Specie determinazione e la quantificazione in miscele Utilizzando MRM Spettrometria di massa dei peptidi applicata per l'autenticazione a base di carne

Biochemistry
 

Cite this Article

Copy Citation | Download Citations | Reprints and Permissions

Gunning, Y., Watson, A. D., Rigby, N. M., Philo, M., Peazer, J. K., Kemsley, E. K. Species Determination and Quantitation in Mixtures Using MRM Mass Spectrometry of Peptides Applied to Meat Authentication. J. Vis. Exp. (115), e54420, doi:10.3791/54420 (2016).

Please note that all translations are automatically generated.

Click here for the english version. For other languages click here.

Abstract

Protocol

1. La proteolisi e analisi di riferimento mioglobine

  1. La proteolisi di mioglobina di riferimento
    1. Preparare soluzioni dei mioglobine riferimento purificati (range 0,2-0,5 mg / ml a 25 mM bicarbonato di ammonio) 3.
    2. Trasferire 1 ml aliquote di ciascun campione a 2 ml provette da centrifuga.
    3. Termicamente denaturare le proteine ​​estratte dal riscaldamento del campione in un blocco caldo a 95 ° C per 30 min. Raffreddare il campione per circa 15 minuti fino a raggiungere la temperatura ambiente. Aggiungere 30 mg di urea (concentrazione finale 0,5 M) per migliorare la digestione, poi mescolare.
  2. proteolisi Tryptic
    1. Preparare una soluzione di 1 mg / ml di tripsina in 25 mM di bicarbonato di ammonio e memorizzare sul ghiaccio come richiesto. Aggiungere un volume sufficiente di tripsina tale che l'attività enzimatica finale è 420 BAEE (benzoil-L-arginina N- etil estere cloridrato) unità / mg di proteina estratta, quindi mescolare vortexando gentilmente e lasciare proteolyze notte a 37 ° C.
    2. Effettuare sodio dodecil solfato SDS-PAGE (SDS-PAGE) 17 per dimostrare la completezza della proteolisi.
  3. Dissalazione del campione post-proteolisi
    1. Diluire il campione 1: 2 v: v con acqua.
    2. Attiva una polimerica in fase inversa (RP) Cartuccia riempito con materiale RP 30 mg aggiungendo 1 ml di metanolo, quindi equilibrare la cartuccia mediante aggiunta di acido formico 1 ml di 1%.
    3. Caricare il campione attraverso la cartuccia per gravità.
    4. Lavare con 1 ml di acido formico al 5% metanolo / 1% a gravità.
    5. Eluire i peptidi con 1 ml di acetonitrile / acqua (90:10 v: v; 0,1% di acido formico) sotto gravità in 2 ml microprovette preriempite con 5 ml dimetilsolfossido (DMSO).
    6. Rimuovere il solvente sotto vuoto a 50 ° C usando un evaporatore centrifugo per 120 min, poi riprendere il residuo in 250 microlitri acetonitrile / acqua (3:97 v: v; 0,1% di acido formico).
    7. Trasferimentola soluzione ad un basso volume di trasporto del campione flaconcino.
      Nota: I campioni possono essere conservati a 4 ° C fino al momento HPLC-MS (LC / MS) analisi.
  4. Generazione di liste di transizione per MRM
    1. Individuare le sequenze di mioglobina per le carni diverse dal database UniProt.
    2. Inserire le sequenze mioglobina nell'area di rigore 'target' del software di previsione peptide e di transizione (ad esempio, Skyline). Se necessario, passare il mouse sopra un peptide per rivelare la sua lista frammento.
    3. Clicca su 'Impostazioni' e selezionare 'Peptide Impostazioni'. Input le preferenze per la digestione (cioè, tripsina) e il numero di divisioni perse (0). Inserire la selezione richiesta per ulteriori parametri, in particolare, la lunghezza peptide (6 - 25), esclusioni N-terminali (0) e assume modifiche aminoacidi (nessuno).
    4. Clicca su 'Impostazioni' e selezionare 'Impostazioni transizione ". Selezionare le preferenze peril tipo di strumento utilizzato per l'analisi LC / MS.
