Waiting
Login processing...

Trial ends in Request Full Access Tell Your Colleague About Jove
Click here for the English version

Behavior

Il trattamento di dolore lombo-sacrale in pazienti non riuscito ambulatorio posteriore con stimolazione del midollo spinale Multicolumn-piombo

doi: 10.3791/56804 Published: June 26, 2018

Summary

Questo articolo presenta un metodo che utilizza la stimolazione del midollo spinale con un piombo multicolonna per trattare il dolore lombo-sacrale neuropatico in pazienti non riuscito ambulatorio posteriore.

Abstract

Non riuscito ambulatorio posteriore sindrome (FBSS) si riferisce al dolore persistente, cronica che segue l'ambulatorio spinale. Stimolazione del midollo spinale con reofori epidurale dorsale può essere utilizzata per trattare il dolore di schiena e delle gambe in pazienti FBSS. Questa carta presenta un protocollo dettagliato per l'utilizzo di stimolazione del midollo spinale con reofori chirurgiche in pazienti FBSS. Nel nostro reparto, con il paziente in anestesia generale, abbiamo posto il piombo nello spazio epidurale per mezzo di un piccolo laminectomy al livello toracico delth 10. Posizionamento del piombo è seguita da un periodo di prova di 1 mese con un piombo esternalizzato. Se il dolore è superiore al 50% alla fine di questa prova di stimolazione di 1 mese (richiesta da criteri di rimborso belga), un generatore di impulsi interno quindi è posizionato sotto la pelle e collegato al conduttore di in un secondo intervento chirurgico. Abbiamo dimostrato che utilizzando questa tecnica in pazienti FBSS rigorosamente selezionati può migliorare significativamente dolore alla schiena, dolore alle gambe, attività del paziente e qualità della vita per un periodo prolungato di tempo.

Introduction

or Start trial to access full content. Learn more about your institution’s access to JoVE content here

Non riuscito ambulatorio posteriore sindrome (FBSS) si riferisce al dolore persistente, cronica che segue l'ambulatorio spinale. Prima FBSS può essere stabilite, altre condizioni, come la compressione della radice nervosa persistente, ferita della radice del nervo permanente in conseguenza la compressione originale o chirurgia, aracnoidite, errate diagnosi iniziali e documentate cause meccaniche per dolore lombo-sacrale (ad esempio di instabilità spinale, osteoartrite unita posteriore, spondilolistesi e dolore discogenico), deve essere escluso1,2,3. FBSS pazienti possono avere gravi o disattivazione di dolore neuropatico e la sindrome è preoccupante, dal momento che è cronica e resistente al trattamento convenzionale. Sua incidenza e prevalenza sono simili a quelli di artrite reumatoide4. È dunque un grande onere per la società industrializzate5.

Stimolazione del midollo spinale (SCS) con cavi di dorsale epidurale può essere utilizzata per trattare il mal di schiena (BP) e dolore (LP) della gamba in pazienti FBSS, anche se il meccanismo di rilievo di dolore SCS non è stato completamente studiato. Secondo la teoria di controllo del cancello, che fu proposta da Ronald Melzack e Patrick Wall nel 1965, il cervello controlla l'attività di una piccola rete neurale distribuita lungo il corno dorsale del midollo spinale che è regolato da nocicettivo ma anche non-nocicettivo afferenze6. Questi circuiti complessi nel superficiale corno dorsale del midollo spinale sono responsabili per alleviare il dolore in una posizione specifica nel corpo quando un intenso stimolo tattile viene applicato al luogo stesso7,8. Tuttavia, parecchi studi hanno indicato che la SCS non è solo dipendente su questa teoria. Diversi neurotrasmettitori (acetilcolina, acido gamma - aminobutirrico e serotonina) sono stati segnalati per avere un ruolo nelle SCS meccanismo9,10,11,12, così come numerose aree del cervello 13 , 14 e diverse fibre spinali15.

Un dispositivo SCS include un piombo epidurale, generatore di impulsi interno (IPG) e un cavo di prolunga per collegare il cavo per l'IPG. Le impostazioni di stimolazione sono regolate da un telecomando esterno. Due tipi di elettrodo possono essere utilizzati, vale a dire, percutanea e chirurgica conduce.

