Waiting
Login processing...

Trial ends in Request Full Access Tell Your Colleague About Jove
JoVE Science Education
Experimental Psychology

A subscription to JoVE is required to view this content.
You will only be able to see the first 20 seconds.

 
Click here for the English version

Sperimentazione con un Confederato

Overview

Fonte: Laboratori di Gary Lewandowski,Dave Strohmetz e Natalie Ciarocco—Monmouth University

Quando si orchestra un esperimento, è importante che l'esperienza susciti le reazioni più naturali possibili da parte dei partecipanti. I ricercatori realizzano gran parte di questo attraverso la loro creazione delle impostazioni sperimentali.

Molti progetti di ricerca si concentrano sulle interazioni tra due o più persone.  In queste situazioni l'ambiente o l'ambiente devono spesso essere meno naturali; spesso solo una persona può essere un vero partecipante e gli altri nello studio devono essere "confederati", cioè partecipanti presumibilmente imparziali che, in realtà, agiscono secondo le indicazioni del ricercatore.

Questo video utilizza un esperimento in due gruppi per vedere se i partecipanti hanno maggiori probabilità di imitare una persona con più potere rispetto a un potere simile rispetto al partecipante.  Il video evidenzia anche l'uso di confederati di ricerca.

Gli studi psicologici spesso utilizzano campioni di dimensioni superiori rispetto agli studi in altre scienze.  Un gran numero di partecipanti aiuta a garantire meglio che la popolazione in studio sia meglio rappresentata, vale a dire che il margine di errore accompagnato dallo studio del comportamento umano sia sufficientemente tenuto in considerazione.  Inoltre, i partecipanti umani per ricerche come questa sono spesso prontamente disponibili e l'esperimento è rapido ed economico da replicare, quindi vogliamo utilizzare il maggior numero possibile di partecipanti.  In questo video dimostriamo questo esperimento usando un solo partecipante.  Tuttavia, come rappresentato nei risultati, abbiamo utilizzato un totale di 156 partecipanti per raggiungere le conclusioni dell'esperimento.

Procedure

or Start trial to access full content. Learn more about your institution’s access to JoVE content here

1. Definire le variabili chiave.

  1. Creare una definizione operativa(cioè, una chiara descrizione di esattamente ciò che un ricercatore intende per concetto) di potere.
    1. Ai fini di questo esperimento, la potenza è misurata dall'autorità relativa nel campus universitario, ad esempio,un assistente della residenza ha più potere di uno studente che non detiene questa posizione.
  2. Creare una definizione operativa(cioè, una chiara descrizione di esattamente ciò che un ricercatore intende per concetto) di imitazione.
    1. Ai fini di questo esperimento, l'imitazione è definita come l'imitazione inconscia del confederato da parte del partecipante facendo movimenti simili con i piedi e le mani.

