Login processing...

Trial ends in Request Full Access Tell Your Colleague About Jove

24.3: Immunità umorale
INDICE DEI
CONTENUTI

JoVE Core
Biology

A subscription to JoVE is required to view this content. You will only be able to see the first 20 seconds.

Education
Humoral Immune Responses
 
TRASCRIZIONE

24.3: Immunità umorale

Panoramica

La risposta immunitaria umorale, nota anche come risposta immunitaria mediata dagli anticorpi, si rivolge agli agenti patogeni che circolano in "umori", o fluidi extracellulari, come sangue e linfa. Gli anticorpi prendono di mira gli agenti patogeni invasori per la distruzione attraverso molteplici meccanismi di difesa, tra cui la neutralizzazione, l'opsonizzazione e l'attivazione del sistema di complemento. I pazienti che sono compromesse nella produzione di anticorpi soffrono di infezioni gravi e frequenti da parte di comuni patogeni e patogeni insoliti.

Le cellule B sono prodotte dal midollo osseo e circolano attraverso i fluidi corporei

I linfociti B, chiamati anche cellule B, rilevano agenti patogeni nel sangue o nel sistema linfatico. Anche se le cellule B hanno origine nel midollo osseo, il loro nome deriva da un organo specializzato negli uccelli in cui le cellule B sono state scoperte per la prima volta, la borsa di Fabrizio. Dopo il rilascio dal midollo osseo, le cellule B maturano nei tessuti linfoidi secondari, come la milza, i linfonodi, le tonsille e il tessuto linfoide associato alla mucosa in tutto il corpo.

Le Cellule B si differenziano in Anticorpi Che rilasciano plasma cellule e cellule di memoria B

Le cellule B si legano a parti specifiche di un agente patogeno, chiamate antigeni, tramite i loro recettori delle cellule B. Oltre all'associazione dell'antigene, le cellule B richiedono un secondo segnale per l'attivazione. Questo segnale può essere fornito da cellule T helper o, in alcuni casi, dall'antigene stesso. Quando entrambi gli stimoli sono presenti, le cellule B formano centri germinali, dove proliferano in plasma cellule e cellule di memoria B. Tutte le cellule derivate da una cellula B ancestrale comune (monoclonale) rispondono allo stesso antigene. Ogni cellula plasmatica secerne anticorpi geneticamente identici che circolano nel flusso sanguigno. Le cellule di memoria B producono anticorpi che sono legati alla superficie della cellula e sono altamente specifici contro l'antigene che inizialmente ha portato alla produzione della cella B della memoria. Le cellule di memoria B sono di lunga durata e consentono all'organismo di reagire molto più velocemente e più forte dopo l'esposizione secondaria allo stesso agente patogeno.

Gli anticorpi uccidono i patogeni in modi diversi

Gli anticorpi si legano agli antigeni che incontrano nei fluidi corporei. Il complesso anticorpo-antigene risultante attiva tre principali meccanismi di difesa: neutralizzazione, operazionie e sistema di complemento.

Neutralizzazione: Gli anticorpi "neutralizzano" un agente patogeno interferendo con la sua capacità di infettare le cellule ospiti. Ad esempio, quando un anticorpo si lega alla superficie di un virus, può compromettere la capacità del virus di attaccarsi o ottenere l'ingresso nelle cellule bersaglio, inibendo efficacemente l'infezione.

Operazioni di Opsonizzazione: Gli anticorpi funzionano come opsonine, che "etichettano" gli agenti patogeni per la distruzione. In particolare, la formazione del complesso antigene-anticorpo attrae e stimola le cellule fagocitiche che inghiottiscono e distruggono l'agente patogeno.

Complemento: Gli anticorpi possono attivare il sistema di complemento, che svolge un ruolo sia nell'immunità innata che in adattiva. Il sistema di complemento è una cascata sequenziale di oltre 30 proteine. Con l'aiuto di anticorpi, queste proteine opsavano patogeni per la distruzione da parte di macrofagi e neutrofili, inducono una risposta infiammatoria con il reclutamento di cellule immunitarie aggiuntive e promuovono la lisi (distruzione) del patogeno.

L'interruzione del sistema immunitario umorale è pericolosa per la vita

Gli esseri umani che soffrono di disturbi del sistema immunitario umorale sono spesso identificati all'inizio della vita, quando il numero di anticorpi che il bambino ha ricevuto dalla madre (cioè l'immunità passiva) diminuisce. Data la complessità del sistema immunitario umorale, le cause del suo malfunzionamento sono molteplici. Tuttavia, quasi l'80% dei pazienti con una malattia da immunodeficienza primaria comporta un disturbo degli anticorpi. Ad esempio, l'ipogammaglobulinemia è la carenza, o un numero basso, di tutte le classi di anticorpi. I pazienti hanno infezioni più frequenti dell'orecchio, del seno e polmonare e soffrono di problemi gastrointestinali, come diarrea, malassorbimento e sintomi da sindrome dell'intestino irritabile. In generale, la frequenza e la gravità delle infezioni dei pazienti aumentano con l'età. Le infezioni da agenti patogeni insoliti tendono ad essere gravi e le infezioni da patogeni comuni sono spesso gravi e ricorrenti.


Lettura consigliata

Get cutting-edge science videos from JoVE sent straight to your inbox every month.

Waiting X
simple hit counter