    5. Clicca su 'Export' e selezionare 'Lista di transizione' per creare un foglio di calcolo contenente le transizioni MRM generati e parametri.
  5. Analisi per LC / MS
    1. Impostare un sistema di gradiente binario (acqua (A) e acetonitrile (B), ciascuna con 0,1% acido formico v: v) cromatografo liquida ad alte prestazioni (HPLC) con campionatore automatico, C18 colonna nucleo guscio HPLC (10 cm x 2.1 mm , 2.6 micron granulometria) collegato ad uno spettrometro di massa a triplo quadrupolo operante a elettrospray positivo con rilevamento MRM.
    2. Nel software di raccolta dati (ad esempio, Analyst), selezionare 'File' e 'Nuovo' e cliccare su 'acquisizione Metodo' nel box pop-up poi cliccare su 'OK'.
      Nota: Si apre il metodo editor di strumento, che contiene un elenco dei dispositivi collegati che consentiranno la messa a punto di un nuovo metodo / MS LC.
    3. Clicca su 'pompa binaria' e ionput il valore della portata (300 ml / min) ed i tempi gradiente nella tabella, stabilendo un profilo gradiente binario del 3% B a 30% B oltre 22 min, aumentando al 100% B a 23 min per 5 min wash out prima di tornare alle condizioni iniziali e riequilibrio per un ulteriore 6 min.
    4. Clicca su 'Autocampionatore' e inserire il volume di iniezione (5 ml). Abilitare il 'Ago ciclo di lavaggio' e inserire il 'Wash Time' (30 sec) e selezionare 'Flush Port'.
    5. Clicca su 'controller colonna termostatato' e nella 'colonna forno Properties' impostare la 'temperatura di sinistra' e 'destro temperatura' (40 ° C).
    6. Clicca su 'spettrometro di massa' e poi clicca su 'Modifica parametri' di entrare nelle condizioni di gas di origine. Selezionare il 'Tipo di scansione' come 'MRM (MRM)' e la 'polarità' come 'positivo'. Vai a 'Sintesi Periodo' e inserire il 'Durata Time', il tempo totale per la LC analisi di und equilibrazione (35 min).
    7. Nella tabella fare clic destro e selezionare 'Declustering Potential (DP)' e 'Collision Energia (CP)' per aggiungere queste colonne alla tabella. Inserisci il Q1, Q3, Tempo (msec), ID, valori DP e CE per tutte le transizioni, per una singola specie di carne, create nella lista di transizione (vedi punto 1.4.5).
      Nota: Tempo (msec) si riferisce al tempo di sosta, il tempo lo spettrometro di massa spende scansione di ogni transizione, la somma non deve superare 3 sec.
    8. Salvare il file metodo di acquisizione (file di estensione .dam).
      Nota: I passaggi 1.5.2 - 1.5.8 devono essere ripetute per ogni specie di carne. Questo creerà un unico file il metodo per ogni specie di carne in modalità a schermo, in preparazione per l'analisi di seguito.
    9. Nel software di raccolta dati, clicca su 'Acquire' e selezionare 'Equilibrare'. Nel dialogo che si apre, selezionare la richiesta metodo dell'acquisizione per iniziare l'equilibrio dello strumento.
    10. Mettere le fiale campione in arack nel campionatore automatico.
    11. Clicca su 'File' e selezionare 'Nuovo' poi 'Acquisizione Batch'. Nella scheda 'Sample' selezionare 'Aggiungi Set' poi 'Aggiungi Campioni'. Inserire il numero di campioni da analizzare e fare clic su 'OK'. Nella casella 'Acquisizione' selezionare il file metodo che verrà utilizzato per l'analisi dal menu a discesa.
    12. Nella tabella, selezionare 'Codice Piatto' e selezionare la configurazione del vassoio appropriato dal menu a discesa. Click sinistro nel 'Codice Targa' intestazione di colonna quindi fare clic destro e selezionare 'Fill Down'. In 'Vial Position' inserire la posizione di ogni campione nel campionatore automatico nelle righe.
