Waiting
Login processing...

Trial ends in Request Full Access Tell Your Colleague About Jove

7.3: Secondo principio della termodinamica
INDICE DEI
CONTENUTI

JoVE Core
Biology

A subscription to JoVE is required to view this content.
You will only be able to see the first 20 seconds.

Education
Second Law of Thermodynamics
 
Trascrizione

7.3: Secondo principio della termodinamica

La seconda legge della termodinamica afferma che l'entropia, o la quantità di disturbo in un sistema, aumenta ogni volta che l'energia viene trasferita o trasformata. Ogni trasferimento di energia si traduce in una certa quantità di energia che viene persa, di solito sotto forma di calore, che aumenta il disordine dell'ambiente circostante. Questo può essere dimostrato anche in una classica rete alimentare. Gli erbivori raccolgono l'energia chimica dalle piante e rilasciano calore e anidride carbonica nell'ambiente. I carnivori raccolgono l'energia chimica prodotta dagli erbivori, con solo una frazione che rappresenta l'energia radiante originale del sole, e rilasciano anche energia termica con anidride carbonica nell'ambiente circostante. Di conseguenza, l'energia termica e altri sottoprodotti metabolici rilasciati in ogni fase della rete alimentare hanno aumentato la sua entropia.

La seconda legge della termodinamica

La seconda legge della termodinamica afferma che l'entropia, o la quantità di disturbo in un sistema, aumenta ogni volta che l'energia viene trasferita o trasformata. In ogni trasferimento di energia, una certa quantità di energia viene persa in una forma inutilizzabile, di solito sotto forma di calore. Questa energia termica può aumentare temporaneamente la velocità delle molecole che incontra. Come tale, più energia che un sistema perde per l'ambiente circostante, meno ordinato e più casuale diventa.

Simile alla Prima Legge della Termodinamica, la Seconda Legge della Termodinamica può essere dimostrata anche all'interno di una classica rete alimentare. Quando i produttori primari, come le piante, ricevono energia dal sole e fanno cibo, una piccola quantità viene trasformata in energia termica inutilizzabile e viene rilasciata insieme all'ossigeno nell'ambiente.

Quando i consumatori primari, come gli erbivori raccolgono energia chimica dalle piante, rilasciano anche una piccola quantità di energia termica insieme all'anidride carbonica durante il metabolismo. I carnivori raccolgono l'energia chimica prodotta dagli erbivori, con solo una frazione che rappresenta l'energia radiante originale del sole, e rilasciano anche energia termica con anidride carbonica nell'ambiente circostante. Così, l'energia termica rilasciata e altri sottoprodotti metabolici hanno aumentato l'entropia all'interno della rete alimentare.


Lettura consigliata

Get cutting-edge science videos from JoVE sent straight to your inbox every month.

Waiting X
Simple Hit Counter