Waiting
Login processing...

Trial ends in Request Full Access Tell Your Colleague About Jove

4.16: Plasmodesma
INDICE DEI
CONTENUTI

JoVE Core
Biology

A subscription to JoVE is required to view this content. You will only be able to see the first 20 seconds.

Education
Plasmodesmata
 
TRASCRIZIONE

4.16: Plasmodesma

Gli organi nel corpo di un organismo multicellulare sono costituiti da tessuti formati da cellule. Per lavorare insieme in modo coeso, le cellule devono comunicare. Un modo in cui le cellule comunicano è attraverso il contatto diretto con altre cellule. I punti di contatto che collegano le cellule adiacenti sono chiamati giunzioni intercellulari.

Le giunzioni intercellulari sono una caratteristica delle cellule fungine, vegetali e animali allo stesso modo. Tuttavia, diversi tipi di giunzioni si trovano in diversi tipi di cellule. Le giunzioni intercellulari presenti nelle cellule animali includono giunzioni strette, giunzioni gap e desmosomi. Le giunzioni che collegano le cellule vegetali sono chiamate plasmodesmata. Delle giunzioni trovate nelle cellule animali, le giunzioni gap sono le più simili ai plasmodesmata.

Plasmodesmata sono passaggi che collegano le cellule vegetali adiacenti. Proprio come due stanze collegate da una porta condividono un muro, due celle vegetali collegate da un plasmodesma condividono una parete cellulare.

La "porta" del plasmodesma crea una rete continua di citoplasma, come l'aria che scorre tra le stanze. È attraverso questa rete citoplasmica, chiamata simpolo, che la maggior parte dei nutrienti e delle molecole vengono trasferiti tra le cellule vegetali.

Una singola cellula vegetale ha migliaia di plasmodesmata che perforano la sua parete cellulare, anche se il numero e la struttura dei plasmodesmata possono variare da una cellula all'altra e cambiare nelle singole cellule. Il continuum del citoplasma creato dal plasmodesmata unifica la maggior parte di una pianta.

La maggior parte dell'acqua e dei nutrienti che si muovono attraverso una pianta sono trasportati dal tessuto vascolare: xilema e floema. Tuttavia, il plasmodesmata anche trasportare questi materiali tra le cellule e, infine, in tutto l'impianto.

I Plasmodesmata sono versatili e ne alterano continuamente la permeabilità. Oltre all'acqua e alle piccole molecole, possono anche trasportare alcune macromolecole, come le chinasi proteiche simili a recettori, le molecole di segnalazione, i fattori di trascrizione e i complessi RNA-proteine.

Man mano che le cellule crescono, la loro densità del plasmodesmata diminuisce a meno che non producano plasmodesmata secondari. Alcune piante parassitarie sviluppano plasmodesmata secondarie che li collegano agli ospiti, permettendo loro di estrarre sostanze nutritive.


Lettura consigliata

Get cutting-edge science videos from JoVE sent straight to your inbox every month.

Waiting X
Simple Hit Counter