    13. In 'File di dati' immettere il nome del file per l'acquisizione, fare clic poi a sinistra nell'intestazione della colonna seguito dal tasto destro del mouse e selezionare 'Fill Down'. In 'Sample Name' inserire l'identità di ciascuno dei campioni da analizzare. Salvare come file di acquisizione batch (file di postaXTension .dab).
    14. Fare clic sulla scheda 'Invia' quindi evidenziare i campioni che devono essere analizzati in LC / MS. Clicca su 'Invia'. Clicca su 'Acquire' e 'iniziare a campione' per iniziare l'analisi.
      Nota: Ogni metodo acquisizione scansione per le transizioni MRM tutta l'intera lunghezza del cromatografo per una singola specie di carne. Impostazioni Spettrometro di massa per l'acquisizione MRM variano in base al tipo di strumento e peptidi.
    15. Visualizzare i file di dati generati utilizzando il software di visualizzazione dei dati. Clicca su XIC (ioni estratti) e nel menu a tendina evidenziare tutti i frammenti (valori Q3) per un singolo precursore (Q1). Un nuovo riquadro si aprirà che mostra solo le transizioni selezionati.
    16. Registrare il tempo di ritenzione (R t) di gruppi di transizioni simultanee poiché questi corrispondono ad un singolo peptide.
    17. Ripetere i due passaggi precedenti per ogni insieme di transizioni per assegnare i picchi ai rispettivi peptidi per ciascundelle specie di carne.
    18. Registrare i peptidi marcatori che sono adatti per fornire l'identificazione delle specie (ad esempio, peptide HPGDFGADAQGAMTK, precursore m / z = 752, R t = 12.0 min, per il cavallo), insieme con i loro tempi di ritenzione, e scrivere che formano coppie adatte relativa quantificazione corrispondente .
      Nota: Ad esempio, il peptide marcatore cavallo (precursore m / z = 752) ha un corrispondente peptide manzo, HPSDFGADAQAAMSK (precursore m / z = 767, R t = 13,2 min).
    19. Al fine di creare un unico metodo dinamico che abbraccia tutte le specie di carne, nel software di visualizzazione dati, per ogni specie di carne in volta, aprire i dati XIC transizione per ogni precursore (assegnato a un particolare peptide 1.5.8).
    20. Zoom sul cluster picco al tempo di ritenzione selezionato sinistro del mouse e trascinando il cursore sotto il cluster. Identificare le transizioni più intense (facendo clic destro sull'etichetta picco).
    21. registrare manualmente le transizionie tempi di ritenzione in un foglio di calcolo.
    22. Per inserire i parametri come un nuovo metodo dinamico sul software LC / MS, clicca su 'spettrometro di massa' e poi clicca su 'Modifica parametri' per inserire le condizioni di gas di origine. Selezionare il 'Tipo di scansione' come 'MRM (MRM)' e la 'polarità' come 'positivo'.
    23. Vai a 'Sintesi Periodo' e inserire il tempo di durata (impostato come il tempo totale per l'analisi LC e equilibrio). Nella tabella fare clic destro e selezionare 'Declustering Potential (DP)' e 'Collision Energia (CP)' per aggiungere queste colonne alla tabella.
      Nota: La colonna 'Tempo' ora si riferisce al tempo di ritenzione atteso (min) per ogni transizione.
    24. Nella sezione 'Modifica Parametri' del software di raccolta dati / MS LC, selezionare la casella 'Scheduled MRM'. Inserire il Q1, Q3, Tempo (min), ID, valori DP e CE per le transizioni create nel foglio di calcolo (1.5.21) e salvare il metodo di acquisizione (file l'estensione .dam).
      Nota: Questo metodo riduce in genere il numero di MRM transizioni al 4 più intensa per ogni peptide e scansiona solo attraverso la finestra di tempo di ritenzione per ogni picco peptide, dando maggiore sensibilità e qualità dei dati. Un metodo 'dinamica' è un metodo 'di ritenzione guidata tempo a finestre', a volte chiamato la programmazione.

