JoVE   
You do not have subscription access to articles in this section. Learn more about access.

  JoVE Biology

  
You do not have subscription access to articles in this section. Learn more about access.

  JoVE Neuroscience

  
You do not have subscription access to articles in this section. Learn more about access.

  JoVE Immunology and Infection

  
You do not have subscription access to articles in this section. Learn more about access.

  JoVE Clinical and Translational Medicine

  
You do not have subscription access to articles in this section. Learn more about access.

  JoVE Bioengineering

  
You do not have subscription access to articles in this section. Learn more about access.

  JoVE Applied Physics

  
You do not have subscription access to articles in this section. Learn more about access.

  JoVE Chemistry

  
You do not have subscription access to articles in this section. Learn more about access.

  JoVE Behavior

  
You do not have subscription access to articles in this section. Learn more about access.

  JoVE Environment

|   

JoVE Science Education

General Laboratory Techniques

You do not have subscription access to videos in this collection. Learn more about access.

Basic Methods in Cellular and Molecular Biology

You do not have subscription access to videos in this collection. Learn more about access.

Model Organisms I

You do not have subscription access to videos in this collection. Learn more about access.

Model Organisms II

You do not have subscription access to videos in this collection. Learn more about access.

Essentials of
Neuroscience

You do not have subscription access to videos in this collection. Learn more about access.

Automatic Translation

This translation into Italian was automatically generated through Google Translate.
English Version | Other Languages

 JoVE Clinical and Translational Medicine

Protesi totale di spalla inversa

1, 1

1Department of Orthopaedic Surgery – Division of Shoulder and Elbow Surgery, Case Western Reserve University

Article
    Downloads Comments Metrics

    You must be subscribed to JoVE to access this content.

    This article is a part of   JoVE Clinical and Translational Medicine. If you think this article would be useful for your research, please recommend JoVE to your institution's librarian.

    Recommend JoVE to Your Librarian

    Current Access Through Your IP Address

    You do not have access to any JoVE content through your current IP address.

    IP: 54.167.144.4, User IP: 54.167.144.4, User IP Hex: 916951044

    Current Access Through Your Registered Email Address

    You aren't signed into JoVE. If your institution subscribes to JoVE, please or create an account with your institutional email address to access this content.

     

    Summary

    Invertire l'artroplastica totale di spalla è indicato per il trattamento di condizioni che non possono essere trattati con artroplastica convenzionali o altre procedure. Queste includono principalmente le condizioni degenerative e invalidanti con irreparabili della cuffia dei rotatori e la perdita del giunto normale biomeccanica della spalla.

    Date Published: 7/05/2011, Issue 53; doi: 10.3791/2281

    Cite this Article

    Lenarz, C. J., Gobezie, R. Reverse Total Shoulder Arthroplasty. J. Vis. Exp. (53), e2281, doi:10.3791/2281 (2011).

    Abstract

    Invertire l'artroplastica totale di spalla è stato inizialmente approvato per l'uso in artropatia della cuffia dei rotatori e pure pseudoparalisi senza artrite cronica in pazienti che non sono appropriati per il trasferimento ricostruzioni tendinee. Tradizionali opzioni chirurgiche per questi pazienti sono stati limitati e risultati funzionali sono stati sub-ottimali e, a volte catastrofiche. L'utilizzo di protesi di spalla inversa è stata trovata per ripristinare queste funzioni in modo efficace i pazienti e alleviare i sintomi legati alla loro malattia. La procedura può essere fatto attraverso due approcci, il deltopettorale o il superolaterale. Tassi di complicazione associati con l'uso della protesi hanno spaziato 8-60% con i rapporti più recenti trend inferiore come esperienza è maturata. Salvage opzioni per una protesi di spalla inversa non sono limitate e spesso hanno notevoli disabilità associate. Indicazioni per l'uso di questa protesi continuerà ad essere valutato anche il suo utilizzo per l'artroplastica di revisione, frattura dell'omero prossimale e del tumore. Un'attenta selezione dei pazienti è essenziale a causa dei rischi significativi connessi con la procedura.

