Waiting
Login processing...

Trial ends in Request Full Access Tell Your Colleague About Jove
JoVE Science Education
General Laboratory Techniques

A subscription to JoVE is required to view this content.
You will only be able to see the first 20 seconds.

Introduzione alle pipette sierologiche e ai pipettatori
 
Click here for the English version

Introduzione alle pipette sierologiche e ai pipettatori

Overview

La pipetta sierologica viene spesso utilizzata in laboratorio per il trasferimento di volumi millilitro di liquido, da meno di 1 ml a un massimo di 50 ml. Le pipette possono essere sterili, plastiche e monouso o sterilizzabili, in vetro e riutilizzabili. Entrambi i tipi di pipette utilizzano un pipet-aid, per l'aspirazione e l'erogazione di liquidi. Pipette di diverse dimensioni possono essere utilizzate con lo stesso aiuto per pipet per una varietà di saggi sperimentali. Ad esempio, le pipette sierologiche sono utili per miscelare soluzioni chimiche o sospensioni cellulari, trasferire liquidi tra recipienti o stratificare accuratamente reagenti di diverse densità. Con un'attenta attenzione al livello di liquido aspirato ed erogato, le pipette sierologiche possono essere strumenti utili per trasferire volumi precisi di millilitro di soluzioni in laboratorio. In questo video viene illustrato il modo in cui il volume può essere letto su una pipetta sierologica, come funziona un ausilio per pipetta e molte applicazioni diverse per l'utilizzo di una pipetta sierologica.

Procedure

or Start trial to access full content. Learn more about your institution’s access to JoVE content here

La pipetta sierologica è uno strumento di laboratorio quasi onnipresente utilizzato per trasferire volumi millilitro di liquido. Le pipette sierologiche hanno tipicamente gradazioni lungo i lati per misurare la quantità di liquido aspirato o erogato.

Questi strumenti sono più comunemente utilizzati con un distributore di pipette, che facilita il trasferimento di liquidi attraverso la creazione di un vuoto parziale. Lo stesso erogatore di pipette può essere utilizzato con una varietà di dimensioni di pipette sierologiche, a seconda della quantità di volume che si desidera trasferire.

Le pipette sierologiche sono tipicamente in plastica, sterili e monouso o in vetro, sterilizzabili e riutilizzabili.

Tutte le pipette sierologiche richiedono l'uso di un distributore di pipette per il trasferimento di liquidi.

Il dispenser di pipette annulla la necessità per un ricercatore di eseguire l'antica tecnica del pipettaggio della bocca. Questo metodo primitivo per il trasferimento di liquidi non è raccomandato, in quanto può portare a liquido che entra nella cavità orale e causa alcuni gravi effetti collaterali negativi.

Un tipo di dispenser, La lampadina a pipetta offre la minima precisione e viene generalmente utilizzata con pipette sierologiche in vetro per trasferire volumi non specifici di liquido.

La pompa a pipetta viene utilizzata anche con pipette in vetro e consente una regolazione più precisa del volume del liquido. Le pompe a pipetta sono particolarmente utili per erogare volumi ripetuti di soluzione.

L'ausilio per pipet è il tipo più comune di distributore di pipette. È composto da diversi componenti chiave: il cono del naso è dove si attacca la pipetta ed è anche dove si trova il filtro, che protegge l'interno dell'aiuto del pipetto dal liquido e mantiene la sterilità.

Sulla maniglia del pipet-aid si possono trovare due grilletti; il grilletto superiore è premuto per aspirare liquidi, il fondo per l'erogazione.

Spesso gli ausili per pipetta sono dotati di impostazioni che controllano la velocità con cui viene erogato il liquido. Ad esempio, lo strumento può essere impostato per erogare liquido utilizzando aria forzata, in un'impostazione di blow-out e senza forza, in un'impostazione di gravità.

Sebbene alcuni ausili per pipet abbiano cavi, la maggior parte sono alimentati a batteria.

Alcuni ausili per pipet sono dotati di un supporto che si attacca alla maniglia, consentendo all'aiuto del pipetto di appoggiarsi su un lato senza dover rimuovere la pipetta.

Come accennato, diverse dimensioni di pipette sierologiche possono essere utilizzate con lo stesso erogatore di pipette a seconda del volume di liquido trasferito, da un minimo di un decimo di millilitro fino a decine di millilitri.

Innanzitutto, seleziona la pipetta delle dimensioni corrette per il volume che desideri trasferire. Quindi aprire il suo involucro nella parte superiore e maneggiare la pipetta solo sopra i segni di gradazione, attaccarlo al distributore prima di rimuovere il resto dell'involucro.

Quindi, tenendo il distributore di pipette in una mano, rimuovere il tappo del liquido che si desidera aspirare. Quindi, mantenendo la pipetta verticale, premere delicatamente il grilletto superiore per aspirare lentamente il campione.

Usa i segni di gradazione lungo il lato della pipetta per misurare il volume che trasferirai. Si noti che il volume viene letto alla gradazione lungo la parte inferiore del menisco, non nella parte superiore del liquido.

Ora, senza toccare la punta della pipetta contro superfici non sterili, erogare con cura il liquido nel recipiente selezionato.

Prestare attenzione a una pressione delicata durante l'aspirazione di liquidi, in particolare quando si utilizzano pipette sierologiche di volume inferiore per evitare di contaminare il filtro e il campione o danneggiare l'ausilio per pipet. Il mancato uso di cure durante l'utilizzo di un pipet-aid farà arrabbiare notevolmente i membri più esperti del laboratorio che potrebbero aver bisogno di smontare e riparare questo strumento. Quando si aspirano volumi maggiori e durante l'erogazione, è possibile utilizzare una pressione più solida sul grilletto per un trasferimento più rapido della soluzione.

Infine, assicurarsi di smaltire correttamente la pipetta dopo aver terminato il trasferimento del liquido.

Ora che sai come utilizzare una pipetta sierologica, diamo un'occhiata più da vicino ad alcune applicazioni di laboratorio comuni.

Distribuire uniformemente le cellule in una soluzione è un passo importante quando si placcano o si coltivano le cellule. Utilizzare pipette sierologiche per una miscelazione delicata ed efficace di sospensioni cellulari, nonché per la miscelazione di soluzioni chimiche e reagenti.

Dopo l'isolamento o il trattamento di colture cellulari sperimentali, le pipette sierologiche possono essere utili per trasferire intere colonie di cellule per l'espansione o ulteriori analisi sperimentali.

Un altro uso comune per le pipette sierologiche è l'attenta stratificazione dei reagenti per la creazione di gradienti di densità come un gradiente ficoll, che viene utilizzato per purificare le cellule dal plasma sanguigno.

Hai appena visto l'introduzione di JoVE alle pipette sierologiche.

In questo video abbiamo recensito: cos'è una pipetta sierologica e quando viene utilizzata, come un pipet-aid aiuta ad aspirare ed erogare volumi millilitro di liquido e alcune diverse applicazioni della pipetta sierologica. Grazie per aver guardato e per favore ricorda i pericoli, del pipettaggio della bocca!

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Disclosures

Nessun conflitto di interessi dichiarato.

Get cutting-edge science videos from JoVE sent straight to your inbox every month.

Waiting X
Simple Hit Counter