2. preparazione e l'analisi di campioni di calibrazione

  1. Estrazione di miscele a base di carne
    1. L'utilizzo di carne precedentemente congelato poi macinato in polvere, preparare una serie di miscele a base di carne pesando rispettive quantità di carne (massa totale di circa 300 mg) in tubi di plastica per centrifuga 15 ml.
    2. Aggiungere 4 ml di tampone di estrazione (0.15 cloruro di potassio M + 0,15 M tampone fosfato a pH 6,5). Vortex per 30 sec. Estrarre su un agitatore laboratorio a temperatura ambiente per 2 ore a 250 cicli / min.
      Nota: Cicli / min si riferisce ad un moto oscillatorio.
    3. Trasferire 2 ml diestrarre in una provetta 2 ml. Centrifugare per 5 minuti a 4 ° C a 17000 x g.
    4. Trasferimento 200 aliquote microlitri della surnatante (riservando una piccola quantità per il dosaggio delle proteine, vedere 2.2) in 2 ml provette da centrifuga e asciugare con un evaporatore centrifugo (programma di pre-set: 50 ° C, senza ventilazione e 120 minuti di durata).
  2. dosaggio delle proteine
    1. Trasferimento 7 aliquote microlitri della surnatante riservata (vedi 2.1.4), in triplice copia nei pozzetti di una piastra da 96 pozzetti.
    2. Trasferimento 7 aliquote microlitri di una serie di standard di proteine ​​in triplice copia, nell'intervallo 0 - 1,0 mg / ml di albumina di siero bovino (BSA), alla stessa piastra da 96 pozzetti.
    3. Aggiungere 200 ml di Coomassie più saggio di proteine ​​reagenti in ciascun pozzetto.
    4. confrontare visivamente il colore dei pozzetti del campione con gli standard di proteine ​​per controllare i campioni sono nella gamma degli standard di calibrazione. Se necessario, ripetere con il campione diluito in modo che diventi in gamma.
    5. Lasciare la piastra a ste per 3 min.
    6. Burst eventuali bolle che si sono formate con un ago ipodermico.
    7. Analizzare la piastra sul lettore di piastre utilizzando un protocollo endpoint standard ad una lunghezza d'onda di 595 nm.
    8. Determinare la concentrazione di proteine ​​dei campioni utilizzando i dati di calibrazione dagli standard di proteine.
      Nota: Questa operazione è necessaria per il calcolo della quantità di tripsina utilizzato nel trittico digest.
  3. La proteolisi di miscele a base di carne
    1. Riprendere il residuo essiccato dal punto 2.1.4 in 1 ml di 25 mM soluzione di bicarbonato di ammonio. Mescolare bene su un rotamixer.
    2. Seguire il protocollo dal punto 1.1.3 a 1.3.7.
  4. Analisi per LC / MS
    1. Impostare la LC / MS come in precedenza (punto 1.5.1).
    2. Creare un nuovo lotto di acquisizione come descritto in precedenza (punti 1.5.9 - 1.5.14), selezionando il metodo di acquisizione creato il passo alla 1.5.24 che utilizza un LC dinamica / MS metodo che unisce tutte le specie di carne, e di acquisire i dati per le Digescampioni di carne TED.
    3. Visualizzare la piena cromatogramma nel software di visualizzazione dati. Visualizzare la XIC per ogni transizione impostata a sua volta. Visivamente confermare ogni cluster contiene il numero richiesto di picchi a campana al tempo di ritenzione atteso, confermando così l'esistenza del peptide selezionato.
    4. Eseguire la quantificazione utilizzando i dati di visualizzazione del software per integrare le aree dei picchi per ciascuna delle transizioni di interesse facendo doppio clic su 'Build metodo di quantificazione' nella barra di navigazione.
    5. Nel riquadro 'Select Sample' selezionare il 'file di dati' e il 'campione' da analizzare per generare una tabella 'Analiti'.
    6. Fare clic sulla scheda 'integrazione' per visualizzare la prima delle transizioni (analiti) da integrare.
    7. Clicca sul box 'Analita' per visualizzare l'elenco a discesa delle transizioni verso il basso. Selezionare ogni transizione a sua volta, per visualizzare e confermare visivamente il picco corretto sia selezionato per l'integrazione. per modificare o forzare l'integrazione, click sinistro e trascinare il cursore sopra il picco di destinazione (questo sarà evidenziato in verde). Fare clic sul pulsante 'Seleziona picco' e cliccare su 'Applica'.
    8. Salvare il lavoro come file di metodo (.qmf).
      Nota: Questo crea un file di metodo di quantificazione per il successivo calcolo delle aree dei picchi del campione.
    9. Fare doppio clic su 'Quantificazione Wizard' nella barra di navigazione. Nella finestra 'Select campioni' creare 'Quantificazione Set' selezionando un unico 'file di dati', poi uno o più "campioni disponibili. Selezionare 'Next' per visualizzare 'Selezionare Impostazioni e Query' scatola. Lascia con le impostazioni predefinite, selezionare 'Avanti' per visualizzare 'Selezionare il metodo'. Dal menu a tendina 'Metodo' selezionare il file 'integrazione Metodo' creata al punto 2.4.8, quindi selezionare 'Fine'.
      Nota: Questo crea un 'Risultati Table', tra cui transizione aree dei picchi derivanti da miscele a base di carne.
    10. <li> Salvare il 'Risultati Table' (file di estensione .rdb), l'esportazione come file di testo (.txt) e aprirlo in foglio di calcolo per esaminare i dati.
    11. grafici trama della percentuale (da transizione area del picco) di uno di carne in un altro contro la percentuale misurata (w / w) delle due carni per MRM selezionato per transizioni selezionati corrispondenti peptidi, concentrandosi su quei casi in cui i due frammenti contengono la stesso numero di amminoacidi come contato dall'estremità C-terminale.
      Nota: i frammenti identici con siti di frammentazione identici danno risultati ottimali.
    12. Esaminare le trame da 2.4.11 sopra. Sia visivamente, o utilizzando uno strumento linea di tendenza nel pacchetto tracciato, identificare un gruppo di trame che sono sia lineari e di gradiente simile. Utilizzare uno o più di questi CPCP più frammenti combinazioni per la calibrazione in campioni di carne reale.
      Nota: Una trama che mostra un gradiente insolito può indicare o peptide o soppressione frammento con conseguente riduzione stre segnalength. trame non lineari possono indicare poveri rilevamento di picco o altri problemi.