    Protocol

    1. Introduzione:

    L'articolazione gleno-omerale è una complessa articolazione. Ha minimi vincoli ossea e si basa su un complesso equilibrio di tensioni tra i tessuti molli di sostegno per il normale funzionamento. Questo rapporto essenziale permette la spalla di avere una vasta gamma funzionale di movimento. Quando questo equilibrio è staccata, diversi gradi di disfunzione verificarsi. Una perdita di funzione della cuffia dei rotatori, come una lacrima di grandi dimensioni, può causare traduzione superiore della testa omerale sulla glenoide. Questo cambia il centro di rotazione dell'articolazione gleno-omerale e, successivamente, le braccia e momento di tensione della muscolatura residua, funzione decrescente. Inoltre, i cambiamenti nella posizione della testa omerale e successive variazioni della pressione di contatto può causare danni progressivi alla cartilagine articolare e conseguente artrosi dolorosa. L'utilizzo di protesi di spalla standard in questi casi ha fornito risultati sub-ottimali e, a volte catastrofiche.

    Invertire l'artroplastica totale di spalla (RTSA) fornisce una soluzione per questi problemi complessi fornendo significativi miglioramenti nel dolore, range di movimento e funzione. Il design RTSA medializes il centro di rotazione e porta l'omero in una posizione più inferiore. Questo cambiamento di biomeccanica ripristina la tensione nel ventre del muscolo deltoide e il braccio di leva funzionale, migliorando la capacità di muoversi deltoide del braccio nello spazio. Inoltre, la cartilagine dolore artritico viene rimosso con il processo, migliorando significativamente il dolore del paziente.

    2. Caso di presentazione:

    Questo paziente è di 71 anni, donna sana con una storia di un "mini-open" della cuffia dei rotatori quindici anni precedenti. Nell'ultimo anno, ha sperimentato un aumento del dolore e debolezza alla spalla con una diminuzione associata nel suo range di movimento. Il suo rapimento attivo era di 30 °, attivo flessione in avanti è stato 40 °, attivo rotazione esterna era di 10 ° e attiva la rotazione interna al suo glutei. Modificato il suo orso abbraccio test ha dimostrato la debolezza minima nel tendine sottoscapolare e aveva un negativo di corno soffiatore è segno e prova di ritardo negativo. La sua gamma di movimento passivo ha mostrato 75 ° di flessione in avanti con un test positivo braccio di caduta. L'esame è stato neurovascolare altrimenti normale e non c'erano segni di infezione associata alla precedente riparazione della cuffia dei rotatori.

    3. Il trattamento / procedura diagnostica:

    Iniziale valutazione radiografica del paziente deve comprendere una visione scapolare presa, una visione Grashey, e una vista ascellare. A seconda della comparsa della glenoide, ulteriori studi con una scansione TC può essere necessario valutare la quantità di erosione ossea, la presenza di displasia ossea e magazzino a disposizione. Nel nostro paziente, radiografie iniziali esposte moderata alterazioni degenerative con migrazione superiore dell'omero evidenziato da una diminuzione acromio-omerale distanza. Non c'era una significativa perdita ossea associata alla glenoide. La combinazione della storia del paziente, esame fisico e l'analisi radiografica sono coerenti con artropatia della cuffia dei rotatori con pseudoparalisi. Ulteriori studi diagnostici non sarebbe indicato in questo paziente.

    Prima di qualsiasi considerazione di artroplastica importanti in ogni paziente un corso di misure conservative dovrebbe essere intrapreso. Queste dovrebbero includere il trattamento medico con farmaci antinfiammatori, iniezioni di corticosteroidi nel subacromiale comunicazione e gli spazi intracapsulare e fisioterapia per il rafforzamento e la gamma di movimento. Dopo questo ciclo di trattamento, il paziente deve essere valutati per il loro dolore, funzione attuale, realistico esigenze funzionali e desideri, qualità della vita e comorbidità associate. Se i rischi connessi con la procedura sono determinati a essere accettabile per i pazienti attesi benefici, la tecnica di seguire per invertire l'artroplastica totale di spalla può essere utilizzato.

