Un protocollo per bioispirati Design: A terra Sampler Sulla base di Sea Urchin Jaws

1Materials Science and Engineering Program, University of California, San Diego, 2Department of Mechanical and Aerospace Engineering, University of California, San Diego, 3Integrative Oceanography Division, Center for Marine Biodiversity and Conservation, Scripps Institution of Oceanography, 4Marine Biology Research Division, Scripps Institution of Oceanography
Published 4/24/2016
0 Comments
  CITE THIS  SHARE 
Bioengineering

You must be subscribed to JoVE to access this content.

Fill out the form below to receive a free trial:

Welcome!

Enter your email below to get your free 10 minute trial to JoVE!





By clicking "Submit," you agree to our policies.

 

Summary

Cite this Article

Copy Citation

Frank, M. B., Naleway, S. E., Wirth, T. S., Jung, J. Y., Cheung, C. L., Loera, F. B., et al. A Protocol for Bioinspired Design: A Ground Sampler Based on Sea Urchin Jaws. J. Vis. Exp. (110), e53554, doi:10.3791/53554 (2016).

Please note that all translations are automatically generated through Google Translate.

Click here for the english version. For other languages click here.

Abstract

Introduction

I campi della biologia, la scienza dei materiali biologici, biomateriali, bioingegneria e biochimica impiegano le tecniche scientifiche Premiere e la mente, nel tentativo di fornire una più profonda comprensione del mondo naturale incredibile. Questa ricerca ha spiegato molte delle più sorprendenti strutture biologiche e organismi; dalla robustezza intrinseca dell'osso umano 1,2 al grande becco del tucano 3. Tuttavia, gran parte di questa conoscenza è difficile applicare in un modo che può fornire un vantaggio per la società. Di conseguenza, il campo tangenziale Bioinspiration impiega le lezioni apprese dalla natura ai materiali moderni, al fine di risolvere i problemi comuni. Gli esempi includono superfici superhydrophobic ispirati da foglie di loto 4-6, superfici adesive ispirate ai piedi dei gechi e insetti 7,8, ceramiche dure ispirate alla madreperla abalone 9-11 e mietitrici biopsia ispirati al portavoce del riccio di mare, anche saperen come lanterna di Aristotele 12,13.

I ricci di mare sono animali invertebrati coperti di spine il cui habitat più comunemente è costituito dai fondali rocciosi sul fondo dell'oceano. Il corpo (chiamato test) nelle specie più grande riccio può essere più di 18 cm di diametro; formato di prova in rosa ricci di mare (Strongylocentrotus fragilis) esaminati in questo studio può crescere fino a 10 cm di diametro. Lanterna di Aristotele è composto da cinque particolare sono calcio carbonato denti supportati da strutture piramidali composte di tessuto mineralizzato e disposti in una formazione a cupola-like che racchiudono tutti, ma le punte di macinazione distali dei denti (Figura 1A).

La struttura muscolare delle ganasce è in grado di masticare efficiente e raschiando anche contro le rocce oceaniche dure e coralli. Quando le ganasce aperte, i denti sporgono verso l'esterno e quando le ganasce vicino, i denti si ritraggono verso l'interno in un unico movimento fluido. Confronto tra primitive (sopra) e moderni (sotto) riccio di mare dente sezioni (Figura 1B) indica che un dente chiglia si è evoluto per rafforzare il dente quando frantuma contro substrati duri. Ogni singolo dente ha una curvatura leggermente convessa e una morfologia a T nel piano trasversale (perpendicolare alla direzione di crescita) dovuta alla chiglia longitudinalmente allegata (Figura 1C, D).

Bioinspiration inizia con l'osservazione dei fenomeni naturali interessanti, come il movimento di masticazione efficace della lanterna di Aristotele di ricci di mare. Questa struttura naturale inizialmente catturato Aristotele perché gli ricordava di una lanterna corno con le lastre di corno lasciato fuori. Più di due millenni dopo, Scarpa era affascinato dalla complessità della lanterna di Aristotele che lui e poi Trogu imitava il movimento di masticazione naturale utilizzando solo carta e nastri di gomma (Figura 2A) 15,16. Allo stesso modo, è stato Jelinek bioispirati dal chewing movimento della lanterna di Aristotele e sviluppato una migliore mietitrice biopsia che potrebbe isolare in modo sicuro il tessuto tumorale senza diffondere le cellule cancerose (Figura 2b, C) 12,13. In questo caso, disegno bioispirati stati impiegati per effettuare un dispositivo biomedicale che misura specifica necessità di una applicazione desiderata.

