I dosaggi scelta e No-scelta per il test della resistenza di Arabidopsis thaliana per Insetti da masticare

Biology
 

Summary

Resistenza delle piante alla masticazione insetti erbivori possono essere testati in diversi modi. Qui, ci dimostrano come set-up una scelta e una non-scelta sperimentare con il modello vegetale Arabidopsis thaliana per identificare la resistenza contro il parassita specie Rapae di Pieris.

Cite this Article

Copy Citation | Download Citations | Reprints and Permissions

De Vos, M., Jander, G. Choice and No-Choice Assays for Testing the Resistance of A. thaliana to Chewing Insects. J. Vis. Exp. (15), e683, doi:10.3791/683 (2008).

Please note that all translations are automatically generated.

Click here for the english version. For other languages click here.

Abstract

Le larve della farfalla piccolo cavolo bianco sono una piaga in ambito agricolo. Questa specie bruco feed da piante della famiglia del cavolo, che includono molte colture come il cavolo, i broccoli, cavolini di Bruxelles ecc Allevamento degli insetti avviene su piante di cavolo nella serra. Almeno due gabbie sono necessari per l'allevamento di Pieris Rapae. Uno per le larve e l'altro per contenere gli adulti, le farfalle. Al fine di indagare il ruolo di ormoni vegetali e sostanze chimiche tossiche in pianta resistenza a questo parassita degli insetti, dimostriamo due esperimenti. In primo luogo, la determinazione del ruolo di acido jasmonic (JA - un ormone vegetale spesso indicato nella resistenza agli insetti), nella resistenza alla masticazione insetti Rapae di Pieris. Caterpillar crescita può essere confrontato sulle piante wild-type e mutanti compromessa nella produzione di JA. Questo esperimento è considerato "No Choice", perché le larve sono costretti a sopravvivere in un singolo impianto che sintetizza o è carente in JA. In secondo luogo, abbiamo dimostrato un esperimento che indaga il ruolo di glucosinolati, che sono utilizzati come deposizione (deposizione delle uova) segnali. Qui, usiamo Arabidopsis WT e mutanti compromessa nella produzione di glucosinolati in un esperimento di "scelta" in cui è consentito farfalle donne di scegliere di deporre le uova sulle piante di entrambi genotipo. Questo video mostra il setup sperimentale per entrambi i test e risultati rappresentativi.

Protocol

No Choice Experiment:

  1. Con attenzione allegare la pianta Arabidopsis di interesse in un bicchiere di plastica. In questo caso: Col-0 (WT) e un mutante compromessa la produzione di JA. Assicurati di limitare i danni alle foglie. Per questo io uso il retro di questo pennello.
  2. Utilizzare un pennello fine per fare una larve appena nati dalla colonia di cavolo.
  3. Posto con attenzione la larva sulle piante di Arabidopsis.
  4. Larva di peso al giorno 4, 7, 10. CONSIGLIO: crescere le vostre piante in condizioni di giorno breve (8 ore di luce) per aumentare la crescita vegetativa (1 larva in grado di soddisfare il suo ciclo di vita completo il 1 ° impianto).

Scelta Esperimento:

  1. Due piante sono selezionate, una per ogni genotipo. Migliore è quello di coltivare piante nello stesso vaso, per limitare gli altri fattori, quali gli effetti cassetto, ecc
  2. Posizionare le piante in una gabbia farfalla.
  3. Seleziona una femmina fertile. Io di solito prendere una femmina che è attivamente le uova nella colonia di allevamento.
  4. Rilasciare la femmina nella gabbia con la scelta di due impianti per 24 ore.

SUGGERIMENTO 1: Per eliminare un effetto di apprendimento, non riutilizzare le femmine per i test di successiva scelta.

SUGGERIMENTO 2: Si può solo confrontare le piante che hanno un fenotipo simile crescita. In alternativa, si potrebbe montare una foglia di ogni genotipo in cima ad una beuta e confrontare le loro attrattiva per una femmina.

Si prega di visitare Annual Reviews di Biologia Vegetale per ulteriori informazioni su questo protocollo e immunità pianta insetti erbivori.

Comments

6 Comments

  1. I thought you did an excellent job, nice and clear explainations, good transitions and summary.

    Reply
    Posted by: Anonymous
    June 14, 2008 - 3:06 PM
  2. 1. perhaps you could explain why you use  arabidopsis instead of cabbage. My assumption is that much work, including sequencing of the genome, had been done on the arabidopsis so you were able to add-remove genetic components you wanted to test for. ². how long is a generation of the cabbage butterfly? 3. Choice experiment. Why did you not use multiple larvae released into cage with the two types of arabidopsis? Some what confusing because there were two different growth stages and two different stimuli tested for in the same testing 4. Excellent job of editing and presenting. It fit nicely on the video   Jay

    Reply
    Posted by: Anonymous
    July 6, 2008 - 8:00 AM
  3. Dear Jay, Thank you for your comments. Let me answer your questions and give you some additional information on the life cycle of Pieris rapae. 1. Larvae of the small white butterfly will feed from almost all cruciferous plants. We use Arabidopsis thaliana because of its short generation time, small size and above all its sequenced genome and vast number of available mutants. These mutants allow us to unravel the defense responses during the host-insect interaction. As demonstrated in the video, we show that jasmonic acid plays a major role in the plant's defensive capacities towards Pieris rapae. Interestingly, we also show that glucosinolates, whose breakdown products are toxic to many generalist caterpillars, are used as by Pieris rapae female butterflies (specialist on cruciferous plants) as oviposition cues. We have recently published a paper in Plant Physiology (March ²008) on this topic. ². Pieris rapae life cycle. The development of Pieris rapae strongly depends on the temperature and ranges from 5-7 weeks. We rear our insects at ²3C. Eggs hatch in 3-7 days; Larvae have 5 larval stages (L1-L5; ~ 10-14 day); Pupae (7-14 days); Adults (~14-²0 days). Under our rearing conditions eggs hatch in 5 days, complete larval development until pupation takes 1² days, pupa take ~7 days to eclosion, adult life is ~² weeks. 3. Using the video we wanted to show different experimental set-ups for testing plant-insect interaction. A choice test (preference) will give you additional insights that are not necessarily displayed in a no-choice test (edibility). There are other possibilities for choice tests, including the one you mentioned. The results obtained with this approach, e.g. leaf area eaten, are hard to quantify and rather subjective. Therefore, we mostly use the no-choice set-up to determine the effect on caterpillar performance. Martin 

    Reply
    Posted by: Anonymous
    July 7, 2008 - 11:05 AM
  4. The demo was very clear to me, but the music was .........
    Maybe you should point out in the video, that these experiments have to repeated.

    Reply
    Posted by: Birgid B. S.
    July 7, 2009 - 2:13 AM
  5. I had a question regarding the increase of weight of the Caterpillar.well the readings are taken on 4,7,10 day.The coi1 plants if are consumed earlier ,how come the weight is increased,if no plant material is left till 10th day?

    Reply
    Posted by: Anonymous
    January 14, 2012 - 11:19 PM
  6. I love this vedio and may you tag this vedio to me

    Reply
    Posted by: Anonymous
    March 16, 2012 - 11:44 PM

Post a Question / Comment / Request

You must be signed in to post a comment. Please or create an account.

Usage Statistics