni. (A) piacevole-spiacevole livello da 16 (più spiacevole situazione) a 64 (situazione più piacevole). (B) l'eccitazione-calma livello da 12 (livello di attivazione minima) a 48 (livello di eccitazione massima). (C) livello positivo-stanco da 7 (livello più stanco) a 28 (livello più positivo). (D) negativo-rilassato livello da 6 (livello più negativo) a 24 (livello più rilassato). Barre di errore rappresentano gli errori standard. Clicca qui per visualizzare una versione più grande di questa figura.

Considerando tutti i quattro sfondi uditivi, un effetto significativo sull'umore soggettivo è stato osservato sulle quattro dimensioni della BMIS (Figura 2). Differenze significative sono state trovate per la piacevole-spiacevole (F(3,69) = 2,75; p < 0,05), l'eccitazione-calma (F(3,69) = 7.74; p < 0,001), positivo-stanco (F(3,69) = 7,36; p < 0,001) e rilassato in negativo (F(3,69) = 3,24; dimensioni p < 0,03).

Figure 2
Figura 2 : Stato d'animo soggettivo valutato da BMIS sotto le quattro condizioni di diversa provenienza uditiva. (A) piacevole-spiacevole livello da 16 (più spiacevole situazione) a 64 (situazione più piacevole). L'eccitazione (B) livello da 12 (livello di attivazione minima) a 48 (livello di eccitazione massima). (C) livello positivo-stanco da 7 (livello più stanco) a 28 (livello più positivo). (D) livello negativo-rilassato da 6 (livello più negativo) a 24 (livello più rilassato). Barre di errore rappresentano gli errori standard. Clicca qui per visualizzare una versione più grande di questa figura.

La frequenza cardiaca media era significativamente differente per gli sfondi No Music e musica (t(18) =-5.05; p < 0,001; Figura 3). La variabilità di frequenza cardiaca non è stata influenzata significativamente dalla condizione di sfondo (t(18) =-1.58; p = 0,07; Figura 3).

Figure 3
Figura 3 :: Frequenza cardiaca e della variabilità della frequenza cardiaca sotto nessuna musica e musica condizioni di sfondo. Frequenza cardiaca media (A). Variabilità di frequenza cardiaca media (B). Barre di errore rappresentano gli errori standard. Clicca qui per visualizzare una versione più grande di questa figura.

La frequenza cardiaca media era significativamente differente sotto le quattro condizioni di sfondo uditiva (F(3,51) = 4,25; p < 0.01; Figura 4). La variabilità di frequenza cardiaca non è stata influenzata significativamente dalla condizione di sfondo (F(3,51) = 0,94; p = 0.43; Figura 4).

Figure 4
Figura 4 : Dire la frequenza cardiaca e della variabilità della frequenza cardiaca sotto le quattro condizioni di diversa provenienza uditiva. Frequenza cardiaca media (A). Variabilità di frequenza cardiaca media (B). Barre di errore rappresentano gli errori standard. Clicca qui per visualizzare una versione più grande di questa figura.

Il tempo medio di inter-veicolare era significativamente differente per gli sfondi No Music e musica (t(23) = 2,53; p < 0.01;  Figura 5). La deviazione standard del tempo inter-veicolare non era stato significativamente influenzata dalla condizione di sfondo (t(23) = -0,11; p = 0,55; Figura 5).

Figure 5
Figura 5 :: Tempo inter-veicolare e deviazione standard inter-veicolare tempo sotto nessuna musica e musica condizioni di sfondo. (A) tempo medio di inter-veicolare.  (B) tempo di inter-veicolare medio quadratico. Barre di errore rappresentano gli errori standard. Clicca qui per visualizzare una versione più grande di questa figura.

Il tempo medio di inter-veicolare non era significativamente differente sotto le quattro condizioni di sfondo uditiva (F(3,69) = 1.88; p = 0,14; Figura 6). Allo stesso modo, la deviazione standard del tempo inter-veicolare non è stato significativamente influenzata dalla condizione di sfondo (F(3,69) = 1,57; p = 0.20; Figura 6).