Il protocollo di design qui descritto si applica a un campionatore di sedimenti bioispirati dai ricci di mare. Attraverso materiali biologici scienza, la struttura naturale della lanterna di Aristotele è caratterizzata. disegno bioispirati identifica potenziali applicazioni in cui i meccanismi naturali può essere migliorata attraverso l'uso di materiali moderni e tecniche di fabbricazione. Il progetto finale è riesaminata attraverso il prisma di bioexploration per capire come la struttura del dente naturale si è evoluta (Figura 3). L'ultimo passo bioexploration, proposto da Porter 17,18, utilizza metodi di analisi di ingegneria all'eXplore e spiegare fenomeni biologici. Tutte le fasi importanti del processo Bioinspiration sono presentati come un esempio per la tecnologia, pre-approvato per natura, che può essere utilizzato per risolvere i problemi moderni sfruttamento. Il nostro protocollo, motivata da procedure Bioinspiration precedenti presentati per applicazioni specifiche per Arzt 7, è prevista per biologi, ingegneri e tutti coloro che si ispira alla natura.

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Protocol

1. biologica Scienza dei Materiali

  1. Indossare dispositivi di protezione individuale (ad esempio, guanti, occhiali di sicurezza e camice da laboratorio) e seguire tutte le procedure di sicurezza in vigore per l'utilizzo di strumenti di dissezione.
  2. Risciacquare le pinze e bisturi con acqua distillata da utilizzare per la dissezione.
  3. Scongelare un riccio di mare ghiacciato rosa a temperatura ambiente per 1 ora. Collocare un campione scongelati in un piatto di vetro con spazio sufficiente per poter manovrare gli strumenti riccio e taglio. Girare il riccio a testa in giù in modo che le punte dei denti rivolti verso l'alto.
    1. Tagliare il tessuto connettivo intorno al perimetro della lanterna di Aristotele con il bisturi e con attenzione sollevare la lanterna. Risciacquare la lanterna via con acqua corrente distillata. Eliminare le parti inutilizzate di riccio in un contenitore corretto smaltimento dei rifiuti.
    2. Girare lanterna di Aristotele di nuovo in modo che le punte dei denti a faccia in giù. Individuare la fine plumula di ogni dente (di fronte alla punta) rivolta verso l'alto e utilizzare le pinze per la curacompletamente sfilare i singoli denti dalla lanterna.
  4. Preparare epossidica per pentola i denti. Pesare 5 g di resina e aggiungere 1,15 g di catalizzatore (ad esempio, 100 parti di resina a 23 parti indurente in peso) in un vassoio di plastica monouso superficiale. Mescolare il contenuto insieme lentamente senza formazione di bolle.
    Nota: non lasciare epossidica rimanente misti in un contenitore con insufficiente esposizione all'atmosfera. Il processo di polimerizzazione è esotermica e può incendiare materiali infiammabili nelle vicinanze. Tenere qualsiasi epossidica rimasto mescolato in una cappa aspirante ben ventilato lontano da materiali infiammabili.
    1. Lubrificare un tubo di 2,5 dram plastica (diametro interno 22 mm, 39 mm di lunghezza) con vaselina applicata con un dito e eliminare ogni eccesso con una velina. Riempire la metà tubo con resina epossidica mista.
    2. Utilizzare le pinze per raccogliere un dente e con attenzione immergerlo in resina epossidica con il lato concavo curvo rivolto verso l'alto. Lasciate la cura epossidica a temperatura ambiente per 24 ore.
      Nota: Impedire la punta del dente da drifting al tattola parete di plastica del tubo, come le cure epossidiche in quanto questo renderà la lucidatura la punta più difficile.
  5. Posizionare il tubo di plastica con resina catalizzata in una morsa. Stringere la morsa lentamente fino a una fessura è fatto nel tubo di plastica. Staccarsi plastica residua dalla superficie epossidica.
    1. Utilizzare un sezionamento sega per tagliare la resina epossidica intorno al dente giù ad un blocco più piccolo (1 cm 3).
  6. Preparare una zona pulita per la lucidatura e impostare una stazione di lavoro piana con una scheda di plastica dura. Riempire una bottiglia spruzzo con acqua distillata.
    1. Iniziare con la più bassa carta vetrata a grana disponibili (ad esempio, 120) e spremere una piccola quantità di acqua dalla bottiglia di lavaggio sulla carta vetrata. Utilizzando una leggera pressione, strofinare il campione in un avanti e indietro in direzione (ad esempio, sinistra-destra) per 5 min.
    2. Lavare la superficie del campione sopra un lavandino e pulire con un panno privo di particelle. Rimuovere eventuali residui di carta abrasiva grana con aria compressa per 15 sec.