L'efficacia di SCS in migliorando la componente radicular LP di FBSS già dimostrata in studi precedentemente pubblicati, tra cui la prova Studio16, e due nuove tecnologie hanno recentemente dimostrati di essere efficace per il trattamento della BP componente, che è conosciuto per essere recalcitranti alla SCS. Il primo è la stimolazione ad alta frequenza17. Il secondo è l'uso di piombo multicolonna chirurgica3,18. I principali svantaggi della tecnica ex sono che loro batterie più bisogno frequente di ricarica e che la programmazione ottimizzazione è contestata da tempi più lunghi "wash-in"19. La seconda tecnica è più invasiva rispetto la tecnica percutanea stimolazione ad alta frequenza, perché richiede un laminectomy piccolo, rendendo peroperative parestesia mappatura sotto anestesia locale impegnativo, anche se possibile3. Infatti, questa procedura può essere eseguita in anestesia locale, integrato da conscious sedazione o anestesia spinale3. Nella nostra istituzione, quando la destinazione è mal di schiena in pazienti FBSS, abbiamo posto tali chirurgiche conduce attraverso un laminectomy piccolo al livello toracico di 10th con il paziente in anestesia generale. 3 anni di follow-up18ha dimostrato l'efficacia duratura di questo metodo con tali conduce a più colonne per il trattamento di LP e BP in pazienti FBSS. Un protocollo dettagliato del nostro metodo è riportato qui sotto.

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Protocol

or Start trial to access full content. Learn more about your institution’s access to JoVE content here

1. paziente selezione

  1. Fare una diagnosi di FBSS20.
  2. Assicurarsi che il paziente FBSS soddisfa tutti i criteri di inclusione prima di essere accettati per una prova di SCS:
    1. Lombalgia cronica e/o dolore radicular gamba che erano refrattari alla terapia medica ottima per un minimo di 6 mesi.
    2. Dolore persistente nonostante 3 tipi di trattamenti farmacologici (paracetamolo, anti-infiammatori non steroidei, oppioidi, farmaci antidepressivi, farmaci anticonvulsivanti, ecc.).
    3. Lemniscale vie devono rimanere almeno parzialmente intatte (per copertura di parestesia della zona dolorosa).
  3. Escludere i criteri di esclusione per SCS in pazienti FBSS quali l'infezione attiva, tossicodipendenza o ritiro in corso, controindicazioni psicologiche, documentate cause meccaniche di BP basso (dolore discogenico, spondilolistesi, instabilità spinale, e osteoartrite unita posteriore) e coagulopatia (a causa del rischio di ematoma epidurale e sanguinamento). Assicurarsi che nessun coagulopathy è presente facendo domande pertinenti, esaminando il paziente e, se necessario, il controllo pertinenti esami del sangue per coagulopathy.

2. neuromodulazione specialista

  1. Se il paziente FBSS soddisfa i criteri per SCS, lui consultare lo specialista di neuromodulazione (NMS).
    Nota: Lo specialista di neuromodulazione nella nostra squadra è un'infermiera. Egli è completamente dedicato al dolore e neuromodulazione ed è il coordinatore della squadra pluridisciplinare, che comprende uno psicologo, un fisioterapista e un infermiere di dolore specializzato.
  2. Descrivere l'anatomia delle vie di dolore per il paziente e spiegare la differenza tra dolore nocicettivo e neuropatico. Spiegare i siti di azione dei diversi farmaci analgesici e co-analgesico.
    Nota: È importante che il paziente capisce la natura del dolore neuropatico e può differenziarlo dal dolore nocicettivo. Una volta che il paziente abbia compreso la fisiologia del loro dolore neuropatico, sono pronti ad imparare SCS.
  3. Spiegare al paziente il concetto teorico della SCS. La tecnica è creduta per inibire il dolore cronico stimolando le fibre nervose afferenti di grande diametro nel midollo spinale, in conformità con la teoria di controllo del cancello di dolore.
  4. Misurare la scala analogica visiva (VAS) Punteggio21 per gamba e mal di schiena.
  5. Spiegare gli obiettivi della terapia:
    1. Copertura di parestesia della zona dolorosa del 50-70%.
    2. Riduzione del dolore (VAS score).
    3. Riduzione di farmaci analgesici e co-analgesico.
    4. Miglioramento della qualità del sonno.
    5. Miglioramento della qualità della vita.
    6. Miglioramento in lontananza camminato.
  6. Spiegare le diverse componenti di un dispositivo SCS (piombo epidurale, generatore di impulsi interno e il cavo di prolunga del cavo di collegamento per l'IPG) e lasciare che il paziente manipolarli per comprendere meglio il sistema.

3. creazione del File di assicurazione di NSM

  1. Descrivere in questo file le caratteristiche del dolore del paziente, qualità della vita e qualità del sonno, ma anche le attività del paziente, distanza percorsa e consumo analgesico e co-analgesico.
    Nota: Secondo la legge belga, valutazione psichiatrica è obbligatoria prima di qualsiasi intervento chirurgico per impiantare un corpo estraneo. Lo psichiatra deve escludere qualsiasi disturbo psichiatrico e valutare le capacità funzionali del paziente al fine di essere in grado di accettare e vivere con un corpo estraneo.
  2. Allegare la clinica del paziente e la valutazione psichiatrica per il File di assicurazione sanitaria.