2. Condurre lo studio.

  1. Incontra lo studente / partecipante al laboratorio.
  2. Fornire al partecipante il consenso informato, una breve descrizione della ricerca, un senso della procedura, un'indicazione di potenziali rischi / benefici, il diritto di recesso in qualsiasi momento e un modo per ottenere aiuto se provano disagio.
  3. Invita il partecipante a sedersi a una scrivania sul lato della finestra di uno specchio unizionale.
  4. Dì al partecipante che vorresti che ricordasse i comportamenti di un altro partecipante (un confederato in realtà) che si siederà sul lato specchio dello specchio unizionale mentre lavorano su problemi di matematica GRE (Figura 1). 1
    Figure 1
    Figura 1: Un esempio dei problemi matematici GRE dati al confederato.
  5. Addestra il confederato.
    1. I confederati, noti anche come tirapiedi, fanno parte dell'esperimento e agiscono esattamente come il ricercatore istruisce. I partecipanti sono portati a credere che un confederato sia un partecipante.
    2. Addestra il confederato a impegnarsi in 7 comportamenti chiave: giocare con i capelli, mettere una penna in bocca, picchiettare le dita, toccarsi il viso, strizzarsi il naso, emettendo fischi e appoggiandosi alla sedia.
    3. Per coerenza, il confederato dovrebbe abbinare ogni comportamento a una domanda specifica sui problemi matematici GRE. Ad esempio, quando il confederato lavora sul problema 1, dovrebbero giocare con i capelli, quando lavorano sulla domanda 2, dovrebbero mettere una penna in bocca, per la domanda 3, dovrebbero toccare le dita, ecc. Ciò garantirà che tutti i comportamenti si verifichino allo stesso tempo relativo per tutti i partecipanti.
  6. Conduci il confederato alla loro sedia di fronte al lato dello specchio dello specchio unizionale.
  7. Tratta il confederato come un partecipante, dando loro il consenso informato (come descritto in 2.2 sopra), e poi spiega che il partecipante completerà il foglio dei problemi matematici GRE.
    1. Sul lato della finestra dello specchio a senso unico, il partecipante ha una visione chiara e il suono di questa interazione tra il ricercatore e il confederato.
  8. Torna al partecipante con una penna e una copia dei problemi GRE. Istruisci il partecipante a contrassegnare quelli che pensano che il confederato abbia avuto ragione con una stella, e quelli che pensano che il confederato abbia sbagliato con una X.
    1. In una condizione, dì al partecipante che il confederato è un assistente della residenza principale nel campus.
    2. Nell'altra condizione dì al partecipante che il confederato è un altro partecipante "proprio come te".
  9. Siediti a lato del partecipante e registra i comportamenti del partecipante su un grafico (Figura 2).
    Figure 2
    Figura 2: Grafico utilizzato dallo sperimentatore per registrare il comportamento del partecipante.

3. Debriefing del partecipante.

  1. Dì al partecipante la natura dello studio.
    1. "Grazie per aver partecipato. In questo studio stavo cercando di determinare se il potere o l'autorità percepita di un altro partecipante avrebbe aumentato le possibilità che un partecipante come te imitasse il loro comportamento. C'erano due gruppi nello studio, a un gruppo è stato detto che la persona che stavano osservando è un assistente della residenza, mentre all'altro gruppo è stato detto che erano solo un altro partecipante. Abbiamo ipotizzato che coloro che hanno osservato l'assistente di sala residente avrebbero 55 maggiori probabilità di imitare il loro comportamento perché sono una figura autorevole".
  2. Spiega esplicitamente perché l'inganno era necessario per l'esperimento.
    1. "Vogliamo parlarvi dell'inganno che abbiamo usato in questo studio. Abbiamo usato l'inganno dicendoti che la persona che hai osservato era un altro partecipante, ma in realtà faceva parte dello studio e serviva come confederato. Lo abbiamo fatto per rendere l'esperimento reale e per garantire che la persona osservata agisca in modo simile per ogni partecipante allo studio. Se i partecipanti dovessero conoscere il vero ragionamento e l'ipotesi alla base dello studio, potrebbero esibirsi in modo innaturale cercando di essere all'altezza delle aspettative percepite dallo sperimentatore. Per eliminare questo problema, era necessario per noi usare il confederato. A causa della natura dell'inganno, è del tutto naturale che i partecipanti non si rendano conto di essere stati ingannati".

I confederati, o attori di ricerca, sono comunemente impiegati in esperimenti di psicologia per partecipare segretamente insieme a soggetti reali.

Usando i confederati, i ricercatori studiano i partecipanti in contesti sociali complessi e catturano in modo affidabile le reazioni ingenue.

Attraverso l'incorporazione di confederati, questo video dimostra come progettare, eseguire, analizzare e interpretare un esperimento in cui il mimetismo non cosciente viene misurato in modo affidabile.

In questo caso, i ricercatori manipolano l'impostazione sperimentale per verificare se un partecipante ha maggiori probabilità di imitare una persona con un maggiore potere sociale rispetto a una persona con potere simile.

Questo esperimento utilizza un design a due gruppi con un elemento critico: un attore assunto o un confederato. Il confederato agisce secondo le indicazioni del ricercatore, il che consente osservazioni segrete.

I soggetti pensano di osservare i comportamenti degli altri partecipanti mentre lavorano su problemi di matematica attraverso uno specchio unizionale. In realtà, il ricercatore è interessato a sapere se i soggetti successivamente imitano i comportamenti recitati dal confederato mentre lavora su ciascun problema matematico.

