Settembre 2012: Questo mese a JoVE

1Department of Ophthalmology, Massachusetts Eye and Ear, 2JoVE Content Production
Editorial
 

Summary

Questo settembre a Giove, i ricercatori della Scuola di Medicina presso la Libera Università di Berlino dimostrano un nuovo metodo per studiare come pazienti colpiti da ictus compensare i difetti del campo visivo. Per fare questo, i nostri autori fanno uso di un simulatore di guida completo di freni, un volante, e indicatori di direzione. L'utilizzo di software di simulazione di guida e eye tracking sofisticato, i ricercatori possono confrontare il comportamento sguardo dei pazienti con ictus in quanto navigare attraverso corsi di guida virtuali con diversi gradi di complessità. Anche se posteriore infarto cerebrale può portare a simili deficit visivi nei pazienti, alcuni sono in grado di navigare attraverso i corsi di guida per lo sviluppo di movimenti oculari di compensazione, mentre altri crash in ostacoli pericolosi, come cinghiali. Attraverso l'analisi del comportamento sguardo compensativo utilizzato dai pazienti, i nostri autori vedono un grande potenziale per l'utilizzo di simulazione di guida come uno strumento per riabilitare pazienti colpiti da ictus che cercano di superare i punti ciechi nella loro visuale fields.

Cite this Article

Copy Citation | Download Citations

Chao, W., Kolski-Andreaco, A. September 2012: This Month in JoVE. J. Vis. Exp. (67), e5022, (2012).

Please note that all translations are automatically generated.

Click here for the english version. For other languages click here.

Abstract

Disclosures

Nessun conflitto di interessi dichiarati.

Comments

0 Comments


    Post a Question / Comment / Request

    You must be signed in to post a comment. Please or create an account.

    Usage Statistics