Figure 6
Figura 6 : Significa tempo inter-veicolare e deviazione standard inter-veicolare tempo sotto le quattro condizioni di diversa provenienza uditiva. (A) tempo medio di inter-veicolare. (B) tempo di inter-veicolare medio quadratico. Barre di errore rappresentano gli errori standard. Clicca qui per visualizzare una versione più grande di questa figura.

Ascolta la musica o no (No musica contro condizioni di musica) mentre guidare è stato trovato per avere un effetto significativo su umore soggettivo, fisiologico livello di eccitazione e prestazioni di guida. Più dettagliatamente, ascoltando la musica preferita al volante è stato trovato per avere un impatto positivo sull'umore, portando a un livello superiore di gradevolezza, l'eccitazione e uno stato d'animo più positivo (Figura 1). Il confronto tra nessuna musica e musica sfondi ha rivelato una significativa influenza della musica in ascolto sulla frequenza cardiaca media degli autisti. Musica ha aumentato la frequenza cardiaca media. In linea con dati soggettivi, questo aumento può essere interpretato come un aumento di eccitazione indotta dalla musica che ascolto (Figura 3). Si presume che l'aumento di eccitazione prodotta dall'ascolto di musica si traduce in modifiche di comportamento di guida. Nell'attività di auto-seguendo, driver avevano un tempo inter-veicolare più piccoli durante l'ascolto di musica rispetto alla condizione di controllo senza musica da ascoltare (Figura 5). Questo può essere interpretato come una riduzione del margine di sicurezza di piloti con il veicolo da seguire in una prospettiva di valutazione esterna (cioè, margine di sicurezza assoluta). Tuttavia, dal punto di vista degli autisti, la riduzione del tempo inter-veicolare molto probabilmente viene regolata a seconda delle proprie capacità percepita. Con un più alto livello di eccitazione, possono essere fatto più veloce i rilevamenti e le risposte a seguire i cambiamenti di velocità del veicolo di testa. Ancora dal punto di vista di piloti, una riduzione del tempo inter-veicolare è necessaria mantenere lo stesso margine di sicurezza (cioè, margine di sicurezza relativa). In somma, il protocollo sperimentale ha segnalato qui è stato trovato per essere abbastanza sensibile per rivelare i cambiamenti di umore, cambiamenti fisiologici e modifiche di comportamento di guida per il confronto tra nessuna musica e condizioni di musica. La manipolazione del tempo della musica (cioè, confronto di quattro differenti ambiti di provenienza uditive) non si tradussero nello stesso modello di risultati. Se tutte le quattro dimensioni dell'umore soggettivo e l'eccitazione fisiologicamente valutato sono state trovate per essere significativamente influenzata dal background uditiva, è stato trovato nessun impatto chiaro il tempo della musica. Infatti, musica, musica + 10 e condizioni di musica -10 ha avuto un effetto in modo trascurabile diverso piloti umore soggettivo e l'eccitazione fisiologica (Figura 2 e Figura 4). Inoltre, quei quattro condizioni considerate insieme non hanno cambiato i comportamenti di guida in modo significativo, come rivelato dal tempo inter-veicolare (Figura 6).

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Discussion

or Start trial to access full content. Learn more about your institution’s access to JoVE content here

