Waiting
Login processing...

Trial ends in Request Full Access Tell Your Colleague About Jove

A subscription to JoVE is required to view this content.
You will only be able to see the first 20 seconds.

Stazioni di lavaggio oculare e doccia di emergenza
 
Click here for the English version

Stazioni di lavaggio oculare e doccia di emergenza

Overview

Robert M. Rioux, Pennsylvania State University, University Park, PA

L'Amministrazione per la sicurezza e la salute sul lavoro (OSHA) impone che un lavaggio oculare e una doccia di emergenza siano facilmente accessibili in tutti i luoghi di lavoro in cui una persona potrebbe essere esposta a sostanze dannose e / o corrosive. Le stazioni di lavaggio oculare e doccia di emergenza devono essere utilizzate in caso di incidente di laboratorio o sul posto di lavoro che comporti la fuoriuscita di una sostanza chimica dannosa e possibilmente corrosiva sul corpo o lo schizzo di tale sostanza chimica negli occhi. Le stazioni di lavaggio degli occhi e della doccia non sostituiscono tuttavia i dispositivi di protezione (DPI) adeguati, compresi i cappotti da laboratorio e gli occhiali protettivi, che dovrebbero sempre essere indossati quando si maneggiano sostanze chimiche pericolose. Per una corretta selezione dei DPI, fare riferimento all'ufficio Environmental Health & Safety (EHS) della propria organizzazione.

Procedure

or Start trial to access full content. Learn more about your institution’s access to JoVE content here

1. Lavaggio degli occhi

  1. Utilizzazioni
    1. Le stazioni di lavaggio oculare di emergenza utilizzano l'acqua per sciacquare materiali dannosi o corrosivi dagli occhi in caso di incidente
  2. Indicazioni
    1. Il lavaggio oculare di emergenza deve essere localizzato entro 10 secondi a piedi dal luogo in cui può verificarsi la contaminazione oculare. Non ci dovrebbero essere ostacoli che bloccano il percorso verso il lavaggio degli occhi, incluse ma non limitate alle porte. Il lavaggio oculare deve inoltre trovarsi sullo stesso pavimento dell'area contenente il pericolo.
    2. La stazione di lavaggio oculare di emergenza richiede acqua potabile come fonte d'acqua.
    3. La temperatura dell'acqua di lavaggio degli occhi deve essere mantenuta tra 60 ° F e 100 ° F (16 ° C - 38 ° C).
    4. L'acqua dovrebbe essere in grado di mantenere una portata di almeno 0,4 galloni al minuto per almeno 15 minuti, con una velocità di flusso abbastanza bassa da non danneggiare gli occhi dell'utente.
    5. Il lavaggio oculare dovrebbe poter essere aperto manualmente entro un secondo e l'acqua dovrebbe essere in grado di rimanere scorrevole fino a quando non viene spenta dall'utente.
  3. Manutenzione
    1. Le stazioni di lavaggio degli occhi devono essere ispezionate ogni anno da un responsabile della salute e della sicurezza ambientale.
    2. Il personale di laboratorio deve ispezionare settimanalmente la stazione di lavaggio oculare di emergenza, facendo scorrere acqua per 3 minuti, per garantire il corretto funzionamento ed eliminare l'accumulo di sedimentazione nel lavaggio degli occhi. Dovrebbe essere mantenuto un giornale di bordo che documenti le ispezioni settimanali.
  4. Operazione
    I seguenti passaggi devono essere utilizzati per azionare il lavaggio oculare di emergenza in caso di emergenza:
    1. Vai immediatamente alla stazione di lavaggio degli occhi in caso di esposizione chimica dannosa agli occhi. Non si deve perdere tempo per arrivare al lavaggio degli occhi poiché i primi secondi di esposizione potrebbero causare danni irreversibili agli occhi.
    2. Spingere la leva del lavaggio oculare per avviare il flusso dell'acqua.
    3. Tenere gli occhi contaminati aperti con le dita e immergere gli occhi nel flusso d'acqua per un minimo di 15 minuti. Arrotolare gli occhi per garantire un accurato lavaggio dell'intera area degli occhi.
    4. Se i contatti sono usurati, non fermarsi a rimuoverli prima di sciacquare gli occhi con acqua. Invece, rimuovere i contatti mentre gli occhi vengono lavati con acqua.
    5. Consultare un medico.