3. I campioni di carne

  1. Estrazione di proteine ​​da campioni di carne di destinazione
    1. Se del caso, le accise estraneo materiale non a base di carne dal campione con una spatola. Ad esempio, raschiare via sugo e la pasta da una lasagna freddo.
    2. Pesare 20 g di carne in un becher di metallo.
    3. Aggiungere 100 ml di cloruro di 0,15 M di potassio / 0,15 M di potassio tampone monofosfato a pH 6,5.
    4. Estrarre i proteine ​​miscelando la carne in un omogeneizzatore ad alta velocità per 1 min.
    5. Seguire il protocollo a partire dal punto 2.1.4 - 2.3.2.
  2. Analisi dei campioni LC / MS
    1. Ripetere il passaggio 2.4.2 per acquisire i dati utilizzando il metodo / MS LC dinamica.
    2. Identificare i peptidi di ogni mioglobina carne come eseguito nella fase 2.4.3.
    3. Per la quantificazione, utilizzare il software di quantificazione per integrare le aree di picco per ogni transizione di interesse,come indicato al punto 2.4.9.
    4. Per l'identificazione delle specie in una miscela, registrare questi peptidi marcatori soddisfare criteri concordati per i numeri di transizioni e di segnalare al rumore per le transizioni.
    5. Per la quantificazione, uso integrato le aree di transizione di punta, come concordato dal punto 2.4.12 e, con percentuale in transizione area del picco, calcolare la percentuale di mioglobina dai due specie nella miscela.
    6. Utilizzare preventiva conoscenza dalla letteratura 18 della mioglobina probabili nelle carni per stimare le quantità relative w / w di due carni presenti nel campione.

Representative Results

In un singolo esperimento MRM dinamico-mode ogni transizione programmata è registrata separatamente (come rivelatore conteggi per secondo, CPS) su una finestra di tempo di ritenzione specificato. Pertanto, da tutti i dati raccolti in un esperimento, l'intensità di picco per ogni transizione possono essere estratte singolarmente. Poi l'unico segnale finito è per la finestra temporale di conservazione indicato per tale transizione. Fuori della finestra, il segnale è zero per definizione. Il segnale per qualsiasi transizione, per esempio, 752 → 1269 da cavallo (peptide monoisotopico massa 1,501.66 daltons, precursore ione m / z 751.84 daltons, quota state = 2, frammento ione y 13) ha tipicamente competere soltanto con rumore di misura e non da altri picchi di transizione che potrebbero forse essere da altre specie. L'uscita è quindi un insieme di picchi pulite, uno per la transizione, in un tempo di ritenzione comune per tali transizioni condividono uno ione precursore comune.

Figura 1 mostra l'uscita per il set di quattro transizioni 752 → (1269, 706, 248, 1366) per una miscela di 1% w / w cavallo nel settore delle carni. Dal momento che i quattro passaggi visualizzati sono associati con il cavallo, e sono assenti in campioni di puro manzo, agnello o maiale, questi picchi significano la presenza di cavallo. In base a criteri di robustezza, un insieme di due o più transizioni ciascun superiore qualche segnale specificato al livello di rumore stabilisce identificazione. Questa figura si stabilisce quindi la presenza di cavallo nella miscela di 1% w / w cavallo carni.

Occasionalmente, viene rilevata una singola transizione isolato. Questo indica una corrispondenza possibilità di precursori di ioni e un singolo frammento, possibilmente da una proteina estranea, con quelli previsti dal sistema e programmata nello spettrometro di massa. La natura singolare del picco e la sua presenza in un tempo di ritenzione inaspettato, è il SIgnature di una transizione accidentali che può essere ignorato.

L'area sotto ciascun picco transizione può essere calcolato individualmente. Sulla base di un frammento adatto, il rapporto di cavallo per aree di picco di transizione manzo, per esempio, 752 → 1269 (cavallo) a 767 → 1299 (manzo), sarà proporzionale al rapporto di carni reali nella miscela. Figura 2 mostra una appezzamento di percentuale in area di picco per questi due transizioni rispetto al peso percentuale per peso di cavallo in una miscela di cavallo con carne di manzo. Se le aree dei picchi percentuale transizione corrispondono il peso percentuale per peso di carne allora la pendenza è 1. La pendenza di questa trama è 1.03, indicando che, per queste transizioni e pair CPCP, le aree di transizione picchi danno una misura affidabile dei relativi importi dei due carni in miscela. Se la carne di cavallo nel campione era due volte più ricchi di mioglobina come manzo poi, con altri fattori invariata, la pendenza della linea sarebbe maggiore di uno.