4. l'impianto del piombo multicolonna

  1. Ottenere il consenso informato del paziente dopo aver spiegato i dettagli della procedura chirurgica, tra cui le complicazioni (infezione 3 – 6%; le complicazioni neurologiche serie 0.54 – 1,71%; ematoma epidurale 0,19 – 0,63%; la ferita del midollo spinale 0,022 – 0,067%; e perdita di liquido cerebrospinale 0.05 – 0,001%)22.
    Nota: Il Belgio richiesto nel periodo lungo test si presume essere il motivo principale per il più alto tasso di infezione (11%) osservato nella nostra istituzione, e attualmente stiamo cercando di risolvere il problema. Questo deve essere spiegato al paziente.
  2. Oltre ai rischi di cui sopra, che sono simili a quelli connessi con altre procedure spinali, spiegare gli altri rischi normalmente associati con l'uso di un impianto, ad esempio le risposte del sistema immune o allergica ai materiali impiantati; piombo, estensione o neurostimolatore erosione attraverso la pelle o la migrazione; e formazione di tessuto reattivo intorno il piombo nello spazio epidurale che può causare compressione del midollo spinale in ritardo e paralisi, richiedendo l'intervento chirurgico. Tempo di insorgenza può variare da settimane a molti anni dopo l'impianto.
    Nota: Le tariffe di complicazione neurologica per cavi di stimolazione percutanea colonna dorsale sono leggermente più alti (infezione 3 – 6%; le complicazioni neurologiche serie 0 – 2,35%, ematoma epidurale 0.75%; ferita del midollo spinale 0,03 – 2,35%; e liquido cerebrospinale 0,3% di perdite)22.
  3. Se il paziente non ha alcuna controindicazione, condurre una risonanza magnetica per escludere qualsiasi anomalia della proiezione conus medullaris come disrafia spinale o altri di anomalie congenite del midollo spinale23.
  4. Eseguire la profilassi antibiotica 30min prima incisione usando una singola dose endovenosa (IV) di cefazolina, 50 mg/kg, con un massimo di 2 gm, attraverso un ago di 16 G inserito in un percorso periferico.
  5. Con il paziente in anestesia generale (utilizzare 0,1 µ g/kg Sunfentanil, 2mg/kg Propolipid 1%, 0,3 mg/kg ketamina cloridrato (Vedi Tabella materiali) e 0,3 mg/kg di rocuronio) e in posizione prona, definire il sito di incisione tra la spinous processi di T10 e T11 sotto assistenza fluoroscopica.
  6. L'infiltrare l'incisione con 5 mL di una soluzione di 20 mL di 0.5% Bupivacaine e adrenalina 1: 200 000 (Vedi Tabella materiali).
  7. Incise fino a quando non vengono rivelati i aponeuroses toracica.
  8. Sezionare la muscolatura paravertebral su entrambi i lati del processo sopraspinoso di T10 e posizionare il riavvolgitore.
  9. Resecare il sopraspinoso e legamenti interspinoso e sezionare la lamina di T10 (5 mm su ciascun lato e 5 mm in direzione di craniocaudal).
  10. Prima di inserire il piombo, eseguire un laminectomy parziale di T10 per creare spazio sufficiente per consentire l'inserimento del piombo (nessuna necessità di rimuovere la lamina intera).
  11. Inserire il cavo di fantasma nello spazio epidurale, mantenendo intatta l'inserzione del legamento flavum sulla parte superiore della lamina T11.
    Nota: Questa lamina T11 viene utilizzata come una guida per l'inserimento del piombo nello spazio epidurale.
  12. Posizionare il piombo medialmente possibile sotto guida fluoroscopica. Posizione di piombo finale viene raggiunto quando posizionato sulla linea mediana nella proiezione dei corpi di T8-T9 sotto controllo fluoroscopico.
  13. Fissare il cavo al legamento interspinoso di T11 facendo un singolo punto di interruzione.
  14. Traforo le estensioni dal tuo campo operatorio alla parte laterale della schiena (spesso quella giusta) utilizzando lo strumento tunneling fornito dalla società e quindi collegarli al cavo.
  15. Verifica fluoroscopia per essere sicuri che il cavo non è stato spostato ed è ancora nello spazio epidurale, linea mediana, nella proiezione di T8-T9.
  16. Rimuovere il riavvolgitore e assicurarsi che non vi è alcun sanguinamento.
  17. Lo strato muscolo-aponeurotica della sutura per mezzo di semplici punti interrotti del materiale di sutura assorbibile sintetica intrecciata (Vedi Tabella materiali).
  18. Collegare le due estensioni esterne intrinseche alle due estensioni esterne estrinseche. Tunnel di loro nel grasso sottocutaneo in modo tale che escono attraverso la pelle 15 cm lateralmente al sito di incisione.
    Nota: La scelta del lato è discussa prima dell'intervento con il paziente e dipende dalla posizione dell'impianto generatore di impulsi interni.
  19. Avvolgere le estensioni intrinseche ed estrinseche e lo strato sottocutaneo della sutura per mezzo di semplici punti interrotti del materiale di sutura assorbibile sintetica intrecciata (Vedi Tabella materiali).
  20. Fare una sutura dermica subcuticular utilizzando materiale di sutura riassorbibile 3/0 più fine (Vedi Tabella materiali) e applicare antisettico e bende. Durante questo passaggio, somministrare una singola dose di IV di 1g di paracetamolo e 100 mg Tradonal.