2. Doccia da laboratorio

  1. Utilizzazioni
    1. Le stazioni doccia di emergenza utilizzano l'acqua per sciacquare materiali dannosi o corrosivi dal corpo in caso di fuoriuscita accidentale di sostanze chimiche.
  2. Indicazioni
    1. La doccia di emergenza deve essere posizionata entro 10 s a piedi dal luogo in cui si verifica la contaminazione del corpo. Non ci dovrebbero essere ostacoli che bloccano il percorso verso la doccia, incluse ma non limitate alle porte. La doccia deve inoltre essere posizionata sullo stesso piano dell'area contenente il potenziale pericolo.
    2. La fonte d'acqua della doccia deve essere acqua potabile.
    3. La temperatura dell'acqua deve essere mantenuta tra 60 ° F e 100 ° F (16 ° C - 38 ° C).
    4. L'acqua dovrebbe essere in grado di mantenere una portata di almeno 20 galloni al minuto per almeno 15 minuti.
    5. La doccia dovrebbe poter essere accesa in un massimo di un secondo e rimanere accesa fino a quando l'utente non la spegne.
    6. L'altezza della colonna d'acqua della doccia dovrebbe essere compresa tra 82 pollici e 96 pollici.
    7. Il diametro della colonna d'acqua dovrebbe essere di almeno 20 pollici a 60 pollici sopra il pavimento.
    8. Un recinto per la doccia dovrebbe avere un diametro di almeno 34 pollici. Le custodie non sono necessarie sulle docce di emergenza di laboratorio.
  3. Manutenzione
    1. Le stazioni doccia devono essere ispezionate annualmente dal responsabile della salute e della sicurezza ambientale della tua organizzazione.
    2. Il personale di laboratorio dovrebbe ispezionare settimanalmente la stazione doccia di emergenza per garantire condizioni di lavoro adeguate. Dovrebbe essere mantenuto un giornale di bordo che documenti le ispezioni settimanali.
  4. Operazione
    I seguenti passaggi devono essere utilizzati per far funzionare la stazione doccia di emergenza in caso di emergenza:
    1. Vai immediatamente alla stazione doccia in caso di esposizione chimica dannosa al corpo. Non si deve perdere tempo per arrivare alla doccia poiché i primi secondi di esposizione potrebbero causare danni irreversibili.
    2. Rimuovere eventuali indumenti, scarpe o altri indumenti contaminati. NON essere timido nel rimuovere i vestiti. Se la posizione primaria delle sostanze chimiche versate è in una parte vestita del corpo, saranno sature di sostanze chimiche. Rimuovere i vestiti con attenzione se entreranno in contatto con aree del corpo non esposte. In alcuni casi, potrebbe essere più appropriato tagliare i vestiti per una rimozione rapida e più sicura.
    3. Tirare la leva della doccia per avviare il flusso dell'acqua e sciacquare la zona interessata con acqua per almeno 15 minuti.
    4. Consultare un medico.

Tutti i laboratori e i luoghi di lavoro in cui sono presenti sostanze chimiche pericolose saranno dotati di un lavaggio oculare di emergenza e di una stazione doccia.

Il lavaggio oculare e la doccia di emergenza vengono utilizzati per eliminare le sostanze chimiche nocive o corrosive che contattano rispettivamente gli occhi e la pelle.

Questo video dimostrerà il corretto uso e la manutenzione del lavaggio oculare e della doccia di emergenza e discuterà le relative misure di sicurezza.

Prima di maneggiare qualsiasi sostanza chimica, fare riferimento alle loro schede di dati di sicurezza per acquisire familiarità con eventuali pericoli associati all'esposizione. Informare il responsabile di laboratorio e l'Ufficio Salute e Sicurezza Ambientale dei materiali e delle procedure in uso.

Per ridurre il rischio di esposizione chimica, indossare indumenti protettivi, come camici da laboratorio, occhiali e guanti.

Maneggiare sostanze chimiche pericolose sotto cappe aspiranti per ridurre ulteriormente la possibilità di inalazione.

Le stazioni di lavaggio oculare di emergenza utilizzano acqua per sciacquare materiali pericolosi o corrosivi dagli occhi in caso di esposizione.

Prima di lavorare con sostanze chimiche pericolose, assicurarsi che non vi siano ostruzioni, scale o porte tra lo spazio di lavoro e il lavaggio degli occhi. Impostare lo spazio di lavoro sullo stesso piano, in modo che il lavaggio degli occhi possa essere raggiunto in meno di 10 s.