Figura 1
Figura 1. intensità MRM di transizione in funzione del tempo di ritenzione per 1% w / w cavallo nel settore delle carni. Le transizioni sono 752 → (1269, 706, 248, 1366), mostrato in arancio, nero, blu e verde, rispettivamente. Il peptide marcatore è HPGDFGADAQGAMTK. I quattro frammenti di transizione possono essere denotati y 13, y 7, y 2 e y 14, rispettivamente, dove y n indica il conteggio in aminoacidi n dall'estremità peptide C-terminale. Il segnale di rumore che varia dai 23 ai 53 sui quattro transizioni. Una linea rossa ulteriore denota la transizione 752 → 1269 per 0% di cavallo, 100% carne bovina per il confronto. Viene visualizzata solo la regione non-zero del tempo di ritenzione. Questa cifra è stata modificata da Watson et al. 3.es / ftp_upload / 54420 / 54420fig1large.jpg "target =" _ blank "> Clicca qui per vedere una versione più grande di questa figura.

figura 2
Figura 2. Terreno di cavallo nel settore delle carni, come percento in peso per il peso, rispetto a cavallo nel settore delle carni come percentuale di transizione area del picco. La trama utilizza la coppia di peptidi di manzo (767) e cavallo (752) e la y 13 frammento di ioni per entrambi. Se A denota area del picco allora l'ordinata è 100 A H / (A + H A B). La pendenza della retta di regressione (R 2 = 0,99) è 1.03. Questa cifra è stata modificata da Watson et al. 3. Clicca qui per vedere una versione più grande di questa figura.

Discussion

La scelta di un adatto proteina bersaglio è importante. Una buona proteina bersaglio ha bisogno di avere corrispondenti forme in specie di interesse, sufficiente variazione di sequenza specie-dipendente, specificità di specie, ed esistono in quantità accessibili all'interno degli organismi. Per valutare le miscele che hanno subito la lavorazione (per esempio, trattamento termico), una proteina avente una sequenza relativamente immune a che l'elaborazione è desiderabile. La mioglobina è un buon candidato per carni rosse, tra cui carni rosse cotte, ma non è l'unica possibilità. Una volta che la proteina bersaglio è deciso, la parte più critica del protocollo è la proteolisi di proteine. Una proteina diversa dalla mioglobina può ben chiedere un protocollo proteolisi alternativa.

Il protocollo, come descritto include un segmento sulla base di riferimento purificata proteine. Questo mira a scoprire finestre temporali di conservazione e adatti ioni precursori e frammenti. Questo segmento è molto utile, ma non indispensabile.

Figura 2). Questo perché quest'ultimo peptide deriva da una fenditura KE relativamente soppressa, provocando un sotto-stima del livello di cavallo nella miscela. Corrispondenti peptidi che iniziano con differenti aminoacidi sono quindi meglio evitare. Spesso i frammenti di due peptidi corrispondenti sono sequenze di amminoacidi identici e sono ben educati, ma questo non è sempre il caso e deve essere controllato durante lo sviluppo del metodo. l'identificazione delle specie è molto meno sensibile a questi problemi rispetto relativa quantificazione.

Il protocollo è stato dimostrato per quattro carni rosses 3. Specie carne aggiuntivi possono essere inclusi, anche se la qualità della forma del picco transizione può deteriorarsi se troppe peptidi marcatori co-eluire, riducendo il tempo di permanenza e alla fine degradare stime quantificazione relativa. strumentazione migliorata, già disponibili, migliorerà questo. Un problema correlato è che non tutte le carni hanno diverse mioglobine. Ad esempio, cavallo, asino e mioglobine zebra sono identici e quindi a rigor di termini il metodo è solo in grado di rilevare a cavallo o asino o di zebra nel settore delle carni. In alcuni casi, anche se mioglobine non sono identici, alcuni peptidi chiave possono essere. Per esempio, alcuni agnello mioglobina derivato peptidi marcatori appaiono anche in capra.