5. postoperatorio prova

  1. Quando il cavo è disposto, collegarlo a uno stimolatore esterno per un periodo di quattro settimane.
    Nota: Questo periodo di test lungo è richiesto dalla legge belga come una condizione a rimborsare l'impianto generatore di impulsi durante una seconda operazione.
  2. Iniziare la sessione di programmazione poche ore dopo la chirurgia. L'obiettivo della terapia è quello di coprire la zona dolorosa di parestesia piacevole.
  3. Collegare il neurostimolatore esterno per le estensioni del cavo esterno estrinseca.
  4. Posto il programmatore clinico il neurostimolatore esterno. Accendere il programmatore clinico e quindi accendere la neurostimolazione. Iniziare impostando la larghezza di impulso (PW) a 260 µs, a una frequenza di 60 Hz.
  5. Se LP era bilaterale, eseguire un primo screening utilizzando un catodo custodito (+-+), iniziando con la configurazione di stimolazione longitudinale superiore sinistro tripolare (Figura 1), al fine di identificare la lateralità del piombo (destra/sinistra).
  6. Eseguire una rapida scansione del lato sinistro con i quattro restanti configurazioni di sinistra tripolare stimolazione longitudinale (Figura 2). Un'idea del livello metamerica dolorosa è determinata durante questo screening unilaterale. Da allora in poi, scansione lato destro seguendo lo stesso schema (Figura 3).
  7. Infine, attivare le configurazioni di stimolazione che permette una migliore copertura parestesia delle aree dolorose gamba.
    Nota: Se c'è LP bilaterale, due configurazioni di stimolazione differenti devono essere programmate per una copertura ottimale parestesia della due zone dolorose.
  8. Per dolore alla schiena, verificare una configurazione tripolare trasversale nella parte superiore della testa in primo luogo, utilizzando la configurazione di catodo custodito (Figura 4). Se questa configurazione fornisce una copertura insufficiente parestesia, verificare una configurazione di "mezzo fiore-come il modello" di quattro anodi intorno un catodo (Figura 4). Se questa configurazione non fornisce sufficiente parestesia copertura e/o dolore soppressione nuovamente, è possibile utilizzare una configurazione longitudinale tripolare al fine di verificare la possibile stimolazione bilaterale di un canale (Figura 4).
  9. Ottimizzare dolore alla schiena zona copertura aumentando PW a 450 µs. Questo rende possibile allargare l'area di stimolazione. Regolare la frequenza cardiaca tra 40 e 60 Hz per ottenere la copertura di parestesia più soddisfacente della zona dolorante.
    Nota: Queste impostazioni sono basate sull'esperienza con questo piombo multicolonna chirurgico e naturalmente possono variare con una diversa strategia di dispositivo o stimolazione (stimolazione ad alta intensità, per esempio). Per istruzioni più dettagliate, si prega di consultare la Guida rapida programmatore24.
  10. Assicurare il follow-up vicino (almeno una volta a settimana) del paziente durante la fase di prova (1 mese in Belgio) per la guarigione della ferita appropriata ed ottimizzare la parestesia copertura ripetendo i passaggi 5.7, 5.8 e 5.9. Usare una tecnica sterile benda modifiche22. Educare il paziente circa i segni ed i sintomi di un'infezione del sito chirurgico emergente.
  11. Alla fine del periodo di prova, è necessario utilizzare forbici affilate per tagliare l'estensione esterna a filo con la pelle al fine di ridurre il rischio di infezione fino a quando la prossima procedura chirurgica.