    3. Utilizzare progressivamente più alta carta vetrata a grana (ad esempio, 600 e 2.400) di ripetere i passaggi protocollo 1.6.1 e 1.6.2. Utilizzando una leggera pressione, strofinare il campione in un avanti e indietro direzione perpendicolare al passo polacco precedente (ad esempio, su-giù, sinistra-destra).
      Nota: utilizzare un microscopio ottico a 20X di ingrandimento per vedere segni di graffi perpendicolari si intersecano con ogni livello di grana (ad esempio, 120, 600, 2.400). Passare alla successiva carta vetrata a grana più alto quando segni di graffi dal livello di grinta precedente scompaiono.
    4. Preparare uno spruzzatore con 3 micron sospensione diamantata di lucidatura in 1: 1 soluzione di acqua distillata. Usare un panno polacco per sospensioni diamantate a ripetere i passaggi protocollo 1.6.1 e 1.6.2.
    5. Preparare uno spruzzatore con 0,5 micron sospensione allumina lucidatura in 1: 1 soluzione di acqua distillata. Utilizzare una superficie microcloth lucidatura a ripetere i passaggi protocollo 1.6.1 e 1.6.2.
      Nota: graffi multa da protocollo passi 1.6.4 e 1.6.5 non sarà visibLe a 20X di ingrandimento. Per queste operazioni di protocollo, lucidare per 5 min in un movimento avanti e indietro per rimuovere tutti i graffi precedenti.
    6. Pulire la superficie lucidata con tessuti privi di particelle d'acqua e l'uso distillata con aria compressa a cura asciutta. Avvolgere con tessuti privi di particelle per mantenere lucidato a specchio.
      Nota: asciugare tutte le superfici di lucidatura a faccia in giù su grandi tessuti privi di particelle. Conservare in un manicotto di plastica per evitare polvere assestamento sulla superficie tra i tempi di lucidatura.
  7. Caratterizzare la microscopia elettronica a scansione riccio di mare dente microstruttura utilizzando (SEM). Utilizzare un coater polverizzazione per polverizzare iridio con una corrente deposizione di 85 mA per 10 secondi sulla superficie del dente lucidato per uno spessore di ~ 20 nm.
    1. Ottenere immagini microfotografia a 250x - Ingrandimento 4,000X utilizzando un SEM.
      Nota: Uso 5 kV in modalità elettronico a scansione (SE) e 15 kV in modalità elettroni retrodiffusi (BSE). Utilizzare la modalità di BSE per identificare calcite fibERS intervallati con matrice policristallino Mg-arricchito.
  8. Eseguire micro-tomografia computerizzata (μ-CT) scansioni di un tutto riccio di mare rosa e una lanterna appena sezionato di Aristotele. Posizionare ogni campione scongelato all'interno del contenitore camera chiusa con un fazzoletto umido di fornire un ambiente umidificato durante la scansione.
    1. Eseguire la scansione del tutto riccio e lanterna di Aristotele da μ-CT con una dimensione voxel isotropico di 36,00 micron e 9.06 micron, rispettivamente. Applicare un potenziale elettrico di 100 kVp e 70 kVp con corrente di 100 mA e 141 mA, per tutto il riccio e la lanterna di Aristotele, rispettivamente, utilizzando un filtro in alluminio 1,0 millimetri per entrambi.
    2. Applicare un algoritmo di correzione del fascio indurimento durante la ricostruzione dell'immagine per tenere conto di artefatti di indurimento del fascio che derivano dalla μ-CT sorgente di raggi X che emette raggi X di energie multiple utilizzando il protocollo del produttore.
  9. Utilizzare il software di imaging per raffinare image segmentazione e acquisire un modello di mesh triangolare per la struttura lanterna di Aristotele.
    1. Caricare e anteprima dei dati immagine Lanterna di Aristotele dalla scansione μ-CT. Partita la dimensione voxel (9.06 micron) per i valori della scansione micro-CT.
    2. Utilizzare una funzione di rendering del volume di visualizzare lanterna di Aristotele nello spazio 3D. Regolare la fetta ortogonali 2D con il modulo rettangolo di selezione e regolare il valore di soglia / colore con il modulo Volume Rendering.
    3. Fai segmenti maschera per la regione di interesse (ad esempio, ricci di mare dente) usando l'editor di segmentazione. Selezionare XY, YZ, e gli aerei XZ e la vista isometrica 3D. Utilizzare la bacchetta magica (freccia nera) per distinguere tra strutture semplici (dente vs piramide) nella lanterna di Aristotele.
    4. Ricostruire la superficie del modello dai segmenti maschera estratti. Selezionare il modulo Generazione di superficie e applicare. Deselezionare l'Volume Rendering Impostazioni di avere scomparire la superficie superiore visibile. Aggiungi ilSurface View modulo per visualizzare il risultato superficie.
    5. Semplificare la superficie del modello, riducendo il numero di facce di <18.000.
    6. Modifica della maglia triangolo individuale sulla superficie del modello in base alle esigenze. Salvare il modello come file di stereolitografia (STL) per l'esportazione per l'uso con il software di progettazione (CAD) modellazione assistita da computer.