Il metodo proposto è adatto per indagini conoscitive ergonomiche e offre un ottimo compromesso tra controllo sperimentale e vailidity ecologico16. Se un forte controllo sperimentale è necessaria per garantire che i risultati raccolti sono relazionati con le manipolazioni sperimentali, non sono risultati di interesse se limitato alle condizioni sperimentali. Infatti, i risultati scientifici sono di interesse se trasferibili a situazioni di vita reale. Queste asserzioni non significa che solo reali esperimenti sono preziosi, ma piuttosto sottolineano che la validità ecologica di un metodo dipende dagli obiettivi della ricerca16. Il metodo segnalato dovrebbe essere favorito dai ricercatori che sono interessati a cognizione umana e comportamenti in situazioni di vita reale (cioè, auto guida) e che hanno bisogno di un buon controllo sperimentale. Naturalmente, il metodo segnalato non è la riproduzione vita reale situazioni, dove una varietà di suoni/rumori possa interferire con l'effetto di musica ascolto sui comportamenti di guida di guida. In situazioni di guida reali come sicurezza degli autisti è impegnato, questo potrebbe anche influire sui risultati. Tuttavia, con il metodo proposto qui, l'attività di guida non è ripartito e il conducente possono guidare come fanno di solito in un ambiente simulato dove gli eventi (cioè, auto per seguire le variazioni di velocità) possono essere riprodotto con precisione da una condizione a altra e da un partecipante a altro. Il metodo proposto presenta anche limitazioni. La guida è un'attività complessa e il compito di auto-seguendo qui riprodotto è solo una guida attività tra molte altre possibili attività di guida. Nell'attività di auto-seguendo, lo stato attivo è impostato sul controllo della velocità, ma controllo laterale, nonché compiti tattici e strategici, che impegnano a diversi livelli di controllo cognitivo e circuiti neurali non sono studiati23. Inoltre, la breve durata del protocollo non è sufficiente per indagare la stanchezza, la distrazione o la mente vagare problemi per esempio.

Fortunatamente, il metodo proposto può essere regolato a seconda delle esigenze sperimentali. Qui e in linea con precedenti studi sull'impatto della guida con musica24,25, è stato utilizzato solo il ben noto auto-seguendo attività26 . In futuro gli studi, altre situazioni di guida che implica diverse esplorazioni visual strategie27 potrebbero anche essere considerati e aggiunto al protocollo sperimentale.

Indipendentemente questi possibili adattamenti del protocollo, un periodo di familiarizzazione con il simulatore di guida è necessario per garantire che i partecipanti siano correttamente installati e familiarità con la dinamica del veicolo. Nella stessa vena, la qualità e l'intensità dei brani musicali, così come la qualità dell'altoparlante sono fondamentali per sicuri la riproducibilità del metodo.

Le emozioni umane sono classicamente considerate come una combinazione di due ortogonali misure28,29,30,31: valence (dall'influenza negativa di influenza positiva) e l'eccitazione (dalla disattivazione di attivazione). Per esempio, la tristezza è associato con una valenza altamente negativa (cioè, sgradevole) ma è neutrale in termini di attivazione31. Una direzione di ricerca futura sarebbe indagare ulteriormente queste due dimensioni di emozioni mediante l'ascolto della musica. Inoltre, la musica è uno stimolo complesso che potrebbe essere descritto in base alle proprie proprietà (ad es., intensità, ritmo, ritmo, modalità). Musica può essere descritta anche basato sui suoi effetti sulla classe listeners. Come tale una traccia data musica può avere un impatto diverso su ogni singolo ascoltatore. Qui abbiamo studiato l'influenza di ascolto del brano di musica preferita, insieme a un tempo manipolazione, prestazioni di guida. In futuro, altre dimensioni di musica potevano essere esaminati insieme con impatto differenziale a seconda l'ascoltatore.

Future applicazioni del metodo potrebbero essere fatto anche oltre le indagini di ascolto di musica. Come tale, temi di ricerca quali SMS mentre si guida32, mente-vagando dietro la ruota33e guida automazione34,35,36,37 potrebbero beneficiare il metodo proposto .

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Disclosures

Gli autori non hanno nulla a rivelare.

Acknowledgments

Questo studio è stato sostenuto dalla corteccia LABEX (ANR-11-LABX-0042) delle Université de Lyon, all'interno del programma ' Investissements d'Avenir ' (ANR-11-IDEX-0007) operati da Agenzia per la ricerca nazionale francese (ANR).