6. l'impianto generatore di impulsi interno

  1. Se il dolore è superiore al 50% alla fine del periodo di prova di un mese (criteri di rimborso belga), ottenere il consenso informato del paziente e fissare una data per il posizionamento di IPG. Sollievo dal dolore è valutata usando la scala VAS22.
    Nota: Il paziente decide sul sito del posizionamento IPG dopo i vantaggi e svantaggi delle diverse posizioni sono discussi con i nuovi Stati membri.
  2. Eseguire la profilassi antibiotica 30 minuti prima dell'incisione usando una singola dose endovenosa di Cefazolin 50 mg/kg, con un massimo di 2 g, con un ago di 16 G.
  3. Con il paziente in anestesia generale (stesso protocollo di cui al punto 4.3), praticare un'incisione di profondità cm 7 cm di lunghezza e 2 e creare una tasca per l'IPG nel grasso sottocutaneo della parete addominale o il quadrante esterno di una natica, secondo (desideri dei pazienti come discusso prima dell'intervento chirurgico - passo 6.1).
  4. Asportare la cicatrice dorsale fatta per l'impianto di piombo (punto 4.3), sezionare le estensioni di piombo dai tessuti circostanti e scollegate il cavo dalla sue estensioni estrinseche esterne.
  5. Galleria l'estensione intrinseca del piombo verso il sito di impianto dell'IPG.
  6. Collegare estensioni intrinseche di piombo al suo IPG.
  7. Sutura lo strato sottocutaneo di semplicissimi interrotti 2/0 e 1/0 intrecciato materiale di sutura assorbibile sintetico.
  8. Fare una sutura cutanea subcuticular utilizzando materiale di sutura riassorbibile 3/0 più fine e applicare antisettico e bende. Durante questo passaggio, somministrare una singola dose di IV di paracetamolo 1 gm e Tradonal 100 mg.

7. postoperatoria e visite di follow-up

  1. Con il programmatore di clinico, impostare i parametri di programmazione secondo quelli che hanno lavoravano al meglio durante il periodo di prova (passo 5,7).
  2. Insegnare al paziente come utilizzare il programmatore25. Spiegare di nuovo le diverse componenti del sistema di neurostimolazione. Educare il paziente ad evitare le attività che richiedono eccessiva torsione o stretching.
  3. Istruire il paziente sempre di informare qualsiasi personale sanitario che hanno un sistema di neurostimolazione impiantato prima di qualsiasi procedura è iniziata. Fornire istruzioni circa le avvertenze (esplorazione di CT, defibrillazione e cardioversione, elettrocauterizzazione, litotripsia, MRI, ablazione di microonda e dispositivi di screening di sicurezza) e precauzioni (stimolatori di crescita ossea, Trivelli dentali e sonde ad ultrasuoni, elettrolisi, dispositivi di campo elettromagnetico, procedure laser, procedure psicoterapeutiche, radioterapia e articoli per la casa) per un sistema di neurostimolazione.
  4. Garantire stretto follow-up del paziente dopo l'intervento chirurgico per verificare la copertura appropriata parestesia e infezione del sito chirurgico.

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Representative Results

or Start trial to access full content. Learn more about your institution’s access to JoVE content here

Uno studio prospettico, non randomizzato, controllato di 62 pazienti FBSS consecutivi che sono stati impiantati con un piombo a più colonne utilizzando questo metodo nel nostro centro, CHR Citadelle, a Liegi, in Belgio, è stato recentemente pubblicato in neuromodulazione18 . Tutti i pazienti avévano avuti ambulatorio spinale precedente, erano stati proiettati per possibili cause secondarie del loro dolore ed erano refrattari alla terapia medica ottima. Multicolonna conduce chirurgiche sono stati collocati in tutti i 62 pazienti nella proiezione di T8-T9 nella posizione del midline in anestesia generale con controllo fluoroscopico. Cinquantaquattro pazienti (87%) hanno avuti > 50% riduzione alla fine del periodo di prova di dolore e sono stati impiantati con un IPG.

Questo studio ha mostrato che la BP, LP e limitazione delle attività quotidiane sono stati migliorati significativamente durante il follow-up intero, come mostrato nella Figura 5. La qualità del sonno è migliorato e le percentuali dei pazienti che assumono qualsiasi tipo di farmaco analgesico e co-analgesico su base regolare è diminuito. Abbiamo osservato un tasso di complicazione generale del 19%, con l'infezione del materiale è la complicazione più frequente (7 casi).

Per maggiori dettagli su questo studio, si prega di leggere il nostro precedente articolo18.

Figure 1
Figura 1 : Configurazione di stimolazione tripolare di sinistra superiore. Questo è il primo testato al fine di identificare la lateralità del piombo. Clicca qui per visualizzare una versione più grande di questa figura.

Figure 2
Figura 2 : Quattro lasciato tripolare configurazioni longitudinale stimolazione utilizzate nello screening unilaterale per ottenere un'idea del livello metamerica dolorosa. Clicca qui per visualizzare una versione più grande di questa figura.

Figure 3
Figura 3 : Principali tipi di configurazioni di stimolazione per lo screening destra. Clicca qui per visualizzare una versione più grande di questa figura.