2. bioispirati design

  1. Utilizzare lanterna di Aristotele dalla scansione micro-CT come riferimento per fare un disegno bioispirati con software di modellazione CAD.
    Nota: Il design bioispirati ha cinque denti ricurvi con altezza 6 cm e diametro 8 cm per la lanterna chiusa. Si è scalato fino ~ 5x dalla dimensione della lanterna naturale di Aristotele.
  2. Salvare le parti di file STL a un flash drive e caricare i file su un Fused Deposition Modeling (FDM) stampante 3D.
    1. Carico acrilonitrile-butadiene-stirene (ABS) di plastica e di plastica supporto cartucce di materiale nelle fessure appropriate del 3D pSTAMPANTE.
    2. Inserire la base di modellazione sulla piattaforma Z e allineare le linguette con fessure sul vassoio di metallo.
    3. Aprire ciascuna delle parti di file STL e seguire le istruzioni sullo schermo del display per stampare tutte le parti lanterna allo stesso tempo.
      Nota: le parti Lanterna devono rientrare all'interno dell'involucro edilizio (25 x 25 x 30 cm 3) per la stampante 3D. Tutti e cinque i denti sono disposti sulla base di modellazione e stampati simultaneamente con la punta del dente rivolto verso l'alto. Il tasso di costruzione è di 16 cm 3 per ora e il tempo totale di costruzione è di circa 8 ore.
    4. Rilasciare la base di modellazione dalle schede quando tutte le parti di file vengono stampati e far scorrere la base fuori dalla stampante 3D lungo le guide del vassoio.
    5. Utilizzare una spatola metallica per sollevare tutte le parti dalla base e un file di metallo per logorare qualsiasi plastica in più attaccato alle parti.
    6. Posizionare le parti stampate in un bagno di base riscaldata fino a quando si scioglie di materiale di supporto in plastica.
  3. Fissare ogni dente ad un braccio congiunta con un Liasta di nk e due anelli E-mantenendo su entrambi i lati.
    Nota: Fare riferimento alla Figura 6 per il montaggio della lanterna del bioispirati di Aristotele.

3. Bioexploration

  1. Utilizzare il file CAD per il dente bioispirati di fare una elementi finiti (FEM) test di analisi delle sollecitazioni.
    1. Aprire il file (xx.sldprt) per fare ulteriori analisi di ingegneria. Sopra la scheda "Office Products", selezionare il pulsante "SolidWorks Simulation".
    2. Sopra la scheda "Simulazione", selezionare il pulsante "Studio Advisor" e quindi l'opzione di menu a discesa "Nuovo studio".
    3. Selezionare il tipo di test di simulazione da eseguire scegliendo "statico".
    4. Sulla lista di test statici, fare clic destro su "Calendario" e selezionare "a geometria fissa".
    5. Clicca sulle facce interne di aggiungere dispositivi ai fori di montaggio in cui i perni andrà.
    6. Sulla lista di test statici, fare clic destro su "Carichi esterni" e Select "Forza".
    7. Fare clic sul dente di rettifica punta volti ad applicare 45 N forza ai bordi.
    8. Sulla lista di test statici, fare clic destro su "Carichi esterni" e selezionare "Gravity".
    9. Indicare "Top Plane" per la forza di gravità applicata normale al piano.
    10. Sulla lista di test statici, fare clic destro su "Mesh" e selezionare "Crea mesh".
    11. Spostare la barra di scala per "Densità mesh" tutta la strada a destra per "fine".
    12. Sulla lista di test statici, fare clic destro su "Static" e selezionare "Esegui" per eseguire il test.
      Nota: La barra colorata scala per aree di maggiore stress e la "snervamento".
  2. Confronto risultati dell'analisi di sollecitazione per il dente bioispirati con e senza la chiglia.