Una complicazione di fronte a questo e qualsiasi altro metodo di quantificazione a base di proteine ​​è che il livello di proteina deve essere assunta costante in tutte le specie se i livelli di proteine ​​o peptidi sono di equiparare banalmente a livelli di carni in una miscela. Per mioglobina e quattro rossi mmangia questo non è universalmente vero. I livelli in generale sono specie dipendenti, con carne di maiale che espongono il livello più basso dei quattro. Inoltre, il livello mioglobina varia con carne tagliata ed età degli animali. Quindi, anche se i rapporti delle aree dei picchi di transizione mappa in modo affidabile a rapporti di mioglobina, la mappatura al rapporto di carni effettivamente è un disegno stima su ipotesi relative probabili fonti di carni nella miscela.

L'approccio descritto in questo lavoro differisce in vari modi da altri contributi pubblicati. Un percorso più tipico è quello di utilizzare metodi di proteomica per identificare i vari disparate peptidi marcatore Specie-dipendente, nel qual caso i marcatori per le diverse specie possiedono alcuna relazione particolare uno con l'altro 8-12,14,19. Al contrario, abbiamo selezionato proteine ​​comuni a tutte le specie di interesse fino a specie dipendenti dalla sequenza varianti 3. Oltre ad essere al centro della nostra strategia quantificazione relativa, ciò ha il vantaggio che il campionestrategie di preparazione possono essere ottimizzati. Inoltre, tali proteine ​​corrispondenti possono essere tenuti a comportarsi in modo simile, ad esempio, per l'estrazione e nella lavorazione commerciale di campioni come cucinare o conserve. l'identificazione delle specie allora normalmente procede tramite il rilevamento di peptidi marcatori disparati, mentre nell'approccio CPCP ricavato identificazione delle specie tramite il rilevamento di peptidi strettamente correlati che possiedono in genere uno o due differenze di sequenza. Infine, la quantificazione delle proteine ​​per stimare la percentuale in peso di una specie in un'altra potrebbe convenzionalmente procedere tramite quantificazione assoluta di ciascuna proteina basata separatamente su standard noti 7,14,15. Tuttavia con il metodo CPCP vi è alcuna necessità di metodi di calibrazione. Invece, i livelli relativi sono stimati confrontando punti di forza delle due peptidi corrispondenti delle due specie di segnale, bypassando la fase di misura assoluta del tutto. Dal momento che l'obiettivo finale è una percentuale in peso di una specie in another, una quantificazione relativa, allora il CPCP è sia più diretto e più semplice di confronto tra due misurazioni assolute di quantificazione. Queste caratteristiche si traducono in tempi brevi sperimentali, previsti in circa due ore utilizzando i protocolli raffinati, rendendo la tecnica utile come strumento di sorveglianza rapida nel regno di rilevamento delle frodi alimentari.

Materials

Name Company Catalog Number Comments
Uniprot database www.uniprot.org Freely accessible database of protein sequences
Skyline software www.skyline.gs.washington.edu Free software to download that enables the creation of targeted methods for proteomic studies, peptide and fragment prediction 
Ammonium bicarbonate Sigma-Aldrich Co Ltd, Gillingham, UK www.sigmaaldrich.com O9830
Methanol, HPLC grade Fisher Scientific, Loughoborough, UK www. fisher.co.uk 10674922
Acetonitrile, HPLC grade Fisher Scientific, Loughoborough, UK www. fisher.co.uk 10010010
Urea Sigma-Aldrich Co Ltd, Gillingham, UK www.sigmaaldrich.com U5378
Trypsin(from bovine pancreas treated with TPCK) Sigma-Aldrich Co Ltd, Gillingham, UK www.sigmaaldrich.com T1426
Formic acid  Sigma-Aldrich Co Ltd, Gillingham, UK www.sigmaaldrich.com F0507
Coomassie Plus Protein Assay Reagent Thermo Fisher Scientific www.thermofisher.com 1856210
Protein standard Sigma-Aldrich Co Ltd, Gillingham, UK www.sigmaaldrich.com P0914
Ultra Turrax homogeniser T25 Fisher Scientific, Loughoborough, UK www. fisher.co.uk 13190693
Edmund and Buhler KS10 lab shaker
Heraeus Fresco 17 Centrifuge Thermo Fisher Scientific www.thermoscientific.com 75002420
Vacuum centrifuge RC 1022 Jouan
Plate Reader
Strata-X 33u polymeric reversed-phase cartridges 60 mg/3 ml tubes Phenomenex, Macclesfield, UK 8B-S100-UBJ
4000 QTrap triple-quadrupole mass spectrometer AB Sciex, Warrington, UK www.sciex.com
1200 rapid resolution LC system Agilent, Stockport, UK
XB C18 reversed-phase capillary column (100 mm x 2.1 mm, 2.6 µm particle size) Phenomenex, Macclesfield, UK www.phenomenex.com
Analyst 1.6.2 software AB Sciex, Warrington, UK www.sciex.com QTrap data acquisition and analysis, including peak area integration
Autosampler vials