Figure 4
Figura 4 : Principali tipi di stimolazione configurazione gruppi utilizzati per lo screening di mal di schiena. Il gruppo trasversale tripolare comprende sei tripolare trasversale possibili configurazioni, tutte con un catodo custodito trasversa situato presso i sei livelli di rostrocaudal del piombo. Il gruppo di fiore-come il modello mezza comprende sedici configurazioni, tutte con un catodo circondato da quattro anodi. Queste configurazioni di ventidue sono possibili solo con cavi a più colonne. Il gruppo longitudinale tripolare include tutte le configurazioni di catodo custodito longitudinale. Clicca qui per visualizzare una versione più grande di questa figura.

Figure 5
Figura 5 : Evoluzione della VAS per il dolore alle gambe (verde), mal di schiena (blu) e limitazione nell'attività quotidiana (arancione) in tutto il periodo di follow-up di 36 mesi. Spessore linee orizzontali sono le mediane, caselle indicano i percentili 25 e 75 ° e barre di errore sono il massimo e minimo. Cerchi chiusi corrispondono ai valori erratici che sono sopra o sotto 2 volte il 75 ° o 25 ° percentile. Il test di Friedman era statisticamente significativo per il dolore alle gambe (χ2(5) = 65.35; P < 0,0001), mal di schiena (χ2(5) = 91.64; P < 0,0001) e la limitazione nell'attività quotidiana (χ2(5) = 77.38; P < 0,0001). Confronti post-hoc mediante test di Wilcoxon firmare-allinea e una a due code statisticamente significativo P soglia di 0,0033 indicata che punteggi VAS per il dolore alle gambe, dolore alla schiena e limitazione nell'attività quotidiana erano significativamente più alti alla linea di base rispetto a 2, 6, 12, 24, e months(*) 36, e che i punteggi VAS per dolore alla schiena erano significativamente inferiore a 2 mesi rispetto a 6, 12, 24 e 36 months(**). Questa figura è stata modificata da un precedente articolo18. Clicca qui per visualizzare una versione più grande di questa figura.

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Discussion

or Start trial to access full content. Learn more about your institution’s access to JoVE content here

Studi recenti hanno dimostrato che SCS in modo affidabile può migliorare i componenti differenti del dolore dei pazienti FBSS, migliorare la qualità della vita (ad es., qualità di sonno e di attività fisica), e questi vantaggi sono sostenuti durante un follow-up a lungo termine 3 , 17 , 18 , 19.

A seconda della localizzazione del dolore, utilizziamo un approccio diverso. Quando il paziente ha solo unilaterale LP, un cavo di 8-contatto percutanea è disposto nello spazio epidurale spinale posteriore sotto imaging fluoroscopico e la posizione finale del piombo si basa su intraoperative parestesia mappatura che coinvolge paziente feedback. Quando il paziente ha LP bilaterale o un componente di BP, viene utilizzato un piombo 16-contatto chirurgico. Purtroppo, corretto posizionamento di questo elettrodo paddle richiede un laminectomy piccolo, che sarebbe chiaramente a disagio per i pazienti sotto anestesia locale. Questo spiega perché questo ha portato a più colonne non è posizionato secondo la topografia del dolore, ma rigorosamente anatomicamente, nella proiezione dei corpi vertebrali T8-T9. Considerando la geometria di tale elettrodo chirurgica e la varietà di possibilità di programmazione, un posizionamento standard del dispositivo consente parestesia ottimale copertura delle zone BP e LP. Altre squadre utilizzano due 8-contatto percutanee conduce per il trattamento di entrambi gamba e dolore alla schiena17. Questa tecnica permette loro di evitare un'anestesia generale, ma in un sottogruppo di pazienti con vaste fusioni spinali non è possibile ottenere accesso percutaneo e l'elettrodo chirurgico è l'unica opzione. Inoltre, per la zona di BP di destinazione, ad altissima frequenza (10kHz o scoppio) stimolazioni vengono applicati attraverso quei cavi percutanee. Che esaurisce la batteria molto più rapidamente, portando a più frequenti ricarica o sostituzione chirurgica19.

Quando il cavo è disposto, è collegato ad uno stimolatore esterno per quattro settimane. Questo periodo di test lungo, che è richiesto dalla legge belga come condizione di rimborsare l'impianto generatore di impulsi in una seconda operazione, potrebbe spiegare perché l'infezione del materiale è la complicanza più frequente di questa chirurgia. L'accesso transcutaneo prolungata poteva favorire la contaminazione batterica. Parecchi autori hanno segnalato infatti un più breve periodo di prova26.