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Representative Results

disegno bioispirati del dispositivo di campionamento lanterna di Aristotele dipende fortemente dalla qualità dei metodi di caratterizzazione utilizzati. Tecniche non invasive come μ-CT sono utili per analizzare tutta la lanterna e singoli denti per applicare miglioramenti specifici applicativi per la progettazione bioispirati (Figura 4). Nel frattempo, la microstruttura del dente può essere esplorato tramite elettroni secondari e micrografie elettroniche back-sparsi della sezione lucidata di un singolo dente (Figura 5). La regione grigio più scuro è la parte in pietra dura della punta del dente macinazione e consiste di fino a 40 moli% di magnesio atomi che sostituiscono gli atomi di calcio.

Analisi della microstruttura dente con BSE-SEM (Figura 5) ha confermato l'importanza strutturale della parte in pietra Mg-arricchito nella punta del dente di macinazione. Piastra e fibra primaElementi ry (Monocristalli calcite, grigio più chiaro in Figura 5C) sono collegati tra loro da una matrice di elementi secondari (calcite e policristalli carbonato di magnesio, grigio più scuro nella Figura 5C), che costituiscono la più difficile regione di pietra della punta del dente di macinazione.

La lanterna bioispirati è stato progettato con il software CAD, 3D stampati e assemblati (figura 6) per la raccolta di sabbia in spiaggia (Figura 7). Test di analisi di stress sono stati usati per calcolare la sollecitazione von Mises di due disegni dente, uno senza la chiglia (Figura 8A) e l'altra con la chiglia (Figura 8B). Una maglia solida composta da tetraedri stato impiegato sulla geometria del dente. Il valore della forza prescelta (45 N) abbinato misurazioni dei test presso la spiaggia di penetrare in 1 cm di profondità nella sabbia dura con i denti lanterna perpendicolare alla superficie.

(figure 7A, B). L'aumento di massa è piccola rispetto alla diminuzione dello stress che la chiglia fornisce. La diminuzione dello stress dimostra l'efficacia di questo disegno bioispirati per la concentrazione delle sollecitazioni all'interno della regione keeled.

Figura 1
Figura 1. del riccio di mare Aristotele lanterna e morfologia dentale. (A) Primo piano della vista ventrale di un riccio di mare (a sinistra) e la lanterna di Aristotele (a destra) 13. (B) Sezioni deldente scanalato di un riccio di primitivo cidaroid (in alto) e il dente chiglia di un moderno riccio camarodont (in basso) 14. (C) un dente isolato visto dal suo lato con la punta (in basso) e ha indicato la chiglia (lato sinistro) 20. Immagine (D) SEM di un dente lucidato sezione trasversale con la chiglia indicata (inferiore) 20. Immagini adattato da riferimenti indicati per (A), (B), (C) e (D). Clicca qui per vedere una versione più grande di questa figura.

figura 2
Figura 2. bioispirati disegni basati sulla lanterna della Aristotele. (A) Vista isometrica di un disegno per un modello bionico della lanterna di Aristotele, che ha 3D stampato in plastica parti collegati da elastici (non illustrati) per la muscolatura allegato 16. (B, C) ​​la lanterna del Aristotele servito come ispirazione biologica per una mietitrice biopsia 13. Cliccate qui per vedere una versione più grande di questa figura.

Figura 3
Figura 3. Quattro fasi del processo Bioinspiration. (In senso orario da sinistra) Il processo Bioinspiration inizia con l'apprendimento dalla natura attraverso l'osservazione del riccio di mare rosa e lanterna di Aristotele. (In alto) Analisi del riccio di mare e la struttura lanterna di Aristotele dalle scansioni μ-CT (a sinistra). risultati (a destra) raccolti vengono utilizzati per generare un prototipo di design bioispirati. (In basso) metodi di analisi di ingegneria sono stati applicati per esplorare Phen biologicoOmena e il design bioispirati 17,18. Si prega di cliccare qui per vedere una versione più grande di questa figura.