    4. Protesi totale di spalla inversa

    1. Il paziente viene posto in posizione di sdraio e il braccio è preparato e drappeggiato libero in modo standard.
    2. L'incisione di serie deltopettorale e l'approccio è fatto esporre la cuffia dei rotatori e lo spazio subacromiale. Dissezione smussa viene utilizzato per liberare il deltoide inferiore superficie da qualsiasi aderenze ai tessuti sottostanti.
    3. La cuffia dei rotatori viene esaminato alla lacerazione ed esaminati per la possibilità di riparazione. Se i tessuti sembrano essere riparabili, la riparazione e l'artroplastica convenzionale può essere considerato. Altrimenti, ogni bracciale inutili possono essere asportati
    4. Il nervo ascellare è identificato e protetto Il tendine sottoscapolare è identificato e rilasciato dalla piccola tuberosità e il tendine prossimale viene liberato da ogni aderenze senza rilasciare l'origine
    5. La capsula inferiore viene rilasciato dal dell'omero prossimale e l'omero è ruotato esternamente lussazione tha la testa omerale dal comune
    6. Il canale midollare si trova con il punteruolo che è l'ingresso sostituito dalla guida resezione della testa omerale e il taglio omerale prossimale è fatta a 0 ° di versione. La guida intramidollare dovrà essere rimosso per completare il taglio
    7. Alesatura metafisarie e diafisarie è fatto a misura adatta all'anatomia del paziente
    8. Componenti di prova sono poi assemblati e messi in dell'omero alla versione appropriata di una protezione taglio per la preparazione della glenoide
    9. Il labbro è asportata, la capsula anteriore ed inferiore sono rilasciati dalla glenoide e divaricatori sono posti l'esposizione della glenoide
    10. La guida è il trapano usato per posizionare il foro centrale con il trapano trapano 6 millimetri
    11. Glenoide è inculare nella preparazione della piastra di base di creare un solco periferico
    12. Il foro centrale è poi allargata a 7,5 millimetri per l'8 millimetri spina centrale e la piastra di base è posta, impattando a filo con la glenoide alesati
    13. Le viti sono poi inseriti nella piastra di base con trans fissazione corticale. Le viti anteriori e posteriori hanno un arco di 30 ° per il collocamento e sono standard viti corticali. Le viti superiore e inferiore sono fissate le viti di bloccaggio con un arco di 30 ° nei piani superiori e inferiori, rispettivamente
    14. Il glenosphere viene poi colpito sulla piastra di base e la vite centrale è stretta garantire il glenosphere
    15. Una fodera di prova viene poi inserito nel fusto omerale di prova e la spalla è ridotta. Esame per la ROM e la stabilità è poi fatto e rettifiche apportate, se necessario
    16. Impianti di prova vengono poi rimossi dal omero, i componenti finali sono assemblati e inseriti e influenzato in dell'omero nella versione appropriata
    17. La spalla è ridotto e un esame finale di ROM e la stabilità è fatto
    18. Il tendine sottoscapolare è poi riparato per prossimale dell'omero e la ferita è chiusa in modo standard

    5. Risultati:

    A 6 mesi di follow-up di questo paziente classificato il suo dolore post-operatorio come uscita a zero su dieci sulla scala analogica visiva. La sua gamma di movimento attivo in avanti incluso flessione a 140 °, attivo rotazione esterna di 25 ° e la rotazione interna al suo glutei. Questo paziente non ha avuto complicanze intra-operatorie o post-operatoria alla fine follow-up.

    6. Conclusione:

    Secondo l'esperienza dell'autore, RTSA fornisce un paziente con artropatia della cuffia dei rotatori con sollievo dal dolore affidabile e miglioramenti nella gamma di movimento e di esiti funzionali. Questo paziente è stato soddisfatto con i risultati di questo intervento.

    Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

    Discussion

    L'uso di RTSA per artropatia della cuffia dei rotatori fornisce significativi miglioramenti nel dolore, range di movimento e funzionale punteggi risultati. Nel complesso la soddisfazione dei pazienti variava da 80-95% in letteratura corrente. Come tutte le procedure, RTSA non è senza rischi. I primi rapporti di complicazione sono state del 60%. Le tecniche hanno migliorato i tassi di complicazione sono diminuiti.

    Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

    Disclosures

    Nessun conflitto di interessi dichiarati.

    Acknowledgements

    Questa procedura è stata effettuata utilizzando il Aequalis Reversed Protesi totale di spalla da Tornier Inc. Fare riferimento alla Tornier Inc. per maggiori informazioni: http://www.tornier-us.com/ .

    Materials

    Name Company Catalog Number Comments
    Aequalis Reversed Shoulder Tornier, Inc. none For more information visit http://www.tornier-us.com/

    References

    1. Boileau, P., Sinnerton, R.J., Choinard, C., & Walch, G. Arthroplasty of the Shoulder. J Bone Joint Surgery Br. 88, 562-575 (2006).
    2. Boileau, P., Watkinson, D., Hatzidakis, A.M., & Hovorka, I. Neer Award 2005: The Grammont reverse shoulder prosthesis:results in cuff tear arthritis, fracture sequelae, and revision arthroplasty. J Shoulder Elbow Surg. 15, 527-540 (2006).
    3. Boileau, P., Watkinson, D.J., Hatzidakis, A.M., & Balg, F. Grammont reverse prosthesis: design, rationale, and biomechanics. J Shoulder Elbow Surg. 14, 147S-161S (2005).
    4. Cuff, D., Pupello, D., Virani, N., Levy, J., & Frankle, M. Reverse shoulder arthroplasty for the treatment of rotator cuff deficiency. J Bone Joint Surg Am. 90, 1244-1251 (2008).
    5. Edwards, T.B., Boulahia, A., Kempf, J.F., Boileau, P., Nemoz, C., & Walch, G. The influence of rotator cuff disease on the results of shoulder arthroplasty for primary osteoarthritis: results of a multicenter study. J Bone Joint Surg Am. 84, 2240-2248 (2002).
    6. Frankle, M., Siegal, S., Pupelo, D., Saleem, A., Mighell, M., & Vasey, M. There reverse shoulder prosthesis for glenohumeral arthritis associated with severe rotator cuff deficiency. A minimum two-year follow-up study of sixty patients. J Bone Joint Surg Am. 87, 1697-1705 (2005).
    7. Guery, J., Favard, L., Sirveaux, F., Oudet, D., Mole, D., & Walch, G. Reverse total shoulder arthroplasty. Survivorship analysis of eighty replacements followed for five to ten years. J Bone Joint Surg Am. 88, 1742-1747 (2006).
    8. Martin, T.G., & Lanotti, J.P. Reverse total shoulder arthroplasty for acute fractures and failed management after proximal humerus fractures. Orthop Clin North Am. 39, 451-457 (2008).
    9. Wall, B., Nove-Josserand, L., O'Conner, D.P., Edwards, T.B., & Walch, G. Reverse total shoulder arthroplasty: a review of results according to etiology. J Bone Joint Surg Am. 89, 1476-1485 (2007).
    10. Werner, C.M., Steinmann, P.A., Gilbart, M., & Gerber, C. Treatment of painful pseudoparesis due to irreparable rotator cuff dysfunction with the delta III reverse-ball-and-socket total shoulder prosthesis. J Bone Joint Surg Am. 87, 1476-1486 (2005).

    Comments

    0 Comments

    Post a Question / Comment / Request

    You must be signed in to post a comment. Please or create an account.

    Metrics

    Waiting
    simple hit counter