DOWNLOAD MATERIALS LIST

References

  1. O'Mahony, P. J. Finding horse meat in beef products-a global problem. QJM-An Int. J. Med. 106, 595-597 (2013).
  2. Sentandreu, M. A., Sentandreu, E. Authenticity of meat products: Tools against fraud. Food Res. Int. 60, 19-29 (2014).
  3. Watson, A. D., Gunning, Y., Rigby, N. M., Philo, M., Kemsley, E. K. Meat Authentication via Multiple Reaction Monitoring Mass Spectrometry of Myoglobin Peptides. Anal. Chem. 87, 10315-10322 (2015).
  4. Food Standards Agency. Report of the investigation by the Food Standards Agency into incidents of adulteration of comminuted beef products with horse meat and DNA. (2013).
  5. Taylor, A. J., Linforth, R., Weir, O., Hutton, T., Green, B. Potential of electrospray mass-spectrometry for meat pigment identification. Meat Science. 33, 75-83 (1993).
  6. Ponce-Alquicira, E., Taylor, A. J. Extraction and ESI-CID-MS/MS analysis of myoglobins from different meat species. Food Chem. 69, 81-86 (2000).
  7. Gallien, S., Duriez, E., Domon, B. Selected reaction monitoring applied to proteomics. J. Mass Spectrom. 46, 298-312 (2011).
  8. Orduna, A. R., Husby, E., Yang, C. T., Ghosh, D., Beaudry, F. Assessment of meat authenticity using bioinformatics, targeted peptide biomarkers and high-resolution mass spectrometry. Food Addit. Contam. Part A-Chem. 32, 1709-1717 (2015).
  9. Claydon, A. J., Grundy, H. H., Charlton, A. J., Romero, M. R. Identification of novel peptides for horse meat speciation in highly processed foodstuffs. Food Addit. Contam. Part A-Chem. 32, 1718-1729 (2015).
  10. von Bargen, C., Brockmeyer, J., Humpf, H. U. Meat Authentication: A New HPLC-MS/MS Based Method for the Fast and Sensitive Detection of Horse and Pork in Highly Processed Food. J. Agric. Food Chem. 62, 9428-9435 (2014).
  11. von Bargen, C., Dojahn, J., Waidelich, D., Humpf, H. U., Brockmeyer, J. New Sensitive High-Performance Liquid Chromatography Tandem Mass Spectrometry Method for the Detection of Horse and Pork in Halal Beef. J. Agric. Food Chem. 61, 11986-11994 (2013).
  12. Montowska, M., Alexander, M. R., Tucker, G. A., Barrett, D. A. Authentication of processed meat products by peptidomic analysis using rapid ambient mass spectrometry. Food Chem. 187, 297-304 (2015).
  13. Montowska, M., Alexander, M. R., Tucker, G. A., Barrett, D. A. Rapid detection of Peptide markers for authentication purposes in raw and cooked meat using ambient liquid extraction surface analysis mass spectrometry. Anal. Chem. 86, 10257-10265 (2014).
  14. Sentandreu, M. A., Fraser, P. D., Halket, J., Patel, R., Bramley, P. M. A Proteomic-Based Approach for Detection of Chicken in Meat Mixes. J. Proteome Res. 9, 3374-3383 (2010).
  15. Elliott, M. H., Smith, D. S., Parker, C. E., Borchers, C. Current trends in quantitative proteomics. J. Mass Spectrom. 44, 1637-1660 (2009).
  16. MacLean, B., et al. Skyline: an open source document editor for creating and analyzing targeted proteomics experiments. Bioinformatics. 26, 966-968 (2010).
  17. JoVE Science Education Database. Separating Protein with SDS-PAGE. Basic Methods in Cellular and Molecular Biology. JoVE, Cambridge, MA. Available from: http://www.jove.com/science-education/5058/separating-protein-with-sds-page (2016).
  18. Keeton, J. T., Ellerbeck, S. M., Nunez de Gonzalez, M. T. Encyclopedia of Meat Sciences. Devine, C., Dikeman, M. 1, Academic Press. 235-243 (2014).
  19. Montowska, M., Alexander, M. R., Tucker, G. A., Barrett, D. A. Rapid Detection of Peptide Markers for Authentication Purposes in Raw and Cooked Meat Using Ambient Liquid Extraction Surface Analysis Mass Spectrometry. Anal. Chem. 86, 10257-10265 (2014).

Comments

0 Comments


    Post a Question / Comment / Request

    You must be signed in to post a comment. Please or create an account.

    Usage Statistics