SCS è un campo in costante evoluzione e nuovi metodi per migliorare i risultati pazienti FBSS sono costantemente oggetto di studio. Recentemente, lo studio osservazionale SCS-LUMINA trovato che un nuovo dispositivo chiamato "Anatomicamente guidato neurale mirati" fornisce sollievo anche meglio di LP e BP che SCS convenzionali. Questo nuovo dispositivo è compatibile con percutanea e paddle conduce e potrebbe essere uno strumento importante nel trattamento di LP e BP FBSS pazienti19. È importante costantemente reimpostare il posto di ogni strumento nell'arsenale terapeutico per il trattamento dei pazienti FBSS alla luce dei progressi medici e tecnologici.

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Disclosures

Gli autori non hanno nulla a rivelare.

Acknowledgments

Gli autori vorrei ringraziare Gabrielle Leyden per rivedere la bozza finale di questa carta.

Materials

Name Company Catalog Number Comments
16-20 GA needle BD Insyte- W
NaCl 0.9% 1 L Baxter AKE1324
Iso-betadine Dermic (500mL) MEDA 09461.16
Iso-betadine Soap (500mL) MEDA 09462.10
Iso-betadine hydroalcoolic (125 mL) MEDA 41534.1
Ziehm Vision R FD Ziehm Imaging Inc. CB05183
Marcain 0.5% + adrenaline 1/200.000 20 mL Astrazenca PA 970/46/2 0.5% Bupivacaine/1:200,000 adrenaline solution 
external Neurostimulator (eNs)   Medtronic Inc., MN, USA 37022
Trousse de colonne lombaire CHR Citadelle (Procedure pack)  Mölnlycke 97061425-01
OR Table Maquet 1150.30D0
OR Lights Trumpf 1929278
Specify SureScan MRI  Medtronic Inc., MN, USA 977C165 Multicolumn lead
Primeadvanced surescan mri neurostimulator   Medtronic Inc., MN, USA 97702 Internal Pulse Generator
Monocryl 3/0 Ethicon Y423
Polysorb 2/0 Covidien GL123
Polysorb 1 Covidien CL535
Polysorb 2 Covidien CL055
Cutiplast Steril 20x10 cm Smith&Nephew 66001475 Bandage
MyStim Programmer  Medtronic Inc., MN, USA 97740
FixoCath Pajunk 001151-37Z
N'Vision Programmer   Medtronic Inc., MN, USA 8840
3M Tegaderm Film 10x12cm 3M Deutschland GmbH 1626W
Extension Kit Medtronic Inc., MN, USA 37081-40
Paracetamol Fresenius Kabi
Tradonal  Meda Pharma
Sufentanil Janssen- Cilag
Propolipid 1% Fresenius Kabi
Ketalar (Ketamine Hydrochloride) Pfizer
Rocuronium Bromide Bbraun
Cefazolin Milan

