Login processing...

Trial ends in Request Full Access Tell Your Colleague About Jove

35.2: Il ciclo vitale delle Angiosperme
INDICE DEI
CONTENUTI

JoVE Core
Biology

A subscription to JoVE is required to view this content. You will only be able to see the first 20 seconds.

Education
The Angiosperm Life Cycle
 
TRASCRIZIONE

35.2: Il ciclo vitale delle Angiosperme

Le piante hanno un ciclo di vita diviso tra due fasi multicellulari: uno stadio aploide, con cellule contenenti un insieme di cromosomi, e uno stadio diploide, con cellule contenenti due serie di cromosomi. Lo stadio aploide è la produzione dei gameti della pianta gametofita , e lo stadio diploide è la produzione di spore della pianta sporofita.

Oggi, la maggior parte delle piante crescono da semi e producono fiori e frutta; tali piante sono chiamate angiosperme. Le angiosperme iniziano come semi, strutture costituite da un mantello protettivo di semi, un apporto di nutrienti e un embrione. Il seme si sviluppa in una sporofita, la forma familiare della pianta che produce fiori.

Il ciclo di vita riproduttivo delle angiosperme inizia con la fioritura. Stami e carpelli contengono sporangia, strutture con cellule che producono spore chiamate sporociti. Gli sporofiti producono spore come ovuli o sperma, a seconda della loro origine.

Ad esempio, le spore maschili, chiamate microspore, sono prodotte all'interno di un antere sulla punta di stami. Una microspora si sviluppa in un granello di polline, il gametofita maschile. Un grano di polline contiene una cellula tubero e una cellula generativa, che si sviluppa in sperma.

Un carpello è costituito da un'ovaia e dai suoi ovuli. Le spore femminili, chiamate megaspore, sono prodotte all'interno degli ovuli. Una megaspora si sviluppa in un sacco di embrioni, la gametofita femminile, che contiene l'uovo.

L'impollinazione consente al chicco di polline che produce lo spermatozoo di raggiungere il sacco embrionale contenente uova. Mentre il sacco embrionale è fermo, i grani di polline possono essere trasportati dal vento, dall'acqua o dagli animali.

Affinché lo sperma fecondi un uovo, il polline rilasciato dalle antere deve raggiungere lo stigma appiccicoso sulla punta di un carpello. Quindi, la cellula tubolare del grano di polline diventa un tubo di polline, estendendosi lungo il carpello fino all'ovulo.

Le angiosperme subiscono un tipo di doppia fecondazione che produce un embrione e un endosperma, un negozio di nutrienti. L'embrione e l'endosperma sono confezionati in un mantello di semi, formando un seme. Come gli ovuli diventano semi, l'ovaio si sviluppa in genere in frutta che aiuta a proteggere e distribuire i semi.


Lettura consigliata

Get cutting-edge science videos from JoVE sent straight to your inbox every month.

Waiting X
simple hit counter