In caso di esposizione a una sostanza nociva o sconosciuta, andare immediatamente al lavaggio degli occhi. Il tempo è fondamentale, poiché il danno maggiore tende a verificarsi nei primi secondi di esposizione. Non fermarsi per pulire le fuoriuscite o rimuovere le lenti a contatto.

Attivare la leva del lavaggio oculare. Questo avvia il flusso dell'acqua.

Infine, tenendo le palpebre aperte, immergi gli occhi nel flusso. Arrotolarli, per consentire un lavaggio approfondito. Rimuovere le lenti a contatto mentre gli occhi vengono arrossati. Lavare per almeno 15 minuti, quindi consultare un medico.

Le docce di emergenza lavano materiali pericolosi o corrosivi dalla pelle.

Come nel caso del lavaggio degli occhi, il percorso dallo spazio di lavoro alla doccia dovrebbe essere privo di ostruzioni, porte o scale. Non dovrebbero essere necessari più di 10 s per viaggiare dallo spazio di lavoro alla doccia.

Se la pelle è esposta a una sostanza nociva o sconosciuta, andare immediatamente sotto la doccia. Ancora una volta, il maggior danno da contaminazione tende a verificarsi nei primi secondi di esposizione. Non fermarsi a pulire le fuoriuscite.

Rimuovi rapidamente vestiti, scarpe o altri indumenti contaminati. Non esitare o sentiti timido, gli indumenti possono trattenere i composti sulla pelle, causando ulteriori danni. Fai attenzione che i vestiti contaminati non contattino parti non esposte del tuo corpo. Se necessario, tagliare i vestiti.

Infine, tirare la leva della doccia per avviare il flusso d'acqua. Questo avvia il flusso dell'acqua. Lavare l'area interessata per almeno 15 minuti, quindi consultare un medico.

Per garantire un funzionamento sicuro, il lavaggio degli occhi e la doccia devono rispettare le seguenti specifiche.

Entrambi usano acqua potabile a 60-100 gradi Fahrenheit. Entrambi dovrebbero richiedere al massimo 1 s per accendersi e dovrebbero rimanere fluidi fino a quando l'utente non lo spegne. Il lavaggio degli occhi dovrebbe mantenere una portata di 0,4 galloni al minuto per almeno 15 minuti e la doccia, 20 galloni al minuto per almeno 15 minuti.

La doccia dovrebbe produrre una colonna d'acqua tra 82 e 96 pollici di altezza con un diametro di almeno 20 pollici ad un'altezza di 60 pollici. Se la doccia ha un involucro, l'involucro deve avere un diametro di almeno 34 pollici.

Il lavaggio oculare e la doccia devono essere ispezionati dai tecnici di laboratorio settimanalmente, eseguendoli per 3 minuti e mantenendo i risultati in un diario di bordo. Inoltre, dovrebbe essere ispezionato annualmente da un responsabile della salute e della sicurezza ambientale.

Hai appena visto l'introduzione di JoVE alle stazioni di lavaggio oculare e doccia di emergenza. Ora dovresti capire le misure di sicurezza pertinenti, le procedure operative per il lavaggio degli occhi e la doccia e le loro specifiche e manutenzione corrette. Grazie per l'attenzione!

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Applications and Summary

or Start trial to access full content. Learn more about your institution’s access to JoVE content here

Nel caso di una fuoriuscita di sostanze chimiche o di uno spruzzo che colpisce il corpo o gli occhi, l'individuo contaminato non dovrebbe perdere tempo ad accedere a un lavaggio oculare o a una stazione doccia di emergenza. Se la persona esposta non è sicura dei pericoli della fuoriuscita di sostanze chimiche, è sempre consigliabile utilizzare il lavaggio oculare o la doccia. Tuttavia, al fine di prevenire tali incidenti, è necessario indossare sempre un abbigliamento da laboratorio adeguato quando si maneggiano sostanze pericolose. Il personale di laboratorio dovrebbe essere informato sui materiali che sta utilizzando ed essere addestrato sulle corrette tecniche di manipolazione.

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

References

  1. American National Standard for Emergency Eyewash and Shower Equipment," American National Standards Institute, Inc./ International Safety Equipment Association, ANSI/IEA Z358.1, 2014.

Transcript

Please note that all translations are automatically generated.

Click here for the English version.

Get cutting-edge science videos from JoVE sent straight to your inbox every month.

Waiting X
Simple Hit Counter