DOWNLOAD MATERIALS LIST

References

  1. Schofferman, J., Reynolds, J., Herzog, R., Covington, E., Dreyfuss, P., O'Neill, C. Failed back surgery: Etiology and diagnostic evaluation. Spine Journal. 3, (5), 400-403 (2003).
  2. Hazard, R. G. Failed back surgery syndrome: surgical and nonsurgical approaches. Clinical Orthopaedics and Related Research. 443, (443), 228-232 (2006).
  3. Rigoard, P., et al. An Algorithmic Programming Approach for Back Pain Symptoms in Failed Back Surgery Syndrome Using Spinal Cord Stimulation with a Multicolumn Surgically Implanted Epidural Lead: A Multicenter International Prospective Study. Pain Practice. 15, (3), 195-207 (2015).
  4. Thomson, S. Failed back surgery syndrome - definition, epidemiology and demographics. British Journal of Pain. 7, (1), 56-59 (2013).
  5. Balagué, F., Mannion, A. F., Pellisé, F., Cedraschi, C. Non-specific low back pain. Lancet. 379, (9814), 482-491 (2012).
  6. Melzack, R., Wall, P. D. Pain Mechanisms: A New Theory. Science. 150, (3699), 971-979 (1965).
  7. González, J. C. A., Melzack, R., Wall, P. The gate theory: Beyond the scientific concept two worlds scientists dedicated to the understanding of pain. Revista de la Sociedad Espanola del Dolor. 20, (4), 191-202 (2013).
  8. Loeser, D., John, M. R. Concepts of pain. The Lancet. 353, (May 8), 1607-1609 (1992).
  9. Cui, J. G., Linderoth, B., Meyerson, B. A. Effects of spinal cord stimulation on touch-evoked allodynia involve GABAergic mechanisms. An experimental study in the mononeuropathic rat. Pain. 66, (2-3), 287-295 (1996).
  10. Song, Z., Meyerson, B. A., Linderoth, B. Muscarinic receptor activation potentiates the effect of spinal cord stimulation on pain-related behavior in rats with mononeuropathy. Neuroscience Letters. 436, (1), 7-12 (2008).
  11. Song, Z., Meyerson, B. A., Linderoth, B. Spinal 5-HT receptors that contribute to the pain-relieving effects of spinal cord stimulation in a rat model of neuropathy. Pain. 152, (7), 1666-1673 (2011).
  12. Waszak, P. M., et al. Spinal Cord Stimulation in Failed Back Surgery Syndrome: Review of Clinical Use, Quality of Life and Cost-effectiveness. Asian Spine Journal. 10, (6), 1195-1204 (2016).
  13. Kishima, H., et al. Modulation of neuronal activity after spinal cord stimulation for neuropathic pain; H(2)15O PET study. Neuroimage. 49, (2), 2564-2569 (2010).
  14. Stancák, A., et al. Functional magnetic resonance imaging of cerebral activation during spinal cord stimulation in failed back surgery syndrome patients. European Journal of Pain (London, England). 12, (2), 137-148 (2008).
  15. Yang, F., et al. Bipolar spinal cord stimulation attenuates mechanical hypersensitivity at an intensity that activates a small portion of A-fiber afferents in spinal nerve-injured rats. Neuroscience. 199, 470-480 (2011).
  16. North, R. B., et al. Spinal cord stimulation versus re-operation in patients with failed back surgery syndrome: an international multicenter randomized controlled trial (EVIDENCE study). Neuromodulation: Journal of the International Neuromodulation Society. 14, 330-335 (2011).
  17. Kapural, L., et al. Comparison of 10-kHz High-Frequency and Traditional Low-Frequency Spinal Cord Stimulation for the Treatment of Chronic Back and Leg Pain: 24-Month Results From a Multicenter, Randomized, Controlled Pivotal Trial. Neurosurgery. 79, (5), 667-677 (2016).
  18. Remacle, T. Y., Bonhomme, V. L., Renwart, H. J. P., Remacle, J. M. Effect of Multicolumn Lead Spinal Cord Stimulation on Low Back Pain in Failed Back Surgery Patients: A Three-Year Follow-Up. Neuromodulation: Technology at the Neural Interface. 20, (7), 668-674 (2017).
  19. Veizi, E., et al. Spinal Cord Stimulation (SCS) with Anatomically Guided (3D) Neural Targeting Shows Superior Chronic Axial Low Back Pain Relief Compared to Traditional SCS-LUMINA Study. Pain Medicine (Malden, Mass). 18, (8), 1534-1548 (2017).
  20. Chan, C., Peng, P. Failed back surgery syndrome. Pain Medicine. 12, (4), 577-606 (2011).
  21. Hawker, G., Mian, S., Kendzerska, T., French, M. Measures of adult pain. Arthritis Care and Research. 63, (11), 240-252 (2011).
  22. Deer, T. R., et al. The Neurostimulation Appropriateness Consensus Committee (NACC) Safety Guidelines for the Reduction of Severe Neurological Injury. Neuromodulation. 20, (1), 15-30 (2017).
  23. Gupta, P., Kumar, A., Kumar, A., Goel, S. Congenital Spinal Cord Anomalies: A Pictorial Review. Current Problems in Diagnostic Radiology. 42, (2), 57-66 (2013).
  24. Medtronic N'VISION® Programmer Quick Guide. (2009).
  25. Medtronic MyStim® Programmer Quick Guide. (2014).
  26. Frey, M. E., Manchikanti, L., Benyamin, R. M., Schultz, D. M., Smith, H. S., Cohen, S. P. Spinal cord stimulation for patients with failed back surgery syndrome: a systematic review. Pain Physician. 12, (2), 379-397 (2009).
Il trattamento di dolore lombo-sacrale in pazienti non riuscito ambulatorio posteriore con stimolazione del midollo spinale Multicolumn-piombo
Play Video
PDF DOI DOWNLOAD MATERIALS LIST

Cite this Article

Remacle, T., Gilis, N., Mauviel, S., Remacle, J. M. Treating Low Back Pain in Failed Back Surgery Patients with Multicolumn-lead Spinal Cord Stimulation. J. Vis. Exp. (136), e56804, doi:10.3791/56804 (2018).More

Remacle, T., Gilis, N., Mauviel, S., Remacle, J. M. Treating Low Back Pain in Failed Back Surgery Patients with Multicolumn-lead Spinal Cord Stimulation. J. Vis. Exp. (136), e56804, doi:10.3791/56804 (2018).

Less
Copy Citation Download Citation Reprints and Permissions
View Video

Get cutting-edge science videos from JoVE sent straight to your inbox every month.

Waiting X
Simple Hit Counter