Materials

Name Company Catalog Number Comments
Audacity software Audacity Open source https://www.audacityteam.org
Driving simulator Université de Sherbrooke BB sim
Polar watch with heart rate monitor Polar RC3 https://www.polar.com/fr
Speakers Yamaha MSP3
Steering wheel and pedals Logitech G27

DOWNLOAD MATERIALS LIST

References

  1. Lee, J. D. Fifty Years of Driving Safety Research. Human Factors. 50, (3), (Cover story) 521-528 (2008).
  2. Zatorre, R. J., Peretz, I. The Biological Foundations of Music: Annals of the New York Academy of Sciences. New York. Available from: http://www.nyas.org/publications/Annals/Detail.aspx?cid=543a809f-1f08-4457-914c-76c78fcc3b48 (2001).
  3. Glacken, C. J. Traces on the Rhodian shore: Nature and culture in Western thought from ancient times to the end of the eighteenth century. Univ of California Press. (1973).
  4. Schäfer, T., Sedlmeier, P., Städtler, C., Huron, D. The psychological functions of music listening. Frontiers in Psychology. 4, (AUG) (2013).
  5. Rentfrow, P. J., Gosling, S. D. The do re mi's of everyday life: the structure and personality correlates of music preferences. Journal of personality and social psychology. 84, (6), 1236 (2003).
  6. Dibben, N., Williamson, V. J. An exploratory survey of in-vehicle music listening. Psychology of Music. 35, (4), 571-589 (2007).
  7. Juslin, P. N., Laukka, P. Expression, Perception, and Induction of Musical Emotions: A Review and a Questionnaire Study of Everyday Listening. Journal of New Music Research. 33, (3), 217-238 (2004).
  8. Västfjäll, D. Emotion Induction through Music: A Review of the Musical Mood Induction Procedure. Musicae Scientiae. 5, 1 Suppl 173-211 (2002).
  9. Mayer, J. D., Gaschke, Y. N., Braverman, D. L., Evans, T. W. Mood-Congruent Judgment Is a General Effect. Journal of Personality and Social Psychology. 63, (1), 119-132 (1992).
  10. Lewis, P. A., Critchley, H. D., Smith, A. P., Dolan, R. J. Brain mechanisms for mood congruent memory facilitation. NeuroImage. 25, (4), 1214-1223 (2005).
  11. Blaney, P. H. Affect and memory: a review. Psychological bulletin. 99, (2), 229 (1986).
  12. Wiesenthal, D. L., Hennessy, D. A., Totten, B. The Influence of Music on Driver Stress1. Journal of applied social psychology. 30, (8), 1709-1719 (2000).
  13. van der Zwaag, M., Janssen, J. H., Nass, C., Westerink, J., Chowdhury, S., de Waard, D. Using music to change mood while driving. Ergonomics. 56, (10), 1504-1514 (2013).
  14. Jallais, C., Gabaude, C., Paire-Ficout, L. When emotions disturb the localization of road elements: Effects of anger and sadness. Transportation research part F: traffic psychology and behaviour. 23, 125-132 (2014).
  15. Pêcher, C., Lemercier, C., Cellier, J. Emotions drive attention: Effects on driver's behaviour. Safety Science. 47, (9), 1254-1259 (2009).
  16. Hoc, J. -M. Towards ecological validity of research in cognitive ergonomics. Theoretical Issues in Ergonomics Science. 2, (3), 278-288 (2001).
  17. Kaptein, N., Theeuwes, J., Van Der Horst, R. Driving simulator validity: Some considerations. Transportation Research Record: Journal of the Transportation Research Board. (1550), 30-36 (1996).
  18. Filliard, N., Icart, E., Martinez, J. -L., Gerin, S., Merienne, F., Kemeny, A. Software assembly and open standards for driving simulation. Proceedings of the Driving simulation conference Europe 2010. 99-108 (2010).
  19. Dalton, B. H., Behm, D. G. Effects of noise and music on human and task performance: A systematic review. Occupational Ergonomics. 7, 143-152 (2007).
  20. Mayer, J. D., Gaschke, Y. N. Brief Mood Introspection Scale ( BMIS ). Psychology. 19, (3), 1995 (1995).