Figura 4
Figura 4. Micro-calcolata analisi tomografia della struttura lanterna di Aristotele. (A) laterale delle strutture piramidali che aiutano a sostenere i denti. Denti (B) Sea Urchin impilare uno sopra l'altro e mostrano simmetria a cinque assi. (C) porzioni punta distale vengono rimossi per mostrare le strutture chiglia longitudinalmente allegate per tutti e cinque i denti. (D) Un singolo dente e la chiglia (blu) con corrispondenti piramide (giallo) vengono visualizzati e anche indicate in (C). Si prega di fare clicqui per vedere una versione più grande di questa figura.

Figura 5
Figura 5. microscopio elettronico a scansione (SEM) Analisi della microstruttura riccio di mare dente. (A) Micrografia SEM di un dente lucido spaccato con la regione debole striscia di pietra e la chiglia (in basso) ha indicato. (B, C) ​​Backscattered elettronico SEM micrografie delle scatole viola e arancio da (A) mostrano piatto curvo e rotonde elementi primari in fibra di calcite situate al di sopra di una densa matrice policristallina Mg-arricchito (grigio più scuro). Clicca qui per vedere una versione più grande di questa figura.

Figura 6
figura6. 3D Assemblato stampata bioispirati parti lanterna di Aristotele. (A) anelli E-mantenendo e biellette sono utilizzati per fissare le parti dei denti 3D stampato in tre posizioni comuni. (B) montato lanterna bioispirati di Aristotele con un dente rimosso. (C) Vista della chiglia per i singoli denti e le mutevoli posizioni comuni quando la lanterna è parzialmente (a sinistra) e completamente aperto (a destra). Clicca qui per vedere una versione più grande di questa figura.

Figura 7
Figura 7. disegno della lanterna del bioispirati Aristotele e l'uso in spiaggia. (A, B) Computer Aided immagini di design della lanterna della bioispirati di Aristotele, mentre rispettivamente chiusa e completamente aperta,. (C) Il 3D stampata bioispirati lanterna di Aristotele ha raccolto diversi tipi di sabbia sulla spiaggia. Si prega di cliccare qui per vedere una versione più grande di questa figura.

Figura 8
Figura 8. bioispirati prova riccio di mare analisi delle sollecitazioni dente. (A, B) analisi agli elementi finiti mostra la non-chiglia (A) rispetto a chiglia (B) del dente quando la forza è applicata ai bordi dei denti. Il design dente keeled sperimentato ~ 16% in meno di stress dovuto alla aggiunta della chiglia. Clicca qui per vedere una versione più grande di questa figura.

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Discussion

I ricci di mare usano lanterna di Aristotele (Figura 1A) per una serie di funzioni (alimentazione, noioso, girevoli, ecc). I reperti fossili indicano che la lanterna si è evoluta in forma e funzione dal tipo cidaroid più primitiva del tipo camarodont di moderni ricci di mare 14. Lanterne Cidaroid sono longitudinalmente scanalato denti (Figura 1B, in alto) e l'attaccamento non separati muscolare alla sua struttura piramidale. Questo limita il loro movimento su e giù e li priva della maggior potere raschiando generata dal movimento laterale, che si osserva nei più moderni lanterne camarodont (Figura 1B, in basso). I biologi hanno ipotizzato che il dente keeled (Figura 1C, D) si è evoluta in camarodonts per rinforzare il dente sotto la forte forze di trazione generate raschiando substrati duri 18,20,23.

Il protocollo di design bioispirati in questo lavoro combinatobiologia, materiali biologici scienza, design bioispirati e bioexploration (Figura 3) per sviluppare un dispositivo bioispirati con una funzione specifica per il sedimento di campionamento. La scansione μ-CT della lanterna di Aristotele (Figura 4) è stato importato come file STL solo di riferimento dal momento che il progetto definitivo campionatore non imitare l'allegato muscolo complesso nella struttura naturale. Invece il design bioispirati impiegato un meccanismo di apertura e chiusura più semplice con parti che potrebbero essere prodotte facilmente da una stampante 3D per il montaggio in campionatore lanterna di Aristotele. Nel complesso, abbiamo utilizzato un approccio circolare per la progettazione bioispirati in quanto il passo bioexploration consentita per le nuove conclusioni da trarre dalla biologia naturale. Possibili modifiche del disegno bioispirati possono affrontare diverse applicazioni oltre il campionamento dei sedimenti. Una limitazione di questo protocollo è che si è focalizzata su una specifica applicazione del processo bioispirati per un dispositivo basatosulla lanterna del Aristotele. Tuttavia, il protocollo descritto qui può essere applicato all'analisi, lo sviluppo e la fabbricazione finale di altri disegni bioispirati basati su campioni biologici.