A metà degli studenti partecipanti viene detto che il confederato è in una posizione più potente come assistente capo della residenza, mentre all'altra metà viene detto che il confederato è uguale al potere come uno studente normale.

Ai partecipanti viene quindi chiesto di segnare le domande che pensano che il confederato abbia avuto ragione o torto. Allo stesso tempo, i partecipanti stanno segnando ogni problema, il ricercatore li osserva e conta la variabile dipendente: il numero di comportamenti imitati.

Se lo status percepito del confederato influenza le risposte dei partecipanti, coloro che credono che il confederato abbia un potere superiore imiteranno un numero maggiore di comportamenti rispetto a quelli che credono che il confederato abbia lo stesso potere.

Per condurre l'esperimento, avrai bisogno di: consenso informato e documenti di debriefing finale, penne, un foglio di problemi matematici a livello GRE, uno specchio unizionale per l'osservazione e un grafico dei comportamenti da conteggiare.

Per iniziare l'esperimento, incontra il partecipante in laboratorio. Guida tutti i partecipanti attraverso il processo di consenso e discuti il piano generale per la sessione.

Guida il partecipante nel lato della finestra della stanza con uno specchio unizionale. Dichiara che visualizzino un altro partecipante sul lato specchiato mentre completano i problemi matematici a livello GRE. Comunica al partecipante che ha bisogno di ricordare attentamente i comportamenti eseguiti dall'altro partecipante.

Mentre il partecipante sta aspettando nella stanza che qualcuno appaia dall'altra parte, incontra l'attore confederato. Istruiscili a impegnarsi rispettivamente nei seguenti sette comportamenti chiave in ordine con sette problemi di matematica: giocare con i capelli, mettere una penna in bocca, picchiettare le dita sulla scrivania, toccarsi il viso, raggrinzire il naso, fischiare e appoggiarsi alla sedia.

Ora conduci il confederato alla sedia di fronte al lato dello specchio dello specchio unizionale. Fornire loro gli stessi documenti di consenso informato e le stesse linee guida di ricerca in modo che il partecipante ritenga che il confederato sia davvero un altro partecipante normale. Prima di lasciare la stanza, consegna un foglio di problemi matematici al confederato per completarlo.

Dopo aver passato al confederato il foglio dei problemi matematici GRE, torna al partecipante originale con una penna e una copia dei problemi matematici. Dì loro che l'altro partecipante osservato è: (1) un assistente della residenza principale nel campus o (2) un altro normale partecipante studente.

Dopo che il confederato ha lasciato la stanza, istruisci il partecipante a contrassegnare le domande che pensano che il confederato abbia avuto ragione con una stella o errato con una X. Controlla contemporaneamente se il partecipante imita o meno il comportamento del confederato quando segna ogni domanda.

Alla conclusione dell'esperimento, informa i partecipanti e spiega perché l'inganno era necessario per l'esperimento.

Per analizzare come i confederati influenzano il risultato, calcola il numero di comportamenti imitati per ogni condizione.

I dati vengono quindi rappresentati graficamente tracciando il numero medio di comportamenti imitati in ciascuna condizione. In questo esperimento, i partecipanti che credevano che il confederato fosse un assistente di sala residente imitavano un numero maggiore di comportamenti rispetto a quelli che credevano che il confederato fosse uno studente.

Ora che hai familiarità con il modo in cui gli esperimenti di psicologia sono abilmente implementati con i confederati, diamo un'occhiata a come i vari ricercatori impiegano i confederati per influenzare i comportamenti sociali.

In uno studio recente, i confederati sono stati usati per esaminare le influenze sociali sul ricordo. Un confederato ha dato ai partecipanti disinformazione che ha portato a ricordare ricordi errati. Pertanto, l'uso di confederati mostra che il richiamo della memoria è socialmente contagioso.

In un altro esperimento, i confederati sono stati usati per esaminare i segnali sociali di attrazione. Quando un confederato maschio interagiva con il bambino di una femmina confederata, le donne che assistevano all'interazione lo amavano meglio di quando ignorava il bambino.