  21. Niedenthal, P. M., Dalle, N. Le mariage de mon meilleur ami: Emotional response categorization and naturally induced emotions. European Journal of Social Psychology. 31, (6), 737-742 (2001).
  22. Dalle, N., Niedenthal, P. M. La réorganisation de l'espace conceptuel au cours des états émotionnels. Annee Psychologique. 103, (4), 585-616 (2003).
  23. Navarro, J., Reynaud, E., Osiurak, F. Neuroergonomics of car driving: A critical meta-analysis of neuroimaging data on the human brain behind the wheel. Neuroscience & Biobehavioral Reviews. 95, 464-479 (2018).
  24. Ünal, A. B., de Waard, D., Epstude, K., Steg, L. Driving with music: Effects on arousal and performance. Transportation Research Part F: Traffic Psychology and Behaviour. 21, 52-65 (2013).
  25. Navarro, J., Osiurak, F., Reynaud, E. Does the Tempo of Music Impact Human Behavior Behind the Wheel. Human Factors. 60, (4), 556-574 (2018).
  26. Brackstone, M., Mcdonald, M. Car-following a historical review. Transportation Research Part F: Traffic Psychology and Behaviour. 2, 181-196 (2000).
  27. Chapman, P. R., Underwood, G. Visual search of driving situations: Danger and experience. Perception. 27, (8), 951-964 (1998).
  28. Russell, J. A. A Circumplex Model of Affect. Journal of Personality and Social Psychology. 39, (6), 1161-1178 (1980).
  29. Russell, J. A. Core affect and the psychological construction of emotion. Psychological review. 110, (1), 145-172 (2003).
  30. Posner, J., Russell, J. A., Peterson, B. S. The circumplex model of affect: an integrative approach to affective neuroscience, cognitive development, and psychopathology. Development and psychopathology. 17, (3), 715-734 (2005).
  31. Feldman Barrett, L., Russell, J. A. Independence and Bipolarity in the Structure of Current Affect. Journal of Personality and Social Psychology. 74, (4), 967-984 (1998).
  32. Caird, J. K., Johnston, K. A., Willness, C. R., Asbridge, M., Steel, P. A meta-analysis of the effects of texting on driving. Accident Analysis and Prevention. 71, 311-318 (2014).
  33. He, J., Becic, E. Mind Wandering Behind the Wheel: Performance and Oculomotor Correlates. Hum Factors. (2009).
  34. Navarro, J., François, M., Mars, F. Obstacle avoidance under automated steering: Impact on driving and gaze behaviours. Transportation Research Part F: Traffic Psychology and Behaviour. 43, 315-324 (2016).
  35. Navarro, J., Yousfi, E., Deniel, J., Jallais, C., Bueno, M., Fort, A. The impact of false warnings on partial and full lane departure warnings effectiveness and acceptance in car driving. Ergonomics. 59, (12), 1553-1564 (2016).
  36. Navarro, J., Deniel, J., Yousfi, E., Jallais, C., Bueno, M., Fort, A. Influence of lane departure warnings onset and reliability on car drivers' behaviors. Applied Ergonomics. 59, 123-131 (2017).
  37. Navarro, J. Human-machine interaction theories and lane departure warnings. Theoretical Issues in Ergonomics Science. 18, (6), 519-547 (2017).
Guida sotto l'influenza: come ascoltare musica colpisce i comportamenti di guida
Play Video
PDF DOI DOWNLOAD MATERIALS LIST

Cite this Article

Navarro, J., Osiurak, F., Gaujoux, V., Ouimet, M. C., Reynaud, E. Driving Under the Influence: How Music Listening Affects Driving Behaviors. J. Vis. Exp. (145), e58342, doi:10.3791/58342 (2019).More

Navarro, J., Osiurak, F., Gaujoux, V., Ouimet, M. C., Reynaud, E. Driving Under the Influence: How Music Listening Affects Driving Behaviors. J. Vis. Exp. (145), e58342, doi:10.3791/58342 (2019).

Less
Copy Citation Download Citation Reprints and Permissions
View Video

Get cutting-edge science videos from JoVE sent straight to your inbox every month.

Waiting X
simple hit counter