L'applicazione principale di questo assemblato bioispirati lanterna campionatore di Aristotele (Figura 6) è stato per la raccolta di sabbia sciolta e compattato (Figura 7). Guardando al futuro, la NASA ha un piano per riportare campioni marziani sulla Terra con un rover campione di ritorno dopo una serie di missioni nel corso degli anni 29. Un rover campione di ritorno dotato di campionatore lanterna un bioispirati di Aristotele può essere utile per le missioni future. Un campionatore più piccola che assomiglia alla dimensione della lanterna naturale di Aristotele può essere utile anche per altre applicazioni. L'anisotropia di durezza nei denti riccio naturali, mentre interessante di per sé, non è stato incorporato in questo disegno bioispirati.

Bioexploration di keeled contro i denti non chiglia ha confermato l'importante scopo strutturale della chiglia di ricci di mare naturali (Figura 8). Il risultato bioexploration fornisce i dati che aiuta a spiegare perché moderni ricci di mare si sono evolute le strutture della chiglia. Riconosciamo che Porter 17,18 è stato il primo a proporre il passo bioexploration applicata in questo lavoro, che è stato essenziale per l'utilizzo di metodi di analisi di ingegneria per quantificare il vantaggio meccanico della struttura della chiglia nel dente riccio di mare. Future Design bioispirati che collega l'osservazione naturali, materiali biologici scienza, design bioispirati e bioexploration può essere utile per incorporare una familiarità più profondo radicato con principi di progettazione naturale.

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Materials

Name Company Catalog Number Comments
BUEHLERMET II 8 PLN 600/P1200 Buehler 305308600102 Abrasive paper for polishing
TRIDENT POLISH CLOTH 8" PSA Buehler 407518 Polish cloth for 3 μm suspension
METADI SUPREME POLY SUSP,3MIC Buehler 406631 Polish suspension (3 μm)
MICROCLOTH FOR 8 IN WHEEL PSA Buehler 407218 Polish cloth for 50 nm suspension
MASTERPREP SUSPENSION, 6 OZ Buehler 636377006 Polish suspension (50 nm)
Skyscan 1076 micro-CT Scanner Bruker Micro-CT scanner equipment
Amira software FEI Visualization Sciences Group Software for 3D manipulation of Micro-CT scans
FEI Philips XL30 FEI Philips ESEM equipment for characterization of polished tooth cross-sections
SolidWorks Design software Dassault Systems Design software for CAD drawing bioinspired device
SolidWorks Simulation software Dassault Systems Simulation software for stress test of CAD drawing bioinspired device
Dimension 1200es Stratasys 3D printer for fabrication of bioinspired device from CAD drawing
ABSplus Stratasys 3D printer plastic