I neuroscienziati sono interessati a come il nostro cervello elabora imitando le azioni degli altri. Scoprire i correlati neurofisiologici è fondamentale per comprendere la percezione e i meccanismi alla base dei disturbi cognitivi sociali.

Hai appena visto l'introduzione di JoVE all'uso dei confederati negli studi sperimentali. Ora dovresti avere una buona comprensione di come progettare ed eseguire l'esperimento, oltre ad analizzare i risultati e applicare il fenomeno.

Grazie per l'attenzione!

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Results

or Start trial to access full content. Learn more about your institution’s access to JoVE content here

La procedura dimostrata in questa ricerca è stata ripetuta 155 volte in modo che i risultati riflettano i dati di 156 partecipanti totali. A 78 dei partecipanti è stato detto che il confederato era un assistente capo della residenza (prima condizione) mentre agli altri 78 partecipanti è stato detto che il confederato non ha una tale posizione di potere, cioèera solo uno studente regolare come il partecipante (seconda condizione).

I dati rappresentati graficamente riflettono il numero medio di comportamenti che il partecipante ha imitato durante l'osservazione del confederato (Figura 3). Ricordiamo che c'erano 7 possibili comportamenti da imitare in modo che i punteggi dei partecipanti potessero variare tra 0 e 7.

Per determinare se c'erano differenze tra le condizioni di potenza alta e uguale, è stato eseguito un t-test per mezzi indipendenti. I risultati hanno indicato che i partecipanti che credevano che il confederato avesse un potere più elevato imitavano un numero maggiore di comportamenti rispetto a quelli che credevano di avere un potere simile.

Figure 3
Figura 3: Numero medio di comportamenti imitati dalla condizione di potenza percepita.

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

Applications and Summary

or Start trial to access full content. Learn more about your institution’s access to JoVE content here

I confederati sono comuni nella ricerca psicologica. Ad esempio, un confederato può dare ai partecipanti suggerimenti o informazioni specifiche che possono successivamente influenzare la memoria. 2 I ricercatori usano anche i confederati negli studi sul campo per ricreare le interazioni quotidiane. Ad esempio, quando un confederato maschio interagiva con un bambino, alle donne piaceva di più di quando ignorava il bambino. 3 Questo studio replica ed estende la ricerca precedente sull'incarnazione, che ha dimostrato che coloro che vogliono sentirsi affiliati a un'altra persona hanno maggiori probabilità di impegnarsi in mimetismo inconscio. 4 Una serie di fattori può influenzare la misura in cui una persona imita inconsciamente un'altra. Ad esempio, un recente esperimento ha indotto i partecipanti a provare un senso di sentimenti orgogliosi, positivi o neutri. 5 I risultati indicavano che i partecipanti che provavano un senso di orgoglio avevano meno probabilità di imitare il comportamento di scuotimento del piede di un confederato.

Subscription Required. Please recommend JoVE to your librarian.

References

  1. Seltzer, N., & The Staff of the Princeton Review. 1,014 GRE practice questions. (L. Braswell, R. Lessem, S. Coppock, & H. Brady, Eds.). New York, NY: Random House (2009).
  2. Davis, S. D., & Meade, M. L. Both young and older adults discount suggestions from older adults on a social memory test. Psychonomic Bulletin & Review. 20 (4), 760-765. doi:10.3758/s13423-013-0392-5 (2013).
  3. Guéguen, N. Cues of men's parental investment and attractiveness for women: A field experiment. Journal of Human Behavior in the Social Environment. 24 (3), 296-300. doi:10.1080/10911359.2013.820160 (2014).
  4. Lakin, J. L., & Chartrand, T. L. Using nonconscious behavioral mimicry to create affiliation and rapport. Psychological Science. 14 (4), 334-339 doi:10.1111/1467-9280.14481 (2003).
  5. Dickens, L., & DeSteno, D. Pride attenuates nonconscious mimicry. Emotion. 14 (1), 7-11. doi:10.1037/a0035291 (2014).

Transcript

Please note that all translations are automatically generated.

Click here for the English version.

Get cutting-edge science videos from JoVE sent straight to your inbox every month.

Waiting X
Simple Hit Counter