DOWNLOAD MATERIALS LIST

References

  1. Nalla, R. K., Kruzic, J. J., Ritchie, R. O. On the origin of the toughness of mineralized tissue: Microcracking or crack bridging? Bone. 34, (5), 790-798 (2004).
  2. Ritchie, R. O., Buehler, M. J., Hansma, P. Plasticity and toughness in bone. Physics Today. 62, (6), 41-47 (2009).
  3. Seki, Y., Schneider, M. S., Meyers, M. A. Structure and mechanical behavior of a toucan beak. Acta Mater. 53, (20), 5281-5296 (2005).
  4. Feng, L., et al. Super-hydrophobic surfaces: From natural to artificial. Adv. Mater. 14, (24), 1857-1860 (2002).
  5. Sun, T. L., Feng, L., Gao, X. F., Jiang, L. Bioinspired surfaces with special wettability. Acc. Chem. Res. 38, (8), 644-652 (2005).
  6. Feng, X. J., Jiang, L. Design and creation of superwetting/antiwetting surfaces. Adv. Mater. 18, (23), 3063-3078 (2006).
  7. Arzt, E. Biological and artificial attachment devices: Lessons for materials scientists from flies and geckos. Mat. Sci. Eng. C. 26, (8), 1245-1250 (2006).
  8. Geim, A. K., Dubonos, S. V., Grigorieva, I. V., Novoselov, K. S., Zhukov, A. A., Shapoval, S. Y. Microfabricated adhesive mimicking gecko foot-hair. Nat. Mater. 2, (7), 461-463 (2003).
  9. Munch, E., Launey, M. E., Alsem, D. H., Saiz, E., Tomsia, A. P., Ritchie, R. O. Tough, bio-inspired hybrid materials. Science. 322, (5907), 1516-1520 (2008).
  10. Launey, M. E., et al. Designing highly toughened hybrid composites through nature-inspired hierarchical complexity. Acta Mater. 57, (10), 2919-2932 (2009).
  11. Launey, M. E., Munch, E., Alsem, D. H., Saiz, E., Tomsia, A. P., Ritchie, R. O. A novel biomimetic approach to the design of high-performance ceramic-metal composites. J. R. Soc. Interface. 7, (46), 741-753 (2010).
  12. Jelinek, F., Smit, G., Breedveld, P. Bioinspired spring-loaded biopsy harvester-Experimental prototype design and feasibility tests. J. Med. Devices. 8, (1), 015002 (2014).
  13. Jelinek, F., Goderie, J., van Rixel, A., Stam, D., Zenhorst, J., Breedveld, P. Bioinspired crown-cutter-The impact of tooth quantity and bevel type on tissue deformation, penetration forces, and tooth collapsibility. J. Med. Devices. 8, (4), 041009 (2014).
  14. Reich, M., Smith, A. B. Origins and biomechanical evolution of teeth in echnoids and their relatives. Palaeontology. 52, (5), 1149-1168 (2009).
  15. Scarpa, G. Modelli di Bionica, Capire la Natura Sttraverso i Modelli. Bologna, Italy. (1985).
  16. Trogu, P. Bionics and Design: Pure and Applied Research. Living Machines 2014: 3rd International Conference on Biomimetics and Biohybrid Systems, Barcelona, Spain, (2014).
  17. Porter, M. M., Adriaens, D., Hatton, R. L., Meyers, M. A., McKittrick, J. M. Bioexploration: How engineering designs help elucidate the evolution of seahorse tails. SICB Annual Meeting, 2015 Jan 3-7, Society for Integrative and Comparative Biology. West Palm Beach, FL. (2015).
  18. Porter, M. M. Bioinspired Design: Magnetic Freeze Casting. University of California. San Diego. (2014).
  19. De Ridder, C., Lawrence, J. M. Food and feeding mechanisms: Echinoidea. Echinoderm Nutrition. CRC Press. (1982).
  20. Killian, C. E., et al. Self-sharpening mechanism of the sea urchin tooth. Adv. Funct. Mater. 21, (4), 682-690 (2011).
  21. Kier, P. M. Evolutionary trends and their functional significance in the post-paleozoic echinoids. J. Paleo. 48, (3), 1-95 (1974).
  22. Wang, R. Z., Addadi, L., Weiner, S. Design strategies of sea urchin teeth: structure, composition and micromechanical relations to function. Phil. Trans. R. Soc. B: Biol. Sci. 352, (1352), 469-480 (1997).
  23. Ma, Y., et al. The grinding tip of the sea urchin tooth exhibits exquisite control over calcite crystal orientation and Mg distribution. Proc. Natl. Acad. Sci. U.S.A. 106, (15), 6048-6053 (2009).
  24. Markel, K., Gorny, P., Abraham, K. Microstructure of sea urchin teeth. Fortschritte der Zoologie. 24, (2-3), 103-114 (1977).
  25. Andrietti, F., MD, C. arnevali C. andia, Wilkie, I. C., Lanzavecchia, G., Melone, G., Celentano, F. C. Mechanical analysis of the sea-urchin lantern: the overall system in Paracentrotus lividus. J. Zool., London. 220, 345-366 (1990).
  26. Ellers, O., Telford, M. Forces generated by the jaws of Clypeasteroids (Echinodermata: Echionoidea). J. Exp. Biol. 155, 585-603 (1991).
  27. Candia Carnevali, M. D., Wilkie, I. C., Lucca, E., Andrietti, F., Melone, G. The Aristotle's lantern of the sea-urchin Stylocidaris affinis (Echinoida, Cidaridae): functional morphology of the musculo-skeletal system. Zoomorphology. 113, (3), 173-189 (1993).
  28. Wilkie, I. C., Candia Carnevali, M. D., Andrietti, F. Mechanical properties of sea-urchin lantern muscles: a comparative investigation of intact muscle groups in Paracentrotus lividus (Lam) and Stylocidaris affinis (Phil) (Echinodermata, Echinoidea). J. Comp. Physiol. B. 168, (3), 204-212 (1998).
  29. Witze, A. NASA plans Mars sample-return rover. Nature. 509, (7500), 272 (2014).

Comments

0 Comments


    Post a Question / Comment / Request

    You must be signed in to post a comment. Please or